Apple e Amazon in lizza per i diritti cinematografici di James Bond

06 Settembre 2017 68

Il futuro della saga cinematografica di James Bond è ancora incerto. L'accordo tra MGM e Sony per la distribuzione dei film si è concluso dopo l'ultimo capitolo del 2015, "Spectre". Al momento Warner sembrerebbe la favorita per l'acquisizione dei diritti, davanti a rivali come la stessa Sony, Universal e Fox. Secondo quanto riportato da Hollywood Reporter, sarebbero però entrati in scena due nuovi concorrenti, fortemente decisi ad aggiudicarsi la saga della spia più famosa del grande schermo.

Parliamo di Apple e Amazon, entrambe apparentemente molto interessare al franchise di James Bond, la cui valutazione oscillerebbe tra i 2 e i 5 miliardi di dollari. Secondo le fonti dell'Hollywood Reporter, le offerte sul tavolo sarebbero tutte più o meno pari, tanto da spingere Warner a pressare MGM per cercare di chiudere l'accordo.

Alcuni addetti ai lavori sostengono anche che l'accordo potrebbe non limitarsi alla distribuzione. Dietro il giusto compenso MGM potrebbe concedere il pieno sfruttamento della licenza, ritenuta poco utilizzata da molti. C'è infatti chi ne paragona le potenzialità commerciali a quelle dei personaggi Marvel o Lucasfilm, impiegati in molti film di successo, serie TV e merchandising.

Hollywood Reporter sostiene che a guidare le mosse di Apple siano Zack Van Amburg e Jamie Erlicht, passati in Apple da Sony e sempre più presenti nelle numerose indiscrezioni che vedono Apple direttamente coinvolta nella produzione di contenuti originali.

Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X è in offerta oggi su a 680 euro oppure da ePrice a 969 euro.
Hp 250 G6 I5-7200 4gb 500gb Win10 Home è disponibile da puntocomshop.it a 434 euro.

68

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AndreaTalmeco

Infatti in Italia non è uscito nessun film distribuito da Amazon.
Il fatto è che Amazon non è un distributore cinematografico ma un produttore cinematografico.
La differenza che intercorre con Netflix, ad esempio, è che Netflix produce e distribuisce solo sul suo canale (sito, App per Smart TV, Smartphone, Tablet ecc...) mentre Amazon decide di concedere in licenza i propri film a distributori cinematografici che rilasciano il film anche nei cinema.
A mo' di esempio, "Manchster by The Sea" è uscito nelle sale degli USA il 18 Novembre distribuito da Roadside Attractions e il 7 Febbraio 2017 su Amazon Prime Video.

LoneWolf®

Chi ha osato? Chi è che ripudia la gnagna?

Giorgio Mastrota

Ma come si fa a mettere disilike a questo commento?

Fils

Se si vuole parlare di fatti, non si parla neanche di questo. Perchè non c'è nessun fatto neanche in questa notizia ed è altrettanto aria fritta finchè non sarà annunciata una partnership.
Detto questo, MGM può assolutamente cedere a chi vuole la sua parte di share nella produzione, come EON (Danjaq) può vendere la sua.
Detto ciò (e 2) volendosi mantere strettamente a ciò che dice l'articolo, non si parla solo dei diritti di distribuzione, come scritto nel commento sopra (e nell'articolo stesso).
Non accusiamo qualcuno di non leggere se siamo i primi a non farlo.
Buona giornata.

Paolo Giulio

CONTINUI AD ERRARE... in primis resta il fatto che l'incipit della tua replica "non è esattamente così" parafrasando poi di seguito le MIE stesse cose (cfr copiaincolla) è a dir poco inaccettabile...

E continui a sostenere INESATTEZZE ed IPOTESI che non trovano conferma in NESSUN DOVE (coi rumors ci faccio la birra al triplo malto... e cmq l'articolo parla dei DIRITTI di DISTRIBUZIONE) ... anzi, adesso qui rimescoli la frittata chiamando in causa una ipotetica trattativa con MGM, MGM che DA SOLA non può cedere manco una foglia di quercia in autunno...

L'articolo, le fonti, la notizia è SOLO ed ESCLUSIVAMENTE sui diritti di DISTRIBUZIONE (credo debba ripetertelo ancora un centinaio di volte per sicurezza)... ogni altra illazione è puramente speculativa. PUNTO.

Io sono intervenuto semplicemente indicando la differenza tra DISTRIBUZIONE e PRODUZIONE perchè altri commenti contenevano fantasiose (quanto inesatte) ipotesi di film "prodotti" da NetFlix, Apple & co. , cosa ASSOLUTAMENTE LONTANA DALLA REALTA' DELLA NOTIZIA (che, ripeto, tratta dei DIRITTI DI DISTRIBUZIONE ... e - 99 )...

Non è questione di "prendere acido"... è (solo) questione che, se si parla di FATTI, rileggiti quello che ho scritto (sempre sui diritti di DISTRIBUZIONE, argomento della news, -98 )mentre se vuoi discorrere di aria fritta, beh, son sicuramente migliori le tue fonti... non lo metto in dubbio.

Fils

Perché, con la giusta calma visto che non stiamo discutendo di scienza nucleare, la notizia non é solo la guerra sulla distribuzione, che va avanti da mesi, ma su tutto il pacchetto di licenze, che si dice (da tre giorni e non dagli anni 70) che MGM (e di conseguenza, in caso di offerta giusta anche EON) potrebbero cedere l'intera licenza come fatto per Marvel e Disney. E c'è scritto nell'articolo (Dietro il giusto compenso MGM potrebbe concedere il pieno sfruttamento della licenza, ritenuta poco utilizzata da molti. )
Non c'è bisogno di prendere d'acido, basta leggere.
E si fidi, che sarò giovane ma le fonti sono molto migliori di wikipedia o HDblog
Buon proseguimento

Philip

Ti chiedo scusa... Ma non ho mai visto un film al cinema distribuito da Amazon... Ma non vivo in Italia quindi sicuramente dipenderà dal paese

limada

Bravo, perfetto, niente da ridire, complimenti per il dettaglio.

Paolo Giulio

Io a volte non capisco certe repliche che sono o una riedizione di quanto io ho GIA' scritto o la dimostrazione che non lo si è letto...

Tu mi specifichi di EON + MGM
ed io ho scritto (cit.)
"Invece i diritti DI PRODUZIONE dei film di 007 sono in mano ad Eon (meglio conosciuta con il nome della iconica famiglia Broccoli) che controlla i diritti della serie dagli anni 60 e alla MGM..."

Mi parli della Sony ove io ho già scritto di Spectre e dei 3 precedenti film distribuiti... (cit.)
"Sony che deteneva i DIRITTI DI DISTRIBUZIONE fino all'ultimo fllm "Spectre" (ed i precedenti 3) ... ma la cosa è SEMPRE e SOLTANTO circoscritta alla DISTRIBUZIONE..."

Poi mi fai un discorso sul "pacchetto completo", ma sono IDEE TUTTE TUE non corroborate dai fatti...

L'unico FATTO di questa notizia sono i DIRITTI DI DISTRIBUZIONE, ovvero l'unica cosa che è scaduta e sul mercato.

Di voci su Broccoli che ceda il controllo del brand se ne sentono dagli anni 70 (e tu mi sa che sei piccino per saperlo) e cmq non sono oggetto di QUESTO articolo e nemmeno della fonte dalla quale è tratta (che allarga il discorso ad eventuali accordi per merchandising ritenuto sottosfruttato)

E, visto che ti piace tanto scartabellare su wikipedia, EON ha i diritti sulla PRODUZIONE dei film e Dajaq ha i diritti sul trademark, copyrigth etc legati a James Bond...
Siccome qui si stava facendo la differenza tra diritti DISTRIBUTIVI e di PRODUZIONE, questi ultimi è corretto indicarli detenuti da EON...
Così, giusto per essere precisi...

Detto questo (inutilmente immagino), resta la mia fremente voglia di capire perchè mi si replica con quanto HO GIA' SCRITTO e facendo altre puntualizzazioni errate... non è la prima volta e non sarà l'ultima, ma cmq resta un MISTERO...

Fils

In realtà non è neanche esattamente così. I diritti di distribuzione sono sì in vendita perchè il pecedente accordo con Sony è scaduto dopo SPECTRE.
Ma i diritti di produzione non sono interamente in mano alla famiglia Broccoli (o meglio Broccoli/Wilson) con EON (in realtà Danjaq, che possiede EON), ma divisi con MGM, che praticamente non distribuisce, ma coproduce. In questo momento pare che non solo sia in vendita la parte di distribuzione internazionale, che fino a SPECTRE era appunto affidata a Sony (Columbia), ma che addirittura lo stake di MGM nei diritti (e poco tempo fa si parlava del pacchetto completo, con Broccoli e WIlson pronti a farsi da parte) in vendita a big player, come appunto Warner, Apple, Amazon, o addirittura Disney pronti ad acquisire il tutto

Midnight

Che bella la possibilità di bloccare altri utenti

ca600lg

se tarantino facesse un film di bond non son così sicuro che ne venga fuori un bel risultato

Loris Piasit Sambinelli

quindi mio caro cinefilo, cosa mi porti invece come film capolavoro?

Paolo Giulio

... sono un paladino del sapere... o uno con tanto tempo libero... :D
Scherzo. Cmq, sì, tendenzialmente, se leggo inesattezze palesi (o nella traduzione dell'articolo o nella comprensione da parte degli utenti che si evince dai commenti), mi vien voglia di mettere di puntini sulle i... qualcuno apprezza, molti mi h4terano come "professorino"...
Io lo faccio quando ho voglia e tempo... se poi è apprezzato, bene.. se non lo è, amen.. sono troppo vecchio per prendermela.

Loris Piasit Sambinelli

allora come mai commenti su questo blog??? di solito qui si spara commenti a caso senza saper di quello che si sta parlando

Paolo Giulio

No, un semplice scassascatole precisino... ;-)

Loris Piasit Sambinelli

complimenti per la spiegazione! sei un addetto ai lavori?

Paolo Giulio

IMPOSSIBILE... la famiglia Broccoli non cederebbe MAI tali diritti ed il controllo del brand... almeno, non certo per le cifre in ballo (dai 2 ai 5 mld di dollari) ...

La fonte originale stessa, per cose "non limitate alla distribuzione", fa riferimento a merchandising e licenze varie di sfruttamento, ma per certo non alla produzione.

MrGenny49

Ammetto che ho dovuto rileggerlo ora per capire meglio, ma comunque c’è anche scritto che “Alcuni addetti ai lavori sostengono anche che l'accordo potrebbe non limitarsi alla distribuzione.”

Paolo Giulio

Anche tu............
Infatti si parla di diritti di DISTRIBUZIONE (cinema e catalogo digitale) e non di PRODUZIONE (sceneggiatura, cast & co.) ... questi ultimi restano saldamente alla famiglia Broccoli...
Netflix (o Apple o Amazon) non avrebbero voce in capitolo "produzione"... al massimo, aumentano i prezzi dei biglietti al cinema (incassi genericamente al 50 con i cinema stessi)
Spiegato tutto in un post sopra...

Paolo Giulio

Infatti si parla di diritti di DISTRIBUZIONE (cinema e catalogo digitale) e non di PRODUZIONE (sceneggiatura, cast & co.) ... questi ultimi restano saldamente alla famiglia Broccoli...
Ed hai preso pure 2 up.. LOL...
cmq ho spiegato tutto sopra... se interessa...

Paolo Giulio

Si parla di diritti di DISTRIBUZIONE... Netflix potrebbe essere interessata per la redditività ai cinema e per il catalogo digitale, ma tali diritti NON c'entrano nulla con i diritti di PRODUZIONE (sceneggiatura, cast, etc) che restano da sempre saldamente in mano alla famiglia Broccoli..
... non sei l'unico che confonde DISTRIBUZIONE con PRODUZIONE...
Sony ha "solo" distribuito i film in questione e NON prodotto...

Ho fatto una infografica in un post più sopra...

Paolo Giulio

... mmh, non sei l'unico che confonde DISTRIBUZIONE con PRODUZIONE... Sony ha "solo" distribuito i film in questione e NON prodotto...
Ho fatto una infografica in un post più sopra...

sardanus

il primo si, il secondo no. Skyfall è il migliore dei 4

sardanus

il più bello rimane skyfall imho

Paolo Giulio

... WAIT!!!

... manca la parolina "DI DISTRIBUZIONE" dopo "diritti"... ovvero -semplificando- la possibilità di prendere accordi con i cinema per far vedere i film in oggetto (e per la cronaca, generalmente, il costo del biglietto è 50/50 tra cinema e -appunto- distributore) ...

Chiaro l'interesse di Apple e Amazon di poter avere eventualmente nei rispettivi cataloghi digitali i succitati film...

Invece i diritti DI PRODUZIONE dei film di 007 sono in mano ad Eon (meglio conosciuta con il nome della iconica famiglia Broccoli) che controlla i diritti della serie dagli anni 60...

Non confondiamo DISTRIBUZIONE e PRODUZIONE...

Apple ed Amazon concorrono per la seconda e non avrebbero alcun diritto sulle scelte di copioni, sceneggiature e cast (cose -appunto- circoscritte alla PRODUZIONE) anche se obv Apple potrebbe avere "canali privilegiati" per product placement e cose del genere.. ma, come dicevo sopra, è pacifico che l'interesse sia E per la distribuzione in sè (redditizia) E per il catalogo digitale.

E' interessante notare che i negoziati di Apple sono guidati dai dirigenti recentemente assunti Zack Van Amburg e Jamie Erlicht, che lavoravano a Sony Pictures Television, Sony che deteneva i DIRITTI DI DISTRIBUZIONE dell'ultimo fllm "Spectre" ...

Nella pic, gli incassi dei vari Bond...

https://uploads.disquscdn.c...

ericantona5

Ultimo Bond per under 14! Come un dolce stucchevole, troppi salti rincorse telecamere smosse per dare azione. Sinceramente inguardabile

Danny #

Che la saga è sopravvalutata.

AndreaTalmeco

Amazon distribuisce i film in sala, per quanto riguarda Apple non ha ancora prodotto film, quindi non si sa che atteggiamento intraprenderebbero

MrGenny49

Che rimanesse dov'è Netflix, i film non li sa fare.

Midnight

Che ha scritto il mio caro unico utente bloccato, tanto per curiosità...?

PassPar2

traditori di Sony..

riccardo14

ma mai nella vita ti addormenti dopo 5 minuti

Gabriel #JeSuisPatatoso

Ni! Vero quello che dici, ma lo stesso discorso si può applicare anche ai primi Star Wars. Per quanto più belli, particolari e originali sono molto molto lenti, quindi risultano di difficile visione ai non amanti della saga.

Sergio Innocenti

Assurdo con Sony gli ultimi 4 film hanno spaccato

Gabriel #JeSuisPatatoso

Bella m3rda un brand come James Bond messo nelle mani di quelli di Netflix che producono solo pessimi film.

riccardik

si, probabile :) skyfall è ai livelli di casino royale secondo me

ca600lg

Sean connery potrebbe aver qualcosa da ridire a proposito

Gaston3®

Mi sta venendo il dubbio di non aver visto interamente il secondo con Craig.

Sono Bond, iJames Bond.
Mandatemi la mia Aston.
In consegna tra venti minuti, solo con prime.
XD

Vinz

Netflix MAI per due ragioni:
- Non mandano i film in sala.
- Non sanno fare i film.

Vinz

Il secondo è spazzatura pura. Mai visto un Bond con inseguimenti fatti così male.

Vinz

La mia risposta ogni volta che 2001 è lento e noioso:

Con 2001 ti addormenti solo se sei abituato a film montati alla c@zzo con uno stacco ogni 5 secondi.

Philip

Speriamo di no, bond deve rimanere al cinema!

Vinz

Amazon > Netflix.

Almeno loro i film li mandano in sala, dove appartengono.

riccardik

jb ha sempre avuto sony :P

riccardik

primo e terzo secondo me sono i più belli della saga, il secondo è un po' troppo action e poco spy

KaIser

più il primo che il secondo imho, poi ovviamente c'è skyfall che fa storia a parte

LoneWolf®

Fermi tutti signori!
Ora sappiamo come conquistarla, staff tirate fuori le ricette delle nonne:
https://uploads.disquscdn.c...

Sagitt

bhe non è proprio una saga....... quasi ogni film è a se

LG mostra il TV arrotolabile che sparisce all'interno della sua base | Aggiornata

"Stranger Things" 2 è disponibile su Netflix | 7 COSE DA SAPERE | Video

Recensione TV OLED Panasonic TX-65EZ1000: il Plasma ha trovato il suo erede

Recensione TV LCD Sony KD-55XE9305: Ultra HD e HDR con Android TV 7.0