Philips: prime immagini del TV OLED 754 di fascia media senza Android TV

13 Giugno 2019 255

Aggiornamento 13/06:

Le prime immagini ufficiose della serie OLED 754 sono state diffuse da Toengels Philips Blog. Le foto sono riferite alla versione cinese che differisce da quella europea per via di alcune caratteristiche inerenti l'hardware. Il blog si dice comunque fiducioso sul design, che non dovrebbe quindi risultare molto diverso.


Aggiornamento 18/05:

Le prime conferme sull'uscita dei TV OLED Philips di fascia media giungono direttamente dal sito ufficiale. La serie OLED 754 è infatti già presente sul sito (insieme ad altri modelli ancora non annunciati come l'OLED 934) con una breve descrizione delle specifiche e senza foto.

I tagli riportati sono due, gli ormai canonici 55" e 65". La risoluzione è ovviamente Ultra HD. Il processore video è il P5 Perfect Picture Engine con supporto a HDR10+ (i televisori dovrebbero gestire anche Dolby Vision: sul punto attendiamo conferme), copertura dello spazio colore DCI-P3 pari al 99%, 4500 Picture Performance Index e Ambilight su 3 lati. La piattaforma Saphi dovrebbe sostituire Android TV che non viene infatti citato tra le caratteristiche.

Data di uscita e prezzi sono al momento sconosciuti.


Articolo originale - 17/01/2019

Secondo quanto riportato da Toengels Philips Blog, Philips lancerà una nuova serie di TV OLED di fascia media nel corso del 2019. Fino ad oggi tutti i TV Philips rilasciati sul mercato (POS901F, POS9002, OLED 873, OLED 973, OLED 803 e OLED 903) si sono posizionati in fascia alta o premium. La situazione cambierà con l'introduzione di una serie 7000 OLED sprovvista di Android TV. La piattaforma Smart TV sarà costituita da Saphi, un sistema operativo proprietario basato su Linux e precedentemente utilizzato solo su alcune linee LCD.

Saphi permette di accedere a vari servizi in streaming come Netflix, YouTube e Amazon Prime Video. I tagli previsti sono sempre due, gli ormai canonici 55" e 65". L'arrivo di una serie OLED di fascia più bassa è sicuramente una buona notizia. La dotazione sarà certamente semplificata ma permetterà di contenere il prezzo di listino, ampliando l'offerta di OLED Philips ad una fascia fino ad ora scoperta.

Ovviamente la notizia non è ancora confermata e va dunque mantenuta una certa prudenza. La fonte è però generalmente altamente affidabile quando si tratta di indiscrezioni riguardanti i TV Philips.

Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e è in offerta oggi su a 449 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

255

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vespasianix

E secondo te ti vendono una Ferrari senza radio?
Tra l'altro non sempre un box esterno è meglio, guarda i box android e la protezione di netflix.

Vespasianix

La samsung fece così poi interruppe perché nessuno comprava box aggiornati.

Karellen

Non voglio una Ferrari con un impianto audio che non si può cambiare e che in due anni sarà come avere solo il mangiacassette! Se come ho scritto in un altro commento mi mettono la parte smart su una sorta di maxi cassetta del super nintendo, dove mi sarà facile fare gli upgrade negli anni a venire allora sono disposto a comprare l'impianto audio della casa.

Vespasianix

Vuoi una Ferrari ma non vuoi l'impianto audio della casa per uno esterno.

Karellen

Monitor da 40 e passa pollici con tuner per i canali TV? Comprerei sicuramente qualcosa del genere al posto delle tv, a costo di chiamare la televisione con un altro nome!

kasp68

Ovvio che non gli conviene. La smart TV dietro un evoluzione è nata per farti cambiare TV come i smartphone. La soluzione tua è buona per noi ma no per loro. Unica soluzione android TV box e simili.

Abel

Interessante, ma a che prezzo usciranno?
Una domanda a chi ha già una TV OLED, per chi la usa anche come schermo PC o monitor per videogames con uso bello continuato, ha riscontrato problemi di burn in o ritenzione di immagini?

Babi
DeeoK

Ma non conviene. A quanto meno te li dovrebbero fare? 10€? 20€? Forse 50€ per la questione DRM. Non penso che per le aziende possa avere commercialmente senso.
In più un software di base devi comunque metterglielo quindi finisci per dover mantenere due diversi software per lo stesso dispositivo.

Karellen

A mio avviso più che di android TV potevano sbarazzarsi del concetto di smart tv in generale. Per carità, bella la smart tv ma io la televisione non la cambio ogni due anni, quella che ho adesso ha 10 anni e non ho intenzione di cambiarla dato che non ha mai avuto un problema che sia uno! Sarebbe bello se riuscissero ad integrare tutta la parte smart in un box stile cassetta del super nintendo, con i contatti per hdmi, input ed alimentazione, così uno cambia solo la parte che invecchia realmente. Ovviamente bisognerebbe anche far sparire i telecomandi infrarossi, incredibilmente lenti per girare tra i menu, sostituendoli con telecomandi bluetooth, meglio poi se ci fosse uno standard comune!

Cristian Louis Watta

non saprei "giustificarlo".. bisognerebbe chiederlo a loro il perche di questa sciocca decisione

ice.man

non mettere andorid significa risparmiare al massimo 5$ tra cpu e meno ram
in compenso ti tocca di gestire lo sviluppo dell'OS (che sarà una qualche ciofeca sviluppato direttamente dal merdatek di turno (sicuro che metteranno chipset sqallidi...anche perchè è l'unico risparmio che possono fare)
poi devono pagare per lo sviluppo delle app dei principali siti di streaming
e gestire gli upgrade, uno store (Che sarà fonte di spesa invece che di guadagni)
insomma.....alla fine piu un costo che un risparmio

Andrea Martini

Peccato...la parte android se fatta bene è un punto a favore da mantenere piuttosto che un sistema propietario...

Frazzngarth

E vabbè fai degli OLED senza parte smart che costano un po' meno...

DeeoK

Android TV non è granché e tocca stare dietro a Google, mentre con i SO proprietari fanno come vogliono.

DeeoK

Perché sono poco interessanti per i più e potrebbero interessare solo la fascia bassa.

BlackLagoon

ora non ho la pretesa di fare una sala home-cinema.. ma un impiantino ampl + diffusori da accoppiare ad un tv oled è direi quasi obbligatorio. Io mi "accontento" di un 3.1 IndianaLine. Soundbar o diffusori integrati non mi interessano perché c'è parecchio di meglio

Frazzngarth

no io cerco un televisore, non un monitor

sagitt

il mio b8 basta ed avanza :D

piervittorio

Facessero TV con un SoC Android decente e memoria adeguata, che significa si e no 20 dollari in più di costo.
E se vogliono fare una linea economica, tolgano quella cagata pazzesca di audio integrato che nessuno sano di mente utilizza con una TV OLED, invece che togliere Android.

Vespasianix

Lg e9 ha la soundbar frontale da...60 w mi pare

Vespasianix

Quello che cerchi è un monitor

Frazzngarth

ma perchè non fanno dei TV completamente privi di una parte smart?

con un cavo o consuma chromecast penso di si

thelion

Ok

piervittorio

con tre dollari in più metti un qualsiasi SoC che ha potenza da vendere, e riassorbe il maggior peso di Android.

Stefano

Ot, le voglio anche a firenze.

https://uploads.disquscdn.c...

Marco Centola

prova

Basta anche una semplicissima chromecast

megalomaniaq

Ma la trasmissione di contenuti da smartphone funzionerebbe o no?

thelion

Perché android appesantisce tutto. Meglio sfruttarlo via HDMI se necessario

Andhaka

Ma magari... Pannello puro senza altro.. Solo l'elettronica per la gestione immagine.

Tutto il resto me lo scelgo io con gli apparecchi e le piattaforme che preferisco.

Ma poi vanno in crisi i produttori perché non cambiamo i pannelli abbastanza spesso...

Cheers

Cristian Louis Watta

Punteranno a quella fascia di cliente che non sa o non interessa android tv..

josefor

Per me non hanno senso le Tv smart, solo roba che diventa vecchia e nessuno ti aggiorna più

The_Th

Magari...mi risparmierei 90euro annui e userei la tv allo stesso modo, tramite streaming...

sgru

siamo in 2, difatti anche se ho una TV con WebOS uso in ogni caso una Nvidia Shield.

GeneralZod

Mira Saphi-Aaaa(aaaargh!). Sii tu mirdata, sii tu mirdata?

Vespasianix

Purtroppo in molti, l'oled, come dice caparezza, non se lo possono permettere.

luca

Visto solo ora.. e hai anche ragione provato un lg livello software mi pare molto meglio!

Massimo Olivieri

con netflix già funziona da android 6, con le altre VOD italiane la vedo difficile che funzioni sono app html5.

Marco Sartori
Vespasianix

V – digital type tuner, V- DVB T2 / C / S2, P – ATSC, ISDB, D – DVB-T / T2 HD / C / S / S2, J – DVB T2 / C / S2

Dea1993

non e' per niente paragonabile e ti ho spiegato il motivo

Vespasianix

Molti, me incluso, hanno massimo un metro disponibile in larghezza.

Marco Sartori

*anche dei plasma

Marco Sartori

la ritenzione era una caratteristica dei plasma. stampaggi così solo nei primi anni. spero che oled migliori. spero anche nei micro led del futuro e che si buttino nel cestino gli lcd. almeno per i tv.

DeeoK

100 mega a logica sono 12 ,5 MB/s, che vuol dire circa 40 GB all'ora. Non so se tutti i 4K HDR 1:1 siano visibili senza problemi, ma già se ti limiti ad una sola traccia audio ce la fai.
Il bitrate di un video 4K HDR in genere sta tra i 50 ed i 128 Mbps, quindi se ne hai 100 viene da sé che devi fare pochi sacrifici per vederlo bene.

BlackLagoon

è una caratteristica della tecnologia.. ma del resto, al tempo del GT60 l'alternativa era solo LCD e per avere qualcosa di vagamente paragonabile (neri esclusi) dovevo spendere il doppio.. quindi col senno di poi comunque non mi pento dell'acquisto

Marco Sartori

mai successo con i plasma che ho da 10 anni. ritenzione molto forte sì ma bruciatura no. successo giocando a fallout 3 per decine di ore.

Marco Sartori

mierda

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Recensione TV Ultra HD Sony KD-65ZF9 Dolby Vision: Android TV finalmente vola