Tutti i titoli HDR su Amazon Prime Video disponibili in HDR10+ sui TV Samsung

13 Dicembre 2017 128

Aggiornamento 13 dicembre 2017:

Samsung ha pubblicato il comunicato ufficiale sul proprio sito internazionale. Nel testo si legge che l'intero catalogo di titoli disponibili in HDR su Amazon Prime Video è ora visibile in HDR10+ sui TV della gamma 2017 (QLED e Ultra HD). Non si tratta dunque di un centinaio di contenuti, tra film e serie TV, ma di tutto ciò si può visualizzare in elevata gamma dinamica. Il lasso di tempo passato tra l'annuncio e l'effettivo avvio dei servizi è quindi servito ad adeguare l'intera libreria di Amazon.


​Post originale - 12 dicembre 2017

Amazon e Samsung hanno annunciato l'arrivo dei primi titoli in HDR10+ su Amazon Prime Video. L'accordo tra le due compagnie, comunicato già lo scorso aprile, sta quindi per concretizzarsi. Si partirà da domani, mercoledì 13 dicembre 2017, negli Stati Uniti. HDR10+ è il nuovo formato promosso dalla stessa Samsung, da Panasonic e da Fox. Si tratta di una soluzione più evoluta rispetto ad HDR10 per via del ricorso ai metadati dinamici. I metadati sono le informazioni che consentono di gestire i picchi di luminosità in HDR. HDR10 utilizza la versione statica, quindi immutabile per tutta la durata di un video. I metadati dinamici di HDR10+ (e di Dolby Vision) permettono invece di operare un'ottimizzazione fotogramma per fotogramma (maggiori informazioni su HDR10+ sono disponibili in questo articolo).

Circa 100 titoli, tra film e serie TV, saranno disponibili su Amazon in HDR10+: si parla ad esempio di "The Grand Tour", "The Tick" e di "The Man in the High Castle". La libreria verrà ulteriormente espansa nel corso dei prossimi mesi. Per visualizzare lo streaming in HDR10+ sarà necessario utilizzare un QLED TV Samsung o un modello Ultra HD della gamma 2017. Anche i modelli 2016 dovrebbero risultare compatibili previa l'installazione di un aggiornamento firmware.


128

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
adriano salvato

Ma non è possibile avere un elenco ufficiale di tutti i Samsung che sono stati aggiornati ad oggi a HDR10+? Sul sito samsung, ancora non riportano niente (o forse non ho cercato bene). Dato che sono i principali promotori dello standard, mi sembra assurdo che non si possano avere notizie in merito.

N#R#S©

samsung aveva effettivamente promesso l'aggiornamento HDR10+ anche per i modelli di punta "KS" del 2016 ,secondo me se ne sbatterà come al solito. . . .ahah

Carlitus

Il Sony lo avevo visto, purtroppo me lo sono fatto scappare per un tentennamento. Grazie comunque per la disponibilità.

Qubit

Io penso che per uno che ha speso 1500 euro manco un anno fa, la carissima LG prende e fa l’aggiornamentino... io ne ho spesi 700 e mi rode...

Filippo Rossano

Il 49" XE90 come qualità video è il migliore dei tre sicuramente, era in offerta a 899 fino a qualche settimana fa su Unieuro, gran prezzo ma credo sia finita la promo. Come distanza di visione sarebbe sicuramente meglio il 55" :)

Filippo Rossano

Non ho scritto quello che hai detto, ad oggi Netflix che è il principale dei provider streaming supporta il DV e l'HDR10+ è una eventualità ancora non nei piani stando a quanto dichiarato da loro, stessa cosa per i bluray che supportano già il DV, il 10+ probabilmente verrà introdotto al CES. Degli altri operatori non si sa nulla, bisogna vedere quanti produttori adotteranno il nuovo standard, che nonostante sia royalty free ha per ora solo tre produttori di tv nel consorzio. Quello che intendevo col precedente commento è che chi ha già DV almeno uno standard con metadati dinamici lo ha, chi supporta solo HDR10 ne ha molto più bisogno perché il DV non lo avrebbe mai visto comunque.
Come ho già detto meglio tutti e due ma per chi ha già DV sarebbe una mancanza meno grave dato che il supporto fisico lo supporta e il primo provider streaming pure.

Qubit

Assolutamente no. Su una Sorgente con codifica HDR+ Se il tuo televisore ha DV ma non HDR+ tu non vedrai i contenuti dinamici. Punto. Se il produttore della sorgente, come Netflix, li metterà entrambi ok, ma HDR+ è royalty free e il motivo principale per pagare le royalties erano i contenuti dinamici.

Simone

No, niente oled, quelli che piacciono a me costano ancora troppo.

Carlitus

Ciao, posso chiederti un parere secco tra tre TV che sto valutando per l'acquisto? Sono indeciso tra Sony KD49XE9005, Samsung UE49MU7000 e magari Samsung UE49M8000. Sto valutando anche i rispettivi modelli da 55 pollici, distanza TV dal divano circa 3/3,5m.Visione TV canali digitale terrestre (anche Premium con CAM), BD con home theatre 5.1, smart TV come Netflix, Amazon, PlayMovies e magari Premium Play. Grazie mille in anticipo se avrai voglia e tempo di rispondermi.

Michealknight

No proprio i video da Amazon prima, posso scaricarli massimo in full HD eppure ha un display 4k hdr

Alex

Ah ok ora ho capito cosa intendi. C'è da dire che solitamente i pannelli Full Hd hanno anche un pannello di qualità inferiore.
Le tv top di gamma sono tutte 4k. E non si possono comparare tv full hd anche top di qualche anno fa con le attuali, troppe differenze. Comunque a distanza ravvicinata (1,50-1,80m su un 55") le differenze si notano eccome.

Vincenzo

Il 'salto' di qualità è sicuramente HDR ma anche il 4k male non fa

Dwarven Defender

Grazie del suggerimento!

Dwarven Defender

È un pannello poco luminoso, molto soggetto ai riflessi e molto lento ad avviarsi... nel cambio lo porterei al mio ufficio per usarlo come “vetrina”... avendo adesso prodotti apple sarei più orientato verso la appletv nel caso (soprattutto per il telecomando) ma comunque capisco io suggerimento :-)

Frederick

La versione piatta...
Cmq passando da un philips full hd con ambilight del 2013. alla serie 6000 mi è parso di andare indietro,Infatti sono passato subito ad un oled.
Se posso consigliarti ti direi che se ami guardare un bel film la sera con una certa qualità,vai dalla serie 7000 in su o di Oled ( budget permettendo)...
Se invece vuoi una cosiddetta tv generica senza troppe pretese e risparmiando qualcosa ok... in fin dei conti al netto del contrasto zero e degli aloni ,il tv risulta pure gradevole in gaming.

Filippo Rossano

Ma non esiste "a parità di pannello" soprattutto negli LCD sono almeno 4 anni che non escono pannelli nuovi FHD, per forza di cose ci sono almeno quegli anni di differenza, non avrai mai pannelli paragonabili uno FHD e uno 4K e poi ripeto nessun tv di qualche anno fa è in grado di raggiungere livelli di luminosità decenti quindi preso un tv FHD anche top e un 4K top ma visionato in HDR la differenza è assolutamente visibile, senza HDR il 4K un minimo serve ma si nota poco la differenza. Poi se tu non la noti è un altro discorso ma la differenza è marcata :)

Squak9000

dico: a parità di qualità del pannello.

Bah... io su un 55” TOP anche di due anni fa FHD con un 4K 55” non vedo enormi differenze.

Squak9000

È fidati... ho potuto confrontare direttamente le differenze.

Dico... la differenze si vedono ma non sono abissali.

Poi certo... se prendi un QLed serie 8000 55” e un ES6400 55” le differenze sono molto grandi.

Ma non solo per una questione di risoluzione ma di QUALITÀ del pannello che incide moltissimo.

Naturalmente io parlo a parità di TOP di gamma.

Alex

è solo un aggiornamento del firmware

Alex

Ma carra mi spiace che non puoi goderti la bellezza dell'HDR 10+ sul tuo Oled finchè ancora funziona a dovere

Alex

Si vede fidati. Non te ne rendi conto finchè non hai una Tv Qled da 55 o 65" in soggiorno o in camera.

Aster

Lato smart solo Samsung e LG con web os3,per il resto prendi un Panasonic Sony sharp e chiavetta Amazon, o un hisense m7000

Aster

Anche io vivo in Italia e guardo dal 2006 full HD e poi 4k,il mio decidere satellitare e la mia iptv non hanno bisogno di smart tv,che e ultima cosa che uno deve guardare quando si compra la TV nuova, conta panello e elettronica, informati meglio e Google esiste firestick 4k,non esiste solo Netflix nel mondo :)

Filippo Rossano

Dipende su che tv e con che contenuto lo vedi, tv con 500 nits non dovrebbero nemmeno essere HDR, dai 1000 nits in su la differenza si nota, soprattutto se con standard a metadati dinamici. I picchi di luce su vecchi tv non sono minimamente paragonabili, stessa cosa per lo spazio colore, un vecchio FHD top gamma è sicuramente ancora un bel vedere ma la differenza c'è e si vede parecchio :)

Squak9000

Ma scusa... se il problema è NETFLIX e simili... prenditi una Chromecast.

Tanto con 800€ non é che puoi pretendere molto di più a livello di pannello... certamente a livello software sarà migliore ma quello è risolvibile con 40€.

Squak9000

Sará ma tutta questa esigenza del 4K HDR non ce l’ho...

Svasatore

No la mia é piatta. Adesso non so esattamente il modello magari 6190 é piatta.
Comunque é la base della gamma Mu con hdr, telecomando smart e senza pvr ma che si può sbloccare nel menù segreto, in più ha il bluetooth e uso il browser con una tastiera esterna.

A parer mio é un ottimo affare, se vuoi qualcosa di sensibilmente migliore devi salire molto con il prezzo.

Dome

Immagino non sia ancora uscito l'aggiornamento per gli UHD 2016. Si hanno notizie?

Marco Riezzo

Si sa qualcosa riguardo un possibile aggiornamento orientato al supporto al HDR10+ per i modelli LG OLED 2017?

vincenzo francesco

l'avevo già scartata per il suo essere curva ma con questa tua dritta lo faccio a maggior ragione..grazie! tu che modello hai?

Antsm90

Vai di Sony XE80 allora ;)

Antsm90

Si chiama Fire TV quella, non fire stick, e occupa decisamente più spazio (oltre ad essere abbastanza costosa)
Il discorso del si vive anche senza 4K non ha senso, a sto punto si vive anche senza televisione nuova...

PS: Io vivo in Italia ma è da mesi che vedo praticamente solo contenuti 4K ;) (Netflix, Prime Video, giochi per PS4 Pro (anche se in realtà sono upscalati) e BD UHD)

Frederick

Se posso inserirmi nel discorso... io te lo sconsiglierei assolutamente.
Di pro ha sicuramente una buona sezione smart basata su tizen (c'è pure l'app di steam), un buon scaler e tutto sommato l'immagine in 4k è bella maaaa... Ha un lato negativo che non lascia margine di salvezza a questa tv, contrario inesistente e il fatto che facilmente è afflitto da un marcato rischio di aloni chiari sui bordi,neri vari negozi con forte illuminazioni l'ha cosa è nascosta ma appena si visiona a casa il difetto del contrasto zero ( nero a livello di grigio) e degli aloni da fastidio.

Filippo Rossano

Sono entrambi standard con metadati dinamici e se vogliamo il DV è pure più sofisticato, supportato già dalle principali piattaforme UHD Bluray compresi. HDR10+ è adottato solo da Amazon Video, quindi non sta succedendo proprio un bel niente per ora, in futuro si vedrà, più standard si supportano meglio è ma l'HDR10+ è necessario per chi non ha uno standard a metadati dinamici.

Geriko

Confermo sui sony continuano a montare dei mediatek con 1gb di RAM e Android TV lagga che è un piacere

Vincenzo

Non mi riferisco alla mancanza del HDR+ in particolare che teoricamente dovrebbe appunto essere supportato senza problemi ma agli aggiornamenti e accordi che fa, tipo ora HDR+ con Amazon, 4k e HDR con infinity, sono esclusive di Samsung

Qubit

Non ti avventurare in cose che non c’entrano nulla. Qui non si parla di tecnologia perché le cose che dici le fa pure un LG LCD entrylevel di due anni fa... (ma toccherebbe capire il modello.... il 55mu6000?....)
Cmq Si parla di supporto non di tecnologie.

Simone

Ti consiglio di prendere la Shield ed affiancarla al tv che sceglierai, se prenderai una Panasonic, da possessore, lato smart resterai deluso, sui Sony leggo invece che Android tv lagga.

Ascolta il mio consiglio.

Simone

Fa specie osservare che i TV peggiori abbiano il supporto migliore: purtroppo la colpa è tutta dei consumatori che si fanno abbindolare dal marketing.

Dwarven Defender

buongiorno a tutti, domanda OT (che forse scatenerà una guerra di religioni): uno dei miei due tv samsung j6200 da 40" inizia a fare dei gran capricci con netflix, youtube e amazon prime e timvision a causa dei problemi di mantenimento della connessione, inoltre è diventato lentissimo e ci vogliono diversi minuti prima che diventi relativamente responsivo ai comandi...
avrei una mezza idea di sostituirlo (lo riciclerei ovviamente) senza svenarmi con un singolo acquisto (non vorrei spendere più di 7-800€) con un tv con le stesse dimensioni (40-43") degno, e non vorrei riconfermare samsung, dell'audio non mi importa perché attualmente è connesso ad una soundbar (sempre samsung), di gaming ahimè ne faccio poco, ciò che mi importa è che abbia una buona qualità dell'immagine (non mi importa 4k), una certa responsività ai comandi e soprattutto che sia funzionale con le piattaforme di streaming (di timvision mi importa poco) ... mi attirano molto sony e panasonic (non so adesso philips che qualità di prodotti abbia)

vincenzo francesco

Me la studio.. Grazie!

vincenzo francesco

È per mio fratello che non ha particolari pretese.. Cercherò meglio! Grazie =)

Svasatore

Prenditi una Samsung mu6200 a 600 euro. Non te ne pentirai.

Svasatore

Visto gran Tour in hdr sul mio Samsung 4k 2017 55" pagato meno di 600 euro. Con comandi vocali, iptv e ho sbloccato la registrazione su chiavetta.

No ma LG é meglio.

lorsom

dopo l'aggiornamento via usb 1208, (via ota non c'è) nel menu visualizzazione speciale
HDR+ che non è HDR10+

franky29

Molto molto male non ti serve dato che ai mondiali non ci andiamo

Qubit

Sui televisori si comporta meglio di LG

Qubit

eh? , oggi la qualità la fa il software Mica un formato sostituisce un altro. Se (come sta succedendo) adotteranno il più semplice hdr+ del dolbyvision te ne fai nulla.
Lg è pessima sui televisori, manco il minor di webos su tv di appena un anno. Per la cronaca.

Babi

Aprirà anche per lg prima o poi o no?

Filippo Rossano

Che non è l'HDR10+, ti posto uno spezzone di un articolo di Hdblog.

"La principale novità introdotta consiste nella modalità HDR+. Come indica il nome stesso si tratta di una funzione legata alla High Dynamic Range. La gamma SUHD 2016 è già compatibile con i contenuti nativi in HDR. HDR+ non serve quindi per riprodurre video realizzati in HDR ma per convertire le sorgenti SDR (Standard Dynamic Range: tutto ciò che non è in HDR), in modo da sfruttare i picchi di luminosità e la relativa gestione dei colori."

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB

Samsung QLED TV 2018: le principali novità nella nostra anteprima | Video

Sony Alpha 7 Mark III provata per voi: primi scatti e Video anteprima

RECENSIONE Dji Mavic AIR: meglio o peggio del Mavic Pro?