Klipsch Reference Theater Pack, kit home cinema 5.1 con subwoofer wireless

30 Ottobre 2017 14

Klipsch ha lanciato il Reference Theater Pack, un kit di diffusori 5.1 per home cinema. La dotazione comprende quattro diffusori identici (due frontali e due surround), un canale centrale e un subwoofer provvisto di un ricevitore per la connessione wireless. I quattro diffusori misurano 19,7 x 11,1 x 13,7 cm. I suoni vengono riprodotti tramite un tweeter Tractrix Horn da 1,9 cm e un woofer da 8,9 cm. La risposta in frequenza è compresa tra 110 Hz e 23 kHz con una sensibilità di 91 dB e un'impedenza di 8 Ohm.

Primo piano del canale centrale

Il canale centrale si differenzia per la presenza di un doppio woofer da 8,9 cm sempre affiancato dallo stesso tweeter. Cambiano inoltre le misure: 11,1 x 27,3 x 13,7 cm. La sensibilità è di 94 dB. Il subwoofer è alto 33,7 cm con larghezza e profondità pari a 29,9 cm. È dotato di un amplificatore da 50 W e di un woofer da 20,32 cm posto sul lato inferiore, dove troviamo anche il condotto bass-reflex. La risposta in frequenza è compresa tra 38 e 120 Hz. la connettività wireless sfrutta la banda dei 2,4 GHz. È comunque possibile anche il collegamento tramite un tradizionale cavo.

Il Reference Theater Pack viene proposto al prezzo di 999 dollari.

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da Tiger Shop a 355 euro oppure da Amazon a 399 euro.

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Superdeath1978

Plastica....? I diffusori possono essere anche in cemento e vetro (vedi watherfall...) il materiale non conta, non sono un violino stradivari che abbisogna di legni pregiati per "suonare" l'involucro dei diffusori al contrario deve essere "sordo" da qui ogni materiale può essere utilizzato l'importante che si rispecchi solidità e nessuna risonanza...da qui la plastica può essere anche un ottimo materiale smorzante

Superdeath1978

1)Avevi ipotizzato che NON andasse bene qualcosa sui coni da 8.9 cm e non sui materiali...:) comunque sia ti rispondo lo stesso... sono satelliti e non diffusori a gamma intera (se vuoi un sistema 5.1 con diffusori a gamma intera klipsch li ha in catalogo) ma per scendere fino a 110Hz basta ed avanzano le dimensioni del cono;) in ogni caso per la parte bassa c'è il sub che completa l'emissione come tutti i sistemi 5.1/7.1/9.2 etc.. a cui fa riferimento il prodottto quindi non vedo problemi che ipotizzavi....

2) Assemblare un HT da solo spendi più di 1000 € fidati...parlo della serie reference di klipsch con i coni in cerametallic...sono un autocostruttore da molti anni e l'unico modo di spendere meno e costruirseli da soli i diffusori ma devi sapere cosa stai facendo...il kit wireless per il sub puoi acquistarlo a parte, ci sono molte ditte che lo fanno da anni...tra l'altro io personalmente preferisco sempre il cavo ;)

3) Plastica da 2 "soldi" : se guardi nel catalogo professionale di diffusori per PA viene largamente usata da quasi tutti i costruttori... eppure con quei diffusori si fa musica dal vivo nel professionale...si usa maggiormente perché sono leggeri e trasportabili e resistono agli urti eppure suonano bene lo stesso in quanto il materiale sia esso legno/marmo/cemento/plastica nei diffusori acustici non incide sul risultato basta solo sia sordo e della giusta robustezza il resto non conta nei diffusori, per capirci non è un violino stradivari che abbisogna della qualità dei legni per avere un timbro ;) ripeto leggetevi qualche libro e informatevi meglio prima di fare affermazioni.

azi_muth

Teoria campata in aria?
C'è una relazione che lega la sensibilità, le dimensioni del cabinet e l'estensione dei bassi è detta legge di Hoffman.

nic74

tralasciando i materiali....plastica da 2 soldi per tutti i diffusori...cedasi parte posteriore veramente "cheap" non vedo il motivo per non assemblarmi da me un home theatre con 1000 euro...tradotto con 1000 euro mi assemblo un impiantino HT magari non wirless sempre klipsch con diffusori e coni almeno da 13 cm e che non sia plasticoso

Superdeath1978

e quindi...? spiega meglio perché non dovrebbero andare bene...;)

Superdeath1978

in Primis i libri di Paolo Viappiani sull'autocostruzione, altrimenti per una infarinatura ci sono i siti di:
Giussani Renato - progettista diffusori
TNT audio
Mario Bon - progettista diffusori (c'è anche il forum audiotalia gestito da lui)

UP82

Quale libro consigli

Superdeath1978

Bisogna prima ascoltarle le cose e poi giudicare il marchio/costruzione ed il prezzo....quindi andatele prima ad ascoltare e poi decidete voi se il prezzo/qualità è rapportato...un film non si giudica prima di averlo visto...;)

Superdeath1978

94 dB sono tantissimi per un trasduttore di 8.9 cm che scende fino a 110 hz, quindi destinato anche alla riproduzione di frequenze diciamo medio-basse, quindi per caratteristiche fisiche il cono dovrà avere una certa pesantezza (MMS) per riprodurle e da qui si abbassa l'efficienza. conta che ogni 3 dB in più sono il doppio del volume (l'orecchio umano lo percepisce a 6 dB di differenza ) mi riferisco al piccolo mid-woofer perché il diaframma caricato a tromba è chiaramente più efficiente perchè riproduce lo spettro alto-altissimo delle frequenze ed una leggerezza tale da renderlo facilmente efficientissimo. mentre per il subwoofer non fa molta differenza visto che è attivo e dotato di amplificazione dedicata e quindi può essere allineato alla sensibilità del resto dei diffusori regolando il volume in base al posizionamento che inciderà moltissimo...esempio: un sub in un angolo ha un rafforzamento per la gamma bassa di circa + 9 dB (sono 3 dB per pareti (si contano le vicine di distanza inferiore al metro - pavimento/laterale/laterale ) purtroppo prima di fare affermazioni su cose tecniche bisognerebbe conoscerle :) se volete approfondire vi consiglio la partecipazione a qualsiasi forum di settore o qualche libro di elettro acustica

azi_muth

Normale...più piccola la cassa più bassa la sensibilità.
Riguardo all'eccezionalità da ex proprietario pentito delle RF82 e F3...ho i miei dubbi.
Va a gusti.

nic74

praticamente di buono ha solo che è wirless...hanno messo 4 surround con coni da 9 cm...mah...

DevHunter

Curioso di sentirlo suonare....
Per l'home theatre, Klipsh solitamente realizza casse eccezionali, assolutamente non paragonabili a prodotti commerciali come Bose.
Di questo sistema, mi sembra bassa la sensibilità rispetto ai paramenti soliti di questo brand...

Simone

Se realmente è KLIPSCH allora ne vale anche il doppio...

Se è una trovata di marketing prenditi un sistema compatto tipo Aurora o Sonia Play 3 e funziona meglio ahahha

matteventu

Il prezzo mi sembra un po' altino sinceramente... so che e' Klipsch... pero'...

Recensione TV OLED Sony KD-55AF8, alta qualità audio-video e Dolby Vision

Recensione QLED TV Samsung QE65Q9FN, nero profondo e ideale per i videogiochi

Recensione TV Hisense 55U7A, Smart TV HDR con buon rapporto qualità/prezzo

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB