Alienware mostra un monitor OLED Ultra HD da 55" con refresh rate variabile

10 Gennaio 2019 24

Alienware 55 OLED Monitor è il nuovo display per video-giocatori presentato al CES 2019. Il nome stesso svela le caratteristiche più importanti. Si tratta di un monitor dotato di un pannello OLED Ultra HD da 55" prodotto da LG Display. Il design è caratterizzato da cornici sottili e da un piedistallo con linee piuttosto tradizionali. Sul retro è presente l'ormai consueta alternanza tra lo spessore ridotto della parte superiore e quello della parte inferiore, più voluminosa per via dell'elettronica contenuta all'interno.


Il logo Alienware è illuminato con LED RGB che sono stati inseriti anche lungo una striscia orizzontale. L'illuminazione è sincronizzata con le immagini su schermo ma è possibile impostarla anche in maniera differente. Tutti i connettori sono occultati alla vista da uno sportello rimovibile. Sono presenti, tra gli altri, ingressi HDMI (probabilmente in versione 2.1 quando il monitor verrà lanciato), un DisplayPort 1.4 e un hub USB.


Il pannello ha una frequenza di aggiornamento a 120 Hz e gestisce il refresh rate variabile, molto utile poiché consente di eliminare effetti come "tearing" e "stuttering". Alienware sta valutando le possibilità di supportare entrambe le tecnologie presenti nel mercato PC, FreeSync e G-Sync. É presente il supporto a HDR ma non è ancora stabilito quali saranno i formati compatibili e come si posizionerà il monitor a livello di certificazioni (ad esempio DisplayHDR di VESA di cui abbiamo parlato QUI). Si parla poi di una copertura pari al 98% dello spazio colore DCI-P3.

Alienware non ha comunicato una data di uscita ben definita. Il monitor sarà sottoposto ad una rigorosa serie di test prima di arrivare sul mercato: la disponibilità è comunque prevista per il 2019. Non è stata fornita alcuna indicazione sul possibile prezzo di listino.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T è in offerta oggi su a 469 euro oppure da Amazon a 579 euro.

24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AB

Se è 4K, con quel taglio la distanza visiva ideale non supera il metro e mezzo.

AB

I problemi di burn-in sono facilmente superabili, visto che anche gli smartwatch hanno soluzioni per evitarli.

fpnet72

bellissimo..chissà il prezzo

Aster

Addirittura ,sono rimasto indietro;)

Aster

Si ma oled,hmm

Domenico Olla

Essendo un OLED potrebbe essere interessante poter modificare la grandezza della porzione di schermo da utilizzare in base alla distanza. Per esempio io ho un divano dietro la mia sedia e quando mi ci voglio accomodare, 27 pollici sono effettivamente insufficienti; se potessi scegliere di poter aumentare la dimensione del monitor fino a 55" sarebbe davvero fantastico!

marauder64

basso, alla fine è un monitor non una tv

Apocalysse

Perché le TV hanno imput lag altissimi

Ezio

1ms per gli oled

Ezio

3000euro minimo

gabrimazzo

Io uso un Oled 55 e non ho finora avuto nessun problema...

Aster

tempo di risposta?

Top Cat
Lost

Sarà l’oled più stampato della storia. Ma dal burn- in. Questi sono matti

Nic0m

Nel caso implementassero l'hardware necessario per il G-Sync potrebbe avere senso per avere un prodotto di punta per spennare i gamers più esigenti, altrimenti davvero non vedo perché preferirlo ad un qualsiasi tv OLED 2019 (credo che anche Sony, Philips, Panasonic, etc. Implementeranno il RRV)

J.J. Douglas

Monitor 55", Oled, Gaming e Alienware nella stessa frase. Prezzo? Sicuramente altissimo. Perchè non prendere direttamente un oled tv LG 2019 visto che il pannello è il medesimo, HDMI 2.1 confermato, e con esso il refresh rate variabile.
L'unico motivo potrebbe essere l'elettronica ma non credo proprio che avrà grosse differenze.

Nicola Buriani

Quello che questo monitor ha e i TV no è principalmente l'ingresso DisplayPort.
Vedremo poi se il modello definitivo avrà altre frecce al suo arco.

Dea1993

magari può essere utile per chi non vuole comprarsi un tv, ma vuole comunque vedersi film in salotto.
insomma un monitor grande da usare come tv per vedere film, netflix, e altre cose, senza avere un'antenna per per il digitale e senza dover pagare il canone.
certo con quello che costerà, ti ci paghi un bel tv e il canone per parecchi anni, ma comunque secondo me ha il suo senso... molto più di quell'orribile "portatile" da 4-5kg xD

AiKA

Mi piacerebbe sapere se è un TV LG o se effettivamente ci sono differenze a livello di elettronica. Il refresh rate variabile mia sembra sia presente anche sui modelli 2019 di LG, quindi o costerà 50€ in meno di un normale TV perché tolgono i tuner oppure deve avere qualche prerogativa aggiuntiva, che non sia il logo illuminato dietro ^^

Gatsu

Monitor non curvo e 55" in 16:9... Potevano chiamarlo "tv rimarchiato" ed essere più onesti...

greatteacher

troooppo grande.. lo so che al momento di oled di taglia media non se ne trovano però un monitor da 55 non si può sentire.. significa avere una postazione PC con distanze di visione da salotto
investissero in monitor da 27/32 pollici oled.. venderebbero come il pane tra i gamers e tra chi usa il monitor anche come fonte multimediale primaria

deepdark

Dovrebbe essere curvo per avere senso, la distanza normale di un monitor è di 0,5 metri circa, su una tv da 55" diventa di 2 metri.

S8C BLOG

molto interessante come prodotto...sarebbe bella una recensione di questo monitor e magari una comparazione con i tv oled negli usi gaming e non

Antsm90

Comodo un 55" come monitor

LG UltraWide e UltraGear: nuovi monitor per produttività e gaming | Video Anteprima

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza