Panasonic: ecco i nuovi TV OLED con tutti i formati HDR e Dolby Atmos

18 Febbraio 2019 46

Panasonic ha presentato ufficialmente la nuova gamma TV OLED 2019. Evidentemente il colosso giapponese crede fermamente in questa tecnologia, tanto da incrementare il numero di serie disponibili sul mercato. Sono quattro le linee in arrivo: GZ2000 (annunciata al CES 2019), GZ1500, GZ1000 e GZ950. I tagli sono uguali per tutti: si parla di OLED Ultra HD da 55" e 65". I pannelli sembrerebbero invece differenti.

Panasonic GZ2000

Per la serie GZ2000 si parla di un "esclusivo pannello Professional Edition 4K OLED, personalizzato in esclusiva dai ricercatori Panasonic in collaborazione con Hollywood". Stando alle informazioni che abbiamo ottenuto da Panasonic, sembra che le ottimizzazioni siano state apportate a livello di alimentazione e dissipazione del calore. I pannelli montati sugli OLED GZ2000 possono quindi assicurare una luminosità più elevata in relazione all'APL (Average Picture Level). Con quest'ultimo termine si indica il rapporto tra basse luci (scuri) ed alte luci (chiari) all'interno della stessa immagine. In parole più semplici si può descrivere l'APL come la percentuale di schermo illuminata. Tutti i TV OLED fanno intervenire un limitatore noto come ABL (Average Brightness Limiter) quando si raggiunge una certa luminosità. I GZ2000 dovrebbero quindi mantenere una media più alta (si parla del 30% in più) anche in condizioni di APL elevato, quindi con una percentuale di schermo illuminata maggiore rispetto ad altri modelli.

Il processore video è invece identico per tutti. Si tratta di HCX Pro Intelligent, la versione più potente realizzata sino ad oggi da Panasonic. Le immagini in Ultra HD vengono ottimizzate considerando colore, contrasto e nitidezza. Per la messa a punto dei pannelli si è fatto affidamento all'esperienza del colorista Stefan Sonnenfeld, la cui maestria è stata messa a frutto in film come "A Star is Born", "Wonder Woman", "L’uomo d’acciaio", "Star Wars: il risveglio della forza", "Jurassic World" e molti altri ancora.

Panasonic GZ1500

L'intera gamma OLED è compatibile con tutti i principali formati HDR: HDR10, HDR10+, HLG e Dolby Vision. A questi si aggiunge anche HLG Photo, una modalità che permette di visualizzare gli scatti in HDR catturati nel formato .hsp con le mirrorless full-frame Lumix S. Panasonic non ha poi trascurato l'audio. Le nuove serie OLED supportano le tracce audio in Dolby Atmos, il formato "object-based" di Dolby. GZ2000 è dotato di un sistema avanzato sviluppato da Technics. A comporlo sono una soundbar posta lungo il lato inferiore e due speaker collocati lungo la parte superiore e rivolti verso l'alto. La potenza complessiva è di 140 W. GZ1500 sfoggia una soundbar "Blade Speaker" da 50 W complessivi mentre GZ1000 e GZ950 sono dotati di speaker tradizionali da 50 W. Tutti i televisori sono inoltre provvisti dell'uscita per collegare un subwoofer.

La piattaforma Smart TV è costituita da My Home Screen 4.0, rinnovata con una nuova interfaccia grafica e maggiori possibilità di personalizzare la disposizione della schermata iniziale. L'inserimento di icone-scorciatoia consente di semplificare e velocizzare l'accesso a servizi in streaming e trasmissioni televisive. Si possono inserire collegamenti a Netflix, Amazon Video, YouTube o i canali guardati più frequentemente. É inoltre supportata la tecnologia HbbTV OpApp (Operator App).

Panasonic GZ1000

A seguire il riepilogo delle principali caratteristiche:

GZ2000

  • 55" e 65"
  • Pannello 4K OLED Processional Edition
  • HDR10, HDR10+, HLG, Dolby Vision, HLG Photo
  • HCX Pro Intelligent Processor
  • Dolby Atmos
  • Sound Field Creation speaker da 140 W
  • 4 HDMI con ARC e Auto Low Latency Mode (ALLM)
  • My Home Screen 4.0
  • WiFi e Bluetooth
  • Compatibile con l'assistente vocale Amazon Alexa

GZ1500

  • 55" e 65"
  • Pannello OLED con Absolute Black Filter
  • HDR10, HDR10+, HLG, Dolby Vision, HLG Photo
  • HCX Pro Intelligent Processor
  • Dolby Atmos
  • Blade speaker da 50 W
  • 4 HDMI con ARC e Auto Low Latency Mode (ALLM)
  • My Home Screen 4.0
  • WiFi e Bluetooth
  • Compatibile con l'assistente vocale Amazon Alexa
Panasonic GZ950

GZ1000

  • 55" e 65"
  • Pannello OLED con Absolute Black Filter
  • HDR10, HDR10+, HLG, Dolby Vision, HLG Photo
  • HCX Pro Intelligent Processor
  • Dolby Atmos
  • Speaker da 50 W
  • 4 HDMI con ARC e Auto Low Latency Mode (ALLM)
  • My Home Screen 4.0
  • WiFi e Bluetooth
  • Compatibile con l'assistente vocale Amazon Alexa

GZ950

  • 55" e 65"
  • Pannello OLED con Absolute Black Filter
  • HDR10, HDR10+, HLG, Dolby Vision, HLG Photo
  • HCX Pro Intelligent Processor
  • Dolby Atmos
  • Speaker da 50 W
  • 4 HDMI con ARC e Auto Low Latency Mode (ALLM)
  • My Home Screen 4.0
  • WiFi e Bluetooth
  • Compatibile con l'assistente vocale Amazon Alexa

GZ950 differiscono principalmente per le finiture e per la forma del piedistallo. Ii nuovi modelli arriveranno sul mercato a partire da giugno.

Panasonic GZ2000
Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 349 euro.

46

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Progressive

Che differenze ci sono, se ci sono tra il GZ950 e GZ1500?

Davide

purtroppo non è un pannello 10 bit

https:/ /www. displays pecifications. com/ en/ model/ 57f7132c

ap2001

"Pannello 4K OLED Processional Edition", sembrerebbe molto processionale :D

Ryusei

Non stiamo parlando di una differenza di costo doppio tra B8 e Fz800 quindi non direi che sono “davvero cari”, semplicemente stai paragonando un tv 2017 con carrozzeria 2018 con uno 2018, e per i nuovi ancora non si sanno i prezzi quindi direi che partire a priori dicendo che Panasonic costa uno sproposito sa proprio di buttato lì tanto per dire... avessi detto Sony avrei convenuto che è abbastanza più cara..

Ho preso un B8 (che non ha nulla da invidiate al C8, stesso pannello, solo CPU diverse che non cambia nulla) perciò dico che Panasonic è cara. Per non parlare della prossima esperienza d'uso del software che sembra (anzi è) del decennio scorso

Ryusei

Se prendi un top di gamma Samsung con un oled LG almeno C8 e li paragoni con un Panasonic FZ800 vedrai che la differenza tra gli oled è praticamente nulla e addirittura i qled di Samsung costano di più..

TV Cinesi? Costa più di Samsung (che però non ha oled) e LG

Ryusei

Rispetto a tv cinesi di primo prezzo sono d’accordo, ma se parliamo di tv con un po’ di qualità allora Panasonic ha un buon se non ottimo (secondo i casi) rapporto qualità prezzo

No, sono TV davvero davvero cari.

piervittorio

Problemi col pass throught dell'uscita toslink, problemi nella gestione dei video e music player col NAS, mancano music player decenti (a livello di Neutron e Foobar 2000) ecc, idem con i video player.
Ma la mia TV LG aveva WebOS 3.5, non il 4.0... magari é migliorato.

piervittorio

Io un'auto la vivo all'interno... la qualitá dell'impianto hi fi é la prima cosa che guardo, poi la qualitá del pellame e dell'ergonomia.
I motori, quando hai minimo un sei cilindri da un paio di centinaio di kW ed un buon cambio automatico, vanno tutti bene, uno vale l'altro.

Davide

contento tu di pagare tanto per avere quel menu e quel software, contenti tutti. Direi che i tuoi soldi puoi spenderli meglio ma ovviamente è solo una mia opinione.
Per quanto mi riguarda i tuoi gusti sono discutibili, che sia la lentezza o no a determinarli non te lo so dire =)
La parte smart con firefox O.S. può anche salvarsi se non si hanno troppe pretese ma nel 2019 io mi aspetto ben altro da una TV top di gamma, così come mi aspettavo che una TV da 600€ del 2018 non fosse per il 99% paragonabile ad una TV Sony pagata 400€ nel 2013 e per certi versi peggiore.

Sarebbe lento? Forse mi spieghi anche dove sarebbe lento?
Deve predire le tue intenzioni magari? Leggerti nel pensiero?

Lento come il cucco… e poi mostri un video dove non c'è nemmeno un lag... Penso che chi sia lento sia un altro, non la TV...

Ryusei

Rispetto a quale riferimento scusa? Mi sembra piuttosto vago dirla così no?

Davide

https://www . youtube . com/watch?v=xHPKEbIUZSQ

questa è la recensione del nuovo 55" OLED e ha lo stesso identico S.O. e menu del mio da 600€ pur costandone 2000.
Insomma, non è solo la fascia bassa a lasciare l'amaro in bocca.

Progressive

La prossima volta informati prima di comprare ;)

Invece é importantissimo specificarlo!
FX significa modello 2018 UHD 633 significa serie 6, modello 33.
La serie 6 é praticamente un "low cost", é chiaro che su una TV da 500€ non ci sia un processore octa core e 8GB di RAM per il sistema operativo.
E non penso che troverai mai un menu veloce su una TV da 500€!

Davide

non mi sembra di aver mai detto di essere un intenditore di TV, anzi, sono io il primo a dire di non capirne nulla.
La qualità del pannello, dato che la citiamo, mi ha costretto a spingere la "tonalità magenta" a +50 per ottenere un "viola one note" che fosse viola nella maniera giusta. Ho dovuto fare un sacco di aggiustamenti per avere un'immagine quantomeno fedele visto che uso la TV anche come monitor del PC. Sul Sony che avevo prima era tutto ok di default.
Magari in condizioni standard va anche bene come TV e basta(anche se il local dimming crea un certo flickering alle scritte bianche su sfondo nero nei cambi di scena) ma in generale non mi ha convinto per l'uso ch ene faccio io.
Per quanto riguarda l'elettronica...boh, nè io nè te penso sappiamo di cosa si tratta. Magari tu lo sai a grandi linee ma dubito che sappia dirmi che differenza passa tra l'elettronica di un Sony e quella Panasonic. A volte certe cose prendono i connotati di leggende metropolitane.

andrewcai
andrewcai
Davide

si chiama 43FX633 per la precisione =)
non pretendendo che lo conosciate ho semplificato

Non ci fai niente con un HDMI2.1 su una TV del genere. Non é che con un aggiornamento software, la TV possa diventare una TV 8K o 10K. E non é una TV 3D.
Secondo alcuni forum Panasonic dovrebbe fornirlo con il 2.0b (con alcune funzioni dedicate come ARC e ALLM) e magari 1 uscita con 2.1.

Già solo chiamare una TV "modello 4k 2018" la dice lunga...

Hahahaha, non potevi dirlo meglio!

Davide

Samsung l'avevo esclusa perchè hanno delle basi assurde e mi sarebbe spuntato qualche pezzo dal mobiletto TV. Sono dell'idea che tornerò ai Sony oppure darò una chance a LG.

Davide

a me serviva necessariamente qualcosa attorno ai 40" e ho preso il 43FX633. Non è OLED ma ha local dimming, HDR e 10bit.
I colori e i vari profili sono la cosa che mi ha infastidito di più a dirla tutta. Io uso la TV anche come monitor del PC e il confronto con il vecchio FHD Sony da 40" è impietosamente a favore del Sony. Ho provato a calibrare tutto manualmente per avere coloni normali e sono arrivato ad un buon compromesso ma la situazione è lontana dall'essere ideale.

Cosa ha LG che non va?
Ho usato per un anno un Xiaomi Mi Box con Android TV.
Ora ho cambiato TV, una LG OLED con WebOS 4.0. Sto ancora studiando WebOS, ma è molto intuitivo, il telecomando-puntatore è una bellezza, ci sono app a non finire, il sistema è sempre veloce. Al momento affianco i due sistemi.

Ho escluso Panasonic dal mio acquisto per la loro piattaforma software rimasta al 2007

Panasonic costa uno sproposito a priori!

damiano

...che taglia e modello? I'oled pana 65fz800 l'ho preferto al sony AF8 per resa cromatica e reattività (anche se il Sony è rifinito molto meglio e ha un audio base migliore, ma non lo uso)

Nicola Buriani

Base e finiture in pratica, vedremo se salterà fuori altro.
GZ2000 non sarà sicuramente economico.

Ryusei

Ovviamente tutto starà a vedere i prezzi e se non costerà uno sproposito il GZ2000 invoglia parecchio, però mi stavo chiedendo che senso hanno 950 e 1000 in cui pare cambi solo la base...??

Ryusei

Se non piace la parte Smart di un tv basta comprare un oggetto esterno e risolvere, ma la qualità non si può aggiungere dopo...

Aster

Io invece il contrario, forse perché ho altri sorgenti per guardare la TV , soprattutto se guardo la parte smart prendo un Samsung o LG. Dopo la versione esorcista dei sony con firmware bucato che si accendevano da soli nella notte :)

piervittorio

Anche io parto dalla parte smart come primo fattore di scrematura nella scelta di una TV.
E per quanto mi riguarda, dopo anni di Samsung ed LG, ora prendo in considerazione solo TV Android, dunque Sony, Philips e TCL.
Definita la parte smart, inizio a guardare il modello che mi convince di piú.

Nicola Buriani

GZ2000 avrà un pannello migliorato nei picchi di luminosità.

Nicola Buriani

HDMI dovrebbe essere 2.0.

Francesco Zotti

HDMI è 2.1 o ancora 2.0?

Aster

Giudicare la tv per la parte smart mi sembra esagerato .Soprattutto quando potresti rimediare con 50€

Aster

Quando non è stato cosi Panasonic ?:)

Ryusei
andrewcai

Questa gente è pazzesca

andrewcai

Ti meriti un Samsung

Ryusei

Chi compra oled Panasonic principalmente lo fa per la meravigliosa qualità video, il menu e le parti Smart sono essenziali rispetto ad altri ma hanno un po’ tutto quel che serve..

Davide

per quanto mi riguarda, mai più Panasonic. Ho preso a luglio un modello 4K del 2018 e ha un menu vecchio e lento come il cucco. Ho provato a vedere se fosse possibile integrarlo con un assistente vocale e così ho chiamato il centro Panasonic. L'impiegato, in maniera piuttosto arrogante, mi ha detto che non fosse possibile e che non lo sarà in futuro. Bella ciofeca che nel 2018 nasce e muore così com'è.

Aster

Fantastici

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli