LG mostrerà l'OLED più grande al mondo al CES, un 88" con risoluzione 8K

02 Gennaio 2018 133

LG Display presenterà il pannello OLED più grande al mondo in occasione del CES 2018, in programma la prossima settimana (9 - 12 gennaio) a Las Vegas. Parliamo per la precisione di un 88" con risoluzione 8K, 7680 x 4320 pixel, 4 volte più dell'Ultra HD e 16 volte in più rispetto al Full HD. LG Display è la branca che si occupa di realizzare i pannelli per TV. Attualmente rifornisce tutti i produttori: da LG a Sony, Panasonic, Philips, Loewe e Bang & Olufsen, etc. È quindi probabile che al CES verranno mostrati uno o più prototipi e non prodotti già pronti per la vendita.


LG Display ha già diffuso i piani relativi alla produzione nei prossimi anni: nel grafico mostrato lo scorso ottobre si era fatto riferimento al 2019 per l'introduzione sul mercato dei display 8X" con risoluzione 8K. La presenza dell'88" 8K a Las Vegas potrebbe essere legata alla volontà di contrastare la concorrenza degli LCD: è infatti praticamente certa la presentazione di TV Samsung, Sharp e Sony con queste caratteristiche. Attualmente LG Display realizza pannelli OLED Full HD da 55" e Ultra HD da 55", 65" e 77". I tagli più grandi avrebbero già beneficiato di un incremento negli ultimi mesi del 2017. Per produrre pannelli con dimensioni ancora più generose, come l'88" 8K, sarà necessario utilizzare le linee produttive 10.5G (realizzerà substrati da 2.940 x 3.370 mm) dello stabilimento a Paju in Corea.

Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Tiger Shop a 347 euro oppure da ePrice a 410 euro.

133

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LeChuck

Mi raccomando, voglio un'inondazione di articoli! ;D

Nicola Buriani

Sono notizie vecchie, risalenti all'anno scorso.
Dettagli del genere in settimana non sono usciti, infatti non li trovi da nessuna parte.
Penso che il riferimento fosse appunto alle notizie precedenti.
Aspettiamo lunedì.

LeChuck

Ciao Nicola Buriani in un sito concorrente, che fa capo al CdS, per intenderci, leggevo proprio in questo momento che circolano voci per la line-up 2018 di pannelli ulteriormente affinati, capaci di raggiungere i 1.000 NITS. A te questi rumors non sono giunti?

LeChuck

Io prendo come indicatore il fatto che tutti i produttori che hanno proposto un OLED l'hanno fatto come unica alternativa top gamma. Solo Sony ha continuato a proporre anche lo ZD9, un prodotto dell'anno precedente, come altro top gamma, non proponendo però un nuovo lcd, né circolano rumors di uno nuovo per quest'anno.
Al momento giocano anche sulla percezione che il pubblico ha del "brand" "OLED", per ora passa, sia per qualità oggettive, sia per passaparola (gli appassionati aspettavano come il sacro graal una tecnologia auto emissiva, dopo la prematura scomparsa dei PDP), come un prodotto di alta qualità, quindi tutti i brand ne approfittano per posizionarli nella fascia di prodotti più costosa. Nel frattempo, i costi di produzione stanno effettivamente calando (e, a regime, impiegando meno componenti, e quindi meno fasi di assemblaggio, costeranno meno degli lcd) e, si parla del 2019, verranno introdotti anche tagli inferiori. Insomma, presto, molto prima di qualunque altra tecnologia auto emissiva, gli OLED si diffonderanno anche nelle fasce di prezzo inferiori.

Nicola Buriani

Dovrei cercare per vedere se qualcuno ha reperito questa informazione, personalmente non ti so dire di chi sia il pannello.

Svasatore

Sì che lo propongano é vero.
Diciamo che non é snobbato ma che ci sia una gara non lo vedo.
LG poi noi non sappiamo cosa offre e come si é proposta verso i vari brand.
Se ci fosse andata supplicandoli?
Non lo sappiamo, lo vedremo solo fra 1 o 2 anni se tutti questi marchi espanderanno fino al 50% la loro gamma.

LeChuck

Ti disturbo ancora. ^^;
Ma si è poi scoperto chi ha realizzato il pannello per il monitor OLED della Dell?

LeChuck

"ottimo" è relativo. Per me un pannello 8bit, edge led e da 200-300 cd/m², magari senza HDR, non rientra nella categoria "ottimo".
"ottimo" sarebbe un pannello 10bit (senza FRC), almeno con un buon sistema di local dimming, se non addirittura FALD, sui 400-500 NITS se OLED, almeno 500-600 se led, e che supporti vari HDR. Ecco, allora sì.

LeChuck

Panasonic, Sony, Loewe, mettici anche Philips (il cui OLED ha ricevuto ottime recensioni). Poi tanti marchi minori. Ovviamente il produttore dei pannelli, LG…
Dei marchi più importanti, son pochi quelli che non hanno proposto un OLED nella fascia premium. E sembra che, con l'aumentare della produzione, altri produttori vogliano salire sul vagone…
Una gara magari no, ma una certa corsa è difficile non vederla.

Mattia

Ho cercato di non esagerare ahahah...però sui 4000 euro trovi molti validi modelli

Mattia

Assolutamente no...ma ovviamente un 40 pollici 4K non lo trovi e non avrebbe neanche senso per la camera da letto. Per un 40 puoi spendere max 400 euro e trovi anche ottimi modelli a questi prezzi. ;)

Svasatore

Non vedo questa gara all'oled.

LeChuck

Con tutti i maggiori produttori, tranne samsung e i cinesi (e questi ultimi non competitivi nella fascia premium), che fanno a gara ad entrare nel mercato OLED? Posso capire il primo anno, posso capirlo il secondo ma, oggi, non vedo il mercato a rischio. E con le tecnologie concorrenti (CLEDIS, Micro-LED) ancora di là dal divenire una solida realtà commerciale non c'è neppure il rischio di essere impensieriti sulla fascia premium.

Svasatore

Non si sa. Potrebbe farlo per non far morire l'oled.

Svasatore

Le specifiche dell'hdr arrivano alla cifra che ho scritto.
Ma va, c'era certa gente che diceva la stessa cosa per 1000 nits.

Nicola Buriani

Scusa, è JOLED non Japan Display.
Se vuoi approfondire basta che cerchi JOLED sul sito, la notizia l'ho riportata.

LeChuck

"Eppur si muove!" ;D

Nicola Buriani

Japan Display ha prodotto un monitor medicale di piccolo taglio con stampa inkjet.

LeChuck

Infatti, la mia prima ipotesi su una mancanza di tale taglio era proprio la richiesta della materia prima (il pannello 65") così com'è, non avendo così surplus da poter dedicare.
Aspetteremo il 2019, sia nella speranza di ulteriori affinamenti ai pannelli, sia per l'HDMI 2.1 (ho capito che, a meno di forti ritardi nella messa in vendita dei modelli, per quest'anno ancora non se ne parla), sia per vedere se arriveranno ulteriori tagli.

Ma invece, cinesi e/o giapponesi?
Ogni tanto sono girati rumors che in entrambe le nazioni si stesse provando a produrre pannelli OLED RGB (con processi inkjet?) di grandi dimensioni, ancora nulla?

Nicola Buriani

Troppo caro, ci compri un 55" OLED Full HD, chi sarebbe la fascia di riferimento per un prodotto del genere?
Dovresti trovare utenti esigenti che proprio non possono mettersi in casa un taglio più grande, ma sono pochissimi.
In più c'è da considerare che se utilizzi i substrati per tagliarli e ricavare dei 32", abbassi la produzione dei tagli più grandi che sono quelli più interessanti per il produttore.

Per quanto riguarda i pannelli 2018, per ora non ci sono notizie di miglioramenti sostanziali.
Il picco in HDR dei modelli 2017 è sulle 700 cd/m2 - nits con schermata al 10%.

LeChuck

Dici che un 32" FHD OLED, con caratteristiche premium (10bit, HDR) intorno agli 800-900 $/€ di listino, con uno street price realisticamente inferiore di un centinaio di euro/dollari, non potrebbe ritagliarsi un suo mercato? Immagino si sono fatti i loro conti e le loro indagini di mercato, la mia è soprattutto una speranza dettata anche da un'esigenza personali di limiti di spazio… ^^;

Hai letto il mio EDIT?

Nicola Buriani

Non l'ho fatta perché mi è sembrata un'ipotesi non realistica, dato che mancano proprio i substrati da tagliare.
Per i modelli di minori dimensioni si era parlato del 2019 (non a caso per allora le linee produttive 10.5G dovrebbero essere in funzione).
Un 32" non ha appetibilità commerciale, sono tagli che per vendere devono costare poco.
I pochi interessati a spendere tanto per prodotti di quel tipo non costituiscono una nicchia sufficientemente ampia.

LeChuck

Il "come si dice nell'articolo" era riferito alla possibilità di tagliare il pannello in 4. Che poi, rileggendolo bene, non si fa riferimento a questa possibilità. Devo aver letto questa ipotesi da qualche altra parte.
Resta poi la mia curiosità sul perché LG Display non attui la stessa ipotesi anche con i pannelli da 65" per ottenere dei 32,5" FullHD. Immagino abbiano una domanda superiore alle aspettative per questo taglio e quindi non hanno surplus da dedicare al taglio.
Incrocio le dita per una simile soluzione in futuro, un OLED 10bit e HDR (vero, non i 200/300 NITS che si vedono da altre parti) da 32", anche se FullHD, sarebbe molto allettante.

Nicola Buriani

Per realizzare pannelli da 88" in quantità decenti serve una linea produttiva 10.5G, che ad oggi non c'è.
Ergo niente tagli enormi in quantità e niente 44".

LeChuck

1) Sicuramente sono scarti. Restano però pannelli funzionanti e immagino che LG Display non abbia alcun interesse a venderli in perdita.
2&3&4) Ovvio, quel televisore è fatto in (molta) economia, resta il fatto che tutti gli attuali grossi produttori di televisori OLED stanno attuando strategie conservative. Prendi Sony, l'elettronica è la stessa già sviluppata, e pagata, per lo ZD9, mentre l'acoustic surface è tecnologia nota (e già mostrata da LG). Ipse dixit per Android TV, il SoC è lo stesso in tutte le televisioni che lo montano, di conseguenza i costi di sviluppo e supporto si dividono su tutti i modelli. Il design resta una grossa incognita, non so quanto possa incidere sul prezzo finale. La qualità costruttiva è invece implicita alle linee di produzione a cui ti rivolgi, e il maggior costo di produzione viene spalmato su tutti i prodotti che in quelle linee ti fai produrre. Ma discorsi simili valgono per LG (OS e elettronica uguali per tutti i modelli e anche per alcuni lcd), così come per Panasonic e Philips.
5) Io continuo ad essere convinto che, come questo OLED da 999£ porti un guadagno al produttore, lo facciano tutti i modelli di tutti i produttori, non credo alla teoria del "vendere in perdita per penetrare il mercato", non è un mercato che ha un indotto successivo che può ripagarti nel tempo della perdita iniziale, tipo il mercato console.

an-cic

ci sono tanti aspetti da considerare, non è così facile come dici tu...

1- bisogna vedere se i pannelli non siano pannelli di seconda scelta
2- quel televisore ha un elettronica scandalosa e viene quindi consigliato solo per vedere materiali di altissima qualità in modo che la tv non debba intervenire in alcun modo
3- qualità costruttiva definita indecorosa
4- smart tv praticamente assente contro un webos che è quanto di meglio ci sia nel mondo tv
5- gli lg 55 b/c7 costano 1500€, 1000£ sono 1130 euro... le mancanze valgono molto più dei 370 euro di differenza

Alan Nazzarini

Comunque netflix ec non l ho.. dovrei scaricare da internet in demo cosa ardua ...secondo me

Alan Nazzarini

esatto ho speso un sacco di soldi tra l’attore tv e blu Ray 4K è ancora non lo posso vedere o meglio vedere la differenza ma questo discorso me lo faceva anche con il tv d prima , ovvero il 55950v oled lg

an-cic

veramente i proiettori di alta gamma 4k hdr costano sui 15k euro :)

Nicola Buriani

Strano: o è il lettore o è il TV.
Non hai Netflix o Amazon da provare?
Perché da quello che dici secondo me tu in HDR non l'hai mai visto funzionare.

Alex4nder

Per come sono fatto io avrei modificato il mobile o trovato una soluzione che mi permettesse di installare una TV più grande, per questo motivo ho una parete completamente libera solo per la TV.

Alex4nder

Ecco perché non amo le TV inserite nei mobili

LeChuck

Io ero rimasto che l'HDR più spinto prevedesse i 4.000 di NITS, che già, francamente, mi sembrano un bel tetto. 9.000 NITS mi farebbero paura, ci si potrebbe rimettere la retina! XD

LeChuck

È notizia di ieri di un produttore UK che metterà in vendita un OLED 55" (pannello LG) a 999£.
A meno che non attuino strategie di vendita a fallimento, vuol dire che in quel prezzo ancora c'è un margine di guadagno, figurati su un televisore venduto a 1.500£ fino ai 2.500£ e oltre per le stesse dimensioni. Per quanto possa esserci R&D dietro i modelli dei marchi più noti, non credo che questi costi coprano tutta la differenza di prezzo e oltre.
Detto in parole povere: se un produttore arriva a proporre un 55" OLED a meno di 1.000£, credo proprio che nessuno venda OLED a perdere e che i margini siano quanto meno decorosi.

LeChuck

Ci sono anche quelli che hanno limiti insormontabili.
Nella stanza da letto ho un armadio con un vano dedicato alla televisione che più di un 40" non può ospitare.
Perché dovrei privarmi di una visione di qualità solo per limiti di spazio?

Mattia

Io ho capito una cosa: se devi comprare una qualsiasi cosa( in questo caso tv o proiettori) la scelta dipende dalla qualità che vuoi e dall utilizzo che ne fai.
Utilizzi bluray o Ultra hdbd e vuoi la massima qualità possibile con schermo grande ?? Allora vai di oled e spendi dai 2 ai 4 mila euro ( togliendo fattore Home Theatre).
Preferisci invece fare le cose in grandi con schermo gigante?? Allora vai di proiettore...ma anche qui dipende la qualità che vuoi. Uno di gamma media lo trovi anche a 800 euro e forse nemmeno 4K...se lo vuoi invece con le ultime tecnologie (4k nativo e non upscalato e hdr ) allora ti partono anche 4000 euro...senza contare la manutenzione della lampada.

Mattia

Il discorso è semplice: televisori che siano oled o lcd con risoluzione 4K proposti al di sotto dei 55 pollici (49 casi limite) non ha senso perchè per l'occhio non cambierebbe la qualità percepita rispetto al semplice FHD. Con un 40 o 32" 4K percepiresti la stessa qualità di un pari schermo in 4K e poi : ma chi li compra più i 40 pollici o meno ???? Giusto come televisorino da mettere in camera o in cucina o per gli ultra 70enni che guardano solo rete4...

an-cic

Se gli oled vendono l'1% di tutto il mercato tv mi sembra palese che la loro quota riferita al loro polliciaggio sia più alta

Svasatore

Sì esatto avevo sentito anch'io 30 mila ore.
Sì comunque é vero in 10 anni la cambi prima.
L'hdr mi sembra preveda 9000 nits quindi nei prossimi anni sarà ben sviluppato.

franky29

Ma pure HD xD

Svasatore

Tu non puoi sapere i margini di guadagno. E se già fosse tirata con il prezzo?

Comunque per te la fascia dei 55" occupa l'1% del mercato?

an-cic

sembra che lg avesse sbagliato le previsioni pensando che le vendite dei 55 sarebbero state dominanti e poi abbia corretto in corsa aumentando la produzione dei 65. anche per il 2018 la produzione dei 65 dovrebbe essere maggiore dei 55 stando a quello che ho letto

LeChuck

Ti capisco, io ho una situazione simile in camera da letto, con un armadio con vano per la tv da 95cm, quando mi è morta la 40" FullHD volevo passare ad un 43" Sony ma non è stato possibile per pochi cm. :\

LeChuck

Boh, secondo me, con un prezzo sotto i 1.000€, "OLED" e "HDR" potrebbero dire la loro.
Ma parliamo di sesso degli angeli, chissà qual è il rapporto di produzione 55"/65" nelle fabbriche LG, poi si dovrebbero sacrificare parte dei 65" per fare questi 32,5"…

an-cic

peccato

an-cic

si, ma secondo me non hanno mercato... la percezione di premium si ha solo sui tagli grossi e un 32 pollici a 8/1000 euro non vende. non puoi neanche giocare sul marketing dicendo che è 4k

Willywillywilly

Metro alla mano sto fuori di 3 cm...parete attrezzata del 2014 con incasso per tv..niente da fare a meno che non cambi la mobilia appunto...ma questa e' un'altra storia...

LeChuck

Beh, sì, stiamo dicendo la stessa cosa.
Tu parli di listino, io parlo di street price. ;)

an-cic

sono soluzioni che costano come certe autovetture... sono studiati bene

an-cic

il prezzo di listino di un 65 è di 4000€. da un 65 fai 4 32", ma paghi 4 elettroniche, 4 strutture, 4 costi di assemblaggio, 4 imballaggi, 4 trasporti. secondo me un oled 32" fhd potresti trovarli a 7/800 durante le promozioni ma con un prezzo base standard di 1000 euro.

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!

Recensione Jabra Elite 65T: cuffie di qualità con tanti pregi