"Animali fantastici - I crimini di Grindelwald": UHD Blu-ray con Dolby Atmos italiano

18 Gennaio 2019 124

"Animali fantastici - I crimini di Grindelwald" sarà il primo film (non il primo titolo in assoluto: è infatti disponibile il documentario "Earth - Un giorno straordinario") su Ultra HD Blu-ray con traccia audio Dolby Atmos in lingua italiana. Il titolo, in uscita il 14 marzo, segna apparentemente un punto di svolta importante. Fino ad oggi i formati "object-based" come Dolby Atmos e DTS:X sono stati esclusivamente proposti in lingua originale e questo vale anche per lo streaming su servizi come Netflix.

La prudenza che ci sentiamo di mantenere (per questo parliamo di "apparentemente") è legata alla qualità della traccia italiana. Dolby Atmos si può infatti utilizzare sia con un "core" Dolby TrueHD (quindi lossless) sia in versione Dolby Digital Plus (quindi con perdita di qualità, ovvero lossy). L'Atmos in streaming sfrutta il Dolby Digital Plus per contenere il consumo di banda. La qualità non è ovviamente pari a quella del Dolby TrueHD. Auspichiamo quindi che l'audio del seguito di "Animali fantastici" permetta di utilizzare la migliore versione possibile, in modo da mettere pienamente a frutto le possibilità offerte dagli Ultra HD Blu-ray.

Ricordiamo ai lettori che esiste una petizione promossa da tempo per promuovere l'adozione dell'audio di alta qualità su Blu-ray e Ultra HD Blu-ray italiani. L'iniziativa è stata sostenuta anche da AF Digitale e Tech4U.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 419 euro oppure da Coop Online a 499 euro.

124

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dewi . A

vedi "Mary Poppins Returns" su questo sito !! clicca play o copia il link ... >> MOVIESHITS17.BLOGSPOT.COM << ...

Nicola Buriani

L'ho scritto anche nell'articolo infatti.
Il punto è che ha ben poco senso barattare il lossless con l'Atmos e i motivi sono due.
1) É molto più facile avere una configurazione che permette di sfruttare il lossless piuttosto che l'Atmos.
2) La differenza di qualità tra lossy e lossless pesa di più rispetto all'espansione del suono data dall'Atmos (anche perché gli oggetti non vengono ovviamente utilizzati in continuazione ma solo quando serve effettivamente a qualcosa).
In poche parole ritengo sia decisamente meglio alzare la qualità invece di voler mantenere la compressione aumentando il numero di diffusori.

franky29

Gli attori recitano fin dall'epoca antica con le espressioni non con la voce quella viene dopo

TheAlabek

Le perle di genere si trovano, certo se si cerca originalità quella è finita nell'antica Grecia...dire che questo sia un bel film è prendersi a pugni in faccia

Gios

Credo si equivalgano tutti.....purtroppo anche i film che premiano a livello internazionale sono ind3centi.

JN-

Per quello basta che ti guardi allo specchio e sta tranquillo che i tuoi connazionali si vergognano ampiamente di te addio

Bastian Contrario

Dai, rimedio. La porssima volta che vado a cag-re canterò l'Inno di Mameli.

JN-

Ma vai a pascolare le pecore!

Antonio Mariani

e come molti altri hanno confuso il concetto di 'dark' con il concetto di 'grigio' 'indistinto'. Di fatto gli ultimi capitoli divento molto grigi, per atmosfera e per umore, il che è logico vista la situazione ma anche vero è che è stata un po tirata la corda. Come dici tu hanno tenuto un tono ' basso- drammatico ' da teen drama. E voglio essere sincero: non riesco ad apprezzare tutte queste cose che spacciano per 'tono adulto' quella che è più propriamente un'atmosfera da teen drama, che NON è tenere un tono adulto. Sarà la crisi

TheShepherd

Yates... E si vede anche con Animali Fantastici. "Si é puntato più sulla caratterizzazione dei personaggi che sulla trama"... Ecco infatti, sembrano teen drama...

Antonio Mariani

possiamo poi parlare degli ultimi capitoli, e li c'è da divertirsi se li si confronta con i libri

TheShepherd

Per quanto mi riguarda solo a quelli ahahah... Gli altri penso siano alcune delle peggiori trasposizioni mai realizzate... Forse il terzo si salva un po'

gianni polini

Mai parlato do soli film in inglese.
I film andrebbero visti, tutti, nelle loro lingue originali, che siano italiano, inglese, russo, cinese, ecc..
Questo perché gli attori non sono solo corpi, altrimenti tanto vale produrre tutto in 3D, in motion capture.
Ripeto, la scena di "bastardi senza Gloria" in italiano é ridicola...comr tutto il doppiaggio del film, non pet colpa dei doppiatori, ma del doppiaggio.
Ma gli esempi sono molti.
Se restiamo a Creature Fantastiche... Il protagonista in italiano ha la classica voce atonale di tutti i doppiaggi..cosa che toglie Gloria all attore che ha fatto un lavoro enorme sul personaggio e la sua timidezza.
Lei dirà che sono sfaccettature, io dico che ha ragione se un film per lei è come un cellulare, o una maglia.

TheAlabek

Scegli meglio i film allora :)

Antonio Mariani

Ai primi capitoli si deve molto della fama di Harry Potter. In particolare i due film di Chris Columbus.

Antonio Mariani

Probabilmente perché oggi è difficile trovare qualcosa di originale, per cui l'originalità è spesso ricercata nello sviluppo della storia. Detto ciò io non ho visto questo film quindi evitò ogni giudizio

Marco

Sta di fatto che nell'ultimo periodo al cinema questo é stato l'unico film che mi é piaciuto.

Marco

Non é difficile: molti pensano che sia morti ma Newt (e anche noi) vediamo chiaramente che c'è una parte di lui che scappa tra le macerie.

Bastian Contrario

Ma ce l'hai un argomento o sei una scimmia a molla che dice "Boria boria boria" a ripetizione?

Come si fa a scrivere così tanto senza dire nulla?

Bastian Contrario

Esplpde letteralmente. Piangono tutti. 5 minuti di lacrimoni.

Se non muore è parac-laggine.

Alessio Ferri

Credence non è morto neanche un po' nel primo. Nella scena finale si vede lui che guarda Newt andarsene

Charles N. Vinton

Guardare " The Mule " Full Enghlis Sottotitoli? ! ? Clicca per guardare: BOXMOVIES007.BLOGSPOT.COM

TheAlabek

Mi pare che il titolo originale l'hai letto comunque no?

TheAlabek

I film sono falso in quanto film...

TheAlabek

Che bello pensare che le produzioni siano tutte anglofona e pensare di riuscire a guardare, leggere e ascoltare app stesso tempo...

TheAlabek

C'è più retcon in sto film che in Dragonball super

TheAlabek

Rimane un film brutto

Antonio Mariani

Questo tono conferma la tua ignoranza, non tecnica, caro cineasta, ma caratteriale. Tu guardati gli originali senza insegnare niente agli altri. Perché vedi, il primo ad imporre un punto di vista sei stato tu, che hai esplicitamente detto e a più riprese che tu vorresti togliere i doppiaggi. Per la cronaca, io i film li vedo se posso in lingua originale. Colpa mia di che? Sui titoli hai ragione, ma non andare oltre. C'è la possibilità di vederli in entrambe le versioni, quindi non sei nella posizione di lamentarti. Potrai sempre avere gli originali...come gli altri potranno avere accesso ai doppiaggi.

Ikaro

Ma infatti abbiamo dei doppiatori che ci invidiano in tutto il mondo che sinceramente non vedo perché privarcene... Soprattutto con gli americani che hanno una parlata molto diversa dall'inglese classico io li trovo spesso nauseanti e parlo anche di attori da Oscar... Poi vabbè ci sono prodotti tipo le sit com e I film Black humor in cui effettivamente dalla traduzione si perde molto...

CastSimone

Per carità abbiamo degli ottimi doppiatori, una volta ho visto un film spagnolo doppiato in america e stavo per strapparmi le orecchie. Detto questo però i film vanno guardati in lingua originale, sono tutta un'altra cosa.
Indubbiamente sarebbe uscito un ottimo doppiaggio con Narcos in italiano, ma non è la stessa cosa. Se inizi a guardare i film in lingua originale non torni più indietro, non ce la fai proprio più a guardarli in italiano.

JN-

Ma se non lo hai visto come fai a saperlo scusa?

JN-

Ambè quindi un ricco ed elitario esterofilo scrive dal cellulare come un itagliano/italiota/italcoso qualunque? Non usa un display lcd connesso alle app dettando vocale (in lingua estera ovviamente, perché li è risaputo non avessero nè i contadini e ne i dialetti!!) dalla sua Jaguar ?

CastSimone

Ma perchè non sai leggere? "popolo di ignoranti a livello di lingue, non generico". Ti ci vuole tanto per arrivarci?
Purtroppo è la realtà dei fatti, con le lingue a quanto pare generalmente non siamo portati. Tanto per portarti un esempio all'esame di idoneità, livello B1, di inglese nella mia università, su 150 persone ho visto passarne poco più di 20 persone e all'orale la metà non sono passati. Come livello è davvero basso il B1 all'università, eppure nella mia facoltà fa più strage di analisi 1, statica, tecnica delle costruzioni e fisica tecnica messe insieme XD (materie che solitamente bloccano gli studenti). Ed è una cosa generale, perchè stessa cosa la rivedo con mio fratello che ha fatto un percorso completamente diverso dal mio e studia in un'altra uni. La mia mentore qui a Lipsia per dirti, nonostante non studia lingue, è ingegnere civile, conosce 4 lingue e per loro è una cosa normale e l'inglese lo parlano quasi come madrelingua.
Comunque ti consiglio di scendere dal piedistallo, il fatto che un tempo eravamo la culla della civiltà non conta nulla nel mondo moderno. Guarda il nostro settore auto a cosa si è ridotto, ma hai minimamente idea di quello che erano lancia e alfa romeo negli anni 60-70-80? Il confronto con la triade tedesca del tempo era impietoso e nettamente a nostro favore. Ma oggi? Non vivere nel passato perchè le cose cambiano, ed anche in fretta. Conta quello che fai per pianificare il futuro.
Ad esempio sai quanti brevetti deposita la Germania rispetto a noi (sintomo che investono tanto in ricerca e sviluppo)? quasi 5 volte il nosro numero. E nonostante tutto stanno investendo sempre di più, sopratutto nelle università perchè sanno che già sono stati superati da paesi come la Korea. E noi? Noi restiamo a guardare gli altri che evolvono e corrono sempre più veloci. Qui a Lipsia sono con due ricercatori, pagati dall'università di Napoli che stanno facendo ricerca qui, sai perchè? Nella facoltà di Napoli hanno passato quasi 1 anno buttato alle ortiche a fare fotocopie.

Nicola Buriani

Purtroppo lo streaming è tutto in Dolby Digital Plus, cosa che lo rende decisamente meno interessante.

William

Quindi su bitche lo trovo sicuro....

Mario Rossi

semmai VOI averte la sindrome di superiorita' e manie esterofile. Poi non sapete mettere insieme due congiuntivi. pero' sapete dire merd4 in inglese. Top.

gianni polini

Tutti con la sindrome di inferiorita qui dentro? :)
Per me potete restare fascisti e tradurre anche I cognomi come si faceva nel ventennio.
É vai di Cartesio, Bacone, Tommaso crociera e Nicola gabbia

Marco

Devo dire che il doppiaggio per me ha senso eccome ma riguardo a quello che scrive giannipolini il massimo per me sono i finti critici da film che escano dal cinema e dicono: "Ma quando è bravo pincopallo l'attore" e fanno commenti tutto il tempo sull'attore quando invece hanno visto una performance della combo attore-doppiatore dove spesso (a mio parere) il 60% del lavoro lo fa il doppiatore.

l'ultimo MI è in atmos in italiano su itunes

gianni polini

O, mi scusi Dante, ma la tastiera del cell non è il massimo per me, soprattutto quando si ha autocompletamento in inglese.
Ma che problema c'è? Mi faccio scrivere il testo da un grande letterato, così sembro bravissimo.
Tanto I fake a lei piacciono.

JN-

Popolo di ignoranti? Fondatori della civiltà occidentale assieme ai greci, dell’alfabeto in cui scrivono gli inglesi che tanto ami, inventori di acquedotti, strade, metodi di combattimento che ancora vengono usati, mode , pensiero ed elementi giuridici (il famoso diritto romano). Scopritori dell’america, i primi a girare il mondo nel completo (magellano), gli unici a non aver mai schiavizzato mezzo mondo tra Africa e America come i tuoi amici esteri. Ma vergognati e sciacquati la bocca prima di parlare degli italiani.

Marco

Ognuno è libero di pensarla come vuole ma io l'ho apprezzato.

CastSimone

Beh si onestamente, con i sottotitoli. Io Narcos se non fosse stato per il mancato doppiaggio me lo sarei visto in italiano e che stupido sarei stato, si perde tantissimo nel doppiaggio.

gianni polini

Veramente il vostro mondo lo imponete voi, regalandoci fake cinematografici.
É per colpa vostra se si cambiano I titoli dei film, perché si stravolgono I dialog hi.
É colpa vostra se ad esempio un film bello come "Eternal Sunshine of the Spotless Mind" diventa "se mi lasci ti cancello"
La poesia del linguaggio, della sonorità delle parole distrutta da chi è troppo pigro.. O peggio

Ikaro

"Ma cosa centra se I doppiatori sono bravi o meno?"

rispondevo a questa frase

"Invece no, bisogna avere tutti gli attori con le stesse voci"

"A parte il fatto che recitare non è solo parlare, il punto è che un film doppiato é un falso."

e quindi?

"Non si doppia in larga parte del mondo"

ma che caxxo stai a scrive ahahaha

JN-

Allora i film turchi, africani, polacchi e romeni perché non te li godi in lingua originale? Ovviamente la devi sapere perché io e lo tutte. E se non le sai sei un itagliano “colla GL”

Esterofili del +***

JN-

Esatto un film in lingua africana perché non se lo godono senza traduzione e leggendo i sottotitoli (se esistono)? Esterofili del ca**o!

gianni polini

Ma cosa centra se I doppiatori sono bravi o meno?
A parte il fatto che recitare non è solo parlare, il punto è che un film doppiato é un falso.
Se il punto é quello della bravura allora doppia o anche gli attori italiano scarsi.. E poi cosa, a teatro gli facciamo fare i mini così parlano quelli bravi?
Non si doppia in larga parte del mondo, in Italia lo si fa per ignoranza.
Poi ognuno fa come vuole ovviamente

JN-

Io ho detto quello che penso

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli