LG TV 2018: nuovo processore video Alpha 9 e ThinQ AI con Google Assistant

03 Gennaio 2018 3

LG ha fornito una serie di anticipazioni sulla gamma TV 2018 in mostra al CES (9 - 12 gennaio, Las Vegas). Iniziamo dalle funzionalità "smart" e dal nuovo processore video che equipaggerà i modelli di fascia più elevata. Gli OLED e gli LCD Super UHD saranno dotati di ThinQ AI (Artificial Intelligence). Il marchio coreano parla di molteplici novità riguardanti i controlli vocali. Gli utenti potranno interagire sfruttando il microfono presente nei telecomandi, come già avviene da qualche anno per gli Smart TV LG. La differenza consiste nella presenza di Google Assistant (dovrebbe essere supportato anche Alexa di Amazon), quindi un vero e proprio assistente vocale, capace di gestire comandi più complessi e basati sul Natural Language Processing (NLP). Dietro questa dicitura si cela una tecnologia basata sul deep learning e capace di offrire una migliore interazione vocale.


I TV non si limiteranno più a comprendere semplici ordini. Si potranno effettuare ricerche mirate per ottenere informazioni o trovare immagini e video. L'utente potrà ad esempio chiedere di mostrare tutti i film in cui compare un determinato attore, oppure elencare tutti i video di yoga. ThinQ AI supporta i servizi basati sulla guida elettronica dei programmi (EPG). Tramite la propria voce si potranno ottenere tutte le informazioni sui contenuti in onda, ricercare la colonna sonora di un film o spegnere il TV quando un determinato programma finisce.

I TV con ThinQ potranno inoltre fungere da "smart hub" e saranno quindi in grado di controllare altri prodotti per la cosiddetta "smart home", come ad esempio robot aspirapolvere, condizionatori e purificatori d'aria, luci a LED, speaker multi-room ed altri dispositivi collegati al televisore tramite Wi-Fi o Bluetooth. Verrà inoltre facilitato il collegamento e la gestione di sorgenti e sistemi audio, come ad esempio le console da gioco e le soundbar.


Un'altra delle novità introdotte sulla gamma TV 2018 è il nuovo processore video Alpha 9. LG ne descrive le funzionalità partendo dalla riduzione del rumore in quattro passaggi, il doppio rispetto alle elaborazioni presenti sui modelli precedenti. L'algoritmo impiegato abbatte il rumore video con molta più finezza, migliorando la pulizia delle immagini e consentendo anche di riprodurre sfumature più graduali e corrette. Anche la riproduzione dei colori ha subito varie migliorie: si parla nello specifico della capacità di operare su un numero di coordinate cromatiche circa 7 volte superiore, in modo da ottenere un risultato più naturale e più rispettoso del contenuto originale. L'ultimo cambiamento, probabilmente anche il più rilevante, riguarda la gestione di HFR, acronimo di High Frame Rate. I TV dotati di Alpha 9 possono gestire immagini fino a 120 fotogrammi al secondo.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 584 euro oppure da Amazon a 639 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babi

Anche io...una polizza da 3/400€ se non ricordo male

Hello Mickey

il mio C7 tra 3/4 anni sarà paleolitico, incredibile! meno male che ho attivato una polizza che copre da qualsiasi "incidente" per 5 anni, capisci a me

dicolamiasisi

stupendo...ha le luci come i philips

Recensione TV OLED Sony KD-55AF8, alta qualità audio-video e Dolby Vision

Recensione QLED TV Samsung QE65Q9FN, nero profondo e ideale per i videogiochi

Recensione TV Hisense 55U7A, Smart TV HDR con buon rapporto qualità/prezzo

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB