BenQ W2700, proiettore Ultra HD con HDR10 e HLG in arrivo nel 2019

04 Novembre 2018 18

Dalla Francia sono trapelate alcune anticipazioni sul proiettore BenQ W2700, successore del W1700 attualmente in commercio. I cambiamenti apportati iniziano dallo chassis leggermente modificato. Il cuore del prodotto sarà costituito da un chip Texas Instruments DLP470TE modificato. La nuova versione utilizzerà sempre un singolo DMD da 0,47" provvisto di 1920 x 1080 microspecchi. La differenza consiste nell'assenza della cornice luminosa presente sui chip dell'attuale generazione.

Il principio di funzionamento è invece il medesimo. Per raggiungere la risoluzione Ultra HD viene impiegato un sistema che consente di visualizzare quattro pixel per ciascun microspecchio. Si sfrutta l'elevatissima velocità di commutazione della tecnologia DLP per ricreare un maggior numero di pixel (nel caso di DLP470TE sono il quadruplo).


W2700 offrirà anche altre novità. Sarà presente l'interpolazione dei frame, utile per incrementare la fluidità delle sorgenti utilizzate. Tramite la porta USB si potrà sfruttare il media-player integrato per riprodurre file audio e video. Il supporto a HDR comprenderà sia HDR10 sia HLG, il formato televisivo retro-compatibile.

I dettagli tecnici trapelati indicano una luminosità di 2.000 ANSI lumen, un rapporto di contrasto (dinamico) pari a 30.000:1 e uno zoom 1,3x. Si parla poi di una durata della lampada capace di raggiungere le 15.000 ore di funzionamento (sicuramente con modalità a bassissimo consumo) e di una rumorosità compresa tra 28 e 30 dB. Completano la dotazione il lens-shift verticale (la capacità di traslare l'immagine senza spostare il proiettore) del 10% e due speaker integrati da 5 W ciascuno.

BenQ W2700 dovrebbe arrivare in Europa nel primo trimestre del 2019.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 544 euro oppure da ePrice a 595 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gaelom

Anche il mio Optoma.....Credo che guardare uno schermo da 130/150 pollici, che sia in 4k o in full hd non cambi molto l'esperienza. E' gia grandiosa

Masterpol

il mio epson tw6100w fullhd 3d wifi mi sta dando da anni grandissime soddisfazioni! cambiarlo per un 4k al momento non ne sento la necessità.

Nicola Buriani

Ne ho visti parecchi (la recensione del TK800 è in arrivo) ma non vedo il nesso con il discorso sulla versione di HDMI.
Detto questo: W2700 non è uno 0,66" ma uno 0,47" (del resto se è il successore del W1700) e no, il confronto con gli LCD riflessivi non lo vincono neanche lontanamente (e per essere chiari: non sono per nulla pari).
Hanno un buon dettaglio ma il rapporto di contrasto non è assolutamente paragonabile e del resto è giusto così vista la differenza di costo (con il prezzo di un JVC o Sony Ultra HD si comprano 4 W1700).

Paolo Lusetti

Da come ne parlate si evince che nessuno di voi ha visto mai nulla di questi proiettori dal vivo questo è è evidente io ho un vobulato con matrice più grossa la 066 e posso dire che sono prodotti che competono a testa alta con i costosissimi full 4K e per certi versi vincono il confronto

Squak9000

chissà... 'sta roba la devo vedere di persona.

comprare un prodotti su dati dichiarati é controproducente.

Nicola Buriani

L'upscaling di cosa scusa?

Mario Rossi

upscaling, questo sconosciuto...

Nicola Buriani

I televisori Ultra HD da 500 Euro li fanno proprio perché non gli costa niente di più (la produzione è praticamente tutta Ultra HD a parte qualche linea più economica per i Full HD) e hanno al limite una qualità inferiore, ma quello che si dovrebbe vedere si vede.
Far gestire l'8K ad un proiettore non 8K è completamente inutile invece, servirebbe solo ad aumentare i costi in questa fase.

Mario Rossi

allo stesso scopo di fare televisori da 500€ 4k che non ti fanno godere gli uhd: vendere.

HIkkI78909

sempre peggio delle controparti a 1080p?

Nicola Buriani

Su questa fascia di prezzo (ma anche su gran parte dei prodotti di fascia superiore) non ha alcun senso includere HDMI 2.1.
Che utilità avrebbe?
Downscalare un segnale 8K per far finta di vedere qualche differenza?
Inoltre per gestire 8K serve un'elettronica aggiornata e quindi più costosa e questi sono prodotti economici.
Per lo stesso motivo non credo proprio si vedranno TV con HDMI 2.1 sulla fascia dei 500 Euro (di nuovo: a che scopo?).

Mario Rossi

non ho detto che ci sara' l'8k: ho solo detto che non mi meraviglierei se mettessero il connettore.Del resto fanno televisori da 500€ 4k, vuoi che non mettano un connettore hdmi 2.1 al solo scopo di favorirne la vendita? O vuoi dirmi che una tv 4k da 500€ e' un prodotto valido??

Nicola Buriani

Questi sono prodotti da meno di 2.000 Euro, non ci sarà nessun 8K in questa fascia per anni.
HDMI 2.0b basta e avanza.
Per gli 8K ne riparliamo non prima della fine del 2019.
Nel caso ne esca qualcuno aspettati prezzi da almeno 20.000 Euro (più o meno).

Mario Rossi

ti dimentichi che sono gia' in uscita gli 8k....Non ci sono supporti n ne niente ma vedrai che comunque sara' un buon incentivo per la vendita

Nicola Buriani

Su questa fascia non credo proprio anche perché non avrebbe alcuna utilità.

Mario Rossi

bene, cosi' l'anno prossimo potranno propinarci la 2.1.

Nicola Buriani

Non può che avere un paio di HDMI 2.0b.

Aster

Sarei curioso di sapere le porte video.

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!

Recensione Jabra Elite 65T: cuffie di qualità con tanti pregi