Sonos Beam, soundbar compatta con Alexa ed AirPlay 2

08 Giugno 2018 6

Sonos ha presentato la soundbar Sonos Beam, un modello versatile e perfettamente integrato nell'ecosistema multi-room del marchio statunitense. Il prodotto si presenta con un design minimalista e linee morbide. Le finiture disponibili sono due: nero e bianco. La soundbar è piuttosto compatta: misura 100 x 651 x 68,5 millimetri e pesa 2,8 chilogrammi.

Al suo interno sono ospitati un tweeter focalizzato sulla riproduzione dei dialoghi, quattro woofer ellittici a larga banda e tre radiatori passivi per le basse frequenze. Gli altoparlanti sono pilotati da cinque amplificatori in Classe D. Beam supporta Alexa di Amazon (al lancio negli Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Francia), AirPlay 2 di Apple e in futuro anche Google Assistant.


Sul lato superiore sono posizionati tutti i controlli ed il LED che indica lo stato di funzionamento del microfono. Tutti i connettori sono collocati all'interno di una rientranza sul lato posteriore. La grande novità (per Sonos) è costituita dalla porta HDMI con ARC, il canale di ritorno audio. In dotazione viene fornito un cavo HDMI e un secondo cavo che funge da adattatore per l'ingresso ottico. Sono inoltre presenti Wi-Fi ed Ethernet.


Beam supporta l'audio in formato Dolby Digital e può essere trasformata in un impianto 5.1 completo aggiungendo subwoofer e satelliti posteriori wireless (sono compatibili il Sonos Sub e speaker come Play:1 e Sonos One). La nuova soundbar sarà disponibile dal 17 luglio al prezzo di 449 euro.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 425 euro oppure da ePrice a 483 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babi

Vide è peggio

sopaug

a livello audio valgono fino all' ultimo euro. Purtroppo su questa cosa del futuro supporto a Google Assistant ci stanno marciando un po' troppo

Quindi finché non lo integrano per davvero i miei soldi non li vedono.

Denis Pintarelli

Quello che mi dispiace è che è una barra che a livello di performance inferiore alla soundbar precedente, inoltre senza Trueplay. A mio parere hanno fatto un prodotto a metà(di fatti costsa la metà), non ha molto senso fare un prodotto a prezzo più ristretto togliendo funzioni e poi comunque tutto il resto della gamma costa comunque tanto. Spendo 450€ per una soundbar e poi il sub me ne costa altri 800 e 340€ per altre due casse, a sto punto potevano fare la sound come la vecchia mettendoci l'assitente e farla pagare 800€ comunque, almeno potevano fare due versioni.

Enzo

ho 2 play1 e sono davvero ottimi... come ottima è la gestione multiroom... aspettavo qualcosa con hdmi per completare e avere un home teather però ho molti dubbi in primis perchè supporta solo dolby (niente dts) e poi perchè non tutte le tv passano l'audio a 5 canali anzi in tante si fermano a 2...

IceMatrix

Sei sulla linea di Bose, almeno dovrebbe essere quella la fascia/qualità di certo visti i prezzi io ci sto alla larga :D

Zhoth

Mi piacerebbe provare qualche prodotto Sonos ma... che prezzi! :-(

Recensione Jabra Elite 65T: cuffie di qualità con tanti pregi

Samsung Q900R: 4 QLED TV 8K Full LED con AI e HDR10+ | Video

Recensione Bose Quiet Comfort 35 II: leggere e comode come poche

Recensione TV TCL 55DP660, l'Android TV HDR da battere nella fascia dei 600 Euro