BOE ha mostrato i primi prototipi di display QLED senza retroilluminazione

30 Maggio 2017 15

La cinese BOE ha presentato due display molto interessanti al SID 2017 (Society for Information Display). Si tratta di due prototipi di QLED da 5" e 14". La particolarità consiste nel tipo di soluzione utilizzata: parliamo infatti di tecnologia "electro-emissive quantum dot", ovvero della variante capace di emettere luce propria. Esattamente come per gli OLED, dunque, non è più necessario utilizzare una retroilluminazione. Sono quindi i pixel ad emettere luce direttamente e a poter potenzialmente riprodurre un nero assoluto (pixel spento che non emette luce).

Non si tratta quindi della stessa tipologia di prodotti che troviamo oggi nel mercato TV: in quest'ultimo caso parliamo infatti di display LCD provvisti di una retroilluminazione. I prototipi mostrati da BOE sono un 5" con risoluzione 320 x 240 (80ppi) e un 14" da 960 x 540 pixel (sempre 80ppi). A livello produttivo c'è un vantaggio rispetto alla tecnologia OLED: è più semplice ricorrere alla stampa inkjet, una metodologia che consente di raggiungere efficienze elevate e che si sperimenta da tempo anche per gli OLED.

Come dichiarato al CES 2017 da Nanosys, compagnia leader nella fornitura di materiali per i display quantum dot, i primi display electro-emissive destinati al mercato di massa non dovrebbero arrivare prima di 5 anni.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da puntocomshop a 659 euro oppure da ePrice a 715 euro.
Apple Iphone 8 Plus 64gb Grigio Siderale Space Grey è disponibile da puntocomshop.it a 757 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
undroid

ma quale logaritmica, l'evoluzione nelle prestazioni dei processori, ad esempio, è approssimata da questa funzione f(x)=2^(x/18)*7.5 che è appunto una funzione esponenziale. In 10 anni non succede nulla di rivoluzionario... beh certo vediamo, 10 anni fa non esistevano gli smartphone, non esistevano i BRD, non esistevano le stampanti 3D, non esistevano i TV 4K, non parliamo dell'HDR che non esisteva solo 2 anni fa, ah sì i TV OLED non esistevano, non esisteva l'iPad e i tablet in genere, la guida autonoma era fantascienza e, sì, non esistevano le Tesla... eh sì, hai ragione, in 10 anni non succede nulla...

Gios

Luminoaità simile agli oled ma con una accuratezza cromatica addirittura superiore. Emettono una radiazione luminosa ad una lunghezza d'onda accuratissima già oggi con le tecniche di produzione chimica dei qled

Gios

Ripeto sono del settore e la curva non è più esponenziale da 10 anni ma logaritmca!

Non succede nulla di rivoluzionario in 10 anni! Ci vuole 1 anno per sviluppare un cellulare, per sviluppare una tecnologia di base ci vogliono dai 5 ai 20 anni!

I 10nm che vanno tanto di moda ora sono in studio da almeno 10 anni, io in laboratorio lavoro a 7nm da più di 3 anni quindi fai tu!
Tu vedrai i 7nm forse tra 3/4 anni tra le tue mani.

Il grafene è in studio da 11anni ormai e prodotti commerciali non se ne vedono (progetto transistor su grafene).

5 anni per le tecnologie elettroniche sono pochissimi! Forse non hai letto bene i miei commenti sopra ma i qled full Matrix sono in studio da soli 3 anni e sono già a prototipi avanzatissimi oggi.....rileggiendo i tuo commenti ho capito che non hai letto nulla se non il titolo dell'articolo! I prototipi esistono da 2 anni solo che i primi non erano fatti con tecnologie di produzione di massa.

undroid

Ho paura che tu non abbia colto l'ironia del primo post e le successive repliche... so benissimo che proiezioni olografiche non saranno disponibili entro 5 anni, ho semplicemente voluto dire con quella frase che 5 anni sono tempi biblici in ambito di elettronica, visto che dici di essere un addetto ai lavori, sai benissimo che l'evoluzione segue una curva esponenziale, non lineare. Magari fra 5 anni avremo ancora tecnologie con prestazioni inferiori ai Qled, ma potrebbe anche non essere così, potrebbe anche accadere che si incontrino ostacoli imprevisti che allunghino i tempi, oppure che addirittura si scopra che non sarà più economicamente conveniente continuare lo sviluppo. In 5 anni può accadere di tutto, dovresti sapere meglio di me che molte tecnologie promettenti sono morte prima di vedere la luce, anche attualmente sono in sviluppo tanti progetti che verranno abbandonati. Puntare su una tecnologia e definirla la migliore in assoluto, quando ancora sono previsti 5 anni di sviluppo senza nemmeno avere nemmeno costruito un prototipo mi sembra quanto meno azzardato.

Gios

Forse NON hai capito!
Da qui a 5 anni questo sarà l'apice della tecnologia....mi sono espresso?!?!

I "monitor olografico da te inventati sono solo esperimenti di qualche pixel che possono usare solo persone come me, che sviluppano tecnologie elettroniche; il time to market non esiste ancora.
Qui si parla di time to market e tra 5 anni avrei ancora il dvbt in italia, vai tranquillo!
Da quando usciranno le tv olografiche saremo belli che olografici noi!

Al più possono impensierire i proiettori dlp sulle diagonali 60+ a 5/10k euro, quindi non oggetti per la massa

undroid

Eppure non mi sembra che sia così difficile da capire quello che dico... ho detto che per QUANDO sarà pronta questa tecnologia (cioè fra non meno di 5 ANNI) rischia di essere già superata, o inutile perchè magari nessuno guarderà più schermi bidimensionali, o chissà che succederà tra qui e 5 anni...

Gios

Veramente non è superata, anzi a livello di prestazioni, consumi, vita media e caratteristiche prende il meglio degli lcd e degli oled e li fonde!

Il problema è trovare un processo di massa per un pannello con ppi superiori ai 200/300! Ho letto alcuni paper e i risultati sono strepitosi

undroid

non lo metto in dubbio, la mia era solo una considerazione che con questi tempi di sviluppo rischia di essere una tecnologia superata ancora prima di nascere...

Gios

Se credi di esser più veloce a trovare un metodo di scala per la costruzione in siti di 3 dot led fatti avanti!

Solo in 2 anni sono passati dai qled chimici sprycast casuali ad una matrice ordinata 50×50 a questa che è già un passo avanti gigantesco!

undroid

in 5 anni fa quasi in tempo ad arrivare la TV olografica...

Ajeje Brazorf

Solo 5? A giudicare dai prototipi direi anche 10...
Samsung tra l'altro non ha ancora fatto vedere nemmeno un prototipo.

LeChuck

Ora si inizia a ragionare. Ma a luminosità come siamo messi? Saranno più vicini agli OLED o ai LED?

Gios

Questi sono i veri qled!

GeneralZod

Quando lo comprerai sarà già in uscita il modello 2.0 che consuma meno, ha colori più reali e soprattutto HDMI 3.1 con HDCP 4 che mette tutti d'accordo sul fatto che abbia rotto le p@lle.

emmeking

5 ANNI?
Dicono che i prodotti tecnologici appena li compri siano già vecchi... Non credo valga per i display e le batteria a quanto pare.

RECENSIONE Dji Mavic AIR: meglio o peggio del Mavic Pro?

LG mostra il TV arrotolabile che sparisce all'interno della sua base | Aggiornata

"Stranger Things" 2 è disponibile su Netflix | 7 COSE DA SAPERE | Video

Recensione TV OLED Panasonic TX-65EZ1000: il Plasma ha trovato il suo erede