Sony WH-1000XM3, cuffie wireless con cancellazione del rumore | Video

01 Settembre 2018 209

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

A IFA 2018 Sony ha presentato le cuffie WH-1000XM3, terza iterazione dell'apprezzata serie 1000X con cancellazione del rumore. Il nuovo modello è più leggero ed è dotato di padiglioni più profondi e di un'imbottitura dell'archetto più spessa. Tutti questi accorgimenti contribuiscono ad incrementare il comfort anche durante le sessioni d'uso prolungate.

La cancellazione del rumore è affidata all'HD Noise Cancelling Processor QN1, capace di operare con un'efficacia quattro volte superiore rispetto al modello precedentemente utilizzato. Il processore elimina il rumore prodotto dai mezzi di trasporto e sopprime ulteriormente i suoni di fondo della vita quotidiana, come quelli provenienti dalla strada e le voci. La tecnologia Dual Noise Sensor cattura il rumore ambientale con due microfoni e invia i dati ricevuti al processore che provvede poi a cancellare i suoni indesiderati.

Le cuffie 1000XM3 ospitano trasduttori da 40 mm con diaframma in Liquid Crystal Polimer (LCP), capaci di riprodurre l'intervallo di frequenze fino a 40 kHz. QN1 interviene anche per ottimizzare la qualità sonora. Il processore elabora il segnale in ingresso a 32-bit ed opera in sinergia con il DAC integrato e la sezione di amplificazione. Sony sostiene che il rapporto segnale/rumore è al vertice della categoria.


Tramite la funzione di riconoscimento delle attività Adaptive Sound Control le cuffie possono capire in quale ambiente si trova l'utente e regolare quindi l'intensità della cancellazione. La modalità auto prevede 3 opzioni: mentre si cammina si possono sentire sia la musica sia tutti i suoni circostanti. Quando si aspetta un mezzo di trasporto è possibile ascoltare gli annunci eventualmente diffusi. Se ci si trova in viaggio (treno o autobus, ad esempio), si possono eliminare tutti i rumori di sottofondo per immergersi totalmente nell'ascolto dei propri brani preferiti.

Per chi viaggia in aereo è disponibile la funzione Atmospheric Pressure Optimising che ottimizza la cancellazione del rumore a seconda dell’altitudine, sfruttando i sensori che rilevano la pressione dell’aria circostante. Sony ha inoltre predisposto varie scorciatoie per semplificare l'uso delle cuffie. La modalità Quick Attention permette di sentire cosa accade nell’ambiente circostante senza dover togliere le cuffie. É sufficiente appoggiare la mano destra sul padiglione per abbassare all’istante il volume della musica e ripristinare i suoni circostanti. Passando il dito sul touchpad collocato sul padiglione destro si può invece alzare ed abbassare il volume oppure cambiare brano.


Altre opzioni sono disponibili tramite l'applicazione Headphones Connect per iOS e Android. Si può impostare lo spegnimento automatico personalizzato o mantenere le cuffie accese con cancellazione del rumore anche senza dispositivi collegati. La connettività include il Bluetooth e un ingresso su jack da 3,5 mm. Il comunicato stampa non lo riporta, ma diamo per scontato il supporto da AAC, aptX, aptX HD e LDAC (presenti sulle 1000MX2). La batteria integrata raggiunge un'autonomia di 30 ore con cancellazione del rumore e Bluetooth attivi. La porta USB Type-C permette di ottenere 5 ore di funzionamento con una ricarica di 10 minuti.

In dotazione viene fornita una custodia in tessuto per il trasporto. Le 1000MX3 saranno disponibili da settembre nelle nuove colorazioni nero o argento platino con accenti dorati. Il prezzo è fissato a 330 sterline, circa 360 euro. Il listino italiano non è stato ancora comunicato.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Mobzilla.it a 465 euro oppure da Amazon a 569 euro.

209

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
zabel3

si infatti io le uso solo in casa, uso molto di più le pamu scroll quando sono in giro...

DeejayAlex73

Io ci stavo quasi pensando, ma poi riflettendo bene e considerando il fatto che a me andare in giro con cuffie a padiglione così grosse m da farstidio, quindi le userei solo in casa ma in casa uso quelle a padiglione con filo e amplificatore per cuffie, ho paura di fare un acquisto sprecato, quando con gli stessi soldi potre optare a delle cuffie a filo magari di migliore qualità sonora. Comunque,anch'io l'avevo scambiato per l'attacco USB...

zabel3

quando ho scritto quel post non le avevo ovviamente mai viste dal vivo...quelli non sono gli ingressi usb-c ma i microfoni per la soppressione del rumore...in realtà le cuffie sono molto belle, più leggere del modello precedente (io ho le xm2) e funzionano benissimo...consigliate per chi può permettersele

DeejayAlex73

Secondo me le M3 vanno qualcosina meglio. .

DeejayAlex73

Perché serve solo per ricaricarle, vi attaccate proprio a tutte le cavolate...

apps accaunt

non sto dicendo che non sia come dici tu perchè è tutto vero, ma hai fatto prima l'esempio sbagliato perchè ti assicuro che respiri vari/dita sui tasti si sentono tranquillamente bene e distinti anche da smartphone con cuffiette bt da 15 euro perchè dipende solo dalla registrazione

c0s87

No senti un suono impastato , io con la mia catena sento il suono come se lo stesse sussurrando ad uno degli angoli, la dinamica e l'ampiezza non hanno eguali , ecco che chi non prova una giusta catena di ascolto non riesce a rendersi conto delle differenze che esistono.
Un giusto DAC un ottimo ampli e una cuffia degna ti aprono il mondo, certo costano ma se vuoi avere una diversa prospettiva questo devi avere.

apps accaunt

"sentendo musica blues o jazz senti anche il rumore dei tasti e il prendere fiato del sassofonista ect."
abbi pazienza, ma quello lo si sente pure su auricolari bt da 15 euro

Alex Battocletti

è il microfono

zabel3

ma perchè l'ingresso usb rivolto verso l'alto? Mah...

zabel3

queste comunque vengono provviste di cavo aux con jack placcato oro...da quel che ho capito luca è un neofita per cui queste fanno sicuramente al caso, sono perfette in casa, sono perfette in mobilità col wireless

matteventu

No, il multipoint è applicabile anche a bluetooth 2.0.

Pino Lino

Quasi quasi le prendo settimana prossima a NY. Nella scatola alimentatori non mi sembra ce ne siano, ma solo cavi standard. Per il resto credo siano del tutto identiche a quelle italiane. Mi faccio scrupoli per riuscire a rivenderle tra qualche mese se mi gira. 1 anno di garanzia non è molto, ma di elettronica rotta ne vedo sempre meno, l'assistenza Sony ha sempre fatto schifo quindi si spera di non averne mai bisogno. ...risparmio 80€ e le ho subito. Ci penso...

Zag

Hai fatto benissimo! Vedrai che non te ne pentirai

Claudio

Ordinate oggi a 184€ spedite, grazie per l'aiuto!

Simone

Questo non sa di cosa parla.

Simone

Sennheiser HD660S?

Simone

La agaranzia dovrebbe essere di un anno soltanto.

Zag

Vai tranquillo sono ottime

Claudio

Possibile che si trovano a 200 € e hanno le stesse caratteristiche di queste? Perché in caso le prendo subito..

Gark121

le nascondo l'esistenza dei prodotti nuovi XD

E la scimmia dove la metti? XD

Zag

Si ce l'hanno. Tieni in considerazione anche le H.ear on 2 che sono ottime e costano meno ma hanno praticamente le stesse caratteristiche

Claudio

scusa il disturbo, ti scrivo qui perchè mi pare che tu sia esperto in materia, queste cuffie hanno il microfono per parlare? cioè potrei abbinarle al cellulare ed eventualemente risponderci al telefono? se no esistono altre cuffie con un ottima concellazione del rumore e confortevoli che abbiano anche il microfono?

Gark121

Forse è un problema mio che sono un Tech-Addicted e che mi piace avere sempre l'ultimo modello (entro certi budget naturalmente).

Gark121

Con questo principio, un prodotto nuovo non esce mai...
Sony è passata alla release annuale di quasi tutti i suoi prodotti consumer di fascia alta: player musicali, cuffie, casse, fotocamere etc... Sinceramente a me la cosa non turba particolarmente. E con tutta la più buona volontà, non vedo il problema, a meno che uno non si metta a comprare le cuffie per rivenderle due mesi dopo, ma non mi sembra granché sensato...

Ho capito e concordo sul fatto che se funziona non ha bisogno di essere cambiata, però secondo il mio parere non è corretto nei confronti del consumatore che magari l'ha acquistata il giorno prima dell'uscita del nuovo modello. PS: Prima che qualcuno lo scriva, so anche SONY & Co non sono Onlus.

Gark121

Cioè chi compra un anno dopo di te dovrebbe avere un prodotto uguale al tuo e pagarlo uguale perché tu non sei capace di accettare che la tua cuffia da 300€ dopo un anno abbia un successore praticamente uguale ma con lievi affinamenti? Lol.
Ragazzi miei, il consumismo vi sta rovinando il cervello. Le mie cuffie hanno 8 anni, suonano ancora benissimo nonostante siano usciti almeno una decina di modelli "successivi". e le sostituirò solamente perché si è rovinata tutta l'imbottitura che non è sostituibile e perde i pezzi, non perché dopo aver speso 540€ (no, non ho speso quella cifra, ma quello era il listino) sono usciti dei modelli successivi. E così dovrebbe essere: si cambia quando c'è qualche funzione nuova irrinunciabile o quando il prodotto "vecchio" è rotto o completamente obsoleto. E no, non succede se dalle m2 escono le m3 con differenza microscopiche...

Pino Lino

Secondo voi ha senso comprare queste cuffie negli USA ora? Al cambio sono circa 300,00€
Potrebbero esserci problemi di compatibilità / garanzia ecc? (Sono in dubbio per la garanzia).

Umberto Ratti

Se ci sono miglioramenti tangibili perchè no?

Non è che quelle vecchie incominciano a suonare male, quindi che male c'è?

So che non è obbligatorio cambiare ma se permetti mi ci rode un poco acquistare una cuffia da oltre €300 e scoprire che tra poco uscirà il nuovo modello allo stesso prezzo (perchè più o meno saremo li) e che magari hanno risolto dei piccoli problemi che affliggeva il modello precedente.

Appunto, se spendo oltre €300 per una cuffia mi aspetto che rimanga top di gamma per almeno un paio d'anni

Ok, ma che necessità c'è di far uscire una nuova cuffia a distanza di così poco tempo.

Massi91

provale e al massimo le rimandi indietro ad amazon

ODDy

Sono molto meglio queste

Yuto Arrapato

E per chiamate
le userei in metro quindi tanto rumore

Trunks78

Chiederò all’autista xD

Pino Lino

Può darsi ci sia un problema di compatibilità con il primo autobus... hai provato ad aggiornare il firmware del primo autobus? :DDD

Pino Lino

Ma se avevi chiesto al top, senza limiti di budget...

Yuto Arrapato

Io le uso più che altro per sentire la radio dal cellulare
Not erri la differenza?

The Jackal™

Le major 3 bluetooth intendi? Costano 1/4 delle sony, non sono minimamente paragonabili in quanto fanno parte di un'altra categoria.

Yuto Arrapato

In cosa?

Trunks78

Due anni fa le avevo trovate sui 220 mentre le Sony/Bose costavano sui 340... sinceramente ho comprato quelle che ho trovato a meno xD

Gark121

Io no parlo per principio: ho provato diversi prodotti beats, e il migliore che ho sentito, 3
299€ di listino per delle cuffie over ear, le prendeva tranquillamente da delle cuffie da 50€.
Non è una questione di fare gli audiofili, è una questione di provare quanto meno ad avvicinarsi ad un suono decente. Cosa che con prodotti beats non ho mai visto, nemmeno per sbaglio.
E nessun problema di acidità, tranquillo, anch'io sono caustico alle volte

Trunks78

Perdona l’acidità della mia risposta xD

Trunks78

O magari della tua, io per principio cerco di non parlare mai per pregiudizio ma solo per esperienza...
Anche perché in ambito cuffie wireless ANC c’é poco da fare gli audiofili da quattro soldi se pernetti.

Gark121

Onestamente, che tu venga a confrontare delle audio technica (le mie) o delle Sony con delle beats non è che giochi proprio a favore della tua conoscenze dell'argomento...

Zag

Grazie :)

c0s87

Dipende da ampli ad ampli, ma si la differenza la noti non tanto nel volume, ma nel controllo delle frequenze, nella dinamica ect... l'aumento con un buon amplificatore è quantificabile al 50% fino ai 100ohm , le mie a 600ohm ( tesla t1 ), con l'ampli modificano completamente il suono diventano arte , riesco a capire anche la posizione degli strumenti sentendo musica classica, e sentendo musica blues o jazz senti anche il rumore dei tasti e il prendere fiato del sassofoista ect... se il file è almeno un flac, le sfumature percepisci tutto.

Ma il tutto deve essere cordinato una amplificatore senza un buon Dac non migliora poi di tanto il suono, ma se la combinazione è giusta ( per i gusti di chi sente ) è tutta altra storia, anche le cuffie devono essere di un certo calibro.

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Recensione TV Ultra HD Sony KD-65ZF9 Dolby Vision: Android TV finalmente vola

LG UltraWide e UltraGear: nuovi monitor per produttività e gaming | Video Anteprima

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento