Skullcandy Push: auricolari true wireless dal design ergonomico

12 Dicembre 2018 48

Skullcandy ha recentemente presentato i suoi primi auricolari totalmente wireless, ovvero senza alcun cavo che collega i due elementi. Denominati Skullcandy Push, entrambi i gli auricolari sono dotati di un pulsante che ricopre quasi tutta la scocca esterna, e che permette di rispondere alle chiamate, cambiare traccia audio e controllare il volume, oltre ad attivare l'assistente vocale dello smartphone connesso.

La forma ergonomica e l'archetto FitFin permette un inserimento preciso e sicuro all'interno del padiglione auricolare. La batteria integrata è in grado di fornire fino ad un massimo di 6 ore di autonomia, che possono diventare 12 con la carica aggiuntiva fornita dalla custodia in dotazione.


Skullcandy Push

Gli auricolari, disponibili nell'unica colorazione al momento annunciata, la 'Psychotropical Teal' simile ad un verde bottiglia, non possono contare su alcuna certificazione di resistenza ad acqua o sudore.

  • Bluetooth 4.2
  • Impedenza: 16 Ohm
  • Diametro del driver: 9,2mm
  • THD: <3% a 1KHz
  • Livello di pressione sonora: 100 +/-3dB (1mW/500Hz)
  • Risposta in frequenza: 20Hz - 20KHz

Skullcandy Push, sino a fine 2018, sono attualmente venduti in esclusiva per per il mercato USA tramite la catena di negozi Target ad un prezzo di 129,99 dollari. A partire da gennaio la commercializzazione sarà estesa anche ad altri rivenditori.

E' possibile trovare maggiori informazioni presso la pagina ufficiale, raggiungibile tramite il link in FONTE.


48

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
spino1970

EHM...

https://uploads.disquscdn.c...

Depas

Ma se manco l’avevo detto a te ahaha

spino1970

Grazie, lo facevo anche senza consiglio, eh?

Depas

Vabbuo’ il mio era un consiglio, ignoralo e compra qualche riproduzione cinese a 20€

spino1970

Perché giustamente io spendo 180 euro di cuffie per poi doverci mettere la spugnetta. Che a Apple je costa troppo mettere in confezione.

Scemo io a non averci pensato prima...

Depas

Ci metti una spugnetta e vedrai che non ti cadono. 1€ su amazon ed entrano comunque nella scatolina.

Adriano

Vabbè

Gabriele

se è una battuta non fa ridere

Ikaro

Si poi ti svegli tutto sudato...

Depas

C’e’ poco da fare, le cuffie wireless migliori rimangono le originali, cioè le airpds: non hanno un prezzo folle come gli altri prodotti Apple, sono le uniche che hanno l’attacco magnetico veramente resistente. Sia le cuffie che la scatolina sono i più piccoli sul mercato. Zero latenza del suono.... poi se si possiede iphone la scelta è ancora più obbligata.

Depas

Compra aurpods e vedrai che non ti cadranno mai

qandrav
Ikaro

Ah ecco... Allora non è che sono basse ;) fortunatamente io mi sono trovato subito divinamente con i gommini più piccoli in confezione e abituato a quelli in spugna "memory foam" delle shure mi sto trovando benissimo sia a isolamento che a tenuta...

Tolemy

Può avere anche BT 6 ma se trasmette tramite SBC la qualità sempre bassa rimane.

qandrav

due modelli di pamu diversi, sia quelle del primo stock sia quelle del secondo sono più basse di almeno 4 cuffie/auricolari BT che possiedo.

Il problema (soggettivo) è che non ho ancora trovato gommini adatti (ne ho decine a casa ma non ho avuto tempo di provarli con calma)

qandrav

il mio obbiettivo è sentir musica senza rumori della metro attorno.
oltre alle pamu ho altre 8 cuffie bluetooth (dai 20 ai 300€) quindi please taci

Maledetto

Il 5.0 è leggermente meglio, tranne nei consumi dove invece si sente di più la differenza

Ikaro

Mi sono arrivate una settimanella fa e ho potuto testarle giusto per un paio di chiamate, non mi pare di aver sentito alcun effetto eco, né io né l'altra persona...

LaVeraVerità

Neanche per idea, a meno che il tuo obiettivo non sia sfondarti i timpani e allora si, sono "troppo basse".

LaVeraVerità

Le ho e la differenza la fanno e come.

Ikaro

Le hai? Sarà un problema del tuo modello... A me si sentono ai livelli di delle shure se 215 attaccate al telefono...

LaVeraVerità

Praticamente azzerata

ellios76

ho visto ottime recensioni della PaMu Scroll ed altri giocattoli 5.0 che sembrano fare la differenza, quindi deduco che non sia solo un discorso LE, ma c'è anche sostanza dietro

marian_12

Fanno schifo e costano più di altre cuffie qualitativamente simili che si trovano su amazon con spedizione prime...io comunque le prenderei wireless solo se necessario, per 39 euro da unieuro prendi le bose soundsport che a qualità del suono non ci sono proprio paragoni.

Gabriel Gallo

Con il 5.0 il segnale è più stabile ed la distanza da cui ci si può allontanare dal dispositivo è nettamente maggiore

Ikaro

Mah, io lo sento sui livelli delle shure se 215 (cuffie a filo da 100€) attaccate al telefono e anche io sono abituato a volumi alti...

Stefanoc

130€ se cerchi delle cuffie wireless il mercato propone già ottimi prodotti, se sei un audiofilo semplicemente non ti bastano 300 euro per delle cuffie wired.

Le airpods sono ottime per il loro target di utilizzo.

Int Main

Secondo me hanno un buon volume, infatti non le tengo mai al massimo.
Piuttosto voi avete un effetto eco nelle chiamate? ho questo problema e non so come risolverlo, o se siano proprio le cuffie il problema?

GrantMills

Quindi con il BT 5 hanno ridotto la latenza?

qandrav

Non sei sordo tu, sono troppo basse le pamu...

kekkojoker90

Non con la bt 5.0

acitre

Ma possibile che non abbiate ancora in programma una comparativa SERIA di tutte queste cuffie wireless da 20 a 200 euro e più? Bho. Sono il prodotto del momento, ci si sono buttati tutti in questo mercato ed è una giungla scegliere.

dicolamiasisi

4.2 ha principalmente consumi maggiori

Mughen

BT 4.2? In che differisce dal 5.0?

AlphAtomix

Ho delle cuffie skullcandy e posso solo consigliarla come marca.

Alessio Alessio

il problema è il volume.. troppo basso per i miei gusti da sordo X)

GrantMills

Questo genere di cuffie soffrono del ritardo audio che si nota per esempio vedendo i video?

Alessio Alessio

immaginavo.. oltretutto quelle che dici tu sono anche buone per la musica ma il volume rimane un po' troppo basso...

Nuanda

solo in Cina e le recensioni che stanno uscendo le stanno stroncando abbastanza.....sono abbastanza cheap, soffrono del problema del ritardo audio, buone per la musica ma faticano in chiamata....insomma valgono ne più ne meno delle centinaia di cuffie fullwireless che trovi su Amazon intorno alle 40 euro....

Ansem The Seeker Of Darkness

Il BT 5 serve solo per consumare meno, ma non ha abbastanza banda per la musica. Semmai serve vedere che codec supportano.

Tolemy

Bluetooth 5 serve solo per la stabilità della connessione. Non mi pare che le AirPods abbiamo problemi (e hanno BT 4.1). Bisogna vedere che Codec hanno.

Ikaro

Fatti le pamu scroll 70€ invece di 150 (prima stavano a 40) davvero ottime

Gabriele

mah.. sarò io che avrò le orecchie malformate, ma quelle clip per tenere su gli auricolari non funzionano una cippa. Dopo un pò che ti muovi (per es. durante la corsa) gli auricolari cadono. Ci vorrebbe un altro tipo di supporto, uno che avvolga bene l'orecchio.

rsMkII

Aaaaah il marketing. Subito quando hanno iniziato ad uscire mi è salita la scimmia, poi mi sono fermato e mi sono chiesto perché. Perché pagare quelle cifre per avere delle cuffie che devono ancora svilupparsi. Per spendere 130€ voglio qualcosa che acusticamente sia valido, e quindi conviene prendere cuffie normali (leggasi, tenere quelle che già ho) e aspettare che il mercato proponga soluzioni davvero ottime tra 1 anno o 2.

qandrav

https://uploads.disquscdn.c...

Bluetooth 4.2

rsMkII

Ci sono già recensioni italiane online, HDblog non mi pare...

ellios76

Bluetooth 4.2 a129$...

Alessio Alessio

ma quelli della xiaomi ancora nulla?

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli