Netflix conferma la serie Marvel "The Punisher" per la seconda stagione

13 Dicembre 2017 167

Netflix ha annunciato la seconda stagione di "The Punisher". La serie Marvel tornerà quindi in futuro, confermando il buon successo ottenuto. Ricordiamo che il personaggio era stato introdotto inizialmente nella seconda stagione di "Daredevil". La sinossi della prima stagione (disponibile dal 17 novembre e composta da tredici episodi) è la seguente:

Dopo aver vendicato la morte della moglie e dei figli, uccidendo tutti i responsabili, Frank Castle scopre un complotto che non coinvolge soltanto la malavita di New York, ma ha radici ben più profonde.

Nel cast troviamo Jon Bernthal ("The Walking Dead": interpreta Frank Castle, il protagonista), Deborah Ann Woll, Daniel Webber, Jason R. Moore, Paul Schulze, Jamie Ray Newman ed Ebon Moss-Bachrach. Al momento non è stata fornita una data di uscita per la nuova stagione.


167

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ROOT

Troppi litigi per essere una domenica

Insider

Ho provato a spiegarglielo, ma alla fine sembrava che sbagliassi io :D

ROOT

Dai, basta usare il tag HTML per coprire l'informazione non desiderata.

ROOT

Basta usare il tag HTML per coprire l'informazione non desiderata.

]rY[

Spero per te che sia immaginario, è un'alternativa migliore/meno disastrosa per entrambi.

massimo mondelli

Non è affatto immaginario ma non importa resta convinto di quelli che ti pare.
ciao

]rY[

Dovete parlare tra di "voi" per chiarirvi le idee (magari davanti ad uno specchio) prima di metter bocca in cose che hai (insieme allo specchio) dimostrato esserti totalmente sconosciute.
Te l'ho già detto, se il tuo amico immaginario fosse reale, allora ne avrete di cose di cui parlare, a cominciare da lui che ha oggettivamente idee più che edulcorate (forse ha guardato troppi prodotti USA) su come vadano rappresentate in maniera credibile le arti marziali su schermo: e non è una questione di opinioni, sono cose oggettive tra i "reali" praticanti e anche tra i non praticanti ma che hanno lunga esperienza sulle arti marziali filmiche degne di nota (e che di conseguenza hanno una lunga esperienza con produzioni non occidentali, le quali hanno enormemente annacquato/sfalsato la rappresentazione arti-marziali su schermo, alcuni casi francesi a parte).

massimo mondelli

scrivimi in privato e ti metto in contatto con lui se ti va.
mefistofele@fastwebnet.it

franky29

Ahahah ora dovrebbe uscire il seguito mi ricordo di quando l'ho visto 15 circa anni fa haha

]rY[

> Se passi agli insulti non ho argomenti con cui replicare

Veramente nemmeno prima li avevi, vedi la tua oggettiva ignoranza su arti marziali e loro realistiche rappresentazioni su schermo, non sai proprio niente e l'hai dimostrato.

> La storia del mio amico è bellissima e puoi anche
> non crederci non importa

Ovvio che non ci credo, perché altrimenti si tratterebbe di un amico immaginario che di arti marziali non sa niente e questa sarebbe cosa ancor più preoccupante della tua balla.

massimo mondelli

Se passi agli insulti non ho argomenti con cui replicare Comunque devi è una serie con arti marziali non di arti marziali e questo è certo da tener presente. La storia del mio amico è bellissima e puoi anche non crederci non importa Ciao

]rY[

Ma per favore!! Ma quante puttanate. Dai evitiamo di sparare balle immense.
Io ho iniziato karate shotokan ad 8 anni insegnato dai fratelli Contarelli (diretti allievi di H.Shirai) per poi nei miei 20 esser passato al Ba Ji Quan, quindi: o tu dici una balla enorme sul tuo amico, oppure il tuo amico ha idee estremamente limitate su come debba esser credibilmente trasportata l'arte marziale su schermo (gli bastava rifarsi gli occhi anche a qualche edizione della Pasqua del Budo) e in tal caso, gli americani si sono dimostrati sempre, o quasi sempre, degli incapaci e questa non è un'opinione, piaccia o meno, ma è un dato oggettivo (oltre ad aver "annullato" le peculiarità di vari attori/atleti di valore riempiendoli di armi da fuco).

Inoltre, a dirla onestamente, anche chi non è personalmente esperto di arti marziali può avere idee enormemente ben più chiare delle tue e del tuo fantomatico amico: mai visto la serie indonesiana di The Raid con Iko Uwais? Una Jeeja Yanin (Chocolate) al posto della patetica interprete di Elektra? E tanti, tantissimi altri (senza ovviamente tirar fuori i più famosi alla Tony Yaa e soci), ANCHE non famosi che magari hanno fatto solo comparse ma di valore.
Fossi stato io il produttore di quella ciofeca di Devil (quella poi di far passare come "arma umana" 'na roba estremamente non credibile come Elektra, mi pare nella prima stagione dei difensori, è oggettivamente una vaccata) avrei sicuramente puntato su certi attori per i combattimenti e avrei sicuramente speso anche molto meno.

momentarybliss

Ottima serie, l'importante per me è che nella seconda stagione non dovrà anche lui vedersela la Mano

gaelom

Anche Renzi mi sta sulle balle, anche senza incontrarlo

Daniele

C'è quello super veloce degli incredibili hahahaha

Giu P

Che bello quando non sanno rispondere ,ed oltre la figuraccia , ti prendono a parole.
leoni da tastiera sempre “oni “ sono

massimo mondelli

scusa perché ti saresti stupito del contrario?
comunque della qualità dei combattimenti mi riferivo al giudizio di un caro amico campione internazionale di arti marziali se può bastare.

]rY[

> Non sono d'accordo neanche su una virgola
> del tuo supponente intervento.

E' normalissimo, mi sarei stupito del contrario.
Sono d'accordo con te solo sulla questione degli attori (anche se il protagonista lo trovo fisicamente poco adatto al ruolo), colonna sonora non pervenuta (d'altronde non possiamo tutti essere John Barry o Jan Hammer dei periodi migliori) e sceneggiatura meglio (sempre con i soliti ed enormi paletti menzionati in precedenza) nella prima stagione che nella seconda. I combattimenti buoni a tratti, non certo sempre. Ovvio, se uno è poi è abituato a misurare la qualità dei combattimenti su schermo con le produzioni USA allora è normale non meravigliarsi... (lascio perdere Elektra nella seconda perché siamo già oltre il penoso).

massimo mondelli

beh questo genere di eroi duri e puri alla americana, diciamo la figura del cowboy del xXI secolo sono sempre stati interpretati da attori mono espressivi Eastwood Bronson ecc.
forse l'hanno scelto apposta

massimo mondelli

por menon è magrolino è la testa che risulta enorme rispetto al corpo

massimo mondelli

anche sense8 è stato cassato per i costi proibitivi. avevano promesso un finale però.
che fine ha fatto? nessuno ne sa nulla?

massimo mondelli

Luke cage inguardabile in italiano guadagna moltissimi punti in versione originale,ritrova il sapore ghetto e jive totalmente assente nel doppiaggio.

massimo mondelli

sai, neanche una virgola?
Non sono d'accordo neanche su una virgola del tuo supponente intervento.
analisi sociologica banale e superficiale. una critica così dura ma che non affronta nessun aspetto tecnico del prodotto in questione.
indubbiamente è una produzione americana e riflette la società americana. ingenua pragmatica e criticabile quanto vuoi ma non c'entra nulla con la qualità della produzione.
ho trovato ottimi attori buona sceneggiatura, l'idea del super eroe fino all'ultima puntata senza neanche il costume ma con handicap invalidante,anche la colonna sonora per nulla scontata.
ce ne fossero di serie così

supermariolino87

Delle serie Marvel la Migliore in assoluto con la m maiuscola!

]rY[

Ma va là, sarebbe stato meglio così.

franky29

è la pure e sacrosanta verità senza disney il MCU non sarebbe mai esistito

]rY[

Ahahahahahaha, "capolavoro": perfino Gigi la Trottola lo surclassa. Torna a leggere i fumetti va...

]rY[

Ahahahahahahaahaha, da morire. :)

Marco Paternuosto

Guarda che cinematografo lo fa su rai uno...se ho dato l impressione che mi interessasse anche minimamente il tuo pensiero..ti chiedo scusa

]rY[

Io giudico il prodotto televisivo nel suo intero, senza dovermi prima fare un "corso" sul personaggio: il prodotto nel suo intero è molto scadente (e imho parlare di "capolavoro" per una roba del genere vuol dire essere molto lontani dal capire cosa sia buono e cattivo intrattenimento), soprattutto per aver estremizzato la parte più debole/idiota del personaggio (e nei fumetti che ho letto io, spesso nelle comparsate col ragnetto, il personaggio era molto meno patetico/penoso, pur con le sue idee cattoMentecatte). Nel telefilm ci sono una marea di siparietti da catechismo spiccio e solite lezioncine morali insopportabili tanto care agli "sceneggiatori" USA mainstream (evidentemente sono convintissimi che gli spettatori siano tutti idioti e che abbiano bisogno di farsi continuamente ripetere dal "tutor"/prodottoTV cosa è giusto e cosa è sbagliato).
Ecco perchè il contabile (dove è presente pure l'attore che fa the punisher), nonostante prodotto mainstream USA, sia stato una piacevole sorpresa e si sia levato dal coro degli ormai asserviti/lobotomizzati

Marco Paternuosto

Scrivo come voglio qui e non devo renderne conto a te .

Stai rovinatissimo

Marco Paternuosto

No no lo dico a te ...torna a farti le pippe pensando al punitore

4L13N

Cog li0ne lo dici a tua m4dre. mo' vai a leggere tin tin (se sai chi è ma ne dubito,in 2 messaggi hai già palesemente mostrato la tua ign0ranza)che m'hai già cotto il r4zzo.passo e chiudo,spurg0 ; )

4L13N

"Dal primo",ci fai o ci sei? (la seconda,ma è una domanda retorica:gugola per sapere che significa)."stai rovinato":ancora complimenti per la padronanza dell'italiano xD

Marco Paternuosto

Se non entri nell ottica del personaggio , non conoscendolo, non puoi apprezzarlo.
Ma non devo convincerti...non me ne fot te nulla se non ti piace

Marco Paternuosto

Cog lione ho mancato una c perché rispondo in fretta ai messaggi stupidi. Vieni pure a cambiarmelo il catetere e portati la vasellina.

Ps . se hai quegli albi e pensi sia una buona serie...stai rovinato

4L13N

Probabilmente ti sbagli:"Chuck" Dixon,e ho io i numeri originali dal primo tutti conservati e plastificati in soffitta.Vai pure tranquillo a fare l'esame di ortografia,quando torni vengo a cambiarti il catetere.

]rY[

Madò che coraggio...

]rY[

Ci vuole coraggio, MOLTO coraggio per definirlo un capolavoro, 'na schifezza biblica, una noia mortale, banalità a profusione e soprattutto tantissime cose per niente credibili, l'unica cosa leggermente positiva è stato kingpin e l'intervento del puni nella seconda stagione. Una marea di prodotti mediocri strombazzati ai quattro venti e le poche cose buone nell'intrattenimento passano in sordina/sconosciute ai più (vedere per esempio il film il contabile con Affleck).

Ciuz

mi è piaciuta molto

Marco Paternuosto

Devil è l'unico vero capolavoro. Sono riusciti a non snaturare il personaggio, se poi non piace è un altro discorso ma è sempre stato questo anche nei fumetti ...la madre era diventata suora...

]rY[

Beh, mille volte meglio di Devil che pareva Papa francesco con tutti quei moralismi puzzolenti, insopportabili, irreali. Il caso di dire "du palle bibliche".
L'unico appunto alla serie del punitore è il finale che non mi ha soddisfatto del tutto, ma per il resto per me rimane la migliore serie netflix tratta dai comic marvel.

Marco Paternuosto

Si vede che tu non sei un fan di francesco castiglione. Leggevo chuk dixon e j romita jr quando avevi ancora i pannolini probabilmente

4L13N

diciamo anche che DD ha un valore aggiunto che si chiama Vince D'onofrio...

4L13N

de gustibus,a me è piaciuta.
si vede che non sei fan del Puni

Insider

Nulla. Hai ragione. Buona serata.

talme94

Ma se io ho già letto lo spoiler nell'articolo, anche se lo leggo un'altra volta nei commenti cosa mi cambia????

Andrej Peribar

Il "problema" è che spesso si trasferisce la buona opinione che si ha (e che ho anche io) dell'approccio nuovo e vincente che Netflix a portato nella tv on demand e streaming con le serie che produce.

Le serie marverl sono un gradino sopra le serie dc di italia uno, ma nulla di così eccellente

Insider

Se l’articolo è scritto male tu non sei giustificato nel fare commenti spoiler.

alex-b

ma per favore, i film al cinema sono diventati roba per bambini, forse non hai mai letto i fumetti. Queste serie prodotte da netflix almeno (piacciano o no questo è un discorso diverso) mantengono l'orientamento per un pubblico adulto

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!