Celia & Perah M6: casse Wireless e Wi-Fi fino a 6.1 su Indiegogo | La nostra Prova

07 Novembre 2018 22

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Non tutti sicuramente conosceranno il brand Celia & Perah, azienda che ha avuto un certo successo negli anni passati grazie ad Indiegogo e a capagne finite molto bene con un ottimo riscontro di pubblico e prodotti inviati ai clienti di ottima qualità. Parliamo di casse audio e oggi vogliamo segnalarvi la campagna Indiegogo che è stata lanciata da alcune ore relative alle nuove M6, casse wireless che possono essere configurate fino a 6.1 elementi.

L'azienda alcune settimane fa ci ha mandato un set in prova, ancora in fase di sviluppo e abbiamo potuto quindi fare un test sul lungo periodo. Cosa ne è venuto fuori?

COSTRUZIONE e QUALITA'

Da subito si capisce che abbiamo davanti un sistema audio non certo economico: il peso è notevole e anche prendendo i singoli elementi si capisce che "qualcosa dentro ci deve essere" (no, non le abbiamo smontate). In prova ho avuto il sistema 4.1 che è formato da 4 casse - due anteriori e due posteriori - e un subwoofer.

La costruzione è buona e le casse (tutte e 4) hanno un guscio in metallo con retro in plastica e parte anteriore in stoffa che rende il design pulito e moderno. Con la partenza della campagna ho scoperto che le M6 esistono anche in bianco e quindi adattabili maggiormente ad ampienti con colori tenui e chiari.

Il sub è invece in legno, anche questo piuttosto piccolo di dimensioni e quindi facile da collocare anche in ambienti non particolarmente ampi. Esteticamente liscio, pulito, minimale, nella parte posteriore ha il tasto connect, tpe-C e ingresso alimentazione.

Se dunque la costruzione è ok e il design piacevole, interessante la scelta di usare la Type-C per tutte le casse (anteriore destra e posteriore destra e sub - utile anche per aggiornamenti software) e di rendere wireless i set +2 che possono essere collegati al kit base 2.1. Le M6 hanno infatti la particolarità di essere modulari e quindi potrete, in qualsiasi momento, ampliare il vostro setup con 4 o 6 casse in totale.


Parliamo ora di qualità del suono, di piacevolezza di ascolto. Purtroppo non vi posso offrire al momento parametri tecnici o rilevazioni particolari non essendomi arrivato ancora uno strumento apposito che stavo aspettando (spero di aggiornare la prova con dei valori presto). Quello che posso dirvi è che sicuramente siamo davanti ad un sistema decisamente lontano per qualità della totalità delle sound bar tra i 100 e i 200€, da casse classiche e da prodotti anche di fascia alta tra i 400 e i 500€. Certo è che quando si parla di audio e di percezione dei suoni, il discorso si complica moltissimo e ognuno ha gusti, preferenze e opinioni diverse (e anche per questo esistono impianti da 10000€ che offrono solo ad un orecchio esperto una qualità superiore).

Mi limiterò quindi a dirvi che, per potenza sonora, il volume è molto forte, non distorce anche al massimo e non perde qualità in nessuna occasione. I bassi sono carichi e il sub "spinge" bene ma non esagera mai: non si tratta di un impianto che vi farà cadere i quadri o vi sposterà i bicchieri sul tavolino da fumo. L'equilibrio è un po' la scelta fatta dal produttore e devo dive che per la musica si apprezza sicuramente molto.

Discorso più complesso nella riproduzione dei film. Il cavo in questo caso è consigliato in quanto la qualità del suono che passa tramite bluetooth dipende anche molto dalla TV che avete. In questo caso per sentire i dialoghi, sopratutto tramite le casse posteriori che hanno 20ms di latenza, è necessario tenere il volume più alto rispetto alla riproduzione musicale a parità di condizione. In pratica, se per la musica arrivare a 99 renderà difficile la convivenza con i vicini, per un film il volume a 99 è quasi tollerabile anche se con qualche difficoltà essendo comunque molto alto.

CONNETTIVITA'

Passando al discorso connettività, abiamo davanti un prodotto davvero completo e, oltre al bluetooth 4.2, aptx, uscita ottica e coassiale, troviamo il wi-fi che amplia di molto le potenzialità del prodotto. Sarà infatti possibile configurare le casse in modo tale da connetterle tramite Wi-Fi al PC, smartphone o altra sorgente compatibile. Inoltre alcune applicazioni vedranno nativamente le casse come un sistema audio Wi-Fi e sarà sufficiente selezionarle dalla lista (Spotify per esempio).

La connessione è ovviamente ottima ma dipende anche dalla vostra rete wi-fi visto che tutto passerà dal sistema che utilizzate.

A questi elementi di connessione si unisce una facilità di uso e configurazione eccellente oltre ad un'applicazione per smartphone comoda ma minimale. Offre una Ui abbastanza semplice ma integra diversi servizi o comunque permette di comodare la riproduzione multimediale con facilità, oltre a configurare la connessione Wi-Fi.

GIUDIZIO

Come detto questa non può essere considerata una recensione vera e propria ma più una prova, un test sul campo di un prodotto particolare che nasce su Indiegogo e che quindi difficilmente potrà essere provato prima dell'acquisto. Vi posso dire che però l'azienda esiste, c'è un referente italiano, sono arrivati due aggiornamenti durante la mia prova e una serie di miglioramenti ad alcuni accessori che dimostano una notevole cura almeno nella fase iniziale di lancio.

Il prezzo è di 699€ per il mio setup e non si possono quindi considerare economiche. C'è di meglio sul mercato allo stesso prezzo? Domanda difficile a cui rispondere ma, sicuramente, Celia & Perah unisce ottima connettività, qualità e facilità di installazione in queste M6 non sempre facile da trovare... e non dimnentichiamoci la componente dimensioni contenute che può fare la differenza.

Nota stonata il telecomando, davvero un po' troppo cheap.

Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 378 euro oppure da Amazon a 439 euro.

22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Banjo

Alla sua porta usb ci si può attaccare un hard disk da 2 tera o più e legge tutta la musica li presente tramite la sua applicazione ?? E ci sono altri sistemi che fanno questa cosa semplicissima?

Claudio M.

Si, videoproiettore.
Teoricamente solo i canali davanti mi servirebbero wireless.
Spenderei volentieri per qualcosa di qualità decente ad un prezzo accettabile, non sono interessato al top
Il vpr dista a poco meno di 4 metri dal divano

matteventu

Vpr = videoproiettore?

Top Cat
Claudio M.

Ho un vpr e necessito di un impianto 5.1 totalmente wireless, consigli?

Tony_the_only

No quale pagina?

Claudio M.

Sti cinesazzi volevano dare un nome che sembra prestigioso (vedi Bang & Olufsen) per far sembrare i loro prodotti top

Guglielmo Giambelli

Pessime veramente a quel prezzo se voglio qualità e facilità di installazione e compattezza c'è Sonos o Bose con le loro Soundbar espandibili (l'espansione ovviamente aumenta il prezzo). E poi come indicato da altri utenti manca il sintoampli se no le casse come decodificano e amplificano il segnale audio DTS o Dolby Digital.
Inserite così nell'ambiente sono semplicemente un sistema quadrifonico.

Claudio M.

Hai letto la pagina su Indiegogo? Fallo!

Tony_the_only

Perché sparate fesserie? Ha detto chiaramente che possono arrivare a 6 canali più il subwoofer (6.1)

Di stereo ci sono solo le orecchie tue (che sentono male).

efremis

Ahahah sì, mi sono sempre chiesto il perché

matteventu

Comunque, prodotto del tutto inutile ed estremamente sovrapprezzato :D

Poi le casse in alluminio e plastica LOL l'anno prossimo scommetto le faranno in vetro per usare materiali ancora più "premium".

matteventu
matteventu

Niccolò Roli a quando la TUA recensione del Meizu 16th?

efremis

Una cosa che volevo chiedere da un po' a Niccolò: come mai 2 TV?

irondevil

Meglio ricottah e perah

irondevil

Volevi dire l'inglisc

Claudio M.

Con 2, 4 o 6 speaker il sistema rimane stereo. Una porcata, insomma

Top Cat
asd555

Cheh nomih fantasiosih.

Roman91

'C'è di meglio sul mercato allo stesso prezzo? Domanda difficile a cui rispondere.'
Assolutamente no, prezzo assurdo per un t-amp con il bt ..inoltre le hanno messe anche su indiegogo :facepalm:
@Rolli alientek d8 o smsl ad18 + b&w 686v2
PS gli "stand" da scrivania costano 25$

fabbro

ceap

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!

Recensione Jabra Elite 65T: cuffie di qualità con tanti pregi