Netflix rilascia un nuovo trailer della serie "Dark" | Dal primo dicembre

11 Novembre 2017 76

Netflix ha rilasciato un nuovo trailer di "Dark", la prima produzione tedesca realizzata dal colosso dello streaming. La serie TV si muove a cavallo tra il mistero e il paranormale. Le vicende sono ambientate a Winden in Germania. Ad essere centrale è il tempo: un paradosso sembra legare passato, presente e futuro. La sinossi è la seguente:

La scomparsa di due bambini nella cittadina tedesca di Winden apre un abisso che stravolge il concetto di tempo. La domanda non è chi li abbia rapiti... ma quando.

"Dark" è stata scritta da Jantje Friese e diretta da Baran bo Odar, già regista di "Who Am I". La presentazione della serie, avvenuta durante l'ultima edizione del festival di Toronto, ha riscosso un’ottima accoglienza. Tutti i 10 episodi saranno disponibili in streaming a partire dal primo dicembre.


76

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rieducational Channel

Quei balletti sono davvero imbarazzanti.

Astroturfer_pro

quello è l'arrivo e per goderne appieno bisogna viaggiare con la testa attraverso le 10 ? puntate dello show :)
solo dopo ti si apre pure a te il tunnel per passare come nel giardino dai percorsi che si biforcano di Borges la consapevolezza del multiverso
ROTFL.

Astroturfer_pro

il balletto ridicolo è una coreografia studiata fin dai minimi termini
chi l'ha ideata conosceva molto bene lo shamanesimo indiano.

Rieducational Channel

Sono d'accordo, avrebbero potuto fare una micro-mini serie della durata di 10 minuti infatti.

Astroturfer_pro

No amico mio The OA è un trip fenomenale
sopratutto gli ultimi 10 minuti dell'ultima puntata :)

ErCipolla

Ho visto fino al sesto episodio... a me pare una serie giallo/thriller, non horror, non capisco da dove arrivi quell'affermazione... soliti markettari che hanno fatto gli spot pubblicitari dopo aver visto si e no il trailer suppongo.

Marco Trapani

The OA serie che poteva avere un grosso potenziale... buttata nel cesso con quei ca**o di balletti ridicoli. Mi sono vergognato per loro.

ilmondobrucia

vi consiglio il sito dailymotion tipo youtube con film non recenti ma completi con qualità discreta.

Citizen Kane

Per me è più questione di bella la prima parte seria e misurata, personaggi stereotipati ma credibili. La prigionia riesce a mantenere un difficile ritmo e interesse. Seconda parte/fase si riassume in una parola: balletti!
Personalmente faccio fatica a trovare una scelta peggiore ma credo che siamo tutti d’accordo che si possa trovare qualcosa di meglio.
Anche la scena finale togli i balletti per “x”... meglio x!

Alex Ergasti

Per quanto mi riguarda preferisco di gran lunga produzioni proprie di netflix che di altri, preferisco pagare per guardare qualcosa che han prodotto piuttosto che qualcosa che han comprato. Infatti guardo principalmente serie proprietarie.

Gabriel #JeSuisPatatoso

Li guarderò sicuramente :) . Grazie del consiglio.

Raffael

Tnx!

Gabriel #JeSuisPatatoso

Io ho trovato l'accostamento finale la parte più riuscita forse perché fa capire che per quanto assurdo e grottesco possa essere il film alla fine dei conti viviamo in una realtà simile, anche se tendiamo a non farci caso. Il nazismo e gli altri regimi non erano "involuzioni" della nostra società, semplicemente gruppi di persone che alimentare da rabbia, povertà e ignoranza avevano rinunciato ad ogni forma di maschera mostrandosi per quello che veramente erano e siamo. Al giorno d'oggi c'è ancora l'operaio che brucerebbe gli zingari, il dottore che è schifato dai neri o il fioraio che fucilerebbe gli omosessuali, semplicemente la loro idea è stata repressa un po' per vergogna e un po' per l'assenza di figure politiche che potessero rappresentare i loro interessi. Con i nuovi populisti quelle figure stanno tornando e la gente inizia a non tenere più di dimostrare la propria ottusità e mostruosità, anzi se ne fa vanto.

manu1234

si ma era un post di un tizio, non di netflix o di un blog

Andrej Peribar

Io non l'ho vista, quindi non posso darti un giudizio sulla serie.
Ma la risposta alla tua domanda è nel fatto che "ti sei incuriosito proprio per" :)

È pubblicità

manu1234

Ma infatti mi fa strano, io mi sono incuriosito proprio perché ne parlavano così in un articolo, ma non fa per niente paura. Anche se l'atmosfera di inquietudine è eccezionale

manu1234

Si, io l'ho trovata su eurostreaming, non c'è su netflix ita, solo usa

Raffael

Mai sentito parlare, ma è sottotitolata?

Andrej Peribar
moltissime persone hanno abbandonato al primo episodio perché faceva troppa paura


Certo e "The Blair Witch Project" era tratto da una storia vera.

:D

Mistizio

prova deutschland 83 e lola corre :)

manu1234

qualcuno ha sentito parlare di the sinner? la serie netflix che "moltissime persone hanno abbandonato al primo episodio perchè faceva troppa paura"? sono l'unico che è al sesto e non ha minimamente paura? al massimo odio di più il cattolicesimo

TheAlabek

Si ma la conversione non è quella

Desmond Hume

Quindi torniamo al discorso che si fa sempre... Quanti abbonamenti di streaming devo pagarmi per vedere quello che voglio quando mi pare?

Desmond Hume

Ok quindi gustiamoci qualunque minkiata ci venga proposta purché sia in 4k hdr...
Meglio un capolavoro originale rispetto rispetto ad una banale copia.

TheAlabek

Tralasciando la diversità di media come musica e cinema, che rendono il paragone insensato, i cult sono di chi paga i diritti...quindi li avresti trovati su un altra piattaforma

Desmond Hume

Si ma secondo il tuo ragionamento sui cataloghi di spotify o di itunes non dovremmo trovare i grandi successi dei queen o di michael jackson ma solo canzoni fatte dai cantanti appena usciti da xfactor o amici.
Volevo rivedere Blade Runner prima di andare al cinema a gustarmi Blade Runner 2049 e non c'era. Volevo gustarmi il quinto elemento prima di andare a vedermi Valerian e nulla.
Volevo gustarmi Trainspotting prima di andare al cinema a vedere il sequel e anche qui nulla.
Dopo un pò girano anche un pò i cojoni se non trovi cult come questi eh...

TheAlabek

Per Netflix è importante avere autoproduzioni, anche se sono copie....a me non me ne frega particolarmente, vedo solo serie concluse quindi dopo anni e quando la gente già ne ha discusso la qualità

Desmond Hume

A parte che non è detto che i giovani li abbiano visti e comunque fa sempre piacere rivedere qualcosa di ben fatto magari titoli che una volta usciti dalle sale raramente sono stati trasmessi in tv.
Un altro conto è sedersi a un tavolo e dire: "dai oggi decidiamo cosa copiare e quali cambiamenti apportiamo per non plagiare troppo".
Dovrebbe essere rivisto Secondo me il metodo di pagamento dei diritti in base all'effettivo numero di visualizzazioni e non solo pagare per tenere il tuo film a catalogo.

Tu parli come se contasse vedere qualunque cacatina purché appena prodotta.

ciccio35

È una produzione originale Netflix su suolo europeo, quindi l’audio italiano è assicurato come è stato per the crown e Marseille

Maurizio

credo che the OA sia una delle serie più brutte che abbia mai visto.

David Lo Pan

Lo so bene, ma sono rischi che vale comunque la pena affrontare.

Forza e coraggio. Tanto, poi, tutto s'aggiusta. È sempre così.

Stefano

E a 0:41 c'è anche la cassetta di Tredici :D

Raffael

Anche a me è piaciuta molto come serie.

C'è da dire che è una serie un po' "bianco o nero", nel senso che, o piace molto o non piace per nulla (almeno a giudicare dalle varie opinioni che ho letto!)

Alberto Colopi

Nah, Netflix non correrebbe questo rischio

Alberto Colopi

Oddio, definite "The OA" una cagata è un po' azzardato. Ci sta che a qualcuno non sia piaciuta, su questo non si discute, ma non credo che sia così malvagia.
A me è piaciuta tanto, seppur non abbia capito totalmente l'epilogo finale. Ho apprezzato soprattutto la fotografia e l'interpretazione della protagonista.
Comunque non credo che Dark e The OA siano paragonabili, hanno due atmosfere diverse, oltre ad avere storie poco simili.
Per il giudizio completo aspetto di vedere questa nuova produzione, che mi affascina non poco.
Detto questo, vorrei sapere i motivi per cui The OA non ti è piaciuta

TheAlabek

Il problema è che i viaggi nel tempo creano sempre casini difficili da gestire

TheAlabek

Ampliare il catalogo è probabilmente roba già vista ai piu, su cui devono pagare continuamente i diritti. Questa è roba che può attirare nuova utenza è per giunta i diritti sono loro.
Poca spesa tanta resa

mauriziogl

Derrik

Jericho

Bellissimo lui è tornato, bello, divertente, comico e allo stesso inquietante. Non mi è piaciuto molto l’accostemento ad alcuni leader moderni ‘non di sinistra’ (se non erro il film è del 2015)..come a dire, attenzione che questi potrebbero diventare come i nazisti ecc ecc.
Comunque un bel film.

Le citazioni al film su Hitler ‘la caduta’ fanno sempre morire xD

P.s. A febbraio prossimo al cinema ci sarà un film simile ma con il dvce, ‘Sono tornato’.
Ci sarà da divertirsi

Rieducational Channel

Speriamo non sia una cagata atomica alla "the oa".

rsMkII

Stranger Things vietatoaiminoridi18anniedition

Nummepija

Anche stranger things secondo il tuo criterio lo puoi definire scopiazzamento. È davvero difficile trovare qualcosa di veramente originale secondo il tuo canone.

A me basta che non sia banale.
D'altra parte può una produzione può essere originale quanto vuoi, ma se ha la qualità di tomorrow people direi che all'odierna che se ne può fare a meno

Ratchet

Ci sarà in italiano??

Gabriel #JeSuisPatatoso

In realtà i tedeschi qualcosina di carino lo sfornano sempre, ma le perle si trovano principalmente tra film indipendenti: ti cito Lui è tornato e Goodbye Lenin, non recentissimi forse ma decisamente carini.

Davide

dimentichi i cinepanettoni!

Gunny35

Dal trailer sembra la fiera dei filler. Ormai fanno le puntate da 50 minuti dove per 30' non succede niente.

Sagitt

Idem

Midnight

Con neanche 100 voti, e i voti di IMDb non è che siano verità assoluta...

Claudio Antonetti

A me viene in mente Donnie Darko...

ilmondobrucia

Morandi fa più ascolti quando fa la spesa alla domenica

Recensione TV OLED Sony KD-55AF8, alta qualità audio-video e Dolby Vision

Recensione QLED TV Samsung QE65Q9FN, nero profondo e ideale per i videogiochi

Recensione TV Hisense 55U7A, Smart TV HDR con buon rapporto qualità/prezzo

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB