GoPro pronta a tagliare tra i 200 ed i 300 posti di lavoro nella divisione droni

05 Gennaio 2018 23

GoPro sarebbe pronta a tagliare tra i 200 ed i 300 posti di lavoro, nell'ambito di un'ampia ristrutturazione, "per allineare meglio le risorse ai requisiti aziendali". Ad essere maggiormente interessata sarà la divisione "aerea", quella responsabile del drone Karma.

Viste le vicissitudini che hanno interessato il Karma, in realtà, c'era anche da aspettarsi una simile situazione. Il drone di GoPro ha avuto problemi fin dal suo debutto con diversi limiti tecnici ed un richiamo di massa dopo le numerose segnalazioni di spegnimenti improvvisi durante il volo a causa della batteria.

GoPro aveva temporaneamente interrotto le vendite del Karma per poi riportarlo sul mercato lo scorso febbraio, ma la concorrenza da parte di DJI, con i suoi Mavik Pro e Spark, si è fatta decisamente sentire.

Negli ultimi anni in cui il mercato è stato letteralmente invaso da action cam, la diversificazione è stata una parte importante del piano aziendale messo in atto dal CEO di GoPro, Nick Woodman. Fotocamere per smartphone sempre migliori ed alternative alla GoPro decisamente più economiche, hanno costretto l'azienda a esplorare nuovi mercati tra cui quello dei droni e dei VR.

Ma proprio questi tentativi di diversificazione hanno causato i maggiori problemi portando, alla fine del 2016, ad una serie di licenziamenti. Inizialmente sono stati tagliati circa 100 posti di lavoro dalla divisione intrattenimento e, successivamente, a marzo del 2017, altri 270 posti. Tagli che hanno portato ad un miglioramento per quanto riguarda i risultati finanziari nel secondo trimestre del 2017 ma che, evidentemente, non sono bastati per sanare l'azienda.

Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 525 euro oppure da Amazon a 570 euro.

23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Loris Piasit Sambinelli

o anche a prezzi simili come il top gamma sony. Peccato per gopro che le actioncam sony sono decisamente superiori come qualità

Loris Piasit Sambinelli

non concordo affatto con il tuo discorso.
In questi mondi di nicchia arrivare per primi con prodotti validi (vedasi gopro con le action cam) da una grosso mano a diventare leader di un mercato.
Se però negli anni di prodotti validi ne fai sempre meno e i prezzi continui a tenerli a prezzi stellari credendoti invicibile beh ecco, fai la fine di gopro.
Invece dji da quando è arrivata ogni anno sforna droni sempre più belli con funzioni sempre più ricche abbassando sempre di più i prezzi.
Per il drone di gopro non merita nemmeno una mia parola talmene è una schifiata

Midnight

Può essere parzialmente corretto via se, inoltre non mi sembra così esagerato

Mark-

L'effetto fish eye è troppo presente nella sony, motivo per cui l'ho scartata a favore della gopro

The_Th

#beahero

The_Th

diciamo che se tieni prezzi alti devi anche avere qualità al top, non spenderei mai 400/500 per una gopro6 con ala Sony x3000 disponibile...
poi effettivamente la gente usa la action cam per farsi i selfie e poco altro, anche una action cam da 100€ va benissimo...

Fabios112

Appunto. Ma la gente inizia ad aprire gli occhi e se non innovi, la concorrenza non solo ti recupera ma ti sorpassa.

Midnight

Viene il mal di mare a guardare la GoPro, per non parlare dell'audio...

SimOOne

In questi "mondi di nicchia" vince sempre chi arriva per primo. DJI tra i droni consumer ha quasi il monopolio se si cerca qualcosa di valido, Gopro ci ha provato e ha fallito..

E se continuano così, alla lunga perderanno anche la battaglia nel mondo che hanno creato loro, ovvero quello delle action cam.

Tiwi

xk gopro fa anche droni? XD

Spyro

dji li ha surclassati in tutto e per tutto con i droni. per quanto riguarda le action cam se ne trovano di ottime anche a prezzi minori.

Midnight

Solito prodotto che vende principalmente per il marchio...

Midnight

Il confronto Fdr-x3000 con la Hero 5 è imbarazzante per la GoPro...

Fabian Mas

Parlavo del trend del prezzo. Con il prezzo di un top di gamma di 3 o 4 anni fa ora ci si prende un media-gamma. A me sconvolge di più il prezzo di un A5 2018 per dir il primo oggetto che mi viene in mente. Senza scomodare la linea S

Simone

Se la chiudono proprio fanno prima e, riguardo le action cam, Sony fa meglio da tempo.

Bertone

si ok ma non puoi comparare la gopro con smartphone e/o reflex, mi sembrano poco coerenti...vero tutte fanno foto ma in ambiti decisamente diversi. Direi che il confronto ci sta più con Sony e soprattutto Garmin come citata da qualcuno che sta venendo su piuttosto bene

Fabian Mas

sul drone mi fido. ma è una cosa che mi interessa così poco che non ho mai letto troppo. le action cam sono davvero ottime (anche la rece della 6 qui su hdblog ne parlava benissimo). Sono care...ma se vedo i prezzi verso cui vanno smartphone e reflex il prezzo fa meno impressione :(

Bertone

si ma il loro drone costa caro e fa ca**re per essere gentili, quindi ti fanno pagare una non qualità, mentre per le actioncam concordo, fanno prodotti di qualità e li fanno pagare anche se la differenza dalla concorrenza si è molto assotigliata

Davide

non ne fanno più una giusta. Passata la moda della action cam si sono avvicinati al baratro

Fabian Mas

Non penso come dice qualcuno sia un problema di qualità ma di prezzo. Le gopro sono ottime cam ma la gente non è sempre così attenta alla qualità. Basta vedere che ora le foto le facciamo coi cellulari che anche nelle versioni TOP hanno fotografie mediocri. Però una macchina fotografica seria non la si può aver sempre con se ed ecco che lo smartphone la fa da padroni.
UN drone o una cam economica forse farebbe più successo nonostante una qualità inferiore. Per ora sono felice possessore di una sessione 5 presa grazie a forte sconto.

Mattia Righetti

Dovrebbero assumerne 300 invece, per farne uno decente.

ice.man

se tagliano in sviluppo si avviano a morte certa
nel mercato delle action cam stanno perdendo colpi rispetto a Garmin che integra parametri stile sportwatch (registrazione accelerazioni etc) all'interno delle registrazioni
questo permette in fase di editing di recuparare immediatamente i momenti piu emozionanti (è possibile interpolare i dati con quelli del cardiofrequenzimetro)
perchè il problema con le registrazioni amatoriali è che si ha un sacco di girato che poi finisce nel dimenticatoio
.
E i numeri si fanno vendendo nel mercato consumer, non certo in quello professionale
.
il mercato dei droni purtorppo sconta problemi di carattere normativo
un drone sotto i 250g sarebbe per esempio un best seller perchè evitarebbe moltissime delle restrizioni
Lo Spark coi suoi 299g si muove in quella direzione
.
alla fine realizzare un drone no nè difficile, esiste tuttora un florido mercato di componentistica per la creazione di droni custom
.
la differenza GoPro la deve fare nello sviluppo del software di gestione
funzioni come il collision detection (almeno davanti, sopra e sotto), il follow me, etc devono essere

Fabios112

Prodotti sovraprezzati da far schifo, quando ormai trovi actioncam del tutto comparabili a metà del prezzo. In più il karma non ha veramente nulla a che vedere coi droni DJI.

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!