Klipsch pronta ad integrare Alexa e Google Assistant nei suoi speaker

10 Gennaio 2018 0

Klipsch, durante il CES 2018 di Las Vegas, ha annunciato l'integrazione degli assistenti virtuali Alexa e Google Assistant in molti dei suoi altoparlanti wireless, implementando nuove funzionalità ed il controllo attraverso i comandi vocali.

Alexa, uno dei principali protagonisti di questa fiera internazionale, verrà supportato attraverso le API ufficiali di Amazon così da garantire anche una perfetta comunicazione con i dispositivi originali Echo. Tra i vari speaker che riceveranno l'aggiornamento gratuito del firmware entro i primi mesi del 2018, troviamo l'intera gamma di diffusori wireless Stream, comprese le soundbar Reference RSB-8 e RSB-14, lo speaker portatile RW-1 e gli amplificatori Gate e PowerGate.


Google Assistant, invece, verrà inserito nelle nuove serie Heritage Three e One. La prima arriverà entro l'autunno ad un prezzo identico al modello attuale (499 dollari/euro circa) mentre la seconda verrà commercializzata durante il 2019 ed avrà un prezzo maggiorato di circa 50 dollari rispetto alle versioni già disponibili sul mercato.

Ulteriori informazioni a riguardo emergeranno sicuramente nel corso dei prossimi mesi.

Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z, in offerta oggi da Computer Shop Pisa a 399 euro oppure da Amazon a 454 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

LG UltraWide e UltraGear: nuovi monitor per produttività e gaming | Video Anteprima

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza