Vendite TV: Samsung prima, LCD in calo e OLED a 1,5 milioni nel 2017

19 Dicembre 2017 17

Gli analisti di WitsView hanno pubblicato i dati relativi all'andamento del mercato TV nel 2017. I numeri si riferiscono in particolare ai televisori LCD. Durante l'anno sono stati venduti 210,63 milioni di pezzi, in contrazione del 4,1% rispetto al 2016. Il trend negativo dovrebbe subire un'inversione nel 2018: le previsioni stimano vendite per 218,80 milioni e un incremento del 3,9%.

Il principale produttore di TV LCD per l'anno che volge ormai al termine è Samsung, che si riconferma al vertice con 42,95 milioni di TV venduti. Al secondo posto si piazza la connazionale LG con 28,30 milioni, al terzo TCL con 14,34 milioni, al quarto Hisense con 12,80 milioni, al quinto Sony con 12,25 milioni e in sesta posizione Sharp con 9,4 milioni.

Le posizioni non dovrebbero cambiare nel corso del prossimo anno: WitsView prevede un calo dell'1% per Samsung e incrementi per tutti gli altri. LG crescerà dello 0,7%, TCL del 6,7%, Hisense del 9,4%, Sony dello 0,4% e Sharp del 28,7%.


Samsung continuerà a puntare sulla fascia alta (quindi QLED) e sui prodotti di grande taglio. I TV Ultra HD con diagonale pari o superiore ai 49" costituiranno oltre il 50% delle vendite. Per i modelli con dimensioni inferiori, Samsung incrementerà il ricorso "all'outsorcing", appoggiandosi quindi a terzi per ottimizzare i costi. LG sarà ovviamente molto concentrata sugli OLED. I numeri, per quanto ancora bassi (se rapportati all'intero mercato) sono molto buoni ed evidenziano una netta crescita.

Nel 2017 sono stati venduti circa 1,5 milioni di TV OLED, il 72% in più rispetto ai 12 mesi precedenti. LG e Sony dovrebbero espandere la propria offerta nel mercato di fascia alta. WitsView si attende quindi un'ulteriore crescita nel 2018.

TCL ha sfruttato la possibilità di controllare l'intera catena produttiva: non si occupa solo di assemblare i prodotti finiti, ma produce in proprio anche i pannelli. Gli analisti lo considerano un punto di forza e la accomunano a Sharp, data in netta ripresa sia per questa motivazione, sia per la decisione di concentrare gli sforzi sui propri prodotti, cessando la fornitura di pannelli a terzi. Hisense non ha invece il completo controllo su tutta la filiera. Ciononostante si prevede una crescita per via dello sviluppo sui mercati esteri, potenzialmente favorito anche dall'acquisizione di Toshiba.

Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z, in offerta oggi da Next a 399 euro oppure da Amazon a 454 euro.

17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
fedefigo92

È impossibile avere burn in sulle tv oled lg perchè dopo 10secondi di immagine fissa parte il salvaschermo.

Antsm90

Il rollout del Dolby Vision per lo XE93 è previsto ufficialmente a fine Gennaio, Android TV fa pena sulla gamma media (a causa della CPU da 4 soldi), ma sui top gamma va che è una meraviglia, come tecnologie per la gestione dell'immagine ci sono le tecnologie proprietarie Sony (Triluminos, X-reality, eccetera) che sono ancora meglio

La tecnologia OLED è sicuramente migliore, ma ancora acerba, e soprattutto la vedo male nel lungo periodo (per l'image retention ed il decadimento dei pixel)

Hello Mickey

puoi scrivere ciò che vuoi, come tutti, ma la tecno LCD di sony non è paragonabile alla tecno Oled di LG,nettamente superiore (lo dimostra anche ma non solo che l unico oled di sony costa il doppio del suo lcda parità di diagonale.
C7V di Oled di LG poi ha diverse cose in più come il dolby vision che funziona meravigliosamente, il TECKNICOLOR, un OS molto più maturo e stabile di Android tv su sony.
LG con la serie 2017 propone ottimi tv a prezzi accessibili, altro che gli LCD, sono in decadenza

Antsm90

Primo per la qualità dei componenti Sony, secondo perchè il burn-in mi spaventa abbastanza (soprattutto avendo una compagna che spesso dimentica la PS4 in pausa con la TV accesa e si mette a fare altro...), terzo perchè tendo sempre a farmi durare un televisore per molti anni, per cui il decadimento degli OLED è un altro aspetto che mi fa un po' preoccupare, ed ultimo perchè lo XE93 ha una tecnologia per il local dimming spaventosa, è praticamente impossibile notare le differenze tra quello e un FALD (per cui alla fine i contrasti sono comunque quanto di più vicino ad un OLED esista attualmente, di giorno poi è anche superiore dato l'altissimo picco di luminosità)

Francesco Renato

La perdita di quota di mercato di Samsung è dovuta all'abbandono del settore dei tv economici, fagogitato dai cinesi, non alla fascia alta.

Kozmo

Perché preferisci un Edge led ad un b7v OLED?

Midnight

Samsung vende solo grazie al basso prezzo della fascia bassa, sulla fascia alta stanno perdendo colpi, come è giusto che sia

Luca Vallino

per vedere i microled si parla di tanti anni?

Honoré de Balzac

7? ah...

Underteo

il problema è che quest'anno sono edge led e non full led... vediamo l'anno prossimo

Filippo Rossano

Diciamo che è anche un pannello di seconda generazione, sulle prime due i problemi c'erano maggiormente, dalla terza in poi è già meglio :)

Joel

Il burn in c’è. Sul mio ec930V è apparso dopo appena sei mesi. Una bella macchia biancastra a sinistra

Frederick

Dal canto mio io quest'anno ho acquistato sia un lcd che un oled...

Luca Vallino

i pannelli oled soffrono di burn in o rispetto ai telefoni l'effetto è trascurabile? Non mi convincono appieno..sono stupendi..ma io pur avendo 7 tv in casa tendo a cambiarle dopo moltissimi anni se ovviamente non si guastano prima..

Antsm90

Il Sony XE93 è un edge da 1500€ ma lo preferireri comunque rispetto ad esempio al B7V (se non mi avesse bloccato la compagna lo avrei anche preso :p)

Se parli dei QLED invece hai ragione, sono davvero buoni, ma più di 1000€ non valgono (non hanno neri profondi come gli OLED e nemmeno un local dimming esageratamente buono come gli XE93)

Davide

eh ma te ne esci con i qled che sono incoolet, normale che perdi quote.

The_Th

prendere un lcd edge a 1500/2000€ è proprio il massimo...come farsi fregare dal marketing...

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!