Panasonic LX100 II, la compatta con sensore Quattro Terzi multi-aspetto

22 Agosto 2018 54

Panasonic ha annunciato la fotocamera compatta Lumix LX100 II. La seconda iterazione di questa serie è dotata di un sensore MOS High Sensitivity in formato Quattro Terzi (17,3 x 13 mm) multi-aspetto. La risoluzione da 21,77 megapixel complessivi permette di realizzare scatti da 17 megapixel effettivi. Il processore d'immagine è il Venus Engine. L'autofocus della LX100 II è in grado di mettere a fuoco i soggetti in 0,10 secondi. Le raffiche di scatti vengono gestite a 11 fotogrammi al secondo con AFS o 5,5 fotogrammi con AFC.

La sensibilità si estende da ISO 200 a ISO 25.600, espandibili a ISO 100. L'obiettivo è un LEICA DC VARIO-SUMMILUX con apertura f/1,7-2,8 e una lunghezza focale equivalente a 24 - 75 mm. Sono presenti 11 elementi racchiusi in 8 gruppi, 2 lenti ED e 5 lenti asferiche. La distanza minima di messa a fuoco è di 3 cm (grandangolo) o 30 cm (tele). La stabilizzazione è affidata al sistema ottico Power O.I.S. .


Il mirino elettronico è un Live View Finder LCD da 0,7" con una risoluzione di 2,76 milioni di punti e una copertura del 100%. Sul retro è presente uno schermo LCD da 3" con touch screen (assente su LX100) e una risoluzione pari a 1,24 milioni di punti. Per quanto riguarda i controlli segnaliamo una ghiera per l'apertura, una per regolare l'otturatore e una per l'esposizione.

I video vengono ripresi fino alla risoluzione Ultra HD con 24, 25 o 30 fotogrammi al secondo. Il bitrate è di 100 Mbps. In Full HD si sale fino a 60 fotogrammi al secondo. Le registrazioni in Ultra HD hanno una durata massima di 15 minuti. É inoltre presente la modalità 4K Photo. Attivandola si registrano filmati con un massimo di 30 fotogrammi al secondo dai quali vengono poi estrapolate immagini con una risoluzione di 8 megapixel. LX100 II dispone anche delle funzioni Post Focus, Focus Stacking e Light Composition.

Panasonic ha operato modifiche anche alle modalità creative. Alle opzioni monocromatiche è stata aggiunta L.Monochrome D, che crea immagini in bianco e nero con zone di luce e ombra enfatizzate. Gli utenti possono scegliere tra diverse intensità dell'effetto grana. La connettività comprende il Bluetooth 4.2 e il Wi-Fi a 2,4 GHz. Sono inoltre presenti un'uscita micro HDMI e una porta USB 2.0 utilizzabile anche per ricaricare la batteria.

Lumix LX100 II sarà disponibile da ottobre al prezzo di 949 Euro.


54

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
eric
Matteo Cerchiai
eric
Matteo Cerchiai
eric
Matteo Cerchiai
eric
Matteo Cerchiai

Ne approfitto per chiederti un'altra cosa: potresti consigliarmi qualche libro per imparare le basi? Ho acquistato, sotto consiglio, "l'occhio del fotografo"...

Matteo Cerchiai

Cavolo!!! 100x70 è tanta roba...e si può fare la stessa cosa anche con questa lx100ii? Tanta roba

eric

...io con la OM-D ci stampo in fine art il 100x70

Matteo Cerchiai

Ma con la lx fino a che grandezza posso stampare?

eric

La LX 100 va benissimo....anche la prima versione per risparmiare un pò...
...se guardi le foto sempre a monitor e non hai velleità di stampa in grande formato e se la vuoi mettere in un taschino la RX100
https://uploads.disquscdn.c...

Matteo Cerchiai

Foto ricordo, viaggi, visite di città e paesaggi naturali...

eric

Hanno due sensori diversi
Dipende dall'uso che ne vuoi fare
Personalmente sceglierei questa

Matteo Cerchiai

Mi attira molto questa lx, fin dalla prima gen. Ma tra questa e la rx 100 vi, quale scegliere?

sanakin

Le foto le fa benissimo anche i video 4k con lo zoom senza perdere la qualità. Unica pecca è prorpio della luminosità notturna ti mette giù.

MarkValzano98

Ecco, mi era venuto il dubbio! Tutti parlano della LX100 come macchina con ottica molto luminosa, tanto da indurre a lasciare il flash a casa in notturna. Come ti trovi in generale con la tua? Penso a condizioni di Street Photography

sanakin

No è tz91 special edition con due batterie, 64gb sc card a 95m/s.

MarkValzano98

Che macchinetta è scusa? La prima Gen?

eric

...ma anche no....trattasi sempre di una "compatta" per cui puoi anche utilizzare tutte le funzioni in automatico compreso il riconoscimento facciale ..... poi, se vuoi, puoi anche dedicarti al lato "creativo" impostando in manuale o altro quello che vuoi ... ma rimane pur sempre una punta e scatta superiore a qualunque smartphone....ma anche un sensore da solo 1" come sulla LX15 o una Sony RX100 fa sempre meglio di uno smartphone!
questa sotto è fatta proprio con una LX15 da 1" in automatico senza flash ;)
https://uploads.disquscdn.c...

eric

....diciamo che è un "difetto" (se così vogliamo chiamarlo) dei sensori Panasonic.....perfettamente corregibile con le impostazioni in macchina ;)

failax

Della Lumix lx100 non mi è piaciuta la resa morbida, preferisco contorni più dettagliati e definiti, ma ci sarebbero voluti più mpx.

failax

La foto del gatto rimane stupenda anche con la compressione di Disqus :-) Io volevo solo dire che la differenza tra un telefono top di gamma ed una macchina compatta o superiore non è abissale a prima vista, e bisogna appunto andare nei dettagli per vederla, che per i fotografi più o meno improvvisati come me può bastare un cellulare top.Certe volte per cogliere l'attimo può essere più facile usare un dispositivo punta e scatta, e per far rendere al meglio le reflex c'è bisogno di più tempo per preparare la foto e magari chi la sta "subendo" non ha voglia di aspettare che sia tutto pronto.

eric

...aspè.....
ho specificato bene - "prova ad ingrandire" - ;)
escludi per un attimo gli XPeria che coi 23 e coi 19 Mpx su un sensore da 1:2/3 sono ben più "densi" di qualunque 12 Mpx nativo e non interpolato per cui gli ingrandimenti riescono meglio.....
il problema nasce per tutto il resto....con un sensore 4/3 ed una lente luminosa (anche se zoom) come la LX100 Mk2 (o quella prima) qualunque cosa viene meglio e naturale senza impastrocchiamenti del software, come negli smartphone, che cercano di emulare "cose" che la lente non permette.....tra cui la perfetta definizione dei bordi ed il bokeh .... ecco perchè dico che è buono per foto ricordo di viaggio e città ma non potrai mai pretendere di più da qualunque telefonetto...
NESSUNO smartphone potrà mai ricreare sia in buona che scarsa luce (2a e 3a foto) una tale definizione nè un bokeh "cremoso" o perlomeno accettabile come queste sotto con una m4/3 ;)
https://uploads.disquscdn.c...

failax

Non metto in dubbio che un sensore più grande faccia foto migliori, ma anche tu hai postato confronti tra foto fatte coi tuoi xperia e con macchine più elaborate sfidando gli utenti a capire con quali device erano state fatte.

eric

...certo la compressione di disqus è oscena :)
comunque ho provato io....e ti assicuro che qualunque sensore più grande su fotocamere compatte fa foto migliori di uno smartphone top

failax

Vorrei mandare delle foto ma disqus non le accetta superiori a 5mb, e se le comprimo si sfalsano i risultati.

eric
Raff Malvone

io ho provato la gx80, ottima macchina, ma gli iso limitati e l'assenza jack microfono me l'hanno fatta sostituire. Ora sto cercando qualcosa su quel budget (500 euro) che includa: Microfono, stabilizzatore nel corpo macchina e un sensore da 4/3. Ho adocchiato la 6300 (costa circa 600€) solo che quelli di sony hanno avuto la brillante idea di farla surriscaldare e di conseguenza spegnere dopo 10 minuti di video @@

onsone
GiorgioGR

Ma fotografare non significa pigiare svogliatamente il pulsante di scatto e sperare che con l'aiuto di qualche algoritmo software ne esca fuori uno scatto decente, fotografare significa valutare i vari parametri di scatto, composizione, proporzione, bilanciamento degli elementi, prospettiva, contrasto di forme/luci/colori, spazio positivo e negativo, e così via… Bada che non voglio spacciarmi per il professorone della situazione, semplicemente sto dicendo che uno smartphone per ovvi motivi non potrà mai pensare di fare concorrenza ad una fotocamera che non sia una compattina entry-level priva di comandi manuali, anche se sicuramente a livello di vendite prenderà sempre più piede…
Non bisogna cadere nell'illusione che con un sensorino grosso quanto un chicco di riso e una lentina di plastica a lunghezza focale e apertura fissa si possano tirare fuori foto ai livelli di una fotocamera degna di essere definita tale, come invece stanno cercando di convincerci tutti i vari produttori con le loro continue campagne di marketing e le loro presentazioni piene di slide entusiastiche… Perché il problema è che la gente si sta convincendo che prendendo un top di gamma si può aver trovato l'uovo di colombo, un dispositivo universale in grado di sostituire una fotocamera o qualsiasi altro apparecchio dedicato, e viene spinta a pagarlo a peso d'oro in cambio di promesse di prestazioni straordinarie - ma inevitabilmente si ritrova con gli stessi esatti limiti di tutti gli altri smartphone…
Complice è anche mentalità diffufasi per colpa dei social (Instagram in primis), che offrono la ricetta perfetta per l'appiattimento creativo e la presunzione di essere tutti quanti bravi fotografi - vedasi i milioni di scatti "fotocopia" che inseguono i vari trend sul lifestyle, o tutti quegli "analfabeti fotografici" che si vantano dei propri scatti convinti di possedere chissà quale abilità…
Comunque, tornando al discorso, fidati che una volta abituatisi ad utilizzare una fotocamera (LX100 che sia o meno) poi ritornare a cercare di scattare quantomeno "seriamente" su uno smartphone è un'esperienza a dir poco angosciante e frustrante, in qualsiasi condizione di luce… Non si può più tornare indietro! :)

failax

Si in bassa luce la differenza c'è tutta, ma riferendomi esclusivamente alla lx100 non ho trovato la differenza che mi aspettavo in condizioni di luce buona o discreta.Poi non avrò l'occhio super esperto, ma non dovrebbe essere manco necessario averlo.

toghy

Io e qualche altro miliardo di persone.

GiorgioGR

La fisica è la fisica, non c'è software che tenga (che poi, così come Google può sviluppare un algoritmo sempre migliore, allo stesso modo lo possono fare anche i vari produttori delle fotocamere, ma vabbè)...
Comunque, anche se ultimamente con gli smartphone è stata sdoganata l'idea che tutti possano improvvisarsi fotografi facendo un click su un touchscreen e piazzando filtri a tradimento sopra le foto, ti posso garantire che la fotografia è un'altra cosa. E te lo dice uno che finché aveva solamente lo smartphone cercava comunque di sfruttare tutti i settaggi manuali possibili spremendo al massimo l'hardware che mi ritrovavo tra le mani...

eric
eric
eric
failax

Sono d'accordo che la differenza di sensore è enorme, ma credo anche il software di Google e degli altri top di gamma finisca per diminuire il distacco con le compatte, soprattutto a parità di pixel.

GiorgioGR

Calma, passando da uno smartphone ad una mirrorless m43 si ha un salto di qualità come quello tra una carriola arrugginita e una Porsche GT3... :)
Discorso diverso se stai dicendo che tu in particolare non senti la necessità di portarti dietro una fotocamera vera per le pretese che hai...

-Manu-

hanno ottiche diverse, dipende che ti serve. La Sony ha uno zoom più spinto ma è meno lumoso. Questa ha anche il sensore più grande

failax

Ce li ho già gli occhiali ma tu vedrai sicuramente meglio..

toghy

Non si sa se valga la pena se si soffre di problemi alla vista e non si ha il buon senso di usare gli occhiali.

sanakin

Ma lo zoom ottico nemmeno una parola! Sono contento anche con la mia che mi fa delle foto eccellenti ma unica pecca ha la scarsa luminosità a notte e non facile fare le foto.. https://uploads.disquscdn.c...

Ezio

Figuriamoci con mate 20.

Ezio

949

Tony Mac

Interessante, peccato per lo schermo fisso!

maffo

Tra questa e la Sony rx100 Mark VI?

Marco

Da felice possessore della 1a versione posso dire che è una piccola bomba!
La nuova non è cambiata molto, solo migliorata.
Ho venduto la reflex per questa, ho perso qualcosa come ottica, ma ho guadagnato molto come portabilità, lasciando intatta la parte creativa. Credo sia stata un'ottima scelta, la reflex era diventa impegnativa portarla sempre con me, questa è decisamente più presente durante le vacanze.

failax

La differenza più grande rispetto alla prima versione è che sono aumentati finalmente i mpx (i 12 mpx della precedente era veramente pochini rispetto alla concorrenza).Purtroppo non è propriamente una compatta, ed alla fine portarsela dietro rispetto ad uno smartphone top di gamma non si sa se ne valga veramente la pena.I puristi della fotografia mi assaliranno, ma col mio pixel 2 xl mi ritengo soddisfatto un po' per tutto.

MacheteKowalski

Macchina davvero fantastica, peccato non abbiano osato un pelino in più lato tele (un 100 mm sarebbe stato perfetto) e non abbia lo schermo ribaltabile.

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!