Il Signore degli Anelli, Amazon prova a creare hype sull'attesa serie TV

16 Febbraio 2019 143

Mentre tutti gli amanti delle serie fantasy si chiedono come faranno a superare l'imminente fine di Game of Thrones, Amazon prova a generare un po' di aspettative sulla vociferata produzione televisiva dedicata all'immortale opera letteraria di J.R.R. Tolkien, Il Signore degli Anelli.

Si perchè diciamolo chiaramente, Game of Thrones ha stabilito un nuovo standard qualitativo che difficilmente troverà sostituzione in tempi brevi, ma se ci sono delle speranze in questo senso, la prima e futura produzione su cui tutti contano è proprio quella dedicata all'universo della Terra di Mezzo. Di questo inedito show si sa poco e niente, l'unica informazione a disposizione riguarda l'ingente somma di denaro pagata da Amazon per acquisire la licenza alla sua realizzazione.

Sappiamo bene che Amazon vive di marketing, così con il preciso obbiettivo di non voler far raffreddare gli animi, ha condiviso un'immagine piuttosto chiara sull'account ufficiale Twitter dedicato alla produzione.

Per i pochi che non lo sapessero, si tratta di una mappa della Terra di Mezzo, accompagnata dalla frase "Tre anelli per i re elfici sotto il cielo". Il tweet include anche un collegamento a una versione interattiva della mappa, dove sarà peraltro possibile effettuarne il download.

Sebbene i dettagli della trama siano ovviamente segreti, Amazon ha voluto divulgare un dettaglio, affermando che questa serie non racconterà la storia della Guerra degli Anelli, che abbiamo già potuto seguire nella celebre trilogia cinematografica di Peter Jackson. Voci di corridoio dicono che la serie seguirà le vicende del giovane Aragorn prima degli eventi narrati nei film, ma questo non è stato confermato.

Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9 è in offerta oggi su a 319 euro oppure da Amazon a 369 euro.

143

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
pollopopo

non mi entusiasmano nemmeno quello ad onor del vero tranne qualcosina :/

DeeoK

I film sì, ma Netflix nacque come produttore di serie tv. I film sono arrivati un bel po' dopo.

pollopopo

spero di no e che tenga un approccio più simile a sky........ ripeto, ho netflix, sky e amazon e un server multimediale con 16tb.... netflix è la peggiore...

io guardo tutto, anche i cartoni :P .... ma i film di netflix sembrano fatti da bambini e certe volte mi ricordano 'the room' :P

DeeoK

All'inizio anche Netflix faceva prodotti di qualità. Ora sta abbassando la qualità per puntare sulla quantità. Amazon farà la stessa fine, probabilmente.

Astar

Concordo pienamente

Fabio Pelliciari

beh no dai han solo segato parte del finale...omettendolo completamente....il ritorno della compagnia alla contea, ceh vuoi che sia

StriderWhite

Hanno già fatto Cattivissimo me, non ti basta? :P

Luca Girardi

Per quanto può valere, lessi Lo Hobbit e poi Il Signore degli anelli molti anni prima dell'uscita dei relativi film di Peter Jackson... I libri li leggo regolarmente, da tre anni unicamente dal Kobo.... Negli ultimi mesi sono usciti 2 libri postumi di Tolkien a breve li
recupererò.

Orophen

Ma lo vedi che vi contraddicete tutti?
O è fedele al libro o non lo è.
Il fatto che fosse impossibile fare un film restando fedele al 100% non c'entra nulla.
L'affermazione a cui ho risposto diceva : La prima trilogia è stata un capolavoro e rispecchiava il libri in maniera maniacale/religiosa.

E io ho semplicemente detto che non è cosi. Non si parla di limiti cinematografici nè di qualità, semplocemente non è una trasposizione maniacale/religiosa.

Borindil

Ma non è vera questa affermazione, se dovevamo riprendere frdelmenfe il libro per ogni singolo aspetto a facevano 5-6 film rendendo l'opera noiosa perchè un conto e leggere un libro, un conto guardare un film e raccontare il nulla per un'ora magari, o facevano una serie tv

Orophen

Non ho detto che è fatta male, ho detto che le differenze sono parecchie.

Borindil

Su dai ho letto il signore degli anelli 3 volte e vista la trilogia non so quante, almeno una volta l'anno riguardo la versione estesa, e dire che è fatta male o che c'erano tantissime differenze non è affatto vero. Se esiste una trasposizione cinematografica da libro a film fatta bene e proprio LOTR

pollopopo

devo dire che quello che fa uscire amazon solitamente è mediamente guardabile....netflix è un pacco.......

Condivido, anche se io li ho letti in ordine cronologico Silmarilion<hobbit<signore degli="" anelli="" anche="" se="" i="" racconti="" andrebbero="" letti="" tra="" lo="" hobbit="" e="" lotr.="" e'="" più="" ostica="" come="" lettura="" ma="" è="" molto="" bello="" vedere="" il="" naturale="" corso="" del="" tempo="" che="" cambia="" le="" cose.="">

nic

Nella versiome corta per ragioni di tempo, quella estesa è molto fedele, nei limiti di un film.
Vuoi fare il paragone con lo Hobbit?

Bauscia

Gli amanti del trekking ringraziano!

eberg93

Quando nel primo film a casa di Bilbo intonano la "Misty mountains cold" è da brividi <3

SalvaJu29ro

Beh si, so come possono diventare i fanboy a volte....

franky29
franky29

Questa la seguirò al 100%

Orophen

Non è assolutamente vero, c’erano tantissime differenze rispetto alla storia narrata nel libro.

I<3Microsoft

In poche parole ti piace così così. Sei curioso di sapere in maniera spicciola per cui non sei un appassionato.
Consiglio: non dire così davanti a uno appassionato che si incavola. :)

nic

No, il problema è quando i registi vogliono fare i fenomeni e cambiare la storia originale, ricetta perfetta per un risultato mediocre.
La prima trilogia è stata un capolavoro e rispecchiava il libri in maniera maniacale/religiosa

I<3Microsoft

Un vecchio disse: "L'arte della scrittura è la sua incredibile potenza nel trasmettere emozioni e concetti filosofici a chi li legge. Esso è il cuore dell'anima umana, poiché con essa è possibile descrivere in maniera magistrale i propri pensieri"
Vuoi capire il pensiero di Tolkien senza contaminarti con idee altrui e fuori contesto?
Leggi i libri prima.

G. Vakarian

Io leggerei lo Hobbit, isda e poi il Silmarillion, dopodiché passerei a racconti perduti/ritrovati, figli di urin ecc. Secondo me è questo l'ordine per godersi al meglio le opere, non è importante l'ordine (in questo caso è più un disordine) cronologico

Max

Ho letto tutto ciò che ho trovato di Tolkien... Fantastico

Frazzngarth

ma lui ha chiesto un ordine cronologico

Scemo

Buona sera, altrettanto :)

Frazzngarth

ti ripeto che il primo è il Silmarillion, ed è anche di gran lunga il più bello, per me.

Frankie Fetecchia

Nickname appropriato.

Sgnapy

non oso immaginare l'incontro con medusa e cosa verrà pietrificato. Per non parlare dei serpenti. Cicciolina e pito pito erano dilettanti

Sgnapy

Per non parlare della app e della qualità dello streaming pietoso. Per quello è sempre in offerta

Srnicek

Risposto sopra :)

Ballrog

Premetto che ho già il Silmarillion, Lo Hobbit e se non ricordo male I figli di Hurin perchè mio fratello li ha letti tutti. So che soprattutto il primo è pieno di nomi, storie intrecciate ed è complicato. Voglio semplicemente capire quale sia l'ordine corretto di tutti i libri.

Srnicek

Parti con "Lo Hobbit", è il libro più accessibile, se ti piace poi puoi attaccare "Il Signore degli Anelli" e dopo, se vuoi, il Silmarillion (la bibbia del mondo tolkeniano) e il resto dei vari racconti.
Cronologicamente comunque l'ordine dei libri principali sarebbe Silmarillion, Hobbit e SdA, gli altri racconti sono un po' sparsi ma la maggior parte è comunque ambientata prima di Hobbit.

Srnicek

Se inizia col Silmarillion abbandona subito, secondo me il miglior modo per entrare nell'ottica dell'opera è "Lo Hobbit".

Frazzngarth

dall'inizio dei tempi fino a prima del signore degli anelli.

più o meno

Frazzngarth

impossibile rovinare il Silmarillion... sono eventi troppo diluiti nei millenni, sarebbe facilissimo inventarsi qualsiasi cosa senza rovinare il libro

Frazzngarth

parti col Silmarillion, quando lo hai letto 4 o 5 volte per ricordarti grossomodo tutte le cose, torna qui...

Luca Girardi

Alfred Hitchcock : "Probabilmente conoscete la storia di quelle due capre che mangiano la pellicola di un film tratto da un romanzo di grande successo. A un certo punto una capra dice all’altra: “per me, era meglio il libro”»

Ballrog

Qualcuno saprebbe dirmi l'ordine cronologico della storia di tutte le opere di Tolkien? Volevo provare ad immergermi completamente nel suo mondo, sperando di capirci il più possibile. Vi ringrazio in anticipo!

SalvaJu29ro

E' molto semplice: per me leggere Tolkien non è così bello da essere paragonato al sesso

SONICCO

quoto

MacCarron

Ci puoi scommettere che il protagonista sarà una stronk womyn che combatte il patriarcato in nome di "uguaglianza" e diritti delle minoranze, altro che pretese :)

Si e vero! Ma se il regista ha un immaginazione da Oscar, il film o serie sara altrettanto!

sopaug

verissimo.

Però ci sono esempi cinematografici dove attraverso un media differente si è riusciti a veicolare un messaggio a volte anche più efficace. Penso a Via col vento che con una carrellata risolveva 40 pagine noiosissime, allo stesso Signore degli anelli che pur avendo apprezzato anche su carta stampata ha delle parti davvero lente, a Caccia a Ottobre Rosso magistralmente riassunto (benchè tagliato, ma senza perdita di intensità), fino ad arrivare proprio al citato Game of Thrones fino alla 4-5 serie (poi è diventato mainstream e hanno accelerato troppo)

Insomma, la sfida è notevole ma lo spezio per fare qualcosa di bello c'è sempre.

FrancescoB

Amen fratello :-)

ciro mito

Oh finalmente qualcuno che la pensa come me

Marco P.

Ho sempre voluto l'edizione rilegata della Bompiani, però non era disponibile su Amazon in quel periodo.
Comunque, di cosa parla? So che è inedita in Italia ed è della Collins, in Inglese

Venom®

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli