TV OLED e Super UHD LG 2018 con calibrazione automatica | Aggiornata

10 Gennaio 2018 69

Aggiornamento 10 gennaio 2018:

LG ha confermato ufficialmente la collaborazione con Portrait Display, gli sviluppatori del software per calibrazione CalMAN. I TV OLED e Super UHD 2018 potranno quindi interfacciarsi direttamente con l'applicativo per effettuare tutte le operazioni necessarie durante la taratura dei pannelli. Le funzionalità proposte sono particolarmente estese. Tutti i televisori permetteranno di utilizzare CalMAN per calibrare la 3D LUT interna da 33x33x33 punti. La Look-Up Table è il sistema con cui l'industria video (dalla creazione dei contenuti fino alla visualizzazione su display e proiettori) assicura la massima fedeltà delle immagini. Poter agire su questi parametri consente quindi di ottenere una taratura (potenzialmente) accuratissima.

Il funzionamento è quello che avevamo già descritto: si lancia CalMAN, si collegano PC e TV tramite la rete (dovrebbe essere supportato anche il Wi-Fi), si collega lo strumento di misura da collocare sullo schermo e si utilizza un generatore di segnale per inviare le schermate di test al TV (il funzionamento è regolato da CalMAN). Il generatore può essere anche il PC stesso. Il sistema permette di calibrare in HD, Ultra HD, HDR10, HLG e Dolby Vision. L'utente ha accesso a 11 modalità video, cinque per SDR (Standard Dynamic Range), tre per HDR e tre per Dolby Vision.


Post originale - 5 gennaio 2018

I TV LG OLED e Super UHD della gamma 2018 permetteranno di eseguire una calibrazione automatica con CalMAN. La notizia, seppur non ancora ufficiale, giunge da fonti tedesche, in questi giorni molto attive per quanto riguarda i contatti con il produttore coreano. Dalla Germania sono infatti giunte le prime foto dei TV e anche le date in cui LG organizzerà dei "roadshow" sul territorio tedesco, in modo da mostrare le novità del CES al pubblico.

La calibrazione automatica dovrebbe funzionare allo stesso modo dei TV Samsung e Panasonic, già provvisti di funzione AutoCal tramite il software realizzato da Portrait Display. Sarà quindi necessario disporre di uno strumento di misura e di un PC con CalMAN, che comunicherà con il TV tramite una connessione IP. Computer e TV dialogheranno per gestire i segnali test (che si potranno generare tramite il PC stesso o con un apposito dispositivo esterno) in modo da eseguire una calibrazione automatica dei TV in SDR (gamma dinamica standard), HDR10 e Dolby Vision.

LG Super UHD SK9500

Con AutoCal i TV condividono il menu e le relative impostazioni con il software, in modo da apportare automaticamente tutte le correzioni necessarie. Il vantaggio garantito da soluzioni di questo tipo è legato alla possibilità di effettuare misurazioni su svariate decine di punti, un processo che sarebbe molto lento se eseguito manualmente. Tutti gli eventuali aggiustamenti manuali possono essere effettuati direttamente da CalMAN: in finestra sono infatti presenti tutti i menu e le regolazioni contenuti nel televisore. Non è quindi necessario ricorrere all'interfaccia dei TV tramite il telecomando, una facilitazione che consente di risparmiare molto tempo.

Si tratta ovviamente di una funzione non adatta ad utenti comuni, difficilmente provvisti di tutto il necessario. Per utenti avanzati e per chi effettua calibrazioni è invece una possibilità davvero molto interessante. Ci auguriamo quindi che dal CES arrivi la conferma ufficiale della sua presenza. Maggiori dettagli giungeranno lunedì dalla conferenza stampa LG.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, compralo al miglior prezzo da Amazon a 609 euro.
Samsung Galaxy Tab S2 T719 8.0 Gold 4g Ve è disponibile da puntocomshop.it a 312 euro.

69

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio Bocci

Ciao, se hai pazienza puoi anche postarmi uno screenshot in pvt :)

Pino Lino

Vista, mi ci ero messo qualche anno fa a leggerla, ma non era proprio semplice. Con l'hdr le cose sono ancora peggio.

Pino Lino

Linka per fav.

Samu

@Nicola Buriani la calibrazione auto sembra interessante, però nelle ultime ore stanno emergendo molti dubbi. Più che altro per chi vorrebbe comprarsi le attrezzature da se rischia di superare di gran lunga il costo della tv.
Sonda xrite (200 e rotti euro) e fin qua va bene, ammesso che non è la sonda migliore che ci sia e che comunque ai bassi ire non è precisa come la klein, poi la stessa non dovrebbe essere profilata? O saltiamo il passaggio? O ci compriamo lo spetteo fotometro? Altri 1000/1500.
Poi passiamo a calMAN... 400 dollari e infine un generatore di segnale, mettiamo che usiamo l hdmi del pc.
Partiamo, per la procedura completa, e aspettiamo mezza giornata con la xrite con la pazienza di tenere la temperatura nella stanza controllare per cercare di mantenere la stabilità del pannello.
Forse a questo punto c'è la si è fatta... Il risultato dopo migliaia di euro spesi sarà superiore ad una calibrazione con xrite non profilata con hcfr free e un paio di ore di manualità? Spero tanto in una prova confronto di ciò... Perché se già per superare o pareggiare tale livello servisse una klein diventerebbe un pozzo senza fondo...

Nicola Buriani

Neanche a farlo apposta: lo sto finendo ora.

Qubit

Non è proprio così che funziona. Questo vecchio sistema da furbacchioni non funziona più. Come con gli smartphone poi arriva Apple monta un display capacitivo supporta l’utente per più di un annetto... e finisce la pacchia.

N#R#S©

purtroppo vero...

an-cic

Nicola Buriani farai un articolo per dire che i pannelli 2018 sono diversi da quelli 2017 contrariamente a quanto si pensava sino ad ora?

Andhaka

Supportare un prodotto significa dargli una vita più lunga e quindi non vendere il nuovo prodotto... mettiti nei loro panni... poveri cari. :D

Cheers

Nicola Buriani

Eccomi con qualche aggiornamento: da fonte sicura ho saputo che ci saranno varie impostazioni, si potrà passare anche a una 1D LUT, quindi con molti meno punti.
Mi aspetterei quindi un'impostazione simile a quella in uso per i Radiance, con l'utente che può scegliere il numero di punti tra varie opzioni.

limada

Se vuoi fare delle prove semplici senza sforzarti troppo, io per caso sul mio oled 55e6v, setta il tv come paese di origine UK, e poi mi dici, il mio oled è settato UK, ho cambiato in Italia, ma è una visione orrenda, me lo ha confermato anche un addetto di Euronics, molto in gamba, che alle mie domande sapeva, e visto che avevo scoperto la cosa mi ha sussurrato che anche per gli atri brand Samsung compreso era uguale.

Pito

Lo scrivi in ogni news sulle tv -_-

Nicola Buriani

Anche i Klein e i Colorimetry Research non sono perfetti sulle bassissime luci, non ti credere che non facciano un po' fatica con gli OLED.
Detto questo: la X-Rite per gli OLED la devi profilare se vuoi cavarci qualcosa di buono, diversamente si accetta la soglia di errore e pazienza.
Qualche limite mettilo in conto comunque, più di così oggi non si può avere e comunque parte di quello che perdi è dovuto un po' ai pannelli e un po' all'elettronica.
Per i punti non so come la gestiranno, se vogliono coprirli tutti necessariamente ci vorrà moltissimo tempo, ci si mette ore a calibrare col Radiance e ha molti punti in meno.
Si spera anche che abbiano tenuto in conto il funzionamento degli OLED LG: in fondo lo dovrebbero aver sviluppato in sinergia quindi dovrebbero dire al TV di non far entrare in gioco i sistemi per prevenire la ritenzione.

Luca Badalini

LG la lut con Calman e sonda da 33*33*33 nn la rende certo disponibile per nonna Pina che guarda la De Filippi eh,quello mi pareva chiaro.

Luca Badalini

Domandina a te che sai,come la fai una lut seria con una sonda che nn arriva a leggere nemmeno i 5 ire a momenti?
Non è che tutti abbiamo un Klein in casa eh
E soprattutto con una i1 e più di 30.000 patch quanti anni ci si mette a farla?
Sempre che il bianco alla lunga nn vada alla deriva ( cosa che faceva sul B6 già solo con quella da 3000 patch ) e toccava intervallare con il frame nero ( senza per altro risolvere in pieno )
Tutto figo insomma ma giusto per pochi ( mooolto pochi )

Qubit

E non mi stancherò mai di dirlo pensassero a supportare i prodotti al posto di mettere nuova carne al fuoco.

Hateware2

Se fosse così facile perché non lo fanno loro? O credono di aprire un nuovo mercato accalappia soldi

Svasatore

Sì di quanto anni fa?

Simone

Accidenti

Pino Lino

Grazie mille! Tra l'altro non avevo capito che eri "IL" Nicola! Complimenti, sei veramente tecnico e professionale nei video!

densou

regolazione semmai....per calibrazione senza sonda come fai? :°D

ho da qualche parte un foglietto dove ci avevo tirato giù parecchie impostazioni recuperate dal web. Con un commento son lunghette da riportare eh

Ajeje Brazorf

Mi sa che continui a non capire. Anche per eseguire la calibrazione automatica ti serve la sonda e il software, l'unico vantaggio è il risparmio di tempo visto che la tv si interfaccia con il software e fa tutto in automatico senza il nostro intervento.
Comunque è funzione che esisteva già anni fa su alcune tv Panasonic e Toshiba.

Fabrizio Bocci

A proposito di ks9000, dove si può reperire una buona guida alla calibrazione o un setup già pronto da impostare sul tv? Io ho tentato ma sinceramente non sono riuscito ad ottenere grandi risultati...

FapFap

perché spendere 1 sacco di

densou

dipende, il ks9000 fu lodato da tutti i recensori per il buon deltaE di fabbrica (lungi da dire che sia un valore prossimo a post-calibrazione, ma rispetto la media, decisamente meglio)

Ajeje Brazorf

Addirittura osceno? Non è che ci vedo tutto questo gran bisogno della calibrazione automatica, tanto la sonda serve in ogni caso. Certo fa tutto in automatico, ma cosa cambia? Con la calibrazione manuale ci perdi un pò di tempo, ma poi ce l'hai per sempre...

Pino Lino

Grazie mille!

Mpj

Vero! Se uno non è esigente trova con facilità il preset che fa per lui..

Filippo Sanchez

Per muovere i primi passi puoi provare HCFR (ovvio non si autocalibra ma lo devi calibrare tu)

Filippo Sanchez

Altrimenti puoi provare HCFR che è gratuito

Guglielmo

Boh, secondo me basta scegliere il giusto preset tra quelli disponibili per ottenere una calibrazione decente. Chissene se non è perfetta al 100%, tanto gli utenti comuni non se ne accorgono (io compreso). Io ho un samsung mu6470, preset cinema e vinto di bianco "caldo2" e sono assolutamente soddisfatto :)

V4N0

Fai bene! Comunque prova Calman (ehm... da fonti legittime of course) con la Spyder

FapFap

grazie

fedefigo92

Cosa vuole la gente al 90% nell'auto?bassi consumi quindi la centralina non è impostata per darti il massimo dei cavalli ma per tenerli bassi cercando un compromesso.
Cosa vuole la gente nelle tv?i colori sparati,come quelli che vedi al mediaworld nelle tv Qled samsung(che a me fanno schifo),quindi il preset ha i colori sparati irrealistici ma tanto con la tv non ti accorgi(troppo bassa la qualità per dare fastidio),con un bluray per forza,ma quanti possessori di tv in alta definizione vedranno mai un bluray?il 5%?

Mpj

Vero, la 3 me l'avevano sconsigliata infatti, io cmq vorrei passare alla 5 xké appunto ho dimestichezza con il software della Spyder ormai e visto che mi son trovato bene vorrei restare su questo marchio.

fedefigo92

Fai netflix 4k se hai almeno 15mbs in download di connessione.

fedefigo92

Il problema è che le impostazioni spesso sono complicate,sui philips ad esempio è un casino,sugli lg sono le migliori perchè tendenzialmente con il colore a 50(ovvero metà) sono giusti.
Cmq confermo tutti con tv 4k super pollici e chi piú ne ha piú ne metta e poi calibrati da schifo che se prendevano un kawai impostato a 1/3 del prezzo si vedeva meglio ahah....e poi questa gente ti viene a parlare di fotografia nei film,ma perpiacere ahah

V4N0

Ti credo sulla parola perche di Spyder ho provato solo la 3 :D
Quello che mi fa preferire la i1 pro è la velocità e la migliore accuratezza dei colori... senza contare che “scende” di più come sensibilità (ottimo per plasma e OLED).
Poi è meno suscettibile al calore (ricordo che con la spyder 3 consigliavano di posizionarla sul monitor acceso e di lasciarla per mezz’ora ad ambientarsi).
Io dopo la 3 sulle spyder ho messo una pietra sopra, ma con questo non è che non siano buone (con la 5 hanno fatto un bel upgrade) ma mi conosco ormai... se non prendessi la i1 me ne pentirei!

Mpj

Vero ma in quel caso basta diminuire la saturazione, per lo meno la temperatura del bianco è abbastanza precisa, negli LG il bianco è tutto fuorché bianco e ovviamente poi si ripercuote sui colori.

fedefigo92

Non hai visto le calibrazioni dei samsung,il preset mi fa piangere da quanto spara i colori.

Mpj

Io uso la Spyder 4 elite e non mi sono trovato per niente male, ho calibrato il mio monitor Eizo, un HP, un Dell, il portatile e anche la TV e tutti con ottimi risultati e lo capisco dal fatto che la visualizzazione dei colori in ognuno e simile e le stampe sono come le vedo a monitor.

Mpj

Beh sui TV LCD della LG ci vuole per forza una calibrazione dato che quella di fabbrica è proprio pessima, credo di non aver mai visto altri TV con una calibrazione così fatta male.

Nicola Buriani

Sì, senza problemi, è tra quelle supportate.
CalMAN è uno strumento molto versatile e anche piuttosto complesso, però hai già una sorta di guida all'interno di alcuni flussi di lavoro (quelli per utenti più "casalinghi" per così dire).
Puoi scaricare una versione di prova dal sito, non ti funziona la sonda ma vedi com'è il software.
Prova, poi magari mi dici cosa non ti è chiaro.

Nicola Buriani

Per ora devono ancora confermarne ufficialmente la presenza sui 2018 (anche se non dubito ci sia: in Germania hanno evidentemente ricevuto molte informazioni da LG, altrimenti non si spiega come abbiano avuto le foto prima della presentazione e anche le date dei Roadshow).
Vediamo nelle prossime settimane/mesi.
Appena avrò l'occasione (se sarà tutto confermato ovviamente) chiederò direttamente.

Pino Lino

Non costa tantissimo, più o meno sui 300€ , se vuoi lavorare su monitor calibrati non hai altre soluzioni. In realtà non costa nulla, ci sono sonde che costano più di 1000€. Come sempre dipende dal grado di precisione di cui hai bisogno. ;) visto che ce l'ho vorrei imparare a calibrarmi le tv nel tempo libero. Ma sò che con HDR entrano in gioco anche le varie luminosità a complicare le cose.

parabellum82

Se volete ve lo taro io con 30€.
Così come ho fatto gratuitamente a casa mia e di amici: vedo i colori che appaiono troppo saturi o smorti e li regolo dalle impostazioni. Quando sono soddisfatto mi godo la TV.
Il KS7000 che possiedo aveva dei rossi accesi quasi da amoled, l'ho desaturato e via.
Non fatevi sfuggire questa occasione per soli 30€!
(Le spese di viaggio non sono comprese nel servizio e verranno addebitate al cliente)

Maurizio

Io direi che in più i produttori di tivù, dovrebbero fornire all'utilizzatore medio,libretti di installazione base,specialmente sui nuovi televisori tipoLG se non sei un ingeniere informatico difficilmente riesci ad accenderlo il tivù.
Poi se devi configurare il t2 e l's2 ,neanche l'assistenza tecnica riesce ad aiutarti!!!

BuBy

le trasmissioni in italia x la maggior parte sono in sd e non hd (con ready credo intendi il 720? ) ne full hd :(

Bothero Mike

Be 700 euro per calibrare un tv dove in Italia il 4k è l HD normalmente sono mosche bianche direi un po' esagerato....... Ovvio che sui 4k sarebbe gradita una funzione automatica per rendere più compatibile un segnale in bassa definizione in modo da renderlo meno preciso e sgranato.
Visto che il 90 percento delle trasmissioni sono in definizione hd ready.

limada

E tutto questo per spendere 700 euro per calibrare il tv, quando basta come ho fatto io lasciare il settaggio UK invece che Italia, ed è perfetto, provare per credere, io l'ho fatto sul mio LG 55E6V.

RECENSIONE Dji Mavic AIR: meglio o peggio del Mavic Pro?

LG mostra il TV arrotolabile che sparisce all'interno della sua base | Aggiornata

"Stranger Things" 2 è disponibile su Netflix | 7 COSE DA SAPERE | Video

Recensione TV OLED Panasonic TX-65EZ1000: il Plasma ha trovato il suo erede