Jabra al CES 2018 le Elite 65t compatibili con Assistant ed Alexa | Video Anteprima

10 Gennaio 2018 23

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Jabra ha annunciato al CES 2018 di Las Vegas le Jabra Elite 65t, le Elite Active 65t e le Elite 45e, tre nuovi auricolari Bluetooth con batteria integrata. Il modello Active ha un accelerometro integrato ed è resistente all'acqua ed è quindi più indicato per chi pratica attività sportiva. Le Elite 45e, invece, sono collegate da un filo con controlli multimediali integrati e microfono.


Con i modelli Elite 65t, Jabra si è concentrata in maniera particolare sul design, più confortevole rispetto ai modelli precedenti, migliorando nel contempo la durata e le prestazioni della batteria. Inoltre, entrambi offrono supporto vocale integrato per gli assistenti virtuali come Amazon Alexa, Google Assistant ed Apple Siri.



La batteria delle auricolari dovrebbe garantire fino a 5 ore di riproduzione con una singola carica e, grazie alla batteria integrata nel box porta auricolari, si potranno ottenere due ricariche supplementari senza aver bisogno di ulteriori collegamenti alla presa di corrente.

Tutti e tre i modelli sono compatibili con l'applicazione per smartphone Jabra Sound+ che offre agli utenti un maggiore controllo sulla musica memorizzata sul proprio dispositivo. A seguire i prezzi riportati in dollari.

  • Jabra Elite 65t - 170$ disponibile entro il mese di gennaio
  • Jabra Elite Active 65t - 190$ disponibile entro il mese di gennaio
  • Jabra Elite 45e - circa 100$ a partire dal mese di aprile
Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Tigershopit a 305 euro oppure da ePrice a 378 euro.

23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ariano88

GinO

Ariano88

Gino

cip93

Esteticamente sembra una goccia che cola dall'orecchio ridicoli, sicuramente non danno un senso di stabilità

Droidosauro

G a l e a z z i ha detto che le nuove iconx durano quanto le airpods

asd555

Hai detto niente!
Per me non c'è nulla di paragonabile nel panorama Android al momento.
Tutti i prodotti, eccellono in UNA cosa ma non nel resto.

Kaan Ekinci

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Kaan Ekinci

https://uploads.disquscdn.c...

FreeMidnight

Di modelli "non in-ear" è difficile trovarne molti (tranne le AirPods)

Matteo

Io senza cavi tra le due cuffie (full wireless) non vedo tutta questa scelta, soprattutto con un autonomia decente, che non pesino due quintali e che non siano in-ear, ma sarei contento se me ne facessi scoprire.

Kaan Ekinci

Lascia stare guarda l'unica cosa che scrivono su google, amazon apple o accessori apple è basta

FreeMidnight

Dipende dall'uso che ne fai, ce ne sono con NC e senza, con memoria interna e senza, con IPx4 e senza, etc...

Matteo

Quali sarebbero scelte migliori per Android, full wireless?

FreeMidnight

Siete tutti e due troppo estremisti nelle vostre opinioni, direi più che sono una via di mezzo tra "uno dei migliori prodotti Apple" e "prodotto tecnologicamente arretrato"

PCusen

Infatti... Oltre ad essere scomode non supportano nemmeno apt-x ed ho detto tutto. L'ennesimo prodotto tecnologicamente arretrato e sovraprezzato nel classico apple style!

FreeMidnight

Non sono nulla di che, brillano solo in autonomia e valgono la pena solo grazie all'eventuale ecosistema Apple, per chi ha un Android ci sono scelte migliori

asd555

Secondo me, fin quando in termini di prestazioni e autonomia non si raggiungono le AirPods tutte 'ste cose non hanno senso di esistere.
Credo sia uno dei migliori prodotti Apple, più di iPhone X, ho provato quelle di un mio amico e sono pazzesche.
Attendiamo.

Daniele

Mai più Jabra.
Non so se ho avuto sfortuna ma ho fatto due acquisti di questo marchio e me ne sono pentito amaramente.
Dapprima le cuffie on-ear, scomode, senza nemmeno un minimo accenno di riduzione rumore (ok che sono on-ear, però un minimo..) e con volume massimo molto inferiore ad altri marchi.
Restituite ad Amazon, ho successivamente comprato le in-ear con il filo, quelle magnetiche; visto il prezzo molto buono.
Seconda corsa, con il sudore mi si è rotta la cuffia sx e non ha più ripreso a funzionare.
Rese anche loro...

Riccardo

ma se ce l'hai nello zaino (per esempio) e il mic del cell non sente non riesci

matteventu

"Quale sarebbe la differenza con normali auricolari bluetooth?"

Per quanto riguarda Google Assistant, assolutamente nessuna (purtroppo).

Per Siri, non ne ho idea.

LaVeraVerità

Proverò con i miei auricolari. Normalmente, senza auricolari, non è che abbia bisogno di premere il tasto del microfono per richiamare assistente, basta dire ok Google visto che è sempre in ascolto.

Riccardo

probabilmente puoi richiamare l'assistente vocale senza toccare lo smartphone anziché premere il microfono per il comando vocale sul telefono e poi parlare sfruttando il mic degli auricolari

LaVeraVerità

Che significa "supporto vocale integrato per gli assistenti virtuali come Amazon Alexa, Google Assistant ed Apple Siri."?
Quale sarebbe la differenza con normali auricolari bluetooth?

Diana

Fermiamoci per vedere Tramps e copia qui il sito web >>> CINEMAFOX3D.BLOGSPOT.COM

LG UltraWide e UltraGear: nuovi monitor per produttività e gaming | Video Anteprima

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza