Blackmagic Pocket Camera 4K in Europa: video senza compromessi | Anteprima

09 Settembre 2018 125

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Blackmagic Design ha deciso di fare il salto che in tanti aspettavano e aperto così le porte verso nuovi mercati, compresa l'Europa e l'Italia. Non tutti conosceranno il brand, ma non ci vorrà molto prima che la voce corra rapida tra i nostri videomaker e appassionati del settore imaging; la loro Pocket Camera 4K è infatti una delle videocamere più interessanti sul mercato e nei giorni scorsi ho avuto la grande fortuna di averla provata con mano.

Chiariamo subito una cosa: non è un prodotto dedicato alla fotografia, Blackmagic ha da sempre messo l'accento sui video e per farlo ha puntato dritto sulla qualità delle immagini. Rispetto alle concorrenti (e ci mettiamo anche tutte le mirrorless) mostra quindi delle differenze importanti, anche costruttive, motivo per cui mi pare forzata una qualsiasi comparativa complessiva. Potremo certamente metter a confronto i video e ci sarà tempo a sufficienza per farlo nel corso della nostra recensione, bisogna infatti avere molto più tempo di un paio d'ore per tirar fuori delle vere conclusioni.

In questo articolo mi limiterò dunque alle prime impressioni su questa 'strana ma bella' Pocket Camer 4K, mostrandovi in video alcune delle peculiarità.

DIMENSIONI IMPORTANTI, ENORME IL DISPLAY TOUCH DA 5 POLLICI

Non è una compatta, questo è sicuro, e il nome Pocket potrebbe indurci all'inganno. Diciamo che Blackmagic ha uno stile molto riconoscibile, inusuale, con linee morbide ma abbondanti. La Pocket Camera è tutto sommato leggera, pesa 722g con il solo corpo (in policarbonato composito), è larga ben 178,1 mm, alta 96 mm e spessa 85,5 mm. Per confronto con una mirrorless tradizionale vi riporto i numeri della Sony Alpha 7R III provata di recente: peso di 657g e dimensioni pari a 126,9 mm x 95,6 mm x 73,7 mm.

Serve tanto spazio in larghezza per ospitare tutti i componenti dedicati e per il gigantesco display posteriore full HD da 5 pollici, sembra quasi di vedere uno smartphone 'attaccato' li a per rispondere ai comandi. La cosa sconveniente è la sua immobilità, non è infatti orientabile in alcuna direzione e la cosa si scontra un po' con la loro intenzione di colpire l'attenzione dei youtuber. Un compromesso importante che ormai ci siamo abituati a considerare, seppur tutti gli altri brand offrano almeno qualche grado di mobilità per i loro schermi integrati.

Il grande vantaggio di avere un display 1920 x 1080 così ampio, oltre ad una vista migliore sul campo inquadrato, sta nella quantità di informazioni subito lì a disposizione.


Si tratta di un panello touch che risponde egregiamente agli input, così da gestire ad esempio il tap to focus durante le riprese o ancora la fantastica interfaccia (ci torno fra un attimo). Le dimensioni importanti sono spiegate anche dalla dotazione di porte a disposizione. Blackmagic non ha lasciato nulla al caso e integrato lateralmente due jack da 3,5mm (uno mic in e uno per le cuffie), una HDMI full size, una porta da 12V, una Mini XLR per audio professionale e una USB-C.

Quest'ultima permette di ricaricare la Pocket Camera 4K e di trasferire anche file, ma la cosa più interessante è che permette perfino di collegare un SSD esterno e registrare direttamente su tale supporto, così da ampliare le possibilità di archiviazione. Ad ogni modo non manca il classico slot per schede SD/UHS II e c'è anche quello CFast 2.0 standard fino a 120fps (unico per acquisire in 4K a 60fps).

QUALITA' VIDEO 4K DIFFICILE DA SUPERARE

Partiamo dalla base. Pocket Camera 4K salva in formato RAW e ProRes, vanta 13 stop di gamma dinamica e doppio ISO nativo fino a 25600, una delle prime con simile caratteristica e vantaggi evidenti in condizioni di scarsa luminosità. Lo abbiamo provato direttamente in uno dei set realizzati nel corso dell'evento di Manchester dei giorni scorsi, con una quantità di informazioni spaventose tirate fuori in situazione difficili e poco, pochissimo rumore di fondo.

Per il controllo diretto di sovraesposizioni e rumore di fondo abbiamo un tasto dedicato tra quelli funzione, sono tre e disposti in alto, nella parte superiore a destra. Basta un click per avere una guida immediata su display che ci mostra eventuali sbavature, così possiamo aggiustare i valori in tempo reale e limitare di sporcare l'immagine. Funzione importantissima e facilmente raggiungibile.

Blackmagic ha un approccio particolare al settore, utilizza un sensore 4/3 pieno formato con risoluzione di 4096 x 2160 pixel, capacità di registrare fino al 4K a 60fps e attacco micro 4/3. Ciò significa una grande flessibilità nella scelta delle ottiche, massima compatibilità con tantissimi obiettivi e tramite adattatori si aprono anche le porte di obiettivi Canon, Nikon, Leica e Panavision.

La scelta dell'ottica è fondamentale anche per un altro fattore: la stabilizzazione. Non abbiamo infatti un sistema meccanico come in tanti altri modelli che compensi le oscillazioni, tutto o quasi viene affidato all'obiettivo (BM ha parlato di stabilizzazione dell'immagine, presumo digitale). Peccato, credo sia una delle principali mancanze, seppur certe ottiche possano svolgere un ottimo lavoro.


L'altro punto di domanda riguarda l'autofocus, abbiamo infatti un focus 'multipoint' e messa a fuoco automatica con obiettivi compatibili. Manca quindi un sistema avanzato continuo che in tanti necessitano per certe riprese, dovremo valutare meglio questo aspetto nel corso della nostra prova su campo, con un approfondimento sul tema.

Abbiamo due pulsanti per avviare la registrazione: uno classico sopra ed uno frontale, dedicato proprio al mondo dei youtuber; e la domanda sorge spontanea. Senza il display orientabile come facciamo a sapere cosa stiamo inquadrando? E se l'autofocus non ci segue come dovrebbe come facciamo? Risponderemo presto a queste domande, ma posso anticipare che una tale proposizione potrebbe esser un po' forzata, la Pocket Camera 4K è eccezionale per la qualità delle riprese ma potrebbe esser destinata ad un pubblico più professionale.

Si tratta di una mia prima opinione personale, anche perchè ormai esistono gimbal di ogni tipo pronti a stabilizzare le fotocamere e non tutti devono riprendere soggetti in movimento o usare aperture più estreme con area di messa a fuoco molto stretta.

UI STRAORDINARIAMENTE SEMPLICE E DAVINCI RESOLVE 15 IN REGALO

Quando parliamo di fotocamere non ci soffermiamo troppo sul software, ma in questo caso vale la pena farlo. Blackmagic Design ha infatti realizzato un passo che sto aspettando da tempo su altre macchine, ovvero semplificato il menu e realizzato un'interfaccia semplice, al passo con i tempi e intuitiva. Nulla di fantascientifico e il grande display touch aiuta di certo, ma avere sopra le macrocategorie e subito sotto le varie schermate ordinate e ben classificate è pace per gli occhi e il cervello.

Le mirrorless e videocamere odierne sono estremamente complesse, vantano un'infinità di opzioni e funzioni e perdersi è facile. Tutti offrono poi una qualità di ripresa ormai ottima ma non offrono scelta per la fase successiva, ovvero l'editing. Chi acquista una qualsiasi Blackmagic ha invece il gran vantaggio di portarsi a casa una versione completa di DaVinci Resolve 15, software completo che assicura la massima compatibilità con i formati realizzati dalla Pocket Camera 4K e gli altri modelli del loro portfolio (o qualsiasi altra fotocamera/videocamera).

Niente male come bundle, anche perchè il costo di questo modello è basso, competitivo e capace di far venire l'acquolina in bocca a molti: 1175€ (IVA compresa) per il solo corpo (sito ufficiale), se avete già degli obiettivi compatibili siete a cavallo. Posizionamento interessante e disponibilità attesa a breve, purtroppo non abbiamo ancora una data certa ma dovrebbe essere questione di settimane, vi aggiorneremo non appena l'avremo in prova per torchiarla a dovere.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 270 euro oppure da Media World a 328 euro.

125

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Piero

Dipende da tanti fattori... Parte degli utenti, che usano mirrorless solo per fare video potrebbero essere interessati a un prodotto specializzato a fare solo quello e a farlo in modo migliore e che per altro costa molto meno...

Piero

"7s nasce votata al video"
è una macchina fotografica che fa anche i video (come la gran parte sul mercato)... il fatto che la gente la usa per fare video è un altro discorso... l' a7s2 ha il pro delle prestazioni eccezionali ad alte iso.
" performanti in registrazione, poiché non downscalano quasi nulla"
Il discorso non quadra. Sono migliori in ambito video perchè usano codec migliori (questa sopra registra in raw, perciò un altro pianeta)..
Cosa centra il "downscalano"??? Cosa intendi? in caso si potrebbe fare un riferimento alla risoluzione, ma non alla dimensione del sensore.

Piero

Per i video prenderei tutta la vita la gh5 e per le foto il mercato offre molto di meglio fi uns s7sII... tranne se vuoi fare contenuci con pochissima luce

DAVIPRO

Ma per i video (ciò che aveva chiesto) è fantastica ed imbattibile su quella fascia di prezzo

Plissk3n

La qualità delle foto non è mai soddisfacente ,poco dettaglio e poca definizione,gli scatti virano sempre e comunque sul rosso.

DAVIPRO

"vale meno di quello che costa" perchè?

marco

Guarda stavo per scriverti "almeno un'anteprima" poi l'hanno pubblicata

Davide

La recensione di una macchina fotografica in un mese? non è un telefono..

Sagitt

Omd em10 mark1

Plissk3n

lascia perdere la Gx80,vale meno di quello che costa,l'ho resa dopo 3 giorni,vai sulla 6000 che è una garanzia (io ho la 6500)

AAA

Insomma, hai fregato un amico hahah... Poteva regalartela a quel punto! Comunque si ha i suoi difetti (anni fa l'ho avuta) ma comunque è una semi pro, trpicaltropica, con uno stabilizzatore ottimo (anche se indietro rispetto alle nuove) un afs usabile e soprattutto hai un parco ottiche ampio. Ti consiglio di mettere 500€ su un 12-40 f2.8 e regalarle un buon "occhio"

Sagitt

io ho visto su amazon sta ancora sulle 3-400€ la 1
inoltre chi la vendeva è un mio amico che l'ha presa a 500€ tipo 2 anni fa neanche su amazon e l'avrà usata 2 mesi. aveva preso anche l'sd extreme pro da tipo 40-50€ per scattare velocemente e fare video.

un affare unico, prezzo non trattato... proposto da lui perchè aveva bisogno di liberarsene

AAA

Non riesco a capire. Comunque la em5 MK1 è una macchina per certi versi ancora attuale per 50€ la prenderei come muletto subito

Sagitt

mark 1

AAA

La ep1?

Sagitt

La prima mirroreless

AAA

Quale?

L'avocado del Diavolo

Considera una GH4 usata. Ha ancora molto da dire.

vhictory

Vedi "Deadpo0l 2" completo di 1080p in tutte le lingue? ! ?? Guardare o scaricare ora copiare qui: TVFLIXSERIES.BLOGSPOT.COM

Simone

Grazie mille.

davide

al momento la migliore soluzione per fare video di qualità cinematografica (ammesso che si hanno le competenze tecniche per post produrre e riprendere nel modo corretto) è la PANASONIC GH5S nata per i video a cui non manca NULLA.. una black compact è troppo professionale a livello di gestione come iso bassi ergonomia e funzionalità generali troppo rivolte al mercato del cinema puro. una gh5s ti riprende in 422 10bit c4k 400mbps in v-log
o full hd 422 10 bit 200mbps vlog anche a 180fps! sensore multi aspect ratio, qualità estrema tenuta iso eccellente e mille mila setting ( manuale 400 pagine!) non vedo perché uno debba comprare questa ( se sei un pro sumer) la gh5s se vuoi fare corti seri o addirittura cinema lo puoi fare supporta anche le ottiche anamorfiche a livello di sensore ottenendo sempre la qualità massima. io ce l'ho. e nel cinema appunto non esiste il full frame perché la pdc bassa è contro producente

marco

Ma una recensione della z6/z7 no?

Tony Musone

Mmm... No.

Se si fotografasse con la stessa lente, con lo stesso diaframma, alla stessa distanza con una FF e una m43 e poi si ritagliasse lo scatto fatto con la prima per ottenere la stessa inquadratura ottenuta con la seconda, si otterrebbe la stessa profondità di campo ;)

Qui per approfondire:
https://petapixel.com/2017/03/29/dispelling-myths-around-depth-field-crop-factor/

p.s.
I tre parametri che ho citato cambiano nella misura in cui si voglia ottenere, con due sensori di grandezza differente, un'inquadratura equivalente (ma con diversa prospettiva) senza ricorrere al ritaglio dell'immagine.

Andhaka

Panasonic Lumix LX100... la prima versione dovrebbe calare a breve per l'uscita della nuova... e già si trova sui 500 nuova.

Cheers

Sagitt

Sì 50 compresa andhe la borsina amazon basics ed sd extreme pro da 32 gb

I'mNotYourFatherLuke

Appunto cambia la lunghezza focale equivalente, di certo non la lunghezza focale.

Luciano

Perché non fate sponsorizzare questi prodotti a una bella valletta?

Ikaro

La discriminante è più che altro l'ottica, ovviamente con un sensore più grande l'ottica dovrà cambiare di conseguenza...

MasterBlatter

iirc la lunghezza focale equivalente è equivalente proprio perché dovrebbe cambiare a seconda del sensore

Ikaro

Oddio, non ce la vedo usata su droni, troppo ingombrante, con il display superfluo e un form factor inadatto... Ci son prodotti, anche della stessa casa, più indicati per quello... Le grandi produzioni possono usarla per la ripresa "a mano libera", quello si... Ma il problema alla base è che blackmagic la pubblicizza come prodotto per blogger fondamentalmente, probabilmente per le caratteristiche che ha (tra cui la difficoltà di gestione dei file) sbagliando

fabrynet
scopp

Secondo me non c'entra niente con il mondo della fotografia o della ripresa amatoriale/reportage. Questa è una cinepresa in miniatura che ha come target la produzione cinematografica laddove si abbiano condizioni particolari, tipo necessità di avere attrezzatura estremamente compatta o "sacrificabile". Questa per dire la carichi su un drone come una reflex, solo che hai la stessa qualità e gli stessi colori delle sorelle maggiori utilizzate per le riprese a terra.

LaVeraVerità

Beh, da neofita ci sta che faccia un po' di confusione con la terminologia.

Sagitt

Mirrorlesd

Squak9000
fabrynet

Analogica?

fabrynet

Sony RX100 Mark IV.

Emmanuel Esposito

Ciao se potrebbe interessarti la sto vendendo io la a6000 con 16-50 più adattatore commlite per ottiche canon automatico e caricatore con 2 batterie che non è incluso nel kit sony a €400

I'mNotYourFatherLuke

Interessante osservazione...

I'mNotYourFatherLuke

A parità di lunghezza focale equivalente, apertura e distanza dal soggetto, un sensore più piccolo ha una profondità di campo maggiore ;)

P.s. i tre parametri che hai citato non cambiano a seconda del sensore ;)

Raff Malvone

necessiti di microfono esterno? se la risposta è no c'è la panasonic gx80 che trovi a circa 450 su amazon. Credo che sia la migliore entry level che tu possa trovare, magari abbinata ad un microfono con registratore esterno e poi sincronizzi in post. Conta che la sony se fai 15 minuti di video continui ti si surriscalda e non la puoi usare più per u nbel pò

Tony Musone

In realtà non è la dimensione del sensore a determinare la profondità di campo ma la lunghezza focale, il diaframma e la distanza dal soggetto e siccome queste cambiano a seconda del sensore, ecco che la PdC sembrerà dipendere dalla sua grandezza ;)

MasterBlatter

Eeee qualcosa tipo prixma, impress

LaVeraVerità

Magari lui per "un ottima profondità di campo" intendeva una ridotta profondità di campo...

I'mNotYourFatherLuke

Più è piccolo il sensore più hai profondità di campo. Le micro 4/3 credo facciano al caso tuo, in più molte hanno il sensore stabilizzato ed è un sistema compatto ed economico.

LaVeraVerità

Si chiama Mamuthapp e la puoi installare solo a Mamoiada con contorno di pallettoni.

Alessio Ferri

Ed ecco i 3 bot che ritornano con account creati oggi.
Moderatori, lavorare!!!!!!!

Gas_2018®
Black Man

Como tu avere foto di mio cuggino Nkhangweleni?

Ngamer

premessa da fare davinci è gratuito per le opzioni base che sono cmq piu che suff per fare tante cose e poi dalla versione 15 è stato integrato anche fusion un sistema a nodi che consente di fare un po di tutto io lo trovo fantastico anche se sono alle prime armi . con davinci bisogna avere pazienza se si lavora con tante clip cmq ti consiglio di guardare i tantissimi tutorial che ci sono su youtube

Recensione Jabra Elite 65T: cuffie di qualità con tanti pregi

Samsung Q900R: 4 QLED TV 8K Full LED con AI e HDR10+ | Video

Recensione Bose Quiet Comfort 35 II: leggere e comode come poche

Recensione TV TCL 55DP660, l'Android TV HDR da battere nella fascia dei 600 Euro