Il Signore degli Anelli, la serie Amazon da 1mld di sterline sarà ambientata in Scozia

19 Aprile 2019 279

Aggiornamento 19/04

Sarà la Scozia il Paese in cui verranno girate le scene della serie Amazon de Il Signore degli Anelli. In particolare, l'ambientazione verrà ricostruita nei pressi di Edimburgo, e il primo ciak potrebbe avvenire già ad agosto. Conditio sine qua non, ovviamente, è che lo studio di produzione venga terminato in tempo: un dettaglio non di poco conto, visto che si dovrebbe trattare di uno dei più grandi mai realizzati.

Si tratterà di un vero e proprio kolossal da 1 miliardo di sterline, il budget più alto della storia della TV. Intanto prosegue la ricerca delle comparse nell'area di Edimburgo, Glasgow, Stirlingshire, Dumbartonshire e Midlothian. La sede delle riprese sarebbe stata individuata in un ex edificio portuale a Leith - alle porte di Edimburgo, già studio cinematografico per Avengers: Infinity War, il cui sequel farà il suo debutto al cinema il prossimo 3 maggio come rivelato dal countdown del sito Marvel.

Aggiornamento 07/03

Dopo aver continuato a riempire la mappa di nuove indicazioni aggiungendo altre frasi tratte dalla Poesia dell'Anello, Amazon proprio in queste ultime ore ha aggiornato la sua pagina dedicata alla serie Prime Video, in sviluppo attorno alle vicende delle opere di Tolkien, inserendo un dettaglio particolarmente importante: è infatti quasi certo che la storia si svilupperà nella Seconda Era della Terra di Mezzo.

Il primo indizio è arrivato con l'inserimento dell'isola di Numenor all'interno della mappa riaggiornata, ulteriore fatto anomalo se consideriamo che questa fu distrutta alla fine della Seconda Era. Accompagnata al tweet anche l'ultima parte della Poesia dell'Anello.

E qualora ciò non fosse sufficiente, un secondo tweet successivo da parte di Amazon ha portato con sè la frase "Welcome to the Second Age", confermando le iniziali ipotesi emerse con la prima pubblicazione di una mappa con una parte dei nomi, già identificati come precedenti alla Terza Era (quella in cui si svolgono i fatti de Il Signore degli Anelli).

Dunque non solo sappiamo che molto probabilmente si parlerà di eventi che sono stati trattati solamente all'interno de Il Silmarillion, ma scopriamo anche che Amazon sia riuscita ad acquistare i diritti sulle opere di Tolkien pubblicate dopo la morte dello scrittore. Una vera novità se consideriamo che è la prima volta in cui i contenuti al di fuori de Lo Hobbit e de Il signore degli Anelli, potranno diventare protagonisti di una trasposizione televisiva.

Qualcuno potrebbe quindi restare deluso da queste prospettiva, nel caso avesse atteso una storia sviluppata sulle vicende del giovane Aragorn, ma va anche detto che la Seconda Era presenta una serie di eventi che, se sviluppati a dovere, potrebbero fornire le basi per una produzione epica e di successo. Staremo a vedere e di tempo ne abbiamo, visto che dovremo attendere ancora molto tempo (si parla del 2020) per vedere qualcosa. Per chi volesse approfondire, a seguire è possibile leggere la notizia che ha dato il via ai primi sospetti sulla Seconda Era.

Articolo Originale

Qualche giorno fa vi abbiamo riportato come Amazon volesse cominciare ad attirare l'attenzione sulla nuova serie TV ambientata nella Terra di Mezzo tolkeniana, tutto era nato dall'account Twitter ufficiale, attraverso il quale era stata pubblicata una mappa senza indicazioni e nomi, accompagnata dalla frase "Tre Anelli ai Re degli Elfi sotto il cielo".

Il verso era chiaramente estratto dalla poesia dell'anello, che per intero recita:

Tre Anelli ai Re degli Elfi sotto il cielo che risplende,
Sette ai Principi dei Nani nelle lor rocche di pietra,
Nove agli Uomini Mortali che la triste morte attende,
Uno per l'Oscuro Sire chiuso nella reggia tetra,
Nella Terra di Mordor, dove l'Ombra nera scende.
Un Anello per domarli, un Anello per trovarli,
Un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli,
Nella Terra di Mordor, dove l'Ombra cupa scende.

Durante la scorsa giornata, un nuovo tweet ha apparentemente inserito la stessa mappa della Terra di Mezzo, accompagnata dalla seconda frase della poesia "Sette ai Principi dei Nani nelle lor rocche di pietra", ma stavolta un nuovo dettaglio ci permette di ipotizzare una linea temporale per la futura serie o quantomeno di escluderne altre. Ecco a seguire il tweet più recente.

Precedenti rumor basati sulle dichiarazioni di Amazon hanno fatto ipotizzare che la serie in sviluppo potesse concentrarsi sulle avventure del giovane Aragorn, tuttavia un dettaglio sembra escludere questa possibilità, o quantomeno indicare che le vicende si svolgeranno ancor prima.

La nuova mappa infatti mostra ora dei nomi, al contrario della precedente che ne risultava spoglia, e tra questi è ben visibile "Calenardhon", collocato esattamente dove durante la Terza Era della Terra di Mezzo - quella riguardante i fatti de Lo Hobbit e de Il signore degli Anelli - è presente Rohan.

Coloro che hanno letto le opere di Tolkien lo sanno bene, Calenardhon era il nome che l'antica zona pastorale aveva prima che gli Eorlingas vi si stabilissero dando vita a Rohan. Inoltre, il grande regno di Gondor a sud dell'area non risulta neppure visibile, e questo indizio risulta ancora più importante se pensiamo che Gondor fu fondato dal re Elendil e dai suoi figli durante la Seconda Era della Terra di Mezzo nel 3320, poco più di 100 anni prima della famosa battaglia presente nel prologo del primo film "La compagnia dell'anello", dove l'ultima alleanza di uomini ed elfi affronta Sauron e il suo esercito sui pendii del Monte Fato.

Qualora l'indicazione sulla mappa risultasse corretta e legata alla linea temporale della futura serie Prime Video, potremmo ipotizzare che i fatti saranno ambientati oltre mille anni prima degli eventi de Il Signore degli Anelli, escludendo così la possibilità che la serie si sviluppi attorno alle vicende del giovane Aragorn, che sarebbe infatti nato molti secoli dopo.

Anche l'estratto della poesia dell'anello che accompagna il tweet narra di eventi successi durante la Seconda Era: questi avvenimenti sono stati trattati brevemente nell'opera di Tolkien "Il Silmarillion".

Per ora sono solo supposizioni, tuttavia è probabile che ulteriori dettagli arriveranno in successivi tweet: a onor del vero mancano ancora 6 versi per finire la poesia dell'anello ed è presto per formulare ipotesi troppo specifiche.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 579 euro oppure da Amazon a 632 euro.

279

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ErCipolla

Dovranno per forza semplificare anche li, diciamo che con tutte le ambientazioni molto diversificate che ha ci vuole molta grana per farlo bene. Ma se fatto bene sarebbe ancora più di impatto a mio avviso (morti random a parte, ma meglio che non ci siano, sennò sembrerebbe un copia incolla di Martin)

Michicho

_- Hellboy -_ ultimo aggiornamento
Mi piace molto questo film, la qualità è la migliore!?
sottotitolo completo: BOXFILM07.BLOGSPOT.COM

Volpe
C. Bianco

Considerando quanto hanno semplificato GOT, con
Wheel of Time voglio vedere cosa riescono a fare.

ilKing

Ma cosa stai dicendo? Quando ti rifai a cose già viste o lette il minimo che si possa fare è rispettare i canoni, sopratutto quando cambiandoli non vai ad aggiungere niente (vedi cosa fa Netflix ogni volta che può mettere mano alle storie nelle sue produzioni, tipo Death Note)

Ikaro

Cambiali prima che gli amici cambino te...

Ikaro

Ahahaha allora sei grosso... https://uploads.disquscdn.c...

uncletoma

Sono ferrato su hobbit e khazad, se si inizia a parlare di elfi vado in tilt ;)
(suilad mellon, nin)

ErCipolla

Stanno anche realizzando Wheel of Time, sempre per amazon, che (chi l'ha letto può confermare) a livello di complessità ed epicità si mangia GOT a colazione.

Il problema principale a mio avviso è un realtà che ci sono troppe serie fantasy in lavorazione, rischiano di far fare indigestione al pubblico

talme94

Ma dai, pensavo fosse ambientato nella terra di mezzo

Galy

Mi piacerebbe di più che me la dicessi faccia a faccia, ma sono sicuro che non ti piacerebbe.

steek

in zona mia stanno girando "Il grande passo" con Stefano Fresi e Giuseppe Battiston. Quasi quasi vado a dare una sbirciata...sono qui fino a metà maggio.

Ciccio

Allora ci saran sempre scene di vento...

Paolo John

Tu si che ne capisci, mi hai messo in crisi conoscendo poco il mondo Tolkeniano!!!!

Ikaro

Vai a defecare, ti piace questa come massima?

Ikaro

Hai sparato la caxxata del secolo BRAVOHHHH

Ikaro

Più che ambientata direi registrata ;)

uncletoma

Seconda era, interessante.
Se non erro prima che il popolo hoblita scappasse dalle sue terre ataviche lungo l'Anduin e trovasse rifugio, dopo lungo peregrinare che ebbe tappe come Colle Vento e Brea, nella Contea (o, meglio, Arthedain).
Peccato che le fonti siano poche, essenzialmente il Silmarillon.
Epoca dalle immense potenzialità, dove avvennero fatti estremamente interessanti, ma con un grosso punto interrogativo (da quest giver di LOTRO) sulla testa: riuscirà Amazon a fare una serie ben fatta e attinente al lore tolkeniano, o ci troveremo di fronte a un mass product per i cicci0besi cerebr0lesi a st4lle e strisce, che non sarebbero in grado di distinguere un pelopiedi da uno sturoi, probabilmente confondendo uno dei due con un paoloide?

uncletoma

Ed ecco perché a Minas Tirath si mangiano cose che sembrano piadine ^^ )

comatrix

Silmarillion..., ah no...

Alessio Alessio

Dicono che qualche ripresa la girano a Villa Bartolomea infatti..;D

Alessio Alessio

No saranno tutti uomini bianchi caucasici in cerca di faiga...

michi17

Tolkien ha creato un universo incredibile e poi ci ha c****o sopra con una storia da 3a elementare.

Beh, le prime due puntate di Gomorra le trasmisero al cinema. Non sarebbe male fare così con una serie del genere, ad altissimo budget. Io ho sperato trasmettessero anche Game of Thrones al cinema, per goderne al massimo. Ci sono opere che in TV sono sprecate, non rendono.

Antsm90

Tolkien essendo un'esagerato ha creato una vera e propria storia di quelle terre (oltre che vere e proprie lingue, scritture e mitologie), infatti le varie vicende sono ambientate in ere precise (ad esempio Il Signore Degli Anelli è ambientato nella Terza Era)
Inoltre il film è stupendo non solo per storia e colonna sonora, che possono non interessare, ma anche lato tecnico, idem i vari libri, dei lavori incredibili che possono non piacere ma lato tecnico sono ineccepibili

PS: È incredibile che tu sia riuscito a beccare le uniche due razze tipicamente fantasy che non sono presenti nell'universo tolkeniano

Hahsha
Comunque non ci sarà nessun dei 2 nella serie visto che i 2 personaggi sono vissuti nella terza Era e invece la serie Amazon è ambientata nella seconda. Probabilmente vedremo i 5 Stregoni oltre a molte tribu elfiche.

Ajeje Brazorf

stiamo parlando di un mondo talmente complesso e variegato che potrebbero fare 10 serie completamente distinte.
Seguendo il tuo ragionamento, non dovrebbero ambientare nessun film in italia perché si parla sempre di quelle cose..

Si dice "di colore" razzista!

Aragorn con il Kilt e re theoden che al fosso di Helm ordinerà di suonare la cornamusa

Kitti 'Ncula

e ghei!11!1!

Kitti 'Ncula

com'è sc0p4rsi la zia?

OlioDiCozza

il politically correct è ovunque ormai

Jeff al tavolo con i soci:
Secondo voi quanto abbiamo speso?

Galy

Il signore degli anelli è un fantasy, quindi non penso che ci sia un'epoca di riferimento. e l'originale è uno dei tanti film stupendi per "Nerd", ma non per tutte le altre persone a cui non frega niente di gnomi e folletti.

Andhaka

Fidati, si vive meglio... lo provo spesso questo metodo. ;)

Cheers

Galy

Grazie per questa "massima", seguirò il consiglio.

Credo si riferisca all'impatto che avrà sulla massa. Belle o brutte che siano le nuove stagioni di GoT, è innegabile che si tratti della serie più vista del pianeta. Difficilmente troveremo nuove serie che raggiungeranno lo stesso successo

rsMkII

'sagerato, per sentire storie inventate tanto vale che siano anche divertenti! XD

Serie Amazon, non Netflix

OlioDiCozza

Già mi vedo Gandalf nero...

Potrebbero trasmetterla al cinema, oltre che su Amazon Prime.

Andhaka

Considerando che la seconda parte di Got non è praticamente farina del sacco di Martin, e si vede, e che Tolkien ha creato una mitologia fors eil triplo più complessa e articolata di quella di Martin...

Boh... :D

Cheers

uBs

chiaramente vorrebbero creare un hype stile GOT. Sicuramente sara una grandissima realizzazione ma difficilmente comparabile con la bellezza, complessita e unicita' di GOT che solo la mente di GRRM e' capace di fare.

Max Power

Si

Alessio Ferri

"Ambientato" != "Girato in"

Antsm90

E gli immancabili "adesso arriveranno quelli che faranno la solita battutina sui terrapiattisti"

Zoro

certo che 1 miliardo per una serie TV di 3-4 stagioni è una pazzia e non penso che riusciranno con questa serie a lanciare amazon prime video che proprio non se lo caga nessuno, mai letto sui vari social di gente che si guarda serie su prime video, esiste solo Netflix che ce l'hanno praticamente quasi tutti, poi non so se negli altri paesi sia diverso.

Antsm90

Quella vomitevolmente politically correct è Netflix, le serie Amazon sono più sull'americanata (anche se su questa la vedo dura)

Tugur Reddu

Ma ti dirò che quasi quasi preferisco un pomeriggio con quelli della Parrocchia piuttosto che un ora cobn i fan di Star Wars,Got e quelle puttanate (per me sia chiaro) Marvel/Dc ecc...

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli