LG, i TV OLED e LCD 2019 supporteranno l'audio multi-canale senza fili

13 Dicembre 2018 32

I TV OLED LG 2019 e la gamma LCD di fascia alta saranno WiSA Ready. La tecnologia Wireless Speaker and Audio Association permetterà di utilizzare un semplice trasmettitore USB per veicolare un segnale audio wireless a 8 canali (quindi fino a 7.1) senza compressione. L'audio arriverà senza fili agli speaker compatibili (tutti modelli attivi e quindi dotati di amplificatore integrato). Non sarà quindi necessario dotarsi di un amplificatore a cui collegare poi tutti i diffusori acustici.

In questo modo vengono eliminati i cavi che connettono tutti i diffusori. Sarà invece necessario collegare ogni speaker alla rete elettrica. Ricordiamo che WiSA sfrutta una banda compresa tra 5,2 e 5,8 GHz e assicura una bassa latenza (entro i 5 ms). La qualità arriva fino a 96kHz/24-bit. Tra i marchi che forniscono speaker compatibili WiSA citiamo Klipsch, Bang & Olufsen, Axiim ed Enclave Audio.

La presentazione della nuova gamma TV LG si svolgerà al CES 2019, in programma dall'8 all'11 gennaio a Las Vegas. Ci aspettiamo che anche altri produttori presentino prodotti WiSA Ready. I membri del consorzio sono LG, Microsoft, Bang & Olufsen, Harman Kardon, Denon, Marantz, Polk Audio, Eastech, JBL, Klipsch, Axiim, Pioneer, Almando, Primare, GoldenEar ed Electrocompaniet. Tra le altre caratteristiche tecniche incluse nella dotazione di serie dei TV OLED 2019 di LG rientra anche il processore Alpha 9 di seconda generazione.

Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Gaming Pro a 459 euro oppure da Unieuro a 549 euro.

32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
billkilluscoTrmp2020

Spero che faranno un versione Wìsa 2.0 intelligente a risparmio energetico, a seconda del programma TV (Film, telegiornale, ecc.) così che si utilizzino tutte le casse in occasioni particolari e solo alcune in determinati programmi tv!!

billkilluscoTrmp2020

No viene fornito un dongle USB!!

Jatfire

Scusate ...forse mi sbaglio ma questa "nuova tecnologia " non è la stessa implementata da Samsung nel 2014 ossia
Multiroom M5 Casse 2.1, Wi-Fi, bluetooth? La novità sta nel fatto che Lg ha intrapreso stessa strada.

Jarman

Non posso vedere Netflix tramite Xbox One X: al contrario dell'app nativa del televisore, viene attivato solo l'HDR.
Per contro, se uso l'app del televisore non posso avere l'audio in Dolby Atmos, cosa che l'app della Xbone invece supporta.
A quanto pare, a meno che LG non pubblichi un aggiornamento per adeguare Dolby Vision alla versione più recente (quella a bassa latenza), non è possibile avere Dolby Atmos e Dolby Vision insieme.

Capitanharlock

Non devi attraversare la stanza con i cavi di potenza.
Ti pare poco?
Le prese di corrente le ho già dove mi servono.

Capitanharlock

Finalmente il mondo dell'ht si è accorto che siamo nel 21mo secolo.

Capitanharlock

In realtà decisamente la migliore possibile.

Capitanharlock

Assolutamente no.
Prese elettriche le abbiamo quasi ovunque, i cavi diffusori partono necessariamente dall'ampli/pre.

darboux

già il discorso batterie mi mette ansia.. poi a mio avviso nascondere un cavo non è poi così difficile, cmq ben vengano le innovazioni di questo tipo, così chi ha sempre avuto paura dei fili si può godere un film in 5.1, dare una smossa al mercato e magari le major iniziano a considerare anche noi italiani con audio in hd!

MarcoP

Però alla fine un buon impianto hifi (magari anche collegandoci anche un subwoofer) rende meglio di un impianto ht base o votato più all'estetica e al wireless... Almeno credo.
Poi hai ragione ho risposto pensando più all'ascolto che all'home theatre :)

Sterium

questo è quello che prepone il consorzio ma questa tv ha già il trasmettitore on board

Sterium

qui si parla di ht non di stereofonia!

Luca Bonora

dice, in momdo non molto fluido, che anche se ci si risparmia di tirare con cavo di potenza (o cavo di segnale nel caso di casse attive), comunque bisogna tirare un cavo di alimentazione. Forse è pure peggio...

dodicix

Fammi capire... Il Dolby Vision funziona sul B6V. Tramite Amazon Prime Video ho visto la prima stagione di Jack Ryan, ed era sicuramente in Dolby Vision. Cosa intendi con: "a bassa latenza"? La questione della alta o bassa latenza, non riguardava solo i videogiochi in HDR "comune"?

Pino Lino

Ma tu hai capito quello che hai scritto? Ma è così difficile saper scrivere in italiano corretto e rileggere prima di postare? Per fare un post del genere ci vuole davvero tutta!!!

lamberto

Ditemi dove sta il vantaggio.
Se ho problemi ad arrivare con il cavo con un amplificatore lo spostate con l arrivo del cavo di alimentazione o no.
Parlo dei surraund e i back ovviamente perchè i tre davanti l alimentazione o arrivo col cavo audio il pronlema è minore.
Non parliamo dei costi ovviamente,bisognera fare un mutuo..

Homer76

Se hai appena ristrutturato casa e sei un appassionato, di sicuro hai steso tutti cavi necessari, ma nei "vecchi" appartamenti è più difficile portare il segnale audio nel punto dove vuoi posizionare l'altoparlante, piuttosto che trovare una presa elettrica nelle vicinanze.
Senza contare che puoi adottare una soluzione mista: presa per i frontali e batterie per i posteriori che sono usati solo in occasione particolari.

Jarman

LG dovrebbe iniziare a supportare seriamente i modelli delle generazioni precedenti (ho un B6 che spera di ricevere un aggiornamento per il Dolby Vision a bassa latenza che LG non ha voluto promettere) OPPURE proporre qualche agevolazione per l'acquisto dei nuovi modelli a chi ha acquistato un OLED negli ultimi 5 anni.

MarcoP

Beh si trovano ancora ampli anni fine 80/90 in ottime condizioni che suonano in maniera pazzesca, con un po' di fortuna anche sotto i 100€. E con 400/500€ un paio di case usate decenti le trovi... Poi sul nuovo probabilmente il prezzo si triplica, ma è anche vero che gli ampli di oggi entry level non sono paragonabili a quelli di 20/30 anni fa...

darboux

"La tecnologia Wireless Speaker and Audio Association permetterà di utilizzare un semplice trasmettitore USB per veicolare un segnale audio wireless a 8 canali (quindi fino a 7.1) senza compressione." qui non è specificato se sarà compreso o meno con la tv

an-cic

in altri articoli

darboux

infatti.. oltre che non saranno mai paragonabili qualitativamente a un amplificatore serio, non ha senso il discorso wireless, cioè non serve il cavo che va all'amplificatore ma serve quello per l'energia, dove sta il vantaggio? mah!

Sterium

600€ ti compri proprio una ciofecata

Sterium

ma dove sta scritto che è da comprare a parte???

Sterium

dipende da che ampli utilizzi...

Squak9000

Ma vedi che alla fine costerá comunqur anche questo... allo stesso prezzo sicuramente si potrá optare anche per un ampli con casse della stessa qualitá se non maggiore.

Anche perché con 600€ una cosa carina si puó fare

Squak9000

Speaker amplificati ne esistono moltissimi... e non sono neanche costosi.

Ma la soluzione Ampli è decisamente superiore

Squak9000
an-cic

ma il trasmettitore non potevano integrarlo nella tv invece di doverlo comprare a parte?

an-cic

la spesa sarà sicuramente maggiore quì rispetto ad un cablato

Porco Zio

Beh è il futuro sicuramente , il futuro per chi ha i soldi

Nic0m

Qualcuno ha avuto modo di provare questa nuova tecnologia? Parrebbe un alternativa interessante per un pubblico che cerca un impianto sorround senza cimentarsi nell'impegno e nella spesa di un "vero" impianto cablato

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli