L'ultima stagione di "House of Cards" arriverà il 2 novembre

07 Agosto 2018 108

L'ultima stagione di "House of Cards" arriverà su Netflix il 2 novembre. A svelarlo è l'account ufficiale Twitter tramite la pubblicazione di un poster che ritrae Claire Underwood (Robin Wright) saldamente al comando in qualità di Presidente degli Stati Uniti d'America.

Ricordiamo che la serie è stata rimandata a causa di una prolungata sospensione dei lavori. Le problematiche sono state innescate dalle accuse di molestie mosse nei confronti di Kevin Spacey, interprete del protagonista Frank Underwood. Lo scandalo ha causato l'allontanamento definitivo dell'attore. Il suo personaggio sarà quindi eliminato (non è ancora noto con quali modalità) dalla serie. Le redini passeranno a Robin Wright, il perno intorno a cui ruoterà l'ultima stagione, composta in tutto da 8 episodi.

Al cast dell'ultima stagione si aggiungeranno Diane Lane e Greg Kinnear, che dovrebbero recitare nel ruolo di due fratelli. Saranno poi presenti Michael Kelly, Jayne Atkinson, Patricia Clarkson, Constance Zimmer, Derek Cecil, Campbell Scott e Boris McGiver. In Italia la serie è stata fino ad ora trasmessa da Sky.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 204 euro oppure da Amazon a 335 euro.

108

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
SalvaJu29ro

E infatti faccio così la maggior parte delle volte

Mauro

Le prime due top,poi le altre qualcosa in meno, comunque sono tutte di alto livello

Bad Mad Lad™

Per una volta sono d'accordo con te.

Babi

Beh, a me non sono dispiaciute neanche le altre ma, almeno le prime due stagioni non me le farei scappare!

Mistizio

"sono Prot e vengo da k-pax per molestare i bambini"

Mistizio

No, aspetta, le serie di netflix hanno tutte il cliffhanger* finale proprio per innescare l'effetto di binge watching. Il problema ê un altro: Dopo tre o più puntate l'attenzione diminuisce e si cominciano a perdere particolari

*scusa maxim

Il Clown serio.

Ma chi lo accusa si.
Ha di recente recitato in ST:Discovery.

Il Clown serio.

Hollywood funziona come qualunque comunità.
Ci sono anche i paria.
^_~

Il Clown serio.

Wow! Adesso tiriamo in ballo i politici. ;)

Leonardo

Ho provato a vedere se ci fossero su now tv ma nemmeno lì :( che rabbia visto che fino alla terza l'avevo vista ma poi l'avevo abbandonata causa ripetitività.

Felix

No, non è soggettivo che le serie siano nate per essere viste spezzettate e non tutte insieme.

E si, vivendo nel 2018, in un mondo iperconnesso, sono obbligato a vederla il più velocemente possibile, rovinandone dunque la visione, se me la rilasci tutta in una volta, dato che è sempre facile incorrere in spoiler... ma seguendo il tuo ragionamento allora potrei anch’io dirti “nessuno ti obbliga a vederla un episodio a settimana, aspetta che sia finita e veditela come ti pare”.

Fortunatamente questa pessima pratica non è molto diffusa al di fuori di Netflix.

SalvaJu29ro

Questo è soggettivo
In ogni caso si può vedere anche un episodio al mese, nessuno obbliga a vederla tutta
E in ogni caso si deve avere parecchio tempo libero per vederla tutto d'un fiato

scasti

Esistono pochi attori a hollywood dotati della stessa versatilità di Spacey. Lo metto tranquillamente sul podio dei miei attori americani preferiti con Pacino e Freeman.
Il modo in cui é stato ripudiato dal teatro da lui stesso fondato é ignobile. Spero che venga presto riaccreditato dei suoi meriti.

scasti

Ce le ha sky

scasti

Prenditi un po di tempo per guardarti la prima e la seconda. Dalla terza stagione in poi diventa un tentativo patetico di continuare la serie in qualche modo.

stuck_788

le prime 2-3 staglioni belle, la 4a era a dir poco ridicola e campata in aria... questa sara' ancora peggio...

Dwarven Defender

la sedia (trono ? scranno ?) su cui è seduta la Wright è la stessa su cui è seduta la statua di Lincoln al Lincoln Memorial ed il fascio littorio è nella simbologia americana da sempre ed è ovviamente totalmente slegata dal Fascismo italiano che è stato così pat3tico e ridic0l0 da non colpire l'immaginario statunitense

TheAlabek

Ci piove, sai non ci sono prove

TheAlabek

Quali azioni?

Frost

Un azione riprovevole fatta decenni prima per la quale non può essere perseguito e non si sa neppure se sia avvenuta veramente un uomo ha bruciato la propria carriera. E stiamo parlando di cinema se attuassimo gli stessi principi ad altri ambiti non avremmo un intera classe politica tanto per cominciare...

Frost

Si, una morte della seconda stagione

LaVeraVerità

Tristemente

Astronium

Una avvenuta nella seconda? Forse ho capito chi. Però per il resto l’ho trovata fantastica, mai un momento morto. Per non parlare di Joana che è semplicemente fenomenale.

Felix

Cambia che le serie non sono concepite per essere viste tutte d’un fiato, il binge watching è la rovina delle serie tv.

Non c’è niente di più piacevole di un bell’episodio che termina con un cliffhanger, ed il dover attendere una settimana per soddisfare la propria curiosità... l’attesa del piacere è essa stessa un piacere, e ci vuole talento per saper creare attesa.

C’è una notevole differenza qualitativa tra una serie di una tv via cavo (come le serie HBO ad esempio, o Better Call Saul di AMC) scritta, girata e montata per essere trasmessa con episodio a settimana dovendo mantenere alto l’interesse dello spettatore per tutta la durata della attesa, ed una serie ad esempio Netflix, scritta, girata e montata per essere vista tutta d’un fiato.

TLC 2.0

mai vista, ma tutti ne parlano bene..attualmente sto guardando la 2° di The Man in the high castle..me la consigliate?

BigSlave16

È un indicazione di dove si sta dirigendo la democrazia degli USA in House of cards

Frost

La prima stagione molto bella, la seconda mi ha lasciato un po' perplesso, non voglio fare spoiler ma una morte l'ho trovata affrettata e sviluppata male

Onan Il Rabarbaro

Ma il fascio littorio è un'indicazione di dove si sta dirigendo la cosiddetta democrazia negli U.S.A.?

Leonardo

Io su Netflix non le trovo le stagioni precedenti

Marcomanni

Che non ho potuto guardarla con in 4k proprio perché trasmessa da sky che come sanno anche le pietre aveva i diritti e li avrebbe avuti anche con l'arrivo di netflix in Italia.

Stefano

ok

Astronium

Dato che si parla comunque di Netflix, qualcuno ha visto 3%? L’ho trovata una serie sublime.

SalvaJu29ro

Perchè cosa cambia?

SalvaJu29ro

Avendo letto i libri sono a conoscenza del salto temporale..ma in realtà una specie di salto ci dovrebbe essere gia stato
Fate conto che il primo libro si svolge nell'arco di 5 anni

SalvaJu29ro

Al giorno d'oggi non servono più le prove per essere condannato
E qui parliamo di Hollywood che ormai nel politically correct ci sguazza (proprio loro che dietro le quinte fanno cose schifose, basta guardarsi qualche documentario)

Ungarus

Cagat4

Flow molesto

Felix

Fortunatamente

Fabios112

Gli americani sono molto più moralisti e scandalistici di noi.

Lughi

Manca pure il trono di spade...

Lughi

Per il mio personale gusto, la serie è morta qualche stagione fa.
Credo anzi che tutto questo tafferuglio torni utile a Netflix per invogliare tanta gente a vedere l'ultima stagione senza Kevin.

Andhaka

E spero che paghino pesantemente questa scelta.

Cheers

Giardiniere Willy

Quoto. Ma non so se la vedrò

Leonardo Moschetti

Io non la vedo

Dwarven Defender

Certo, Netflix avrebbe fatto anche a meno di pagare 20 milioni di dollari per defenestrare la star di una delle produzioni di punta ed è ovviamente un mega investimento (che va oltre i milioni di dollari dati a Spacey) di marketing che però si è reso necessario ed efficace perché in giro ci sono cervelli che non riescono a fare distinzioni e pesare le varie situazioni... se Netflix avesse avuto la sensazione che una stagione finale con Spacey non avrebbe compromesso l’immagine dell’azienda e affossato anche retroattivamente il valore di una serie che vale oro (e non è una valutazione di bontà del prodotto ) col cappero che avrebbe speso una barca di soldi per cacciare la loro star e cambiare tutti i piani in merito...

Anders Ge (f.k.a."usagisan")

Hai perfettamente ragione.
Io non so se le accuse rivolte a lui e ad altri (ormai si perde il conto) siano vere o no, ma per me resta fermo il principio che, se non c’è la prova, allora sei innocente. E come tale ti tratto. Sono e resterò sempre convinto che sia meglio avere nove colpevoli liberi piuttosto che un innocente recluso (vale per qualsiasi cosa).
Ormai non conta più la verità, ma solo la notizia è chi si può infangare.
Ma il peggio non sono le compagnie che fingono di essere interessate al problema, ma il pubblico che non sa usare la testa per fare la giusta tara sulle cose che sente, lasciandosi trasportare da chi urla più forte. Perché ormai il metro di giudizio è che se urla più forte degli altri, allora ha ragione (dove urlare, in casi come questo, sta nel buttare fango su questo o quel personaggio più i meno famoso).
Ribadisco, non so se sia colpevole o no, ma la giustizia fatta così non è giustizia, non lo è per niente.

CAIO MARIOZ

Sulla persona non ci piove, ma come attore stava 10 spanne sopra a tutti

LaVeraVerità

Cosa c'entra la qualità con la questione dei diritti di cui si parlava?

Anders Ge (f.k.a."usagisan")

Con buona pace del “sei innocente fino a prova contraria”.
Ormai basta che uno qualsiasi dica qualcosa e sei fritto.
Patetico.

Marcomanni

Ho sia sky che netflix ;) So benissimo la qualità con cui ho dovuto guardarla in Italia, non certo 4k.

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!

Recensione Jabra Elite 65T: cuffie di qualità con tanti pregi

Samsung Q900R: 4 QLED TV 8K Full LED con AI e HDR10+ | Video