IFA 2017: tutti i TV OLED extra-sottili che si fissano a fil di parete | Video Anteprima

03 Settembre 2017 25

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

L'edizione 2017 di IFA è stata sicuramente caratterizzata dalla massiccia presenza di TV OLED. Sono infatti ormai molti i produttori che hanno adottato i pannelli LG per realizzare i propri televisori. Tra i tanti modelli in mostra spiccano sicuramente i TV OLED dallo spessore ridottissimo, progettati per aderire completamente alla parete tramite supporti magnetici. L'idea è stata lanciata da LG al CES 2017 con la serie Signature W7V, sicuramente tra i prodotti che hanno catalizzato l'attenzione del pubblico presente a Las Vegas.

Chahgong Wallpaper

La stessa base viene ora utilizzata da altri marchi per proporre una propria interpretazione dello stesso concetto. I modelli presenti a Berlino sono concettualmente molto simili. Tutti sono composti dal display OLED vero e proprio, sottilissimo (si spazia dai circa 3 ai circa 5 mm), parzialmente flessibile e agganciato a supporti o cornici tramite magneti. Elettronica e audio sono invece collocati in un box esterno, un vero e proprio centro di controllo che contiene anche tutti gli ingressi. È del resto evidente che collocare connettori e speaker in pochi millimetri di spessore sarebbe impossibile. I cavi che collegano display e box esterno sono solitamente piatti e si possono verniciare, due caratteristiche che permettono di occultarli efficacemente alla vista.

Grundig Paper Thin

Per quanto riguarda le specifiche dei singoli prodotti, queste variano anche in relazione allo stato di sviluppo dei singoli prodotti. Changhong e Metz hanno portato prodotti che, pur non essendo comunque disponibili nell'immediato, sembrano più o meno completi e definitivi. Altri marchi, come Grundig e Toshiba, parlano invece ancora di prototipi che quindi potrebbero subire modifiche prima di giungere nei negozi.

Toshiba Poster TV

Partiamo dall'OLED Changhong: il produttore cinese ha mostrato un 55" e un 65" denominati Wallpaper. I pannelli sono Ultra HD con HDR (come del resto tutti quelli mostrati). Il box esterno utilizza linee originali: è inclinato verso lo spettatore e presenta un frontale in vetro con una serie di LED che si accendono e spengono, ricreando un effetto simile ad un cielo stellato. La proposta di Grundig prende il nome di Paper Thin. La natura non definitiva del prodotto è testimoniata dall'assenza del box esterno, non mostrato al pubblico. Lo spessore è forse il più ridotto in assoluto: solo 2,6 mm.

Metz Wallpaper

Toshiba, che torna quest'anno alla ribalta sul mercato TV europeo, ha in mostra i Poster TV. Il box esterno, contenente anche la sezione audio, è realizzato con un design elegante e minimalista, caratterizzato dall'uso del vetro nella parte superiore. Passiamo infine ai Metz, anch'essi denominati Wallpaper. I display Ultra HD da 65" sono spessi solo 3,6 mm e pesano circa 8 chilogrammi. Lo spessore molto ridotto è stato ottenuto separando l'audio e gran parte dell'elettronica in un box separato, contenente un impianto realizzato da JBL. Le funzionalità "smart" comprendono la connettività Wi-Fi e Bluetooth, 4GB di RAM e 64GB di spazio per l'archiviazione. Il box dovrebbe inoltre operare anche in autonomia per la riproduzione di musica. La piattaforma scelta per la Smart TV è Android TV, arricchita dal supporto all'assistente vocale Alexa di Amazon.

Date di uscita e prezzi non sono stati comunicati. Come abbiamo detto questi prodotti verranno lanciati prossimamente e vi potrebbero essere alcune differenze rispetto agli esemplari in mostra.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 584 euro oppure da Amazon a 650 euro.

25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
CONSOLARO

al muro non puoi orientarla(è sempre meglio essere in asse)e l accesso ai connettori è un incubo

Frenkmn

Infatti e poi non puoi mettere ad esempio in un angolo

The_Th

il pannello alla fine è lo stesso, e tra base e pannello passa alimentazione e flusso video...quindi sicuramente i cavi sono simili, tutto viene elaborato all'interno della base ed inviato al pannello, come succede con un qualsiasi laptop, infatti i cavi di comunicazione laptop-monitor sono molto simili tra loro, anche se non identici...
qui il concetto alla fine è lo stesso...

The_Th

io invece vedo gente che la fissa al muro, soprattutto con arredamenti moderni dove il mobile è più basso e con un design diverso...
poi ovviamente chi è in affitto magari evita buchi sui muri per la TV, ma su una casa di proprietà è diverso. Poi a me personalmente piace di più...
queste però prevedono che le si guardi solo frontalmente, nel senso che non sono orientabili a piacere...

Ratchet

Vedremo..

Ratchet

Belli da vedere e basta

Ratchet

Chissà..

messaggero57

Beh, i cavi possono anche essere gli stessi, ma la componentistica di bordo no, nel senso che cambiano i diffusori, i decoder e soprattutto i processori.

roby

Si ma sono belli a vederli in una casa, chiunque viene e vede il mio fa wow

roby

Ma a me sembrano uguali vedendo quel singolo cavo che collega l elettronica

messaggero57

Beh, tra un LCD e un OLED la differenza si nota eccome a parte rarissimi casi come i Sony ZD9.

messaggero57

I pannelli sì, ma l'elettronica è diversa.

Frenkmn

Vedo poche persone che appendono la tv e 5mm o 1.5 cm cambia poco per appenderla. Comunque che sia bella da vedere appesa non C'è dubbio.

The_Th

Come è sempre più difficile trovare differenze tra un telefono da 200 e uno da 800...
si sono molto livellati, mentre fino a qualche anno fa uno da 200€ era un chiodo...

Ovviamente le differenze ci sono, ma sono su piccole dettagli, sul design ecc...come per le TV...
si trovano ottimi oled a 2000€, per quelli con il design migliore si spendono 5000€...tutto va a cosa si cerca...

The_Th

quindi?
ci devi mettere anche l'elettronica della TV sopra la mobile, la parte "figa" è che la tv sembra spalmata al muro...

Marco -

Magari sono inversamente proporzionali ;-)

Zapic99

Si, prossimo passo i telefoni

Danny #

Niente di tutto questo è obbligatorio.

Frenkmn

Sempre di mobile si tratta

roby

Cioe praticamente tutti Lg serie W sotto altri marchi

scrofalo

Era chiaro.
Sempre detto che era una cag4ta pazzesca, dal primo giorno che li ho visti.

Gaston3®

Passeranno anche i telefoni ;)

Gaston3®

Ma è più importante il giusto spessore della TV o della persona che la guarda? :O

xpy

La differenza ormai è uno spessore sempre inferiore

Gaston3®

Sempre più difficile ad un occhio umano distinguere una tv da 1.500 Euro ed una over 5000. Giusto vedendo gli schermi affiancati forse. :)

Recensione TV OLED Sony KD-55AF8, alta qualità audio-video e Dolby Vision

Recensione QLED TV Samsung QE65Q9FN, nero profondo e ideale per i videogiochi

Recensione TV Hisense 55U7A, Smart TV HDR con buon rapporto qualità/prezzo

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB