TCL P60: ANDROID TV con tecnologia 4K e HDR a meno di 800 euro | Video

09 Agosto 2017 93

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Probabilmente non tutti avranno sentito parlare poi così spesso del marchio TCL e quindi ancor meno sapranno che si tratta di una delle aziende più grandi e attive nel panorama tecnologico internazionale. Proprietaria di una serie di altri marchi, porta sul mercato diverse tipologie di prodotto, dagli smartphone, ai condizionatori alle TV.

Pensate che si tratta addirittura del terzo produttore al mondo per quanto riguarda i pannelli LCD per le TV, secondo soltanto ai colossi Samsung ed LG, con 21 fabbriche all'attivo e oltre 75.000 dipendenti; insomma, non certo numeri da poco.

La caratteristica principale dei prodotti TCL, soprattutto per quanto riguarda le TV, è sicuramente data dall'ottimo rapporto qualità prezzo. Producendo i pannelli in casa, del resto, l'azienda cinese è in grado di abbassare notevolmente i costi rispetto alla concorrenza pur mantenendo un ottimo livello qualitativo.


E proprio l'ottimo rapporto qualità-prezzo è sicuramente la caratteristica principale della nuova serie di televisioni definita dalla sigla P60. Una serie di TV composta da 4 modelli che si distinguono tra loro principalmente per la dimensione: si parte da 43 pollici per arrivare a 65, passando da 49 e 55 pollici. Tutti quanti i modelli sono inoltre dotati di tecnologia 4K e HDR e costituiscono la scelta più economica in questa categoria di prodotto tra le proposte TCL


Abbiamo avuto occasione di avere a nostra disposizione per qualche ora il nuovo P60 nella versione da 55 pollici di diagonale, un prodotto che si caratterizza per un design sobrio, minimale, ma molto elegante. Bello il frame interamente in alluminio, ridotto nelle dimensioni e lavorato con una finitura spazzolata che contribuisce a dare un aspetto più curato ed evita che su di esso possano essere lasciate impronte.

Il backplate è realizzato invece in materiale plastico, ma parliamo di una plastica piuttosto rigida che offre una buona impressione di solidità ma che permette comunque di mantenere il peso entro una soglia che rende possibile l'installazione anche in solitaria. Installazione che per altro è molto semplice e rapida. Basta infatti avvitare alla base i due piedini in materiale metallico con le viti incluse in confezione e issare sul piano il televisore. Non manca ovviamente la predisposizione per poter appendere il TV al muro ma in questo caso è indispensabile essere aiutati da una seconda persona.


Backplate che ospita poi anche i due pannelli, uno ad accesso diretto e uno invece a laterale, che integrano tutte le tipologie di connessione necessarie. Partiamo con 4 ingressi HDMI, tutti HDCP 2.2 (e ARC su HDMI 2), e quindi utili per poter riprodurre contenuti 4K e HDR. Presenti anche due ingressi USB, uno di tipo 3.0 e uno 2.0, il jack audio, gli ingressi component, uno slot CI 1.3 e ovviamente gli ingressi per i cavi dell'antenna e del satellitare.


Per quanto riguarda la tecnologia del pannello parliamo di un LCD Ultra HD Direct LED che, come più volte ribadito supporta la tecnologia HDR in standard HDR10 e HLG. Quest'ultimo dettaglio è particolarmente interessante perchè HLG è lo standard che verrà utilizzato per le trasmissioni TV in HDR e permetterà quindi ai possessori di questo P60 di riceverle senza problema godendo della tecnologia a pieno.

Non manca poi la tecnologia Micro Dimming Pro per migliorare il livello del nero e il Picture Performance Index (PPI) 1200. Tecnologia di micro dimming che, quando attiva permette di mantenere il livello del nero entro un range davvero molto passo, parliamo di circa 0.02 nit, un valore assolutamente buono se teniamo conto di trovarci di fronte ad un pannello LCD. Valore che sale a 0.04 quando disattiviamo il local dimming, restando comunque più che accettabile.


Parlando invece di luminosità andiamo abbondantemente oltre i 300 nit di picco, valore più che sufficiente a garantire una buona visibilità anche quando andiamo a posizionare il nostro TV in un ambiente abbastanza luminoso.

Buona anche la resa delle immagini con il miglior compromesso qualitativo, in relazione anche alla correttezza dei colori, da ricercarsi nel preset Cinema. In generale si può comunque godere di un'ottima esperienza visiva anche senza intervenire sulla calibrazione. Da segnalare a questo proposito, tra l'altro, la presenza di un menu di regolazione fine dell'immagine davvero molto completo.


TCL non ha trascurato la sezione audio: la serie P60 UHD supporta il DTS premium sound e il Dolby Digital Plus. La tecnologia DTS include varie funzioni: è presente la possibilità di mantenere costante il volume durante l'utilizzo di varie sorgenti (o il cambio del canale) e si può anche ricorrere al Dialog Clarity, capace di rendere chiari i dialoghi anche durante l'ascolto a basso volume. Altre opzioni interessanti sono il Broad Sweetspot, che amplia il punto ideale di ascolto e le funzioni per il virtual surround, la speaker correction e il potenziamento dei bassi.

La componente Smart di questo TCL P60 è poi sicuramente uno degli elementi più interessanti. A bordo di questa serie di TV troviamo infatti il sistema operativo Android TV nella sua versione 6.0.1, ottimamente gestito dal processore MediaTek octa-core che, tra l'altro, troviamo anche a bordo di soluzioni decisamente più conosciute e blasonate.

Un sistema opeartivo ovviamente compatibile con tutte le applicazioni disponibili sul Google Play Store e con funzioni come Google Cast (fa le veci di un Chromecast) e Voice Search. Tra le applicazioni supportate vi sono Netflix e YouTube a risoluzione Ultra HD, oltre a Infinity e a tutti i principali provider di contenuti multimediali in streaming, come ad esempio anche Spotifiy.

L'interfaccia si è dimostrata a bordo di questo TV sempre molto fluida e semplice da utilizzare. Bastano pochi istanti per familiarizzare con la posizione dei contenuti nei menu e pochi click per completare la prima installazione.

Abbiamo riscontrato soltanto due criticità degne di nota, entrambe risolvibili sfruttando la connettività Bluetooth di cui è dotato il televisore. La prima riguarda il riempimento dei campi di testo, ad esempio per l'accesso alle app attraverso username e password. Usare la tastiera a schermo muovendosi al suo interno con il telecomando è a tratti frustrante, ma basta collegare una tastiera bluetooth per risolvere il problema.

La seconda problematica riguarda l'interfaccia che è si intuitiva da utilizzare ma richiede un numero molto alto di interventi sul telecomando per potersi muovere al suo interno. In questo caso può essere estremamente utile l'utilizzo del telecomando opzionale con puntatore. Una volta associato al TV questo telecomando permette di visualizzare sullo schermo una freccina come quella del nostro mouse e di muoverci all'interno dell'interfaccia in maniera più agevole. Telecomando di cui vi consigliamo assolutamente l'acquisto anche per via di un costo abbastanza contenuto. Parliamo di 39,90 euro.

Con questo TCL P60 siamo quindi di fronte ad un TV completo di tutte le tecnologie necessarie per una resa visiva molto buona e di una componente smart TV al passo con i tempi, ottimamente gestita dal processore Mediatek octa-core e sicuramente semplice da utilizzare. Il tutto ad un prezzo di 799 euro per la versione da 55 pollici che abbiamo provato. prezzo che scende a 599 per la versione da 49, forse il modello più allettante per rapporto qualità/dimensioni/prezzo. 499 euro è infine il costo della versione da 43 pollici e 1199 quello del modello più grande, ovvero da 65" di diagonale.

Maggiori dettagli e informazioni sul sito ufficiale TCL.

VIDEO:

Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Techinshop a 457 euro oppure da Unieuro a 779 euro.

93

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Pasquale Solea

Salve. Qualcuno mi saprebbe dire come ripristinare la funzione del cursore per cambiare i canali P invece di cambiare i canali mi cambia le sorgenti? Nell'utilizzo i miei figli avranno fatto qualche passaggio a me sconosciuto. Grazie

ramones1985

349 euro per il 43 pollici, che dite?

Svasatore

Preso ora su Amazon a 290 euro il 55" usato come nuovo.
Vorrei trovare il telecomando per la smart tv ma probabilmente mi prendo la tastiera wireless della logitech.

Svasatore

Preso ora a 290 euro spedito su amazon.
Ovviamente usato ma con la dicitura: come nuovo.

Luca

Si vede il refresh della tv dietro di lui.

Nuwanda

ciao per caso hai provato come va con PS4 Pro qualche gioco in HDR?

scrofalo

Non prendere la xiaomi. Ti serve poi un decoder digitale terrestre ESTERNO, visto che non supporta il ddt italiano.

scrofalo

Mai un problema. android tv 2015 sony 808
Fantastica.

Citizen Kane

Prenditi la xiaomi a 180 euro con coupon, chiedi a carburano e il suo canale Telegram

Alessandro Parisi

Molto carino, anche se io posso permettermi cose a minor prezzo, ero intenzionato a comprarmi un Changhong da 40 pollici FHD, pare essere una buona marca, da avente già uno smarphone cinese dovrei fidarmi...ma se per caso qualcuno lo ha e mi conferma sia buono per il prezzo che ha...

Antonio Barbato

LOL...comunque seriamente non e' male sta marca, non mi fa rimpiangere la mia Samsung ed il rapporto qualita' prezzo direi che non e' per niente male. Sinceramente non pensavo potessi avere un ottima qualita' visto la differena di prezzo tra la mia tv Samsung e la Vizio (parliamo di scarsi 700 euro/dollari di differenza). Spero arrivi in Italia un giorno farebbe una bella concorrenza

Mauro Ferri

Speriamo che allora non perdi il Vizio (scusa la battuta)

Roberto

Dove è possibile trovarlo fisicamente negli store???

Igioz

anzi, anzi
considera che il tos deve essere convertito due volte

Diplo

Secondo me se non sei esigente può andar più che bene. Premetto che non ho visto dal vivo ma per il costo se ne parla molto bene!

ottone

piccolo spazio pubblicità

FuckingIdUser

Ho interrotto la video recensione ad "acca-di-emme-ai".
No. O dici "eic-di-em-ai" o dici "acca-di-emme-i".
"acca-di-emme-ai" non ha senso.

Roberto

Quindi.. a 600€.. se cerco una tv decente per giocare alla xbox one s e guardarmi tramite iptv le serie tv (per ora niente netflix..) dite che con questa potrei essere a posto?
cerco una 55" 4k.. mi alletta android tv proprio per l'uso kodi/smart iptv ed altre cosette...
grazie mille

Giuseppe75

Solo perchè ha Android Tv io ci penserei molto prima di acquistarlo. Lo dico per esperienza personale, avendo un Android TV Sony da 55 pollici del 2016. Il peggiore acquisto della mia vita. Soldi buttati. Tra lag e crash del sistema e riavvii a sorpresa è inutilizzabile.

Nicola Buriani

Sì, sono proprio TV del tutto differenti.
Qui è un modello più economico e meno evoluto, del resto in Europa nemmeno la C70 che abbiamo già recensito monta una soluzione del genere.

Rock21

Capisco, peccato perchè la serie americana che è più recente usa 72 led direct...
Ed usa come os roku tv, ne parlano molto bene le review

Il 10/ago/2017 21:35, "Disqus" <notifications@disqus.net> ha scritto:

Nicola Buriani

Sono Direct LED, ovvero LED dietro il pannello ma pochi.
Del resto è una serie economica.
Non c'è un local dimming evoluto.
La serie P60 per l'Italia (anzi, per l'Europa) è questa.

mail9000it

Dal punto di vista storico i pannelli VA sono precedenti (di parecchio) ai pannelli IPS e sono sempre stati caratterizzati da una migliore qualità dei colori e da angoli di visione di 178 gradi.
I pannelli IPS sono più reattivi nel cambio immagine ma credo siano ancora inferiori sui colori.

Rock21

Domanda: Questo modello è un FALD ? quante zone led ha?
E' presente l'app prime video?

Avete testato la serie nuova di tcl, il TCL 55P607 fald?

Joel

VA fornisce un contrasto di gran lunga superiore, parliamo di 5000:1 contro 1500:1 generalmente, differenza netta. Al buio con un IPS devi cavarti gli occhi.

Rocky

Ti ripeto, guarda gli street price di entrambe le famiglie di televisori a parità di polliciaggio. Il VA è un miglioramento secondo il tuo parere personale, lo usa anche samsung da un bel po' ma non per questo è migliore. Si vede proprio che tu i confronti li sai fare... ma almeno leggiti bene le specifiche dell'LG 610V, direct-led 60hz di refresh nativo e 1200ppi, esattamente come il tuo TCL che però ha l'angolo di visuale scarso, ergo stai nella stessa fascia di mercato. Se poi vai sulla famiglia LG 650V, prezzo simile, ma stai molto su.

Federico Bassan

io ho una soundbar onkio, con ingresso spdif come la collego con la tv, non mi sembra abbia la stessa uscita audio digitale....

Joel

Ti ripeto che il prezzo effettivi (street price) è a favore di TCL che ti dà prodotti più grandi. VA è un miglioramento immenso rispetto ad IPS se non guardi stupidamente la TV con angolo accentuato. Quanto al resto della tecnologia, i prodotti di TLC sono di fascia media a 120Hz direct led mentre quello di LG è di fascia bassa a 60Hz Edge led.

Rocky

Ti ripeto, quello che non sa leggere sei tu. Qui si parla di una famiglia di televisori TCL P60, dai 43 ai 65, come puoi trovare la gamma dai 43 ai 65 in LG, ad esempio nella famiglia UH610. A parità di polliciaggio, ad esempio il 43 pollici, gli LG offrono di più a minor prezzo. E il VA non è certo una miglioria se consideri l'angolo di visuale ridotto. Tante migliorie quali? Il tuo sarebbe un confronto serio? Ma fammi il piacere.

Paolo Vanzini

4k ...hdr....tante sigle e etichette appiccicate .. Ma alla fine? Come processa i segnali? Contrasto reale?

Tiwi

adesso mettono mediatek anche sulle tv..andiamo bene

Emiliano Frangella

Scusami. Per un full hd buono samsung ku5000
L'ha preso mio fratello un paio di mesi fa.
E costa anche poco sulle 380euro. Su eprice.

Joel

Ti ripeto che stai facendo un confronto inutile. Allo stesso prezzo, il prodotto di TLC è molto meglio. Non solo è più grande (passo da 43 a 55") ma è anche VA al posto di IPS oltre a tante altre migliorie.

Rocky

I confronti non sono mai inutili, forse lo sono i commenti sterili. By the way, stiamo sulla stessa fascia di mercato e stesse caratteristiche, probabilmente il TCL usa il pannello LG. Un LG 43 lo porti a casa a meno di un TCL 43 e ha la piattaforma webos che forse è la migliore tra le piattaforma smart.

Svasatore

No vi arriva già il 65 pollici era arrivato verso i 600 euro.

Gigi

Se vabbè, lo vuoi in regalo con le patatine?

Joel

Stai facendo un confronto inutile

Joel

La serie 6 di Sony

NunzioA

ciao a tutti, qualcuno ha provato ad usarlo come monitor 4k? ci vorrei collegare il pc per fare editing video di materiale 4k. Qualcuno di voi può provare a vedere se i caratteri del desktop a 4k sono leggibili senza sforzo? grazie!

JacopoRS

Figurati! :)

Svasatore

Si ma che lecchinaggio.

Svasatore

Aspetto che arrivi a 450€.

Stefano Di Mauro

GRAZIE Mille!

Gigi

Se volete fare l'affare della vostra vita, trovate il 55 pollici in offerta a 599 da Expert :D

JacopoRS

No vai tranquillo ;) Sempre di audio digitale si tratta, la toslink (come, in parte si evince dal nome, fu ideata da Toshiba. Toshiba link -> Toslink.) ed il coassiale sono perfettamente equivalenti. :)

JacopoRS

Esattamente. Il modello U55P60. Posso confermarti che per quello che costa, non ho ancora visto tv di marche più blasonate, che offrono così tanto, ad un prezzo così basso per un 55"!

Federico Morello

Consigliate questa o un Samsung MU6400?

LAM

amazon italiano XD

Gigi

Un link gentilmente?

Gigi

Quelle chiamarle recensioni ci vuole coraggio :D

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Recensione TV Ultra HD Sony KD-65ZF9 Dolby Vision: Android TV finalmente vola