La Hasselblad X1D è la miglior fotocamera testata da DxOMark

27 Ottobre 2017 162

Il primato della Nikon D850 non è durato a lungo. DxOMark ha ripreso a testare le fotocamere medio formato e proprio una di queste ha spodestato la Nikon. La Hasselblad X1D ha ottenuto un punteggio complessivo di 102, il più alto mai assegnato. Le prestazioni sono di alto livello in tutte le categorie oggetto della valutazione: riproduzione dei colori, gamma dinamica a valori ISO di base e test "low-light ISO" (quest'ultimo è il punto dove la D850 era risultata più debole).


DxOMark sostiene che mediamente la qualità dell'immagine non è così superiore rispetto ad altre fotocamere, come ad esempio Nikon D850 e Sony A7R II. A fare la differenza sono le prestazioni in condizioni di bassa luminosità ambientale. Chi deve realizzare foto in tali situazioni trarrà quindi un beneficio sostanziale dall'utilizzo di una Hasselblad X1D.

L'analisi completa è disponibile QUI.


162

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gianni Alberto Passante

Ma, per curiosità. Ma tutti voi che parlate, quanti di voi hanno mai usato le hasselblad?

Gianni Alberto Passante

Però nessuno fa sport con una hasselblad. Sono macchine con cui si scatta molto poco. Sono pensate per quello.

Juanito82

Un chip dedicato è diverso da un chip che deve fare 1000 cose, valutare superiore la potenza "assoluta" di uno rispetto al non avere dati sull'altro mi sembra poco sensato, si parla di processare immagini (SD835 ha un processore di immagini dedicato non è la CPU a fare tutto) e non di CPU.
Come anche il valutare il sensore e l'ottica col riferimento degli smartphone.
Un sensore con pixel fa 1 non vuol dire che è sempre peggio di uno con sensore da 1,2, dipende anche da quanta luce entra, ma una lunghezza focale F3.5 non vuol dire che è inferiore a F1.6 (di alcuni smartphone, la maggior parte è oltre F2) se non hai i valori equivalenti dell'ottica.
Puoi anche non fidarti, ma probabilmente la tua ixus fa foto migliori di qualunque smartphone tu possa possedere.
Cmq stiamo parlando di due argomenti totalmente diversi, difficile capirsi

nutci

Ok cambio verbo. Da cosa lo evinci?

eric

...vecchio discorso.....
io mi leggo e studio i dati che vengono estrapolati dal loro laboratorio e non mi soffermo sul resto .... la loro specializzazione mai messa in dubbio è quella dell'analisi dei sensori .... ergo ...... ;)

Gios

Non lo deduco, è evidente

Adieu

nutci

Come lentissima?

nutci

Da cosa lo deduci? Dal fatto che non mi prendo nemmeno la briga di leggere quello che scrivi?

Gios

ok in pratica non ne capisci nulla, confermi

nutci

Errore mio. Pensavo che il tuo commento non fosse inerente a quello che avevo fatto io ma avevo confuso il mio commento con quello postato sotto un altro articolo. Pardon.

Mick&LOzzo

A informarmi?

nutci

Non è che non so dire nulla, soltanto non mi prendo la briga di leggere oltre il terzo rigo i commenti di uno che, palesemente, cerca di affermare una qualche ragione basata su non si sa cosa.

nutci

*mi sa che hai sbagliato*

josefor

Processori dedicati ok, nella mia c'è il digic 7 che canon manco sulle reflex monta, ma lontani anni luce dalla potenza di uno snap 835 o di un A11, ti ci vuole una buona compatta per fare cose decenti sennò richi appunto, che uno smartphone faccia meglio, una IXUS ha sensore con pixel da 1 µ, e apertura massima f/3.5, con questo non puoi sperare di avvicinarti ad un buon smartphone, un top di gamma monta sensore migliore ed ha ottiche più luminose.

LoZio

Aggiungerei che il punteggio sport (low iso) non tiene minimamente conto dell’accuratezza/velocità di messa a fuoco, né tantomeno degli FPS. Quindi il punteggio sport è alquanto forviante..

onlykekko

Ma la Hasselblad in questione è quella che "fa il primo passo" verso quella direzione.
Quella sensibilità ad alti ISO che fa alzare la testa è paradossalmente quasi inutile in una macchina fotografica che non è pensata per gli ambiti dove quella sensibilità è cruciale.
Ma dxo valuta il solo sensore, non fa considerazioni sull'utilizzo di esso e sulla macchina che lo monta.
"To measure the camera sensor’s ISO sensitivity, we set up the camera body without a lens on a stand to receive light from a controlled source."
Considerare inutile o fuorviante un test sul solo sensore può essere assolutamente condivisibile: è una cosa da nerd, senza rilevanza pratica.

Mick&LOzzo

"Non sono stato a leggermi tutto il romanzo che mi avevi scritto.."

E allora.

Gios

Quindi tu puoi sparare insulti e giudizi su una persona e non accetti nemmeno una critica sul tuo modo di esprimerti....

Dato che parlavi con me, chi credi debba giudicare il tuo modo di esprimerti nei miei confronti?

Ad ogni modo la chiudo qui, tanto si è palesemente dimostrato che sull'argomento non sai dire nulla, sei sempre e solo stato offtopic e non hai risposto in alcun modo riguardo la questione ma solo denigrando la persona con cui parlavi, tipico comportamento di chi non ha nulla da dire.

Rubando la chiosa finale a Norules
Adieu

Gios

Il mio riferimento ad un uso "sportivo" era determinato dal loro protocollo di lavoro, mi spiego: determinano gli iso di un sensore limitando il tempo di esposizione ottimale per la fotografia sportiva, che ovviamente è l'ambito in cui gli iso fanno la differenza (soprattutto a basso contenuto di rumore).
Il sensore che monta è fenomenale e non si discute, così come la macchina che ricordo è una fioriserie delle macchine fotografiche.

Quello su cui discuto è questa idea di compattare i voti in quel modo, dandogli un significato e al di fuori di quello che ha senza considerare parametri importanti come la dissipazione termica che a mio avviso è fondamentale. Per esempio gli appassionati di astronomia troverebbero fondamentale un dato del genere, così come chi fa sessioni lunghe di scatti.
Se volessimo estrapolarlo dal "sensore" ci vorrebbe anche un voto sul corpo macchina in cui ricomprendere queste questioni

onlykekko

No, loro si limitano ai sensori e non all’utilizzo o alle feature che una macchina fotografica ha.
Non c’è scritto “è la migliore”, ma quella con il miglior sensore.
Che questo venga travisato, sono d’accordo con te, ma è anche assurdo l’esempio che tu fai sull’utilizzo di una Hasselblad a medio formato per shooting sportivi o “medio lunghi”, come li hai definiti.
Le medio formato si rivolgono unicamente all’utilizzo in studio, dove i tempi sono più dilatati e la raffica SE si utilizza lo si fa per brevissimi istanti, non si presta certo ad un utilizzo più “rugged” come la fotografia sportiva o naturalista, dove i parametri da considerare sono molteplici.
Quindi: la Hasselblad mirrorless è la migliore macchina fotografica? No
Ha qualitativamente il miglior sensore sul singolo scatto? Probabilmente si.
Del resto ha anche poco valore sapere quale sensore sia migliore, visto che non si fanno fotografie con il solo sensore.
Sulla scelta di dxo Mark di assumere un tono più consumer nei suoi articoli possiamo dibattere lungamente, ma è verissimo ciò che dici: i sensori dell mirrorless soffrono potenzialmente il problema del surriscaldamento.
Proprio per questo potrebbe avere più senso su un medio formato e non su simil-reflex come le Sony, dove potrebbe soffrire di più il problema di un utilizzo stressante.

nutci

Non credo spetti a te giudicarlo.

Gios

"Se trai godimento da aver avuto l'ultima parola (cosa non vera) in una discussione su diqus complimentoni"

"Se trovi appagante scrivere ad minchiam"

"mi sa che tanto felice di fare il tuo lavoro non devi essere"

bel modo di esprimersi...

Juanito82

Sono d'accordissimo sul fatto che le compatte sono anni che hanno perso il senso di esistere, per una istantanea il cellulare è 100 volte più immediato e la qualità cmq è buona.
Ma a livello assoluto anche una ixus fa meglio di uno smartphone, ad un sensore simile (forse iPhone X ce l'ha più grande) è accoppiata un'ottica cmq superiore, tra quantità di luce che entra e zoom ottico dai sample mi viene priprio difficile dire che uno smartphone è superiore (nell'attesa di vedere cosa fa iPhone X).
Resta il fatto che non valgono quel prezzo

Gianluca C.

Concordo su quello che hai scritto. Che poi ci sia chi si accontenta di leggere i titoli senza approfondire penso che dovrebbero almeno evitare di scrivere commenti.

nutci

Se il mio modo di esporre ti insulta onestamente non mi fa ne caldo ne freddo. E onestamente si, sono contento.

Gios

No, è espressamente scritto, altrimenti come ho fatto notare sopra in questo caso avrebbero scritto una sciocchezza.

In tanti si lamentano infatti che i dati di uso delle camere siano completamente differenti rispetto a quelli rilevati da dxomark proprio sugli iso e sulle temperature e sul rumore termico, a dimostrazione che non testano la dissipazione ma solo il valore puntuale del sensore+ elettronica.

Ti può logicamente tornare che una mirrorless abbia come punto di forza gli iso e il basso rumore con valori che fanno impallidire le reflex?

Sul singolo scatto come fatto nei loro test si e concordo per come hanno impostato la lettura, ma su sessioni di shoot di 20 minuti (norma per un fotografo) magari in ambiente sportivo, come ipotizzato nei loro test, ti sembra possibile che una mirrorless possa offrire il 25% in più di iso (a parità di rumore) di una reflex top gamma?
Più naturalmente sarà in contrario, ossia, tenendo conto dell'aumento esponenziale del rumore termico all'aumentare della temperatura , che il sensore della mirrorless (per quanto un ottimo sony) abbia un decadimento degli iso ben maggiore dopo 20 minuti rispetto ad una reflex, visto che il sensore della mirrorless è sempre esposto alla luce e "a lavoro" mentre quello della reflex rimane attivo per pochi secondi.
Questo solo a titolo funzionale. Poi ci sarebbe da andare a discutere sull'analisi degli scatti lunghi da 10 e più secondi per valutare la dissipazione del sensore valutando l'aumento di temperatura e del rumore al passare del tempo.

Ripeto leggi il loro test e la loro procedura per assegnare il voto

Gios

E di nuovo insulti, contento te.....

josefor

Io invece ti dico che se non punti ad una buona compatta, allora è meglio lasciar stare, ci sono prodotti anche di marca per fasce molto basse, giusto per riempire settori di mercato, a quel livell non vale la pena comperare una fotocamera, tipo le Canon IXUS , sensori da 20MP su un 1" 2/3, immagino che scattoni non appena scende la luce

Juanito82

se parliamo di fotocamere compatte, parliamo di FOTOCAMERE, non di cineserie da 30€, che sono un modulo fotografico di uno smartphone da 50€ con un display resistivo appiccicato dietro.
si trovano da poco più di 100€ a salire.
premesso questo, tutti quello che "si dice" e che hai considerato, è sbagliato.
le fotocamere fanno foto migliori di qualunque smartphone, possono avere tutta la potenza hw e software che voglioni, non raggiungeranno mai i risultati ottenuti con sensore quasi sempre più grande e ottiche di categorie superiori (una sola lente di una compatta è da sola più grossa di tutte e 5-6-7 le lenti di uno smartphone messe insieme).
se poi parliamo di potenza di elaborazione, sulle compatte si trovano gli stessi processori di immagine che si trovavano sulle reflex 1-2 generazioni prima, certe volte proprio gli stessi.
ovvio che chi ti vende un telefono te lo fa passare per il top del top, soprattutto quando si sparano numeri a 4 cifre, ma il marketing è una cosa, il mondo vero un altro.

Juanito82

esperti da blog, non di fotografia

Alla ricerca del tempo perduto

tu torna a scuola qualora nell'ipotesi remota ne avessi frequentata una

Ivan Degni

No, danno il voto al sensesore montato su tale macchina fotografica.

Girmi

Due precisazioni.

DxOMark non dice affatto che la Hasselblad X1D sia la milgiore fotocamera in assoluto. Dice che è la migliore Medium Format.
Non si può pensare di mettere a confronto un MF con una FF o peggio ancora una APS.

Secondo, il punteggio della X1D non è il più alto mai ottenuto con i loro test. La RED Helium 8K S35 detiene il record con 108 punti.
La routine di test è la stessa delle fotocamere ed ê solo perché èuna macchina da ripresa che non viene fatto il confronto diretto.

Gios

Ho risposto a tono, voi per primi avete insultato.
Ripeto leggi la risposta sotto del leone nutci, nuovi insulti e nulla sulla questione.

Riporto sulla questione un commento di Itachi se non lo avessi letto:
"Davvero? Ma mi pare veramente strano che si perdano in un bicchiere d'acqua del genere.

Anche se in effetti a pensarci questo spiega le discrepanze tra i loro punteggi (pessimi) sugli iso dei sensori Canon e i vari elogi che sento da tanti astrofotografi su queste ultime.

Ricordo che un vecchio articolo di un astronomo che parlava della maggiore dissipazione del calore dei sensori Canon,e che li usava spesso per questo.

Però ecco,mi pare comunque strano.

"

Itachi ha candidamente ammesso, a differenza vostra di non aver letto nulla al riguardo ma di fidarsi salvo poi riflettere a posteriori.
Il mio invito era proprio in questo nel non parlare a sproposito riprendendo gli altri e le altrui competenze quando le proprie sono nulle e non si è informati.

Tornando in topic per quanto sia più piccolo risulta molto più fresco e infatti come ho scritto non metto in dubbio il valore iso rilevato single shoot ma la sua validità nel tempo. Ho preso la d850 perché è l'ultima testata e quella seconda nella loro classifica.
Essendo una classifica Delle macchine fotografiche tout court mi sembra strano che una mirrorless sia al primo posto visto che soffre proprio per il rumore elevato durante shoot medio lunghi.
Loro fanno la calssifica sui sensori però la dichiarano come macchina migliore.

nutci

Non sono stato a leggermi tutto il romanzo che mi avevi scritto perchè mi ero appena svegliato. Se trai godimento da aver avuto l'ultima parola (cosa non vera) in una discussione su diqus complimentoni!!!!! Hai vinto!!!!!

Gios

Vai a leggere le procedure ;)

Gios

Appunto leggi un libro che è meglio

Gios

Nuova risposta con insulti, a dimostrazione della vacuità di argomentazione e del fatto che non ne capisci nulla.
Buona domenica

onlykekko

Ma su questo posso essere perfettamente d’accordo.
E francamente mi par persino inutile stilare delle classifiche.
In ogni caso il sensore della D850 è semplicemente più piccolo, non ha senso confrontare i due prodotti, in particolar modo se si pensa che sono destinati ad utilizzo diversi.
Mi fa ridere l’articolo su queste pagine sull’utilizzo della Hasselblad per la street photography,tanto per dire.
Per il resto ti pregherei di calmarti e non insultare nessuno con i termini leoni da tastiera solo perché osano risponderti, non mi pare di aver fatto lo stesso. Grazie.

nutci

Se trovi appagante scrivere ad minchiam e rispondere in questo modo ad una semplice affermazione mi sa che tanto felice di fare il tuo lavoro non devi essere.
Buona Domenica.

Code_is_Law

Dxo fa i test ai sensori e sono molto attendibili

Alla ricerca del tempo perduto

tempo perso, e il tempo è denaro

Itachi

Davvero? Ma mi pare veramente strano che si perdano in un bicchiere d'acqua del genere.

Anche se in effetti a pensarci questo spiega le discrepanze tra i loro punteggi (pessimi) sugli iso dei sensori Canon e i vari elogi che sento da tanti astrofotografi su queste ultime.

Ricordo che un vecchio articolo di un astronomo che parlava della maggiore dissipazione del calore del sensore Canon,e che li usava spesso per questo.

Però ecco,mi pare comunque strano.

Midnight

Sono giunto alla conclusione che i voti di DxoMark sono dati un po'ad cazzum, mentre è più importante soffermarsi sui loro veritieri test e prove

Gios

Invece non è così, hanno analizzato il sensore al di fuori della macchina in cui è montato.
Il loro voto valuta il sensore e non la macchina, motivo per cui ho fatto scoppiare il putiferio vedendo, con poco piacere, la scarsità di senso critico di molti utenti del blog.

Tu almeno sei stato onesto e hai detto di non aver letto e di esserti fidato, altri hanno commentato in maniera denigratoria senza nemmeno aver letto l'articolo di hdblog, figurarsi dxo

Itachi

Si vabbè ma se la gente non sa le basi non è che si può allegare una guida totale all'argomento per ogni cosa.

Tra uno smartphone e il sensore di una fullframe c'è la stessa differenza che c'è tra una Fiat panda e il razzo di space X.

Itachi

Visto che i leader mondiali in questo tipo di test direi che conoscono l'ABC suppongo.

Gios

Ripeto l'occhio ha la massima risposta nel verde, non centrano oftalmologi, basta aprire un qualsiasi libro di colorimetrie.

Il motivo risiede nel nostro sole che emette nel verde; nello specifico lo spettro verde/giallo è quello più visibile, il giallo è il colore più vicino al verde nello spettro.

Il colore giallo è il meno presente in ambienti umani ed è altamente visibile, per cui è stato scelto per quello....prova a fare un segnale verde e mettilo di fronte ad un albero.....

Juanito82

No questo non, erano d'accordo sul fatto che ALCUNE compatte sono eccezionali, però non riuscivano a capire che tra sensore spesso più grande (i miglioro top attuali credo utilizzino sensori grandi quanto quelli di alcune compatte se non proprio gli stessi) e lenti che singolarmente sono più grosse di tutta l'ottica di uno smartphone, praticamente tutte sono superiori agli smartphone.
Nonostante gli evidenti passi avanti fatti dagli smartphone negli ultimi periodi, su questo non si discute.

Alla ricerca del tempo perduto

aridaje
il verde tra i colori primari, ma in assoluto è il giallo che l'occhio percepisce prima in qualsiasi contesto con altri colori

chiedi a qualsiasi oftalmologo o sui forum di medicina

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!