Olympus OM-D E-M1X: mirrorless con battery grip integrato e doppio processore

26 Gennaio 2019 38

Olympus OM-D E-M1X è la nuova fotocamera mirrorless indirizzata ai professionisti che necessitano di prodotti robusti e prestanti. Il corpo macchina è realizzato in lega di magnesio ed è certificato IPX1 con inoltre la resistenza a polvere e temperature rigide (fino a -10°C). Le misure sono 144 x 147 x 75 mm con un peso di 997 grammi (batterie incluse). Salta all'occhio la presenza di un battery grip integrato che consente sia di facilitare l'impugnatura sia di ospitare una batteria BLH-1 aggiuntiva. L'autonomia dichiarata è di 870 scatti.


Il cuore della fotocamera è costituito da un sensore CMOS da 20 megapixel. Lo stabilizzatore integrato è in grado di compensare fino a 7 stop quando opera autonomamente o fino a 7,5 stop se utilizzato in abbinamento all'obiettivo M.Zuiko Digital ED 12-100mm F4.0 IS PRO. A gestire le operazioni è un doppio processore TruePic VIII. Il sistema AF utilizza 121 punti a croce. Le raffiche raggiungo i 18 fotogrammi al secondo con AF-C e fino a 60 fotogrammi al secondo con AF-S .


E-M1X mette a disposizione anche la modalità di scatto Pro Capture. Questa funzione cattura retroattivamente fino a 35 fotogrammi al secondo quando si preme il pulsante di scatto a metà corsa (quindi prima di scattare effettivamente la foto). In questa modalità non c'è "blackout" ed è disponibile il RAW. La sensibilità si estende da ISO 200 a ISO 25600, espandibile a ISO 64.

Il doppio slot SD/SDHC/SDXC è compatibile con UHS-II. E' inoltre presente la modalità 80 Megapixel Tripod High Res Shot che crea le immagini componendo vari scatti ottenuti in rapida successione tramite lo spostamento del sensore. Per raggiungere gli 80 megapixel è necessario l'uso di un treppiede e di un software per elaborare successivamente le immagini. Negli scatti a mano libero si può sfruttare la modalità 50 Megapixel Handheld High Res Shot che compensa i piccoli movimenti.

Per inquadrare i soggetti si può utilizzare il mirino elettronico da 2,36 milioni di punti con ingrandimento 0,74x e aggiornamento a 120 fotogrammi al secondo. Sul retro è presente un display LCD da 3" completamente articolato, provvisto di touch screen e con una risoluzione di 1,037 milioni di punti. I filmati possono essere registrati a risoluzione 4K (4096 x 2160 pixel) a 24 fotogrammi al secondo con un bitrate di 237 Mbps, in Ultra HD (3840 x 2160 pixel) a 24, 25 o 30 fotogrammi al secondo con un bitrate di 102 Mbps, in Full HD a 23,98, 24, 25, 30, 50 o 60 fotogrammi al secondo. Da questo punto di vista le prestazioni sono quindi molto simili a quelle della OM-D E-M1 Mark II.

La connettività mette a disposizione il Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth, un'uscita micro HDMI, una porta USB Type-C 3.1 (utile anche per la ricarica), un ingresso microfono e l'uscita cuffie. Ovviamente non manca l'applicazione per controllare in remoto la fotocamera da dispositivi iOS e Android. OM-D E-M1X sarà disponibile a febbraio al prezzo di 2.999 Euro per il corpo macchina.


38

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AleSuperfly

Apprezzo davvero tutti i tuoi consigli di entrambi i messaggi, ma FF va in totale scontro con le mie esigenze..sia economiche, ribadisco, ma anche di portabilità...costi e ingombri troppo eccessivi per le ottiche FF, soprattutto le grandangolari che interessano a me

fr16_reda

La 6D mark II l'ho provata ed è una macchina ottima, i pareri discordanti derivano dal fatto che rispetto a Sony a7III ed EOS 5D mark IV, la 6D2 ha una gamma dinamica peggiore. Questa differenza comunque l'hanno provata solo in test che riguardano ben poco situazioni di uso reale, la 6D mark II possiede una gamma dinamica già ottima, migliore di quella della 5D mark III e sufficiente per qualsiasi ambito della fotografia.
Oltre che al sensore FF, un vantaggio molto evidente che avresti con la 6D Mark II rispetto alle ML che hai considerato è il fatto che questa macchina possiede un ottimo mirino ottico (decisamente migliore di quello della Eos 100D perché quello della 6D2 è a pentaprisma ed ha uno specchio molto più grande). La Fuji XT3 non l'ho mai provata, ho provato la XH1 ed ha un mirino veramente pessimo se prendiamo in considerazione la fedeltà dell'immagine rispetto alla realtà.
Ti consiglio di rimanere in Canon oltre che per il fatto che è FF anche per il costo delle ottiche, è vero che tra quelle che hai per ora terresti solo il 50mm 1.8 (ottimo obbiettivo, nitidissimo su FF, non è uno di quegli obbiettivi che mi spiace staccare dalla fotocamera per via dei colori e del carattere in generale che è distante da quello degli obbiettivi serie L, ma è comunque in grado di sfornare foto di altissima qualità), ma tieni presente che se passi a Fuji un 35 o 50mm ti andrebbe a costare sui 400€, le ottiche Fuji in generale sono molto costose e non avrai una vasta scelta.
Con Lumix avresti una possibilità di scegliere tra un parco ottiche più vasto rispetto a Fuji, ma questa possibilità di scelta è comunque notevolmente più ristretta rispetto a Canon (soprattutto se prendiamo in considerazione il mercato dell'usato).
Per me prima di acquistare il nuovo corpo macchina è meglio se prima decidi su quale obbiettivo puntare, perché alla fine la differenza tra un sistema e l'altro la fanno le ottiche.

AleSuperfly

eh niente..m'hai convinto ahahah

The Jackal™

hai lo stesso dilemma che avevo io prima di acquistare la mia fotocamera, ero indeciso proprio tra x-t3 e x-h1. la xt3 ha svariate migliorie rispetto alla xh1, ad esempio registra in UHD 60fps 400mbps (la xh1 si ferma a UHD 30fps 200mbps), ha il jack per le cuffie direttamente sul corpo (per averlo sulla xh1 bisogna montare il grip), ha un auto focus a 425 punti (la xh1 a 325), ha una raffica di 20fps (la h1 si ferma a 14)... insomma le migliorie ci sono.
io sono uno dei tanti estimatori del design della fuji xt3, quelle linee retrò la rendono un prodotto molto particolare, ma alla fine ho ceduto e ho preso la xh1 proprio in bundle col battery grip.
il bundle è una delle cose che mi ha spinto verso la xh1, perchè oltre al grip ti danno pure due batterie originali, cosa che invece non succede acquistando il grip per la xt3, le batterie lì vanno acquistate a parte. e avere almeno 3 batterie è una cosa fondamentale perchè l'autonomia delle fuji è un grosso punto debole, se non hai 3 batterie non la porti a termine una giornata intensa di scatti. oltre questo la xh1 ha pregi non da poco, soprattutto il sistema di stabilizzazione e il sensore meno denso (24 vs 26 mpxl), un corpo macchina più robusto e un'impugnatura nettamente migliore

AleSuperfly

Ciao, apprezzo l'esauriente risposta e vado a risponderti a mia volta.
Le mie lenti canon sono più che modeste, ho il 50 1.8 (EF), il 24 2.8 (EF-S, quindi già prendessi la R potrei si utilizzarla con l'adattatore ma avrebbe il crop a circa 11mpx mi pare), un samyang fisheye 8mm 3.5 (amo questo genere di prospettiva, ma vale poi lo stesso discorso del 24 2.8, ovvero crop, sempre ammesso che poi l'adattatore consenta di usare lenti di terze parti, cosa che non mi è del tutto chiara)..
La R con adattatore inoltre, a prenderla nuova su siti online più o meno noti è comunque qualche centinaio di euro sopra i 2000, che è il muro massimo che io vorrei evitare di abbattere, e da qui và anche poi ad abbattersi qualsiasi idea di FF che come hai detto tu, per l'utilizzo che ne devo fare io è sprecato.
Discorso Olympus, credo virerei su panasonic nel mondo m4/3 perchè una macchina 'più nuova', e con alcune funzionalità interessanti che la Oly non ha (e viceversa per l'amor del cielo..in ambito astrophoto la oly ha delle caratteristiche interessantissime).
Ora, ambito fuji nemmeno a farlo apposta ho visto un'importante calo di prezzo della xh1 che con battery grip viene via intorno ai 1400, e in accoppiata al 23 f2 wr viene via intorno ai 1800/1900, dandomi una macchina che rimanendo nel budget mi consente di avere una batteria infinita (col battery grip), stabilizzazione in corpo, macchina (e ottica) resistenti alle intemperie e relativamente recente nonostante sia uscita la xt3 con nuovo sensore, dal quale però mi sembra di aver capito leggendo varie recensioni non dia differenze così esagerate in termini di qualità dell'immagine..
quindi diciamo che mi sto più o meno del tutto convincendo per la xh1..
l'altro dubbio come detto è sulla g9, che nell'accoppiata con il sigma 16mm 1.4 verrebbe circa 200euro in meno dandomi qualche funzionalità software in più...ma sta xh1 mi tenta assai

The Jackal™

se hai lenti canon di un certo livello, io valuterei la Eos R che con adattatore ufficiale per sfruttare tutte le lenti canon ti costa sui 1900-2000€. si, sono tanti, ma se hai lenti buone devi anche calcolare il risparmio sul corredo. se invece hai lenti modeste lascia stare e vira su altro.
piuttosto valuterei Olympus, ha un parco ottiche completo e il miglior stabilizzatore sul mercato, una e-m1 mark II (1200€ circa) o una molto più economica e-m5 mark II (600€) potrebbero fare al tuo caso.
invece di fujifilm le proposte più interessanti sono x-t20 (600-650€), x-h1 (1200€) e x-t3 (1300€).
partiamo subito dal discorso che può sembrare più banale ma in realtà non lo è, ovvero l'ergonomia. se cerchi un'ergonomia simil reflex allora dovrai orientarti su olympus e-m1 o fujifilm x-h1, entrambe possiedono un grip pronunciato simile a quello delle reflex, mentre gli altri modelli che ho citato hanno un'estetica più vintage e quindi più piatta (che io personalmente adoro ma che non offre per ovvie ragioni lo stesso grip). il discorso ergonomia è importantissimo se sei un utilizzatore di zoom abbastanza importanti, avere una presa migliore è fondamentale quando si usano obiettivi di un certo peso, mentre se utilizzi più ottiche fisse allora il discorso ergonomia può anche passare in secondo piano, considerando anche che le lenti a focale fissa sono abbastanza compatte sia per m4/3 che per aps-c.
sul costo delle lenti potremmo discutere tanto, rimane il fatto che se vuoi quelle di qualità devi spendere sempre tanto. devi capire che lenti ti servono per il tuo stile di fotografia e poi valutare.
io da utilizzatore di fujifilm non poso fare altro che consigliartela, tenendo sempre ben presente che le lenti di qualità costano comunque tanto.
sony ho evitato di citarla perchè poi andare a prendere lenti sony di ottima qualità costa molto di più, ad esempio uno zoom luminoso di qualità come può essere il 24-70 GM 2.8 costa circa 1900/2000€, mentre un fuji 16-55 2.8 ne costa 900/1000. si può ovviare in parte a questo problema prendendo lenti di produttori terzi come sigma o samyang, ma comunque per un amatore sconsiglio il FF se si vuole fare un parco ottiche ricco.

chiediti di cosa hai bisogno prima di acquistare

AleSuperfly

La a7 II rispecchia la scelta della 80D, come detto sarò fissato io ma preferisco spendere soldi per prodotti nuovi che non ‘obsoleti’.
Perché la realtà dei fatti è che a livello di tecnologia un prodotto come la a7 II che ha 4/5anni di vita o quelli che sono, è obsoleto. Poi nessuno dice che non funzioni bene.
La G9 e le panasonic in generale hanno alcune funzioni che mi attirano, come la stabilizzazione innanzi tutto, come il bust 6k photo, la hi-res mode o il post-focus, che per quanto siano solo jpeg offrono comunque possibilità e spunti creativi che altre macchine non permettono.
Rispondo direttamente qua anche al commento sotto, non pretendo un menù semplificato come quella della 100D, ma i menù di Canon e panasonic sono intimamente meglio organizzati di quelli Sony...idem Fuji, seppur già un po’ meno intuitivi...
Oggi pomeriggio penso tiro a sorte poi deciso cosa ordinare ahaha

Simone

Dal punto di vista della facilità d'uso le sony, come tutte le camere prosumer, hanno decine di impostazioni, nessuna sarà immediata come la tua 100d, ma basta usarle spesso perprenderci la mano e personalizzarle come preferisci, le sony in più non hanno ghiere battezzate come altre perché pure quelle le puoi personalizzare.

Simone

Ho potuto usare la 80d e funziona veramente bene.
Sono più votate ai video le m43 piuttosto che le sony, a mio parere l'equivalenza tra lenti m43 e apsc si ha ad uno stop di luminosità di differenza, il che le pone alla pari per i prezzi (idem per apsc-ff). Questo per ottenere la stessa pdc e compensare con la luminosità la minor resa ad alti iso.
Per recuperare le lenti canon il sistema più compatibile è il sony, su cui puoi montare non solo il metabones ma anche l'economico mc-11, oltre ad avere lo stesso crop della tua 100d. Con le Fuji perderesti lato af e con le m43 la maggiore densità potrebbe non essere risolta dalle lenti, oltre allungarsi tutte le focali.
A livello corpo la x-t3 è un gioiello, se non è per la compattezza perché dovresti andare di m43? Non hanno alcun vantaggio fotografico rispetto a qualsiasi altro sistema.
Parli di budget per cui non puoi andare sulle FF quando una A7ii costa meno della xt3/g9 e ti bastano economiche lenti f4, certo le lenti apsc canon che hai funzionerebbero solo in crop mode, ma non credo tu abbia tutte lenti apsc.

eric

Pana-Leica 25mm f1. 4 lo Zuiko 75mm e 45mm f1. 8

Davide

Ciao, io ho una G9 e mi trovo molto bene, per essere una micro 4/3 è un po' grossa, ma ti garantisco che sta in mano divinamente. È fatta molto bene, ha un sacco di funzioni, produce ottimi file, hai a disposizione un parco ottiche da paura e trovi tutto a prezzi "buoni" soprattutto nel mercato dell'usato.

AleSuperfly

Aspettare per aspettare, tanto vale che aspetto l’uscita delle ipotetiche 90D/7D mark III...:)
Sinceramente non ho più voglia di aspettare :P

AleSuperfly

Ti ringrazio per il consiglio ma, un po’ per fissazione mia, non ho intenzioni di investire soldi il prodotti che sono ormai vecchi e al limite del fuori produzione, tanto meno di prendere qualcosa di usato, su cui ho già avuto brutte esperienze.
Discorso ottiche, ho solamente il 50mm 1.8 utilizzabile su full frame, le altre sono ottiche apsc.
Ho già pensato al discorso FF, c’è stato un momento che avevo trovato una super offerta per la 5D mark IV e ho detto ‘faccio la pazzia’, poi mi troverei con una macchina si eccezionale ma con schermo fisso (che sembrerà una cavolata ma è una delle cose che più mi pesa della mia 100D) e comunque spropositata per le mie esigenze..stesso discorso per la 6D mark II, su cui per altro ho letto recensioni completamente contrastanti e quindi ho preferito accantonare come idea

Fabio Cialdella

Belle che ottiche hai usato?

fr16_reda

Io ti consiglierei di restare in Canon e valutare il mercato dell'usato. Nella fotografia negli ultimi 10 anni non c'è stato un progresso tecnologico paragonabile a quello che è avvenuto in altri ambiti della tecnologia, io sono passato recentemente da Eos 550D ad una Eos 1D mark IV usata e per le mie esigenze è perfetta.
Ti consiglio di valutare la Eos 5D mark III, è facile da trovare usata e si trova sempre ad ottimi prezzi, è un corpo robusto, professionale, con un ottimo sensore e con un'ottimo AF.
Per il discorso ottiche, dipende dalle tue esigenze, ma Canon offre un parco ottiche molto più vasto rispetto a Fuji e Panasonic, anche lì ti consiglierei di valutare l'usato, le ottiche Canon di serie L sono veramente robuste, gran parte di quelle che puoi trovare nell'usato sono indistinguibili dal nuovo e hanno prezzi veramente convenienti.

Bach05

Non ho letto tutti i commenti, ma se vuoi è in arrivo anche la X-T30. Piccola, economica e quasi allo stesso livello di X-T3 come specifiche. Le lenti sono un po' più costose, ma risparmi sul corpo.

Rianna

visita la "Bumblebee" altissima qualità su questo sito !!? clicca per giocare o copiare il link ... & MOVIESNIGHTMARE123.BLOGSPOT.COM & ...

I'mNotYourFatherLuke

In più c'è da considerare che le Sony E sono in linea di massima meno luminose delle fuji, ma i prezzi non sono molto più bassi, anzi...
Per quanto riguarda la qualità si tratta di due sistemi ottimi, ma i motivi che ho detto prima insieme alla ghiera dei diaframmi e lo stile vintage mi farebbero preferire Fuji

AleSuperfly

sony fa un discorso un po' a parte, nel senso che ho pensato per tanto tanto tempo alla a6500 (considerando che la serie a7 è esclusa per ragione di esigenze/budget), poi le ho un po' escluse perchè mi sembrano davvero macchine poco intuitive..oltre che forse più adatte ai videomaker che non a chi come me predilige il comparto fotografico..
in più mi sarò fissato io ma se faccio un investimento di 1500/2000euro non mi va di prendere macchine vecchie di 2/3 anni (sempre inteso per la a6500), e la a6400 mi sembra quella macchina 'intermedia' che non è ne carne ne pesce...

Antony Coc

Potresti valutare anche la nuova Sony a6400 una gran bella macchina con sensore APS-C...il problema è lo stesso di fuji e cioè il parco ottiche soprattutto quelli più luminosi 1.9 ecc...costano davvero tanto. Forse con la Panasonic risparmieresti un sacco.

AleSuperfly

in 2 anni di reflex, per quanto sia entry level e quindi le capacità video son quelle che sono, non ho MAI fatto un video..solo ed esclusivamente foto..
diciamo che mi ero orientato sulla pana nel mondo m4/3 per 2 ragioni: 1) tutti la definiscono come la macchina più sottovalutata dell'anno scorso, 2) è 'etichettata' come macchina dedicata alla fotografia, più che i video (come è invece la gh-5)..senza contare la promozione panasonic che per ancora qualche giorno fa 400euro di sconto (1200euro non sono pochi ma per quello che è la macchina reputo sia tanta roba)..
inizialmente mi ero innamorato della em-1 II di olympus, che però oltre ad essere una macchina di ormai 2-3 anni fa (e quindi ricalca un pò il discorso fatto per la 80D/M5) costa pure ancora di più della g9..
forse sono io che come hai detto tu mi faccio troppe pippe mentali sul formato comunque..

eric

...è un discorso sensato :)
devi fare un acquisto in funzione delle tue tasche, capacità ed utilizzo che ne faresti
PS: .....piccolo consiglio......se ti orienti sul m4/3 devi "decidere" se per te il comparto video deve essere di livello elevato e conta più della fotografia ...... se ne fai un utilizzo più prettamente fotografico preferisco decisamente Olympus per i suoi files più "malleabili" e per il suo Jpeg diretto già pronto senza dover eleborare il Raw come, troppo spesso, è necessario fare sulle Panasonic....
Bada pure alle dimensioni.....la Pana non è che sia molto compatta...

AleSuperfly

da un lato condivido, il problema dei fissi sul m4/3, visto che come detto io prediligo i grandangolari, è il crop factor..e da qui dico che fondamentalmente a parità di lunghezza focale (equivalente) e apertura, la differenza di prezzo si assottiglia parecchio con l'apsc..FF è un mondo a parte che sia per esigenze mie che per fattore economico escludo proprio

AleSuperfly

eh, il sensore stabilizzato (oltre ad un paio di funzioni interessanti presenti sulla g9) è una delle cose per cui non ho già ordinato la xt3 ahah

I'mNotYourFatherLuke

Beh considera comunque che si tratta di un grandangolo luminoso professionale, è normale che costi tanto... Piuttosto considera la differenza di PDC a parità di angolo di campo e apertura, con il sistema M4/3 avresti una PDC più ampia, devi valutare tu se si tratta di un pregio o un difetto per le tue esigenze.
In generale si tratta di due sistemi molto buoni, fuji un po' più costoso, con M4/3 avresti dalla tua il sensore stabilizzato

eric

....sono "antico" ...... uso solo fissi che hanno sempre una resa migliore degli zoom .... per me f2.8 è buio ...... preferisco gli f1.2, f1.4 ed in alcuni casi gli f0.95 ..... roba che su Aps-c o FF hanno prezzi inavvicinabili.....

AleSuperfly

però ti dirò, non vedo proprio tutta questa differenza come prezzi a livello di ottiche tra fuji e m4/3..per lo meno, io prediligo ottiche grandangolari e tralasciando per dire il nuovo 8-16mm 2.8 di fuji che è una sprangata sui denti, quelle per m4/3 non è che te le regalino..il 7-14 2.8 olympus è sopra i 1000euro, per dire..

eric

....parliamo quindi di "livello amatoriale"...
a questo punto lascerei perdere Fuji in quanto non certo "tenera" come prezzi per il parco ottiche......ottima invece la scelta del m4/3 per la vastità di obiettivi che puoi trovare a prezzi inferiori e se scegli Panasonic, hai anche una marcia in più nel comparto video....
non farti tante se_gh_e mentali sul formato.....ci puoi realizzare foto sempre di alto livello che nulla hanno da invidiare ai costosissimi obiettivi luminosi FF...
queste sotto sono fatte con una m4/3 ..... eccellente la resa in scarsa luce e bokeh che nulla ha da invidiare ad una FF ;)
https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

eric

...il sistema m4/3 con le Panasonic è ormai quello più utilizzato per quanto riguarda i video nelle produzioni low-budget......poi per i Pro che operano a livelli "cine" ci sono ben altre macchine che le FF ;)

AleSuperfly

Ragazzi, consiglio veloce: voglio pensionare la mia reflex canon (una entry level, la 100D) per passare dopo 2 anni a qualcosa di serio..
Mi piacerebbe, anche per un punto di vista economico, mantenere la possibilità di utilizzare le mie lenti Canon, ma reputo macchine come la 80D o la M5 ormai vecchiotte per un acquisto nel 2019, e mi sono più o meno rassegnato all'idea di cambiare tutto il sistema.
Mi attira la possibilità del FF, ma mi rendo conto che per ciò che devo farci io è probabilmente esagerato, e sempre parlando di punto di vista economico, le lenti per FF sono una bella sassata.
Arriviamo quindi alle 2 macchine tra cui sono arrivato a decidere: Fuji XT3 e Lumix G9..
cosa consigliate e perchè?

I'mNotYourFatherLuke

Strano ma vero, ci sono anche dei fotografi di NatGeo che usano M4/3, evidentemente hanno valutato pro e contro di ogni sistema e hanno ritenuto che fosse il migliore per le loro esigenze.
In più c'è da valutare anche la questione lenti, hai visto le differenze che ci sono ad esempio tra un 600 f/4 FF e un 300 f/4 pro?

I'mNotYourFatherLuke

Secondo me non ha molto senso parlare di dimensioni per un prodotto spiccatamente orientato verso la fascia professionale del mercato, in fin dei conti chi compra questo corpo probabilmente lo fa per metterci davanti un tele di ottima qualità tipo 300 f/4 o (si spera) il futuro 150-400 f/4.5. Di conseguenza la questione dimensioni va un po' a farsi benedire, considerando anche che un corpo grosso serve a bilanciare meglio e ad avere una migliore ergonomia.
Sarebbe sicuramente stato più comodo avere il battery grip staccabile ma in fin dei conti non penso sia un dramma, soprattutto se la sua assenza porta a vantaggi dal punto di vista prestazionali, chi vuole qualcosa di più compatto può rivolgersi (rimanendo in casa Oly) a Pen-f, e-m5 e simili

Galy

Non ho idea a chi possa essere indirizzata questa macchina.
Un professionista di sicuro non usa un micro 4/3 e chi fa video altrettanto.
Il prosumer poi se incomincia a dover spendere 3000€ per un corpo, anch'esso si rivolge più ad una full frame.
Penso che qualcuno la comprerà, ma sarà una piccolissima nicchia.

eric

...senza dubbio una gran bella macchina......riservata però ad un certo tipo di clientela
si perde molto in fatto di compattezza e leggerezza ... preferisco ancora il "vecchio" ma pratico sistema della prima serie in due pezzi da utilizzare a seconda delle esigenze
https://uploads.disquscdn.c...

theItN
Valerio

Effettivamente era un informazione essenziale. Ho dovuto cercarla con google.

Marco

Ok no, sempre micro 4/3

Marco

Ma che formato è il sensore? Dall'immagine sembra più grande di un micro 4/3. Non lo trovo scritto.

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli