Marantz SR5013 e SR6013, amplificatori home cinema con Dolby Atmos ed Airplay 2

25 Luglio 2018 6

Marantz ha annunciato i sintoamplificatori home cinema SR5013 e SR6013. Entrambi i prodotti supportano i principali formati audio, compresi Dolby Atmos e DTS:X. Viene inoltre assicurata la compatibilità con l'ecosistema multi-room HEOS, la piattaforma realizzata da Denon per diffondere l'audio in tutta la casa. SR6013 dispone di 9.2 canali con un'erogazione pari a 100W per ciascuno su 8 ohm. Dispone inoltre di un DAC AKM AK4458 a 32-bit e del sistema di calibrazione Audyssey MultEQ XT32. Tramite USB o rete locale si possono riprodurre file MP3, WMA, AAC, FLAC, ALAC, WAV, AIFF e DSD. Gli utenti possono inoltre accedere ai servizi in streaming ed è assicurato il supporto a HDR10, Dolby Vision e HLG.

Marantz SR6013

Le connessioni disponibili includono 8 ingressi e 3 uscite HDMI 2.0b con HDCP 2.2, due ingressi e un'uscita component, tre ingressi e un'uscita video-composito, due ingressi digitali ottici e due coassiali, un ingresso phono (MM), cinque ingressi analogici su RCA, gli ingressi analogici 7.1, l'uscita per una zona 2, le uscite pre-out 11.2, una porta USB frontale, una porta Ethernet, Wi-Fi con supporto ad AirPlay 2, Bluetooth e una porta RS-232C.

SR5013 è invece in grado di gestire fino a 7.2 canali con un'erogazione pari a 100W per ciascuno su 8 ohm. Le funzionalità sono le stesse che abbiamo già citato per il modello di fascia superiore, dal quale si differenzia per l'estetica del frontale e per il minor numero di connettori.

Marantz SR5013

Rispetto a SR6013 si perde un'uscita HDMI, un ingresso video composito e un ingresso analogico. Le uscite pre-out sono 7.2. Entrambi i modelli saranno disponibili in Europa a partire da agosto: SR5013 verrà proposto al prezzo indicativo di 899 euro, mentre SR6013 costerà 1.399 euro.

Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9 è in offerta oggi su a 319 euro oppure da Amazon a 369 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
limada

Tutto vero, concordo, nel corso degli anni ho stravolto più volte i componenti del mio impianto, prima solo audio, poi integrato audio e video, poi ancora ho separato di nuovo, per la musica integrato a valvole, con pre fono auto costruito a valvole, giradischi comprato ora rega planar3, avevo un pioneer anni 70, la passione per il cinema, con non poche resistenze della consorte ho assemblato dopo ricerche qualità prezzo, Denon 4400 preso a marzo, centrale focal aria900, surround focal 1.0 flax con piedistallo rigorosamente bianche per l'arredamento, frontali surround focal sib evo, sub cub evo, il tutto 4000, solo impianto video, un bel sacrificio ma risparmi quasi di una vita per il piacere di vedere ed ascoltare, per l'audio un'altra storia, l'integrato audio note acquistato d'occasione nuovo, è stato un colpo di fortuna, le mie kef rs104 prima serie anni 70 non le cambio per nessun motivo con diffusori di nuova costruzione, sono insuperabili, la passione tanta per la musica ed il cinema, e per fortuna una consorte non ostile con il no sempre, ho fatto tutto questo.

Stefano79

MARANZA!

Cekkoloco
Ansem The Seeker Of Darkness

Mi piacerebbe che tornassero a puntare anche su "semplici" 5.1, ma con maggiore attenzione alle uscite audio.
Mi chiedo quante persone riescano davvero a farsi un impianto dobly atmos. Alla fine anche comprande casse economiche da 200+subwoofer si arriva facilmente a 2500 per avere un impianto inutile se si vuole ascoltare musica!

Motoschifo

Ho comprato uno Yamaha proprio questa settimana, ma è arrivato danneggiato.
Il Marantz mi tenta troppo e potrei usare la scusa per fare il reso ed attendere il modello SR6013 come degno sostituto del mio vecchio SR serie 6000 (che si è rotto e non riparano più...)

Top Cat

Ma quante uscite ha?
Peggio di un casello sovraffolato.

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli