Panasonic OLED GZ2000: i primi TV con HDR10+ e Dolby Vision

08 Gennaio 2019 154

Aggiornamento 08/01:

Panasonic ha svelato ufficialmente i TV OLED serie GZ2000, disponibili nei tagli da 55" e 65". Il pannello Ultra HD viene definito OLED 4K Professional Edition ed è stato messo a punto grazie al contributo degli ingegneri Panasonic e del colorista Stefan Sonnenfeld (A Star is Born, Wonder Woman, L’uomo d’acciaio, La Bella e la Bestia, Star Wars: il risveglio della forza, Jurassic World, 300 eccetera). Quest'ultimo ha collaborato alla calibrazione del pannello in modo da garantire la piena fedeltà alla visione dei registi, un obiettivo che Panasonic persegue ormai da anni.

Il marchio giapponese sostiene che la serie GZ2000 sia in grado di controllare più efficacemente i parametri che determinano la qualità delle immagini. Si parla soprattutto di un livello di luminosità media superiore e di una gestione ottimizzata del contrasto. Il risultato è una gamma dinamica ancora più ampia. Il processore video prende il nome di HCX PRO Intelligent e promette prestazioni ulteriormente affinate. Le immagini in Ultra HD vengono analizzate considerando colore, contrasto e nitidezza, al fine di ottimizzare la resa a video.


La LUT (Look-Up Table) dinamica è presente in versione rinnovata. Questo sistema rimappa dinamicamente i colori in base ai contenuti mostrati su schermo. L'elaborazione è più veloce rispetto ai modelli 2018 e permette di ottenere la massima precisione anche nel caso in cui i livelli di luminosità e contrasto varino rapidamente all'interno della stessa scena. Il nuovo processore supporta tutti i principali formati di HDR: HDR10, HDR10+, HLG e Dolby Vision.

L'intuizione che avevamo riportato nella giornata di ieri si è quindi rivelata corretta: i TV GZ2000 sono i primi ad offrire la compatibilità con tutti i formati dotati di metadati dinamici (HDR10+ e Dolby Vision). L'abbinamento con un lettore Panasonic dotato delle stesse capacità permette quindi di godersi gli Ultra HD Blu-ray al massimo delle possibilità. Per gli appassionati di fotografia si aggiunge poi HLG Photo, una modalità che permette di visualizzare gli scatti in HDR catturati nel formato .hsp con le mirrorless full-frame Lumix S.

La sezione audio è stata nuovamente realizzata in collaborazione con Technics. Lungo il bordo inferiore è stata inserita una soundbar capace di erogare 140 W complessivi (40W x 2 + 20W x 3). Gli ingegneri hanno curato la calibrazione dell'impianto e hanno utilizzato il processore JENO per elaborare i suoni. GZ2000 è il primo TV provvisto di speaker integrati con emissione verso l'alto. Questa caratteristica viene sfruttata per riprodurre le tracce in Dolby Atmos. I nuovi OLED Panasonic sfruttano tutti gli speaker presenti per ricreare un suono avvolgente a 360° (ovviamente tramite tecnologie per il surround virtuale).


La piattaforma Smart TV è My Home Screen 4.0, l'ultima revisione improntata su una maggiore personalizzazione. Si può riconfigurare la disposizione della schermata iniziale secondo differenti modelli scelti dall'utente. L’accesso a video on demand e trasmissioni televisive è semplificato grazie a un'interfaccia ridisegnata che contiene icone-scorciatoia per contenuti in diretta, dispositivi collegati e app come Netflix, Amazon e YouTube. Sulla schermata Home si possono aggiungere i canali TV guardati più frequentemente. GZ2000 è compatibile con Google Assistant e Amazon Alexa.

Chiudiamo con le funzioni legate alla calibrazione dei televisori. Panasonic ha ridotto l'intervallo tra i punti di intervento sulle porzioni più scure della scala dei grigi e del gamma. I GZ2000 offrono anche l'auto-calibrazione in sinergia con il software CalMAN di Portrait Display. La novità di quest'anno consiste nel fatto che i nuovi OLED supportano la generazione dei pattern di test tramite CalMAN. Per eseguire la calibrazione automatica servono quindi una licenza CalMAN, un PC e uno strumento di calibrazione . La connessione tra PC e TV avviene tramite Wi-Fi.


Yasushi Murayama, responsabile europeo di Panasonic per il comparto TV, ha dichiarato:

Grazie al nostro pannello OLED professionale personalizzato e al processore più potente di sempre, nonché al contributo di Tuned by Technics e della tecnologia Dolby Atmos, GZ2000 è il televisore più completo mai realizzato dal nostro marchio.

Prezzi e disponibilità saranno comunicati prossimamente.


Articolo originale - 7 gennaio 2019

Panasonic ha sfruttato il palcoscenico offerto dal CES 2019 per offrire una piccola anticipazione dei TV GZ2000. Al momento è stata mostrata solo un'immagine corredata da pochissime informazioni. Ricordiamo del resto che i televisori del marchio giapponese non sono commercializzati negli Stati Uniti. Maggiori dettagli giungeranno nei prossimi giorni per la stampa europea o verranno comunicati alla Panasonic Convention che si svolgerà in Europa prossimamente.

GZ2000 è la nuova serie OLED Ultra HD che si pone al vertice della gamma. É stata sviluppata in sinergia con Hollywood Laboratory per garantire la massima fedeltà dell'immagine. L'accuratezza è del resto una caratteristica su cui Panasonic punta da tempo in termini di visualizzazione dei colori e gestione delle basse luci. Al progetto hanno collaborato professionisti come Joseph Kosinski, che ha lavorato a film come "Tron: Legacy", e "Top Gun: Maverick".

GZ2000 viene descritto come il display OLED più avanzato mai realizzato da Panasonic. Tra le novità c'è il supporto a HLG Photo, una modalità che permette di visualizzare gli scatti in HDR catturati nel formato .hsp con le mirrorless full-frame Lumix S. Per quanto riguarda la compatibilità con i formati HDR, qualche indizio (sibillino) viene dal comunicato sui nuovi lettori Ultra HD Blu-ray. Ve lo citiamo integralmente:

Il modello UB450 (lettore Ultra HD Blu-ray - N.d.R) supporta anche il Dolby Vision, alternativa analoga all’HDR10+. Con il lettore UHD Blu-ray UB450 e un TV compatibile (come il nuovo Panasonic GZ2000), gli spettatori avranno la certezza di assistere a uno spettacolo che rispecchia fedelmente la visione dell’autore, qualunque sia il formato HDR dinamico utilizzato.

Il passaggio evidenziato sembrerebbe suggerire che i TV Panasonic GZ2000 supportino sia HDR10+ sia Dolby Vision. Sul punto attendiamo comunque conferme. Non mancheremo di comunicarvi maggiori dettagli non appena si renderanno disponibili.

Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da ASUS eShop a 499 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

154

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giovanni

Qualcuno mi sa spiegare l'utilità di avere HDR 10+ e Dolby Vision insieme?... Dato che sono la stessa cosa... O meglio fanno la stessa cosa

Nicola Buriani

HDMI 2.1 è essenziale per l'8K (altrimenti oltre i 30 Hz non si va e lo sport diventa inguardabile), per l'HFR (che però al momento non esiste) e si può usare anche con un PC da gioco, perché la potenza per andare oltre i 60 fps c'è.
Ma con le console non vedo davvero l'utilità, ma maggior parte dei giochi non tiene i 60 fps fissi, non mi sembra realistico pensare che con la prossima generazione avremo addirittura più di 60 fps per dare un vero senso ai 120 Hz.

Hereticus

Nutro qualche perplessità sul ragionamento. Se fosse così il nuovo standard HDMI 2.1 sarebbe totalmente inutile, e non solo sulla Xbox... ma anche per le TV e per i lettori... Per tagliare corto... vedremo appena lo avremo sotto mano! :)

Nicola Buriani

Sui display sample & hold l'aumento del refresh rate non ha alcuna utilità dato che non presentano flickering.
Al momento tutti i TV sul mercato, LCD o OLED, sono sample & hold.
Non serve nemmeno per le immagini in movimento dato che se non vengono aggiunti frame, la risoluzione in movimento è sempre la stessa.
I film in 24p sono visualizzati su TV ripetendo più volte i fotogrammi, fino anche a 5 volte (in modo da adattarsi al refresh rate nativo a 120Hz).
Questo non li rende comunque più nitidi quando la scena si muove.
I monitor a 120 Hz, 144 Hz eccetera esistono perché su PC riesci a portare il frame rate sopra i 60 Hz.

Hereticus

Il beneficio principale non è solo con le immagini statiche (anche se un refresh maggiore di norma dona un effetto visivo meno fastidioso alla vista), come è facile notare anche su risoluzioni non 4K. Ma anzi è proprio con le immagini in movimento veloce, siano queste derivate da un segnale video TV (es decoder) o da un PC. Questo è il motivo per cui i monitor "gaming" funzionano ad elevati valori di Hz. In particolare con un refresh superiore >60Hz lo schermo può visualizzare bene (senza tearing) tutti i processi video generati a velocità maggiore di 60fps. Se la mia GPU riesce a renderizzare 80fps con una accoppiata schermo/console 4k@120Hz (da HDMI 2.0b in sù) non avrò problemi di visione... L'incapacità di cui tu parli è attinente ai FPS non agli Hz.

Nicola Buriani

Ah beh se ti interessa visualizzare immagini statiche ce la fai tranquillamente, come ce la fai anche se mandi i giochi sempre a 30 o 60 fps.
Non capisco quale sarebbe il grande beneficio che si dovrebbe trarne però.

Hereticus

Non vedo motivi tecnici per cui la nuova Xbox non dovrebbe supportare la trasmissione del segnale a 120Hz. Già la HDMI 2.0b supporta il refresh a 120Hz e lo stesso vale per la Displayport 1.4.
Entrambe GIA' ORA presenti sulle nuove schede video (nvidia RTX).
Il che vuol dire che se si collega un PC con RTX ad uno schermo compatibile (esempio i nuovi Oled LG 2019 di prossima uscita) già adesso il sistema "schermo/GPU" funzionerà con un refresh 4K@120HZ. I PC (o meglio le GPU) non ce la fanno a renderizzare 120 FPS non Herz. Ripeto sono due cose diverse...

Nicola Buriani

Io di fps non ho proprio parlato.
Detto questo no, non credo assolutamente che ci sia la minima possibilità che la prossima Xbox o la prossima Playstagion reggano giochi a 120 Hz, non ce la fa un PC con hardware che in una console non si può proprio utilizzare (anche solo per la dissipazione del calore).
Ottimizzare è un conto, fare i miracoli è un altro.
Chiaramente giochi semplici a 120 Hz potrebbero anche farli, ma dubito che a qualcuno interessi giocarsi quelli a 120 Hz.

Massimo Olivieri

sono migliorati anche i contenuti video ...prova a vedere un demo UHD in 1080 444 10 bit su plasma poi ti ricredi in parte.

Massimo Olivieri

contro a metà con un sacco di lacune... i primis nessuno BD ha mai sfruttato al 100% un plasma... i film UHD su un plasma si vedono da paura (non a livello di UHD ovvio ) ma molto meglio dei vecchi BD.

Hereticus

... diciamo che il commento alla recensione è piuttosto benevolo (verso il Plasma). Ma quello che si vede (anche se solo per interposta persona) a livello di bianchi e di toni di colore non lascia spazio a troppi dubbi. Certo è che il Plasma era decisamente un altro mondo rispetto agli LCD coevi...

Hereticus

... il paragone non è correttissimo. Inannzitutto non confonderei Hz con FPS. E poi già adesso l'XBOX permette di giocare a 4K e 60Hz. Se volevi invece riferirti ai FPS, risoluzione a parte (che rimane uguale), la "velocità" dell'XBOX è maggiore di quelle ottenibili su un PC. Non c'è alcun trucco... Questo è possibile grazie a una migliore ottimizzazione (visto l'hardware univoco) ma soprattutto grazie ad una qualità complessiva (filtri, ombre, riflessi ecc...) decisamente inferiore nei giochi da console. La prossima generazione, credo prevista non priva di due anni, sicuramente alzerà l'asticella. Sino a quanto, non lo so!

3DBoom

tu parli di prestazioni non di funzionamento. Allora la tv senza corrente non funziona che razza di uscite fai? Una tv senza parte smart funziona come? Guardare la rai in sd? il digitale terrestre in pseudo hd? ci colleghi l'ennesima cacca sky da 50€ mese per avere un 1080i?
Da sola la tv che cosa fa? Ci devi collegare un lettore bluray, una xbox one s/x? Se ci devi sbattere mille cose esterne beh allora tanto vale prendere un monitor perchè il sinto digitale terrestre puoi anche farne a meno per qualità trasmissione.

zorro101

Pino Lino

mediatek MT5893 per AF9 e MT5891 per AF8 sito displayspecifications
comunque sia avevi ragione tu ;-)
grazie mille che mi hai fatto fare approfondimenti

andrewcai

Ma che paragone è? Un’auto senza strada non può andare, una tv senza parte Smart funziona benissimo

3DBoom

e chi si lamenta? Io ho un Panasonic e sono felicissimo. Se potessi permettermelo casa mia sarebbe un tempio Panasonic.

3DBoom

e cosa c'entra: dal tuo paragone potrei risponderti che le strade non fanno sfruttare neanche il 60% delle prestazioni di un automobile.

Ryusei

Grazie per le info, ma è già nota la data della conferenza europea?
Per quanto riguarda eventuali altri modelli in uscita sono quasi certo che l’accoppiata Dolby Vision e HDR10+ sarà appannaggio solo del top di gamma...

Filippo Rossano

I numeri possono essere anche superiori ma conta in che percentuale rispetto alla popolazione, esportare negli USA, e in generale in un altro continente, ha dei costi che evidentemente non ritornavano. Da non sottovalutare che negli USA è facile che le dimensioni medie dei tv siano superiori a quelle europee e presentarsi in un mercato del genere con massimo un 65" può essere un limite. Ci sono molti meno appassionati di quello che si crede, in generale.

Filippo Rossano

Si si ma infatti su quello siamo d'accordo, è semplicemente un di più che arrivati a questo punto nell'attesa di un tv 4K e dovendoci spendere parecchi soldi uno preferisce avere ma non deve assolutamente essere vincolante.

A me non convince il fatto che non abbia venduto…
Faccio fatica a credere che negli stati uniti vendano meno rispetto ad esempio alla Spagna o Portogallo!
LG e Samsung hanno metodi di vendita molto differenti. Si sa per certo ad esempio che Samsung da 50€ direttamente ai commercianti se riescono a vendere un loro televisore. Probabilmente ne da altrettanti se non di più ai negozi. Grazie ai loro filtri, l'immagine in negozio SEMBRA sempre eccezionale.

Ma non é solo in America, ma in tutto il mondo. Davvero in America ci sono meno appassionati rispetto ad un qualsiasi paese europeo? A me sembra che siano i negozi a snobbare il prodotto perché i margini sono troppo bassi o per un motivo del genere...
L'ho visto con il rasoio: non lo trovi da nessuna parte e dopo un Braun da 200€ e un Philips Serie 9 da 400€ ho preso il Panasonic LV9. Non tornerei più in dietro, ma avendolo comprato in internet mi tocca comprare il sapone dal Giappone se non voglio pagare 10€ ogni 2 mesi :P

Ma anche se i negozi snobbano Panasonic, ancora non capisco perché ritirarsi...

Nicola Buriani

Sulla base di quello che ho visto anni fa (alcune cose sono effettivamente andate in quel modo, altre no), non metterei assolutamente la mano sul fuoco per quanto riguarda futuri sviluppi si HDMI, specialmente su un orizzonte bello ampio come quello necessario per avere contenuti in HFR (ad oggi manca persino la possibilità di produrli per molte realtà).
Sia chiaro, non dico che arriveranno sconvolgimenti ma non mi metterei nemmeno a pianificare gli acquisti oggi tenendo in considerazione HFR (o pensando che tanto per molti anni non cambierà più nulla), non ritengo ne valga assolutamente la pena.

Filippo Rossano

Non sono totalmente d'accordo, HDMI passa di generazione principalmente per mancanza di banda, di per sé è solo una porta con una banda passante, se questa non è sufficiente non si può intervenire in alcun modo nemmeno a livello software. La banda delle 2.1 è altissima rispetto alle 2.0 e per quanto riguarda il solo 4K faccio fatica a trovare dei limiti, parliamo di una porta in grado di gestire il 10K. Magari non verrà mai sfruttata ma quasi sicuramente una eventuale nuova versione di HDMI non porterebbe nulla di nuovo per il mercato 4K, per quello la considero una porta con delle "garanzie", di sicuro non ci saranno problemi di banda passante. Non è un punto su cui basare un acquisto ma se c'è meglio.

Nicola Buriani

É sicuramente il successore dell'EZ1000 e sì, credo costerà di più (credo anche che non sarà l'unico nuovo OLED, ne sapremo di più a febbraio con la Panasonic Convention).
La soundbar è quella sotto lo schermo.

Nicola Buriani

Saranno gli appassionati a lamentarsi, ma se la massa poi compra altro conta anche il giusto.
Il discorso brevetti non mi convince per nulla: toccherebbe solo Panasonic e solo da un certo momento in poi su tutti i prodotti presenti e futuri?

Nicola Buriani

Solo Billy Lynn, che infatti non si riesce a vedere nemmeno nei cinema a 120 fps (praticamente nessun proiettore li supporta).
E infatti ritengo piuttosto improbabile che l'industria cinematografica pensi ai 120 fps al di là di qualche esperimento.
Sarebbe già problematico proiettare i titoli nei cinema (possono mandarli a 60 fps, ma allora non avrebbe molto senso girarli a 120 fps).
Tra l'altro andrebbero cambiati anche tutti i lettori Ultra HD Blu-ray (nessuno ha HDMI 2.1) e non mi pare proprio il caso di spezzettare ulteriormente il mercato, tanto più che un film non è un'alternanza di carrellate velocissime (o almeno non dovrebbe esserlo, da vedere è anche molto fastidioso), i 120 fps produrrebbero anche benefici piuttosto dubbi rispetto ai molto meno problematici 60 fps.

Nicola Buriani

Dubito fortemente che HDMI resterà ferma per così tanto tempo.
Meglio far conto su quello che si può usare adesso o nel prossimo futuro, da qui a svariati anni gli standard possono evolvere ulteriormente.

Nicola Buriani

Non ci riesce un PC a supportare i giochi in 4K / 120 Hz, non vedo come potrebbe farlo una console.

Nicola Buriani

Se c'è il supporto al DTS si può sempre leggere il "core" dal DTS HD.

Pino Lino

Ma chi la giudica? Io ho solo corretto le castronerie che scrivi. Non usi termini tecnici, usi solo parole come top. I televisori LG sono reattivi? Si. Dei sony considero solo l'AF9 reattivo. Il processore C8 va bene? Si, ma è peggio di quello montato su AF9. AF9 costa di più del C8? Si, perchè sbagli a confrontarlo con il C8, lo devi confrontare con l'E8 che ha una sound bar e non un audio evoluto come il Sony. Poi basta perché non porti nulla di tecnico alla discussione e non capisco se stai trollando o sei convinto davvero.

Pino Lino

In realtà hanno detto che i progressi ci sono stati, ma che messe vicino le 2 tv, Sony AF9 e Panasonic ZT60 (ovvero il miglior plasma mai prodotto) e una volta calibrate, pensavano anche loro che ci fosse più differenza e si aspettavano che in 10 anni a parte 4k e hdr ci fosse più distacco. L'oled spinge di più sulle schermate completamente bianche. Il tutto in full hd. Il confronto nasceva più sul fatto che si è sempre detto che i plasma offrivano una immagine naturale al contrario degli LCD.

Davide Faoro

di base web os però non viene aggiornato, android sì... se poi disabiliti funzioni inutili si difende bene... poi vedila come vuoi, io preferisco la qualità d'immagine al resto

Ryusei

Pare che si sapranno più dettagli in una prossima conferenza europea a febbraio..

damiano

Assolutamente d'accordo. E provati tutti e 3

Hereticus

… magari la prossima Xbox avrà HDMI 2.1 e refresh 4K a 120Hz (dubito possa avere una GPU così potente… ma chi lo sa!)

Hereticus

… si trova un recentissimo confronto online fra Plasma e Oled (di una autorevolissima testata). Non c'è paragone. Il Plasma rimane una ottima TV, ma l'Oled è un'altra cosa… Ed il confronto è stato fatto a risoluzione FullHD per non svantaggiare troppo il Plasma!

Hereticus

… anche io! Anche io! Anche io!

an-cic

Gli dici male... Dovresti dirgli che è come se compri una macchina in base ai problemi delle centraline elettroniche non in base alla radio. La radio la cambi ma i problemi elettronici te li tieni per sempre

an-cic

Questo tuo commento fa capire che non sai di cosa parli. La piattaforma non è solo app, con Sony cambi canale, vai in cucina, bevi un bicchiere d'acqua, torni e ancora deve cambiare (esagero ma non troppo) con webos è fulmineo. Pensa se devi cliccare 6-7 volte per entrare in un menu. E a questa lentezza non puoi porre rimedio

delpinsky
Aster

Personalmente posso sacrificarmi e prendere un Sony se non trovo un Panasonic;)Non mi interessa la parte smart

S8C BLOG

capisco, però il core, ad esempio il dts del dts hd secondo te lo è?

Maxhd2

Vado a rapinare una banca così mi porto avanti

Pino Lino

Si, MT5598 su AF9 e MT5597 su AF8. Almeno queste sono le info che girano, non li ho smontati! Ma è più reattivo AF9 che su AF8.

acco963

Ma poi quale film è stato girato a un frame rate superiore di 50/60?

Mario&Luigi

Si vede proprio che non te ne intendi. Nvidia Shiled ha tutto e di più per la parte smartTV.

Mario&Luigi

Ma di cosa stai parlando ? Dovresti bere meno vino ... Proprio non ne sei capace di fare commenti sensati.

Rieducational Channel

Voglio sapere quanto costano, voglio sapere quanto costano, voglio sapere quanto costano!

zorro101

Pino Lino sei sicuro che hanno cambiato il merdatek eh scusa volevo dire mediatek, perchè io avevo letto che era lo stesso
quindi ci sono stati miglioramenti per l'usabilità?
che mi sai dire sulla lentezza del cambio canali?

Davide Faoro

ai miei amici dico esattamente la stessa cosa! l'autoradio nel caso la cambi, il motore, i consumi o simili in un'auto te li tieni, invece

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli