Eutelsat sostituirà i satelliti su Hotbird con modelli a propulsione elettrica

22 Novembre 2018 13

Eutelsat ha avviato la sostituzione dei satelliti operanti su Hotbird (posizione orbitale 13° Est) con nuovi modelli a propulsione elettrica ad elevata potenza. Si passerà così da tre a due satelliti, operando dunque un'ottimizzazione che non intaccherà la capacità trasmissiva. Eutelsat ha dichiarato:

I satelliti, elettrici e ad elevata potenza, entreranno in servizio nel 2022 per servire Europa, Medio Oriente e Nord Africa. I nuovi satelliti rafforzeranno la qualità dei servizi broadcast forniti ai clienti di Eutelsat su HOTBIRD, garantendo il miglioramento della performance in Europa occidentale e in Polonia. Inoltre, offriranno funzionalità avanzate in termini di protezione dell’uplink del segnale, nonché un’eccezionale ridondanza in orbita.

I satelliti sono basati sulla piattaforma Eurostar Neo di Airbus Defence and Space che sarà prodotta nelle strutture presenti nel Regno Unito, a Stevenage e a Portsmouth, e in Francia, per la precisione a Tolosa. Rodolphe Belmer, CEO di Eutelsat, ha affermato:

Siamo lieti di aver assicurato capacità sostitutiva su HOTBIRD, la nostra posizione orbitale di punta a 13 ° Est che ha contribuito all’evoluzione dei formati di trasmissione televisiva sin dalla sua creazione e che costituisce un pilastro della nostra strategia video. I nuovi satelliti sono stati specificamente progettati per migliorare il servizio che offriamo ai nostri clienti su questa posizione chiave e rappresentano una soluzione ottimale in termini di efficienza degli investimenti. Affidiamo ancora una volta questo progetto al nostro partner Airbus Defence and Space, che ha già realizzato 23 satelliti per il nostro gruppo.

Ricordiamo che Hotbird ospita oltre 1.000 canali televisivi, 340 dei quali vengono trasmessi in HD. In Italia sono circa 10 milioni le abitazioni che ricevono i suoi programmi.

Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da ASUS eShop a 499 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andhaka

Appunto... grazie per la precisazione.

Cheers

Satanello

I propulsori a corrente dovrebbero utilizzare anche il gas se non ricordo male

MasterBlatter

Sembrano della serie Nemesis, sarà un caso?

Top Cat

https://uploads.disquscdn.c...

Developer

Ma i vecchi che fine fanno?

Kamgusta

Ion Truster o Hall Truster. In questo caso sono Ion Truster collocati sopra un braccio meccanico direzionabile.

Kamgusta

C'è il traliccio dell'enel (molto lungo fra l'altro) che porta corrente, che c'è da capire?

LucaS888

Come i tram. :D

Francesco

ma occorre comunque un gas?

guasta

Esistono propulsioni che vanno a energia elettrica, come i motori ionici. Fig.ata totale tra l'altro

Andhaka

Credo che intendano un sistema di propulsione ionica... è l'unica cosa che mi viene in mente onestamente.

Cheers

makeka94

io sono collegato a hotbird, e niente ricevo i canali a bassa risoluzione =)

Alessandro

Non ho capito come possa funzionare la propulsione elettrica in questo caso...

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli