LG ottiene il permesso di avviare la produzione di pannelli TV OLED in Cina

27 Dicembre 2017 4

LG Display ha ottenuto il via libera dal governo coreano per avviare la costruzione di un impianto che produrrà pannelli TV OLED a Guangzhou in Cina (annunciato lo scorso luglio). Il permesso è stato necessario per via dell'importanza conferita a questo mercato: la Corea considera la tecnologia OLED un settore chiave per tutto il Paese. Da qui sono nati i dubbi sull'opportunità di avviare la produzione all'estero: c'era il timore che le conoscenze maturate da LG potessero venir carpite, con un conseguente danno all'azienda e a tutta l'economia sud-coreana.

Le istituzioni hanno approvato il piano ottenendo rassicurazioni per quanto riguarda i controlli di sicurezza. LG Display si è anche impegnata a garantire l'utilizzo di materiali ed attrezzature prodotti in Corea, mentre l'impianto produttivo sarà realizzato in joint venture con il governo locale. LG deterrà il 70% delle quote: si parla di un investimento pari a 2,3 miliardi di dollari. Lo stabilimento sarà un 8.5-Gen e realizzerà substrati da 2200 x 2500 mm.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
roby

Si sisi cert

Dike Inside

Speriamo che la maggiore capienza produttiva si rifletta in un abbassamento del prezzo dei tv OLED, anche se sono scesi costano ancora un occhio della testa.

B!G Ph4Rm4

ciao sacco di vomitosssss

B!G Ph4Rm4

Pronto per l'altro cinesone, iPhone x, che monterà i pannelli scrause LG... Già quello di s8 è superiore,avendoli entrambi, figuriamoci se lo fa lg

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB

Samsung QLED TV 2018: le principali novità nella nostra anteprima | Video

Sony Alpha 7 Mark III provata per voi: primi scatti e Video anteprima

RECENSIONE Dji Mavic AIR: meglio o peggio del Mavic Pro?