Panasonic: proiettore Laser da 50.000 lumen e nuovi display

07 Febbraio 2019 3

Panasonic ha arricchito la gamma di proiettori Laser con il nuovo PT-RQ50K. Il nuovo modello utilizza la tecnologia 3-Chip DLP e dispone di una risoluzione 4K nativa, 4096 x 2160 pixel. La sorgente luminosa ibrida è denominata Solid Shine. A costituire sono diodi laser rossi e blu abbinati a fosfori. La luminosità si attesta a livelli estremamente elevati: si parla di ben 50.000 lumen e di una durata garantita per almeno 20.000 ore. Le specifiche complete non sono al momento disponibili. Il proiettore sarà disponibile da dicembre 2019 e ci sarà quindi tempo per presentarlo con dovizia di particolari.

Il colosso giapponese ha inoltre annunciato il proiettore PT-RQ100 , un DLP dotato di un chip con risoluzione WUXGA nativa. I 1920 x 1200 pixel possono simulare una risoluzione Ultra HD tramite la tecnologia 4K Smooth Pixel Drive. Anche questo modello integra una sorgente luminosa Solid Shine capace di assicurare una luminosità di 10.000 lumen. Anche questo modello arriverà a dicembre 2019.

Panasonic PT-RQ100

Jan Markus Jahn, Director di Panasonic Visual System Solutions commenta:

Panasonic detiene una quota di mercato dell’80% nella proiezione per gli eventi live. Con il proiettore da 50.000 lumen confermeremo i nostri elevati standard in termini di rapporto fra dimensioni e luminosità.

Nella cornice di ISE 2019, attualmente in svolgimento ad Amsterdam (5 - 8 febbraio), Panasonic ha poi ampliato la gamma di display LCD professionali. Il TH-55VF2 è caratterizzato da una cornice spessa 0,88 mm. Questa caratteristica lo rende particolarmente adatto per le installazioni multi-schermo. Lo schermo è un IPS con una luminosità di 500 cd/m2 - nits o 700 cd/m2 - nits nella variante VF2H. Il TH-55LFV9 è un'altra novità molto simile alla serie VF2, dalla quale si distingue per lo spessore della cornice pari a 3,5 mm. La serie VF2 sarà disponibile all'inizio del 2020 mentre la VF9 arriverà a ottobre 2019.

Panasonic PT-RQ50K

L'ampio catalogo si completa poi con una serie di display Ultra HD. La serie SQ1 da 500 cd/m2 - nits si espande con i tagli da 43", 49", 55" e 65" che vanno ad aggiungersi all'86" e al 98" già in commercio. L'arrivo è previsto per la fine del 2019. In autunno saranno poi disponibili anche tutti i sei modelli della serie CQ1, meno luminosa della SQ1 (400 cd/m2 - nits) e declinata nei tagli da 43", 50", 55", 65", 75" e 86".

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Clicksmart a 469 euro oppure da Amazon a 549 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
BLERY
SirTampax

Suka

Zetec

Primo

Recensione TV Ultra HD Sony KD-65ZF9 Dolby Vision: Android TV finalmente vola

LG UltraWide e UltraGear: nuovi monitor per produttività e gaming | Video Anteprima

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top