Hisense X: i TV OLED sbarcano in Australia e arriveranno in Europa nel 2019

13 Novembre 2018 28

Hisense ha lanciato i TV serie X, i suoi primi OLED. La disponibilità è per ora prevista per il mercato australiano. Altri Paesi, tra cui quelli europei, si aggiungeranno nel corso del 2019. I tagli previsti sono due, gli ormai canonici 55" e 65". I pannelli utilizzati sono prodotti da LG Display. Parliamo quindi di OLED Ultra HD a 10-bit. Il design sembra ben curato e caratterizzato dallo spessore molto ridotto che ormai troviamo su tutti i televisori OLED. La base è a forma di "Y" e presenta sul frontale due elementi sottili e piatti in metallo. Anche il retro è ben rifinito (con tanto di sportelli per occultare i cavi) e permette un posizionamento non necessariamente vincolato alla presenza di una parete nelle immediate vicinanze.


La dotazione sembra completa. La piattaforma "smart" è costituita da VIDAA U in versione 2.5 con tutto il consueto parco di applicazioni e servizi che abbiamo descritto nella recensione del TV U7A. La scheda tecnica riporta anche la compatibilità con l'applicazione Remote Now per dispositivi iOS e Android. Il media-player integrato può riprodurre file in H.265 e gestisce file system FAT, FAT32 e NTFS.

La serie X supporta HDR nei formati HDR10 e HLG ed è provvista di due ingressi HDMI 2.0b con HDCP 2.2 e di altre due porte in versione 1.4. Sono poi presenti due porte USB (una 3.0 e una 2.0), il canale di ritorno audio (ARC) su HDMI 2, un'uscita cuffie, un'uscita audio ottica, una porta Ethernet e il Wi-Fi 802.11ac dual-band. La sezione audio è composta da due speaker da 10 W ciascuno. La funzione Smooth Motion Rate 200 è infine chiamata a migliorare la riproduzione delle immagini in rapido movimento.

I TV OLED X sono disponibili al prezzo di 3.499 e 4.999 dollari australiani, rispettivamente corrispondenti a 2.200 e 3.200 Euro. Hisense dovrebbe portare questi modelli in Italia nei primi mesi del prossimo anno.

Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Tigershopit a 764 euro oppure da ePrice a 959 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MATTEO Botta

grazie,lo faro' .peccato perche ' come tv aveva buone potenzialita' ho un panasonic vt50 e ti diro' che per alcune cose mi accontentava l'occhio di piu'. mi lamentavo solo degli angoli piu' luminosi ,le bande superiori e inferiori che a volte lampeggiano e dell'arancione ,ma lo pagai ,65 pollici 1300 euro alla fine per me rapporto qualita' prezzo andava bene
grazie adesso do un occhiata sperando non mi venga l'incaxxo ,quando comprai il panasonic su av forum si leggeva di tutto su i possibili problemi che poteva avere il pannello banding effetto ghost aloni gialli uniformita ' pannello ecc... appena preso feci decine di test.... vedevo anche cose che non c'erano!!! buona serata

Gabriele

il problema dei rossi "aranciati" in bt.709 (ti ricordo che è questo lo spazio colore da utilizzare in tutte le modalità ad eccezione dei br uhd hdr) è sempre stato presente in tutti i fw ufficiali, dove il local dimming funzionava.
Negli utlimi fw beta (che peraltro, vergognosamente, non trovi sul sito italiano di hisense, nè ovviamente come aggiornamento OTA) hanno risolto il rpblema per lo meno in modalità standard ma non fanno più funzionare il local dimming.
Lo vedi semplicemente mettendo una schermata nera al buoi, notera che impostandolo o disattivandolo praticamente non cambia nulla, il display rimane grigio scuro.
Per farti un esempio io ho anche un LG con schermo IPS che, a differenza di un VA come l'hisense, ha un contrasto e un livello del nero decisamente inferiore, ma, complice il local dimming funzionante, ha un nero con schermate nere decisamente più profondo.
La cosa scandalosa è che hisense italia non ha mai confermato questi problemi, non si sa se semplicemente ci siano degli incompetenti o se fingano di non sapere.
Un utente molto bravo ha contattato direttamente l'assistenza cinese che ha mandato un paio di fw beta che hanno risolto i problemi dei rossi ma hanno bacato il local dimming e, contattati qulche tempo fa, hanno alzato bandiera bianca.
Ma allora i casi sono due: o non hanno voglia di scrivere un ultimo fw che risolva le cose una volta per tutte o non sanno ddavvero che pesci pigliare.
Il problema è che il tv NON rispecchia le caratteristiche dichiarate perchè se vuoi colori reali devi rinuncaire al ld.
A me fra un mese scade la garanzia e sto valutando se chiedere una sostituzione.
Vienhi pure a fare un giro sul forum di avforums ne 3d dedicato e ahce su quello di avmagazine così ti fai una idea.

MATTEO Botta

io si av forum lessi la recensione ottima tra l'altro prima di comprarlo notai da subito che lo sfondo di youtube non era rosso,ma virava al fuxia,ricevetti un aggiotnamento v00.0100a.h1229 che risolse il problema da dove dovrei accorgermi che non va piu il local dimming ?grazie

Nicola Buriani

Hisense i QLED continua a proporli e lo farà anche nel 2019 (il modello più evoluto, presentato a IFA, esce l'anno prossimo).
Non trovo riscontri sull'uscita di Hisensa da QLED Alliance comunque.

messaggero57

No: Hisense è uscita definitivamente dall'alleanza QLED. Per fortuna direi, visto che costavano un sproposito senza avere niente di meglio da offrire rispetto agli OLED. Probabilmente continueranno a produrre LCD di fascia medio/bassa e OLED per il segmento top.

Gabriele

Non esiste un fw, né ufficiale, né beta, che faccia funzionare contemporaneamente il local dimming e i colori rossi/arancio in bt.709.
Vieni pure a discuterne sul thread ufficiale di avforums con decine di utenti di tutti il mondo.

Nicola Buriani

In realtà dovrebbe ancora esserlo (non risulta nessun abbandono ufficiale e l'arrivo degli OLED è noto ormai da diversi mesi), non a caso a IFA ha presentato gli LCD con migliaia di zone per il local dimming.
Del resto una cosa non esclude l'altra, anche perché per ora sopra i 65" (visti i prezzi dei 77", infatti più di qualche marchio non li propone nemmeno) e sotto i 55" con gli OLED non si riesce ad andare.

MATTEO Botta

Ho lo stesso tv ma tranne I'l rosso che tendeva al fuxia che hanno risolto, e agli angoli cheun po si vede la retroilluminazione , altri problemi non ne ho riscontrato. Per me visto il rapporto qualità prezzo é un ottimo pannnelo

quella protuberanza in basso laterale è terrificante, perchè esiste l'asimmetria? perchè!!!????!!!?

Rieducational Channel

Ho letto altrove che hisense è stata promotrice della qled alliance con Samsung e TCL... evidentemente le cose non sono andate come prevedevano in termini di vendite.

No Maria, io esco!

E con questa, Hisense depennata dalla lista candidati per nuova tv

The Fabsav

Hisrnsehs solo il prezzo

Nicola Buriani

Figurati, mi sembra il minimo rispondere ai commenti della community :).

an-cic
Nicola Buriani

Ho chiesto ad un paio di fonti, vediamo se riescono a reperirli.
Avevo provato a fare qualche ricerca ma trovo i prezzi online e il confronto ha poco senso perché presumo funzioni come qui da noi e quindi con differenze anche sopra i 1.000 Euro rispetto al listino.

an-cic

Basterebbe controllare i listini oled di sony/lg/panasonic australia per capire come si vogliono posizionare... Tu hai modo di saperli?

Giuseppe Di Bella

A quel prezzo ci compri un oled Sony o Panasonic

Nicola Buriani

Bisogna capire a che prezzo li venderanno qui.
La conversione diretta lascia sempre il tempo che trova, ci sono mercati con prezzi mediamente più alti o più bassi e prodotti che a volte differiscono da tutto il resto (esempio a caso: i proiettori Sony negli USA costano di più rispetto all'Europa).

Aster

Non concordo su lato software, da pista a molte marche più conosciute. Secondo me e solo secondo a tizen e webos,firefox os a parte

Xylitolo

ne parlano bene perchè era un buon pannello raportato al prezzo, lato software e calibrazioni da far ridere.

Gabriele

Ho l'ultimo fw i0507 beta nandato dal servizio tecnico cinese, i colori in bt.709 sono corretti ma non funziona più il local dimming e l'audio spesso scompare senza motivo.
Vedi pure la discussione relativa su avforuns

Xylitolo

dove? quando? come?
forum specializzati concordano con Gabriele, non esiste un firmware risolutivo per la serie H//M7000. Adirittura l'assistenza cinese si è data alla macchia, per loro tutto ok

Salvatore

Salve, i problemi del rosso e altri bug minori sono stati risolti con l'ultimo firmware, se non ha l'ultimo firmware scriva una mail ad Hisense, glielo manderanno. Cordiali Saluti

an-cic

E chi sarebbe quel pazzo che li compra a quei prezzi?

Aster

Strano tutti ne parlano bene di quel modello

Samy

Io ho un Hisense 65 pollici 4K a 1 anno dall'acquisto è arrivato 1 solo aggiornamento software, mi trovo bene e devo dire che è un ottimo prodotto. l'avevo pagato 999 euro e direi che non è male

Gios

io ho una hisense 4k mediogamma 43 pollici e al momento, toccando ferro, mi ci sto trovando molto bene

Gabriele

State alla larga, il supporto sw è inesistente e parlo da possessore del H7000M top di gamma 2016 con grossi problemi mai risolti e anzi addirittura negati.
Cercate pure in rete.

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!