Stranger Things: la stagione 3 potrebbe arrivare nel 2019

12 Dicembre 2017 41

L'attesa per la terza stagione di "Stranger Things" potrebbe essere lunga. Netflix, che ne ha già confermato l'uscita, non ha per ora fornito le tempistiche (la seconda stagione è del resto molto recente). A parlare è stato invece David Harbour, l'attore che interpreta lo sceriffo Jim Hopper (è stato anche candidato ai Golden Globe per questo ruolo). Nel corso di un'intervista a Variety si è discusso proprio dell'attesa per la terza stagione:

Probabilmente non vedrete la stagione 3 prima del 2019. Ma è parte del gioco, come tutte le cose ben fatte richiede tempo. Quei ragazzi (i fratelli Duffer - N.d.R.) lavorano molto duramente, sono seduti nel loro appartamento a scrivere per 12 - 14 ore al giorno.

Va del resto ricordato che anche l'uscita della seconda stagione ha richiesto più di un anno di lavoro: la prima stagione è stata infatti lanciata il 15 luglio del 2016, mentre quella successiva è disponibile dal 27 ottobre 2017. I creatori della serie vorranno inoltre assicurarsi che la trama imbastita per la nuova stagione sia tanto solida da convincere tutti: la seconda stagione, pur molto apprezzata, ha ricevuto qualche critica per via di come è stata sviluppata (specialmente l'episodio sette).

Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 884 euro oppure da ePrice a 970 euro.

41

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
SteoMiry Falcitelli

La seconda stagione a me è piaciuta un sacco... mantiene alte le emozioni come la prima...
E secondo me gli ultimi 5 secondi dell'ultima puntata lasciano aperte molte soluzioni per la terza stagione

Astroturfer_pro

Beh devi considerare che Dark è una storia ermetica e le immagini splittate hanno un chiaro significato metaforico.
la rappresentazione dell'archetipo come sopra cosi sotto in chiave temporale
sull'asse orizzontale.
I tedeschi su queste cose sono fenomenali.

Kevin

Grazie non sapevo!

LaVeraVerità

Hai idea di cosa sia una sceneggiatura o usi le parole a casaccio? L'immagine splittata non c'entra nulla con il concetto di sceneggiatura.
https://uploads.disquscdn.c...

LaVeraVerità

Hai idea di cosa sia una sceneggiatura o usi le parole a casaccio? L'immagine splittata o meno non ha niente a che vedere con il concetto di sceneggiatura.

ilmondobrucia

usa i tag spoiler

ilmondobrucia

Infatti poverino.. .. Nella prossima stagione gli usciranno i mostri dal cûlø... E tutti a cercare un pomata per il dolore speciale nel sotto sopra....

momentarybliss

Se si parla di fotografia e recitazione ok, ma per me la trama è piena di buchi e la sceneggiatura grossolana (ad esempio ho trovato decisamente puerile il ricorso all'immagine splittata per far capire chi sono i personaggi nel passato e nel presente)

momentarybliss

L'episodio sette è collegato alle sequenze di apertura del primo episodio, quindi è lecito immaginare che quella parte della storia sarà ampliata nella terza stagione. Del resto, non è che possono andare avanti sempre con le sfighe di Will Byers

DeeoK

Non mi sembra proprio una mossa furba.
Avrebbe più senso porre direttamente la domanda in un commento se proprio non vuoi basarti su recensioni e valutazioni nei vari siti.

red wolf

sei un po' drastico, è vero che il finale "addolcisce" quell'atmosfera pesante e carica di malessere che è tipica di questa serie, ma io la trovo fatta bene, con musiche azzeccate (la chicca di usare anche sol seppy mi ha fatto piacere), atmosfere pregne di segreti e personaggi riusciti. Olivier mosucci è bravissimo e la serie è tedesca, un punto di vista diverso dalle solite serie americane e questo è un grosso punto a favore.

Astroturfer_pro

Hahaha ma dai
La storia è inedita non ha nulla a che vedere con gli sviluppi tipici delle serie tv americane.
Forse l’hai vista in maniera distratta. Comunque questione di gusti,io ho apprezzato moltissimo questo crime dramma sovrannaturale.

Liuk

I tizi poi crescono e la serie finisce.

Rosario916

Capolavoro di sta ceppa. Fotografia e interpretazioni di alto livello, ma la sceneggiatura faceva acqua da tutte le parti, il finale post apocalittico è stata la ciliegina sulla mierda poi.
Robetta per chi è abituato a guardare il nulla.

HolyPorko

Mmmmh, episodio 7 ? Io lo ho apprezzato. Una variazione nello sviluppo della storia di Undi per contribuire alla sua crescita. Poi mi ha fatto piacere vedere che oltre ad Hawkins, c'è tutto un mondo frenetico di disagio, giovani allo sbaraglio e criminalità.

OlioDiCozza

L'importante è che rimanga negli anni 80, guai se sfociasse nei 90.
Spero che col passare delle stagioni diventi una serie antologica basata sugli anni 80 e non segua i protagonisti nella crescita portandoli negli anni 90

LaVeraVerità

Magari leggo i commenti proprio per capire se vale la pena vederla.

LaVeraVerità

Mica hai spoilerato la terza ma la seconda.

Tommaso

Ah che brutta notizia. Non mi piace l'idea che ritirino fuori questo personaggio, e spero che la terza stagione non si concentri troppo su Hopper, per quanto sia un personaggio ben fatto ho paura che alla lunga sia noioso

Kevin

Aprire una pagina che parla dello sviluppo della terza serie non è al migliore idea se vuoi evitare spoiler. In ogni caso modifico il commento per avvertire

Kevin

Si scusa Brenner, non si è mai visto morire, ed è strano che undici non abbia neanche provato a cercarlo dopo quello che ha detto l'ex "dottore" nell'episodio con la sorella, si vede che lo tengono da parte per la terza stagione. Infatti l'attore di Hopper durante un intervista ha praticamente confermato che è ancora vivo e che le scale della scena dopo la morte della figlia nel flashback della prima stagione sono effettivamente le stesse del laboratorio durante l'ultimo episodio (che sia per una questione di riutilizzo/costi non penso visto il budget della serie)

Midnight

Il fanbase di questa serie è il cancr0

Astroturfer_pro

Onestamente la seconda stagione ha fatto davvero c a g a r e
Molto meglio la serie teutonica Dark.
capolavoro tedesco

Modho

Quelle che utilizzano spesso nelle originali, come le serie Marvel, Expanse, Star Trek e co. Storie cupe, atmosfere buie serio-realistiche con filtri colorati in base al mondo, personaggi molto seri e alcuni tenebrosi, momenti che durano anche per tutto l'episodio, stati di sofferenza visibile e con complessi che tormentano il protagonista, e altri elementi che mi fanno riconoscere subito una serie Netflix.

AlphAtomix

Wow, una foto con lo sfigato di Will. Ho visto l'intervista da jimmy fallon, c'erano tutti tranne lui. lol

DeeoK

Però te la cerchi se ti metti a leggere i commenti non avendo visto la stagione...

dicolamiasisi

non spoilerare la terza stagione...dai

dicolamiasisi

come motivazione non è male

FuckingIdUser

Quale sarebbe questa formula?

FuckingIdUser

Bhe, il re dei demogorgoni gli è entrato persino dagli occhi...

dicolamiasisi

ma la prima lasciava spazio a continuazioni...vedi il ragazzino in bagno che sputa l'essere malefico...qui no

Tommaso

Se con Brennet intendevi Brenner, Undici lo vede solo perché manipolata dalla sorella, credo che sia morto definitivamente

josefor

Speriamo che per la terza serie il povero Will trovi un po di pace, porello, ci manca solo che lo sodomizzino...

LaVeraVerità

Meriteresti che qualcuno incidesse a lettere giganti la parola SPOILER sulla tua schiena con una lama rovente.

Modho

Non c'è fretta. Ho delle buone aspettative per la terza, considerando la carne al fuoco, e più fanno con calma, meglio è.
Inoltre, in un anno potrebbe anche variare un po' la formula delle serie Netflix, che attualmente sono un po' troppo ripetitive, quindi...

Simone31

Nello speciale "Oltre Stranger Things" i fratelli Duffer hanno dichiarato che il finale della seconda stagione è volutamente più chiuso in modo da essere più liberi per la scrittura della terza stagione e non essere troppo vincolati dal finale della seconda.

Honoré de Balzac

stessa identica frase letta un anno fa quando annunciarono la seconda..
tempo al tempo my friend

Kevin

Il mindFlayer sopra la scuola, Brennet vivo, 9 ragazzini su 11 su cui non si sa nulla, possibile plot twist sul rapporto tra Hopper e Hawking's Lab ...
Diciamo che materiale non manca, anche se non così concreto come nella prima

Magicmarco83

a me è piaciuta quasi quanto la prima!

dicolamiasisi

onestamente la seconda termina con un happy ending...rispetto alla prima non ci sono parti in sospeso

aigor1

meglio va, dopo la seconda si devono sforzare un bel po' di più

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB

Samsung QLED TV 2018: le principali novità nella nostra anteprima | Video

Sony Alpha 7 Mark III provata per voi: primi scatti e Video anteprima

RECENSIONE Dji Mavic AIR: meglio o peggio del Mavic Pro?