Hisense presenta il TV ULED U9D con oltre 5.000 zone di local dimming | Video

01 Settembre 2018 35

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Hisense ha presentato a IFA 2018 i nuovi LCD Ultra HD ULED serie U9D e U8A. U9D è l'ammiraglia del marchio cinese. Si tratta dello stesso modello annunciato lo scorso luglio. L'unico taglio previsto è il 75" HZ75U9D con Quantum Dot e Prime Array Backlight. Questo sistema si prefigura come il local dimming più evoluto che sia mai stato realizzato.

Hisense parla di oltre 5.000 zone di controllo, un numero molto più elevato di qualsiasi altro televisore presente o passato, ivi compresa la serie U9A di Hisense con le sue 1.056 zone. Per dare un'idea dei numeri in gioco basti pensare che il Samsung Q9FN dispone di 480 zone sul 65" e Sony utilizza circa 600 zone sullo ZD9. Il conteggio preciso delle zone dovrebbe attestarsi a 5.376 con una suddivisione in 96 colonne e 56 righe.

Hisense dichiara un rapporto di contrasto pari a 150.000:1 (ovviamente con local dimming attivo e quindi dinamico) e un picco di luminosità di 2.500 cd/m2 - nits. É quindi ovviamente presente il supporto a HDR (quasi sicuramente HDR10 e HLG). La sofisticata retroilluminazione non ha impedito di realizzare un televisore comunque sottile: il profilo è contenuto in un massimo di 14,1 mm.

Hisense U8A

La serie U8A è invece rappresentata dal TV HZ65U8A, un 65" con cornice praticamente invisibile, profilo molto sottile e finiture in metallo. Anche U8A utilizza i Quantum Dot ed è dotato di local dimming. Completano la dotazione la tecnologia Elite Backlight, il supporto a HDR e la frequenza di aggiornamento a 100 Hz. Entrambe le serie sono equipaggiate con la piattaforma VIDAA U in versione 2.5.


35

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giulk since 71'

Ciao :) si in effetti mi sto trovando bene con questa tv, Android gira veloce e la parte smart e molto completa, purtroppo la visone sd credo che più di tanto non si possa migliorare su una tv 4k per quanto puo essere buono lo scaler, per quanto riguarda le impostazioni, ne ha anche troppe, non uso molto la nitidezza perché tende a creare una grana fine a volte, gamma normale, contrasto automatico e varie riduzioni o miglioramenti messi su normale che altrimenti secondo me l'immagine diventa troppo netta

Giulk since 71'

Forse dipende dal soc, che monta il Sony? Sul mio Philips gira molto bene Android per vlc però non so non lo uso, per i miei file uso plex

Ivan Clemente Cabrera

lenta, scatta, vlc con alcuni formati perde frames, non offre assolutamente l'esperienza premium che offre la mia apple tv e immagino (non l'ho provata) un nvidia shield, sembra di usare i tablet da supermercato.

Wall-e

Ciao Nicola, ma non era in cantiere una recensione sull hisense u9a?!

FRANCESCO PANDOLFi

Pienamente d'accordo anche io ho acquistato la Philips da 75 7803 mi trovo davvero bene soprattutto per la parte Smart con Android TV. Bellissima televisione fatta eccezione la visione dei canali in SD e anche con Sky si potrebbe fare meglio.
Hai utilizzato qualche impostazione particolare?
Grazie mille ciao

Giulk since 71'

Per curiosità in cosa fa peggio il Sony? Lo chiedo perché io ho una Android tv recente, Philips serie 7000 del 2018 con Android tv 7.x mi pare e la parte smart la trovo molto completa e funzionale

dario

sono tecnologie diverse che richiedono processi di produzione diversi, know-how diversi, brevetti diversi, materiali diversi, costi diversi... potrebbe essere più conveniente cercare di produrre lcd in cui si è a uno stadio avanzato di competenze e processo produttivo che oled ripartendo da zero... sono valutazioni molto più complesse di quello che si potrebbe credere.

LowRangeMan

Ma non capisco una cosa... Domanda seria, non trollo eh...

Che senso ha integrare simili funzionalità di local-dimming avanzatissimo quando basterebbe un pannello OLED che, anche il più scrauso, ha comunque neri assoluti.

Cioè, davvero per loro è un risparmio studiare una tecnologia del genere, farla produrre, creare gli algoritmi di controllo, piuttosto che usare semplicemente un OLED?

Massimo Olivieri

Se sono semplici LCD come i Sony si vede facilissimo basta che ti metti di lato lanciando il test , se IPS e un po' più difficile.

Massimo Olivieri

Se ti scarichi i film posso essere anche d'accordo,ma hai intenzione di usare il VOD le app integrate fruttano meglio il sistema Eil panello nel caso si webos e taizen.
Android TV fanno abbastanza pena.

Massimo Olivieri

Prendi una Apple TV 4k che é molto meglio.

Nessuna TV passa in arc Audi HD al massimo il Dolby Digital plus di Netflix/amazAm.

Aster

Impressionante la differenza tra le due tv in video,speriamo solo che il segnale non sia truccato:)

fheny

Vedi "The Meg" solo questo con tutto il sito di copia lingua completo qui: MOVIETV321.BLOGSPOT.COM

sladaar

Un tempo pure io, assolutamente (ed come scritto sotto infatti credo di prendere a breve nvidia shield e risolvo logicamente quella parte al meglio possibile ad oggi)! Ma avendo una tv sostanzialmente quasi "non smart" (solo netflix, versione con limitazioni e youtube, non sempre funzionante) ho modificato la scala di valori sulla scelta.

sladaar

d'accordo sulla seconda (ed infatti a breve prenderò nvidia shield) ma rimane sempre un componente esterno, quindi un passo in più da fare ogni volta che per carità, sti cavoli, ma al giorno d'oggi mi pare uno spreco.
Secondo a casa di amici ho visto android tv sony e credimi, rispetto a vidaa è non una ma 2 generazioni avanti, a dir poco; oltre al fatto che il lato smart di samsung lo è ugualmente, e forse mi basterebbe.

Hisense ha un ottimo rapporto qualità (pannello) / prezzo, ma non per questo significa che eccelle in tutto. Quando l'ho comprata la pensavo come te (sul secondo punto), e pensavo che "vabè l'importante è che si veda bene infondo", ora dopo 1 anno e passa ho leggermente cambiato idea, perchè ci sono diversi bug (software) fastidiosi e non vengono risolti tramite aggiornamenti (molto rari, confusi, a volte peggiorativi).

Frazzngarth

Ma io un TV lo valuterei senza nemmeno guardarla, la parte smart...

ciro mito

Piu le vedo e più penso che le hisense siano ottime tv da mettere in cucina

Ivan Clemente Cabrera

Lasciati dire che android tv fa pena, da possessore di sony e LG, il sony fa sicuramente peggio, cmq se proprio vuoi androi tv prendilo esterno....mi pare assurdo basare la scelta di una tv sulle capacita' smart che sono inevitabilmente inferiori a soluzioni dedicate.

sladaar

purtroppo, e sottolineo il rammarico, da possessore di Hisense da 1 anno credo proprio che non la valuterò più finchè non metterà android tv, perchè la parte smart del mio modello (m7000) è praticamente inesistente, cosa oggi ormai improponibile.
Senza considerare altri piccoli problemi, bug e cose sui quali magari si può soprassedere, a fronte del grande risparmio.

V4N0
Luigi

un full led 78 pollici top di gamma a 2400 dove lo trovo?

75q9 samsung, ma
costa oltre 4 mila

77 oled, 7 mila euro

75 sony non ce ne sono molti

Frankbel

Un po' vecchiotto direi e la cifra non mi pare allettante.

Luigi

ciao nicola, so di essere off topic ma mi è capitato un 78ks9500 a 2400 euro, è un buon prezzo ? sono i fine serie

lo vorrei prendere per la sala

Nicola Buriani

Sì, i segnali test sono così. Metti la retroilluminazione al massimo, contrasto a fondo scala e ti posizioni di lato per massimizzare l'effetto.
Chiaramente non è sempre facilissimo avere il numero preciso.

Brogi87

Nicola, Se trovassi un momento per rispondermi all'articolo di AF9 e ZF9 mi sarebbe di gran aiuto.
Grazie

V4N0

Ti posso chiedere come fai a contarle? Con uno di quei video con i quadratini in movimento? Lo capisci dal bloom quando passa da una zona all’altra?

Anathema1976

attenderò pazientemente una tua review

Nicola Buriani

Per quello occorrerà testarlo.
Il numero è notevole, ma chiaramente da solo non basta.

Anathema1976

Si infatti facevo riferimento proprio a quello principalmente

Nicola Buriani

Andrà verificato, comunque averle è un conto e gestirle al meglio è un altro, non a caso il Q9FN è l'LCD con meno blooming in assoluto anche se non è quello con più zone.

Anathema1976

Ma scusa ma tu credi davvero che hisense sia in grado di realizzare un software in grado di gestire tutte quelle zone di controllo?
Anche samsung è solita sparare numero a caso sulle zone di controllo, salvo poi ritrovarsi nelle review con numeri ed efficacia del dimming ridimensionati

Aster

Grazie.

Nicola Buriani

In tutti i TV che recensisco le conto, generalmente si riesce a farsi un'idea piuttosto precisa (certo se sono davvero così tante non sarà facile vederle proprio tutte).

Anathema1976

5000 zone, ma le voglio proprio vedere

Aster

Queste zone di controllo riescono ad essere misurate durante una recensione?

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Recensione TV Ultra HD Sony KD-65ZF9 Dolby Vision: Android TV finalmente vola