Sony XF90, Android TV LCD Full LED con Dolby Vision | Aggiornata

09 Gennaio 2018 96

Aggiornamento:

La gamma Sony LCD comprende altre due serie LCD Ultra HD, entrambe provviste di retroilluminazione LED Edge. Le caratteristiche tecniche disponibili non sono particolarmente ricche. XF85 utilizzerà il processore video 4K HDR X1. I tagli disponibili sono 85’’, 75”, 65”, 55”, 49’’ e 43".

  • Processore 4K HDR X1 con rimasterizzazione HDR “object-based” e Super Bit Mapping 4K HDR
  • Display Triluminos per una maggiore accuratezza cromatica
  • Tecnologia 4K X-Reality PRO per migliorare la resa dei dettagli
  • Android TV con Voice Search, Chromecast integrato e accesso a Google Play
  • Design ultraslim con sottile cornice in alluminio e gestione ordinata dei cavi per il montaggio su piano di appoggio
  • Compatibilità HDR10
Sony XF85

L'altra serie prende il nome di XF80 e propone un 55", un 49" e un 43":

  • Tecnologia 4K X-Reality PRO per migliorare la resa dei dettagli
  • Display Triluminos per una maggiore accuratezza cromatica
  • Design ultraslim con sottile cornice in alluminio e gestione ordinata dei cavi per il montaggio su piano di appoggio
  • Android TV con Voice Search, Chromecast integrato e accesso a Google Play
  • Compatibilità HDR10
Sony XF80

Post originale

XF90 è la nuova serie di TV LCD che Sony ha annunciato al CES 2018. Si tratta dei modelli che sostituiranno gli attuali XE90. Il design è stato modificato rispetto a quello visto sui TV LCD 2017: la cornice utilizza una finitura in alluminio scuro, mentre la base è composta da due supporti a forma di "L" che si allargano verso l'esterno. Questa soluzione è stata studiata anche per consentire una perfetta integrazione con la nuova soundbar HT-XF9000 (venduta separatamente: ne parleremo in un altro articolo). Il supporto da tavolo permette anche di mantenere ordinati i cavi in modo da incanalarli verso il retro dei TV occultandoli alla vista.


I pannelli utilizzati dalla serie XF90 sono tutti LCD Ultra HD FALD, acrononimo di Full LED-array con Local Dimming. A gestire il controllo a zone della retroilluminazione, sia in SDR (Standard Dynamic Range) sia in HDR è X-tended Dynamic Range Pro, capace di regolare con precisione i livelli di luminosità per ogni zona dello schermo. Sony parla di un rapporto di contrasto 6 volte superiore a quello di un TV convenzionale privo di local dimming. Le prestazioni dovrebbero essere quindi superiori rispetto a XE90, accreditato di un rapporto di contrasto 5 volte superiore ad un televisione convenzionale.


La novità più rilevante riguarda il processore video: XF90 è dotato del 4K HDR X1 Extreme presente anche su ZD9, A1, XE94, XE93 e sui nuovi OLED AF8. Le funzioni sono in comune con le altre serie: la prima è la rimasterizzazione HDR "object-based". Il processore analizza l'immagine in ciascuna scena e corregge colori e contrasto per ogni singolo oggetto, in modo da ottimizzare il quadro complessivo. La stessa tecnologia viene anche impiegata per elaborare i contenuti SDR (Standard Dynamic Range) e convertirli in HDR (si applica una sorta di upscaling).


Con il Super Bit Mapping 4K HDR vengono invece ricreate transizioni più morbide, uniformi e precise tra le sfumature di colore. Il processore analizza le sorgenti a 8-bit (in Full HD) o a 10-bit (Ultra HD) e visualizza poi i colori con una gradazione a 14-bit. Sulla carta è quindi possibile visualizzare un numero di livelli di colore molto superiore (per maggiori dettagli consigliamo di leggere l'articolo sull'utilità dei pannelli a 10-bit).

Il nuovo processore è inoltre dotato di un doppio database per upscaling e riduzione del rumore. I TV ricorrono ad una serie di pattern d'immagine sia per portare i contenuti SD, HD o Full HD alla risoluzione Ultra HD, sia per rimuovere il rumore video indesiderato. A completare il quadro sono le tecnologie Triluminos (ottimizza la riproduzione dei colori) e 4K X-Reality Pro (migliora il livello di dettaglio). Su XF90 debutta la tecnologia X-Motion Clarity, capace di modulare la retroilluminazione per migliorare la riproduzione delle scene in rapido movimento.

La presenza del processore più evoluto permette di supportare tre formati per la gestione di HDR: HDR10, HLG e Dolby Vision. Non manca ovviamente Android TV, qui completo dell'assistente vocale Google Assistant. L'interazione vocale permetterà di ricercare contenuti, avviarne la riproduzione, controllare i TV e i dispositivi smart home presenti sulla rete locale, nonché ottenere informazioni di vario genere come ad esempio le previsioni del tempo. In alcuni Paesi sarà supportata anche l'integrazione con Alexa di Amazon (non disponibile in Italia). XF90 sarà disponibile nei tagli da 49", 55", 65" e 75". Prezzi e data di uscita saranno comunicati prossimamente.

A seguire vi proponiamo il video di presentazione con Gavin McArron, TV Group Sony Europe:

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 399 euro oppure da Amazon a 497 euro.

96

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Francesco

Invece rispetto alla XE93? Mi pare che ci sia un passo indietro sull'X-tended Dynamic Range 6x contro il 10x della 93. Ammetto in tutta onestà che non so nemmeno cosa sia... Sono indeciso sull'acquisto di questi due modelli (XF9005 e XE9305)!

Antsm90

Nel caso dell'XF90 stiam parlando di un televisore equipaggiato con processore X1 Extreme, quindi sulle performance si può stare tranquilli (gli XE93 montano lo stesso processore e infatti su quel modello Android girava bene)

Fabio Pelliciari

l'han scorso il 55 costava 2mila a listino il 65 2800

cervuz

Al momento mi sono limitato agli aggiornamenti ufficiali

Alan Nazzarini

Beh preferisco avere e gestire questo problema che avere i problemi di un LCD CHE SONO ingestibili tra cui il rapporto di contrasto specialmente in dal oscurata ...

Vublich

la foto in allegato è di un sony A1 che è dell'anno scorso, quindi qualche lieve problema di stampaggio ce l'hanno ancora
l'importante star attenti ai programmi visualizzati

Alan Nazzarini

Io non la notò più di tanto non mi piace . e i colori di certo non sono così sgargianti/accesi come dicono...

Diego Lauretti

ok, ma siamo sempre sull'opinione personale, per le mie preferenze, che gioco in salone con le luci accese i 1000nit si fanno sentire.

Fabio Pelliciari

tipico di sony lanciare appositametne prodotti castrati

Dome

Peccato per HDR10+ e per Android OS che a detta di chiunque è un contro anzichè un pro: puoi farmi i pannelli LCD che vuoi ma se poi l'OS va lento e si blocca lo lancio dalla finestra...

Ansem The Seeker Of Darkness

Non guadagnano abbastanza sugli schermi piccoli, quindi non lo fanno di qualità decente purtroppo

ezio ilpaKi

ok gli aggiornamenti ma installare una nuova versione di androidTV, ad esempio, si può fare, ad esempio sul sony XE9005

INFINITE

vai dall oculista, le differenze sono documentate da tutti i test

Alan Nazzarini

Non è una barzelletta il 95% dei casi io come tanti altri vediamo la tv in sala oscurata specie in HT. E il nero fa tantissimo mettiamoli a confronto e poi ne parliamo... 1000nit di picco non me ne faccio niente preferisco guardare il sole a sto punto

Alan Nazzarini

Vabe ad oggi , specie quest oled non stampa più come prima ... anno dei programmi adatti nel menù ...

Alan Nazzarini

Ma figurati mi fa schifo sto hdr me lo spacciano come il formato rivoluzionario ma no ne niente di che.. se lo possono tenere ..
se fosse solo per hdr... non avrei mai speso sti soldi per un tv

INFINITE

veramente LG ha anche lavorato molto bene su webos (sony no) sui prezzi (sony assolutamente no, è sempre la più AVIDA) sull estetica (almeno gli Oled) e sta avanzando molto nell elettronica.
Lg ha parecchi meriti oltre alla gran qualità dei pannelli

INFINITE

quello che fino adesso non ha ancora l HDR DINAMICO? nonostante un prezzo stellare

massimo mondelli

infatti questa tendenza non l'ha capisco proprio.
ma se uno vuole uno schermo più piccolo ma che si veda al meglio?

gioboni

Sony è sempre stata molto riservata eppure è da sempre ai vertici della categoria per quanto riguarda le TV, quindi qualità e comunicazione sono completamente indipendenti.
Parlando di LG diciamo che hanno fatto un buon lavoro puntando sugli OLED, vedremo se riusciranno a perfezionare tanto i pannelli da riuscire a contrastare i mocro-LED appena saranno pronti per il mercato (2-3 anni); però il merito finisce quà, perchè se guardi in campo LCD i loro fantomatici "SUHD" sono dei bidoni di IPS che dovrebbero vergognarsi a vendere e allora preferisco di gran lunga Sony che seppur non produca più i pannelli, riesce a mettere in piedi delle TV che hanno davvero pochi punti deboli.
P.S. Non ho capito la questione della PS4, ma non è il mio campo quindi non mi esprimo :)

Ansem The Seeker Of Darkness

Parli con uno che per due volte non ha preso un C7 a 1500€. Finchè la TV non si rompe mi scoccia l'idea di cambiarla.

Rez

l impressione è che tecnicamente sony non tiene il passo di LG ed altre, e quindi è "omertosa".
LG sta investendo tanto e soprattutto bene, sony si fa elemosinare i pannelli (poveraaaaa).

per fare una FINTA CONSOLE 4K ha preso due ps4 slim e le ha INCOLLATE INSIEME

Simone Starvaggi

Io sinceramente sono contento che anche quest'anno rimarrà il Top di gamma l'A1,e faranno solo AF8 con stesse prestazioni del A1 ma prezzo inferiore.
Anzi spero che i nuovi Oled arrivino a fine 2019...
Anche perché io non spendo più 4K per un televisore

V4N0

Dipende dai prezzi... se lo street price arriva nei prossimi mesi vicino a quello dell’XE attuale per il 55 pollici la mancanza l’HDR plus mi da poco fastidio... anche perché per ora è una delle tante sigle che riempiono la bocca e poco altro :D

Davide M.

VA come la serie dello scorso anno.
Perchè mai tornare all'ips.

Marco Fantin

Ci sono novità sui prezzi ? Il 65 xf90 mi interessa...
Però io dico, un full led quanto in meno può costare di un oled? E soprattutto nel tempo quale dei due ha una durata migliore?

Diego Lauretti

e anche per chi ha 2 lampadine in casa.........dato che l'oled se non lo vedi al buio è un tv normale........."basta con sta storia del nero assoluto" sembra na barzelletta

Fabio Pelliciari

insomam han cambiato processore...e riciclato la serie

Dario Lampa

Li lanciano per i barboni come noi...

GeneralZod

Non lo so. Infatti finisce sempre che non lo compro :-D

Filippo Rossano

In linea di massima è meglio in tutto, di poco ma in tutto, se vi visto da angoli di visione non perfetti però perde molto del vantaggio e a volte peggiora rispetto a XE90.

Vublich

si certo, ha una miglior gestione dell'hdr ma come grigi non ci siamo ancora secondo me (piccole sbavature diciamo ecco)

Filippo Rossano

Eh ho visto, sul 65" resta ancora una buona scelta rispetto ad un OLED come prezzo :)

gioboni

Anche il 65" a 1900 non è affatto male, infatti sono finiti in fretta.

Filippo Rossano

È comunque un edge led di livello altissimo contro un FALD di medio basso livello (a livello di zone siamo bassi). In condizioni di visione perpendicolare allo schermo XE93 è da preferire nel complesso a prezzo simile, figuriamoci inferiore :)

Filippo Rossano

Ma XE93 sparirà in fretta dal mercato e non ha un taglio da 49" :)
Tra l'altro il 55" XE93 è in offerta da MediaWorld a 1399 euro, gran prezzo per chi interessato :)

N#R#S©

Occhio XE90 non ha e non avrà mai dolby vision grave mancanza...

Davide10

Grazie, finora sono soddisfattissimo.

Davide10

Grazie mille.

Vublich

si ma XE93 è un edge led e visto che nel XF90 metteranno l'X1 extreme (stesso processore) io preferirei comunque un fald

FreeMidnight

XE90 con un po'di fortuna si trova anche a 1000€, praticamente 500€ meno del B7...

gioboni

Il punto è che in commercio hanno anche XE93 che sicuramente come street price sarà molto vicino.

Vublich

per spendere la metà pur avendo una buona TV e anche perchè a qualcuno può non far piacere avere qualche problema di stampaggio

http : //i .rtings .com/images/reviews/tv/sony/a1e/a1e-retention-1-large.jpg

Filippo Rossano

Beh insomma un XF90 anche identico a XE90 ma con il nuovo processore video e le relative migliorie, DV incluso, non è niente male se piazzato ad un prezzo onesto, nella fascia mid range ha il suo gran perché e non sceglierei un XE90 al suo posto. Peccato per la base a V che trovo scomoda nel mio caso e non bellissima :)

Filippo Rossano

Esatto niente HDR10+ e Dolby Vision. Per quanto riguarda l'HLG l'XE 90 lo supporta a partire dall'aggiornamento a Nougat del televisore, se hai aggiornato è già disponibile :)

Davide10

Quindi con l'X1 non Extreme solo HDR10. Niente HDR10+ ecc giusto ? La questione HLG invece non l'ho capita...

Davide10

Lanciano questi LCD per quelli come me che l' A1 da 65" non possono comprarlo.

Alan Nazzarini

Ma xk ancora mi lanciano questi lcd??

floop

in poche parole quest'anno meglio comprare i 2017 risparmiando piuttosto che questi che sono di passaggio

cyrano

non è che hdr10+ sia superiore a dolby vision o viceversa. Sono soltanto 2 formati HDR a metadati dinamici che agiscono pressocchè allo stesso modo. Solo che il primo è stato scelto ed implementato da Samsung e Panasonic, il secondo da LG e Sony. Si spera solo che in futuro ci possa uniformare ad uno solo. Vedremo. 2.1 completo quest'anno non lo può implementare nessuno. Al massimo alcune features.

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Recensione TV Ultra HD Sony KD-65ZF9 Dolby Vision: Android TV finalmente vola

LG UltraWide e UltraGear: nuovi monitor per produttività e gaming | Video Anteprima

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento