Samsung non produrrà nuovi lettori Ultra HD Blu-ray (ma in realtà non cambia molto)

21 Febbraio 2019 42

Samsung è ufficialmente uscita dal mercato dei lettori ottici. Il colosso coreano non produrrà più lettori Ultra HD Blu-ray o Blu-ray. La notizia, trapelata inizialmente la scorsa settimana come indiscrezione, è stata poi confermata per il mercato statunitense e apparentemente anche per quello europeo. Il clamore e l'attenzione attribuita a questa decisione sono stati probabilmente eccessivi. Ovviamente l'uscita di scena di Samsung non è un fatto di secondaria importanza, come non lo è stato l'abbandono di Oppo lo scorso anno.

Per Samsung la notizia giunge però tutt'altro che inaspettata. Molti sembrano aver infatti dimenticato che gli ultimi lettori Ultra HD Blu-ray sono giunti sul mercato intorno alla metà del 2017. Ci riferiamo a UBD-M9500 e UBD-M8500. Nel 2018 non erano stati né presentati né lanciati nuovi prodotti. Per completezza di informazione va specificato che da tempo si vociferava di un lettore di fascia alta indicativamente previsto per il 2019. La mancanza di dettagli concreti e l'assenza di annunci al CES 2019 erano stati comunque piuttosto indicativi delle reali intenzioni di Samsung.

Oppo UDP-203 e UDP-205

Gli appassionati si interrogano ora sul futuro degli Ultra HD Blu-ray. Il formato offre al momento la massima qualità audio e video e continua a registrare numeri positivi, soprattutto negli Stati Uniti. La Blu-ray Disc Association (BDA) ha recentemente sottolineato la disponibilità di svariati titoli di catalogo, un dato che generalmente testimonia un buon stato di salute per i supporti ottici. É però innegabile che gli Ultra HD Blu-ray siano prodotti di nicchia riservati a chi ricerca la massima qualità. Per "la massa" il presente è ormai costituito dai numerosi servizi in streaming, sia in abbonamento (Netflix, Amazon Prime Video, Infinity, NOW TV eccetera) sia con l'acquisto o noleggio dei singoli titoli (iTunes, Rakuten TV, Chili eccetera).

Questa evoluzione del mercato non implica la necessaria sparizione dei supporti ottici, che potrebbero ritagliarsi una fetta redditizia di mercato proprio tra gli appassionati più esigenti. Occorrerà però gestire oculatamente i prossimi passi, curando al massimo le edizioni (non sempre l'Ultra HD Blu-ray ha sfruttato il suo reale potenziale in campo audio e/o video) ed evitando di confondere gli utenti con troppi standard. Fortunatamente i prodotti compatibili con HDR10, HDR10+ e Dolby Vision stanno arrivando o sono già disponibili. Si dovrà anche preservare (o migliorare) l'attuale supporto a livello hardware. Con l'uscita di scena di Oppo e Samsung restano attualmente attive Panasonic, Pioneer, Sony e LG.

HDBlog continuerà a seguire le evoluzioni del mercato in ogni sua forma, portando le novità sia per quanto riguarda i supporti ottici sia per i servizi streaming.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 579 euro oppure da Amazon a 629 euro.

42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Massimo Olivieri

che non c'entra un tubo con quello che ho detto io , almeno hai letto?
tone mapping viene fatto sul HDR10.

Vespasianix

Dipende dallo standard, gli Lg supportano dolby vision, i panasonic e i qled samsung hdr 10+

Massimo Olivieri

le due cose non sono collegate.
tone mapping dinamico permette di sfruttare al massi qualsiasi dispositivo video LCD,OLED e proiettori(soprattutto), infatti tutti i top di gamma lo stanno integrando anche se in maniera più semplice ovvero non dinamico ma statico essendo MaxCLL/FLL fissi per tutto il film.

Vespasianix

Ah no?
Gli oled che esistono a fare allora?

uncletoma

Grazie, pensavo di si :)

Massimo Olivieri

Panasonic DP-UB820 con tone mapping cosi frutti la tV al 100%.

Massimo Olivieri

no

Massimo Olivieri

hai visto il confronto di HDTVTest tra Apple TV 4K iTunes Movies (Dolby Vision HDR) vs 4K Blu-ray?

Nicola Buriani

Per forza, è un Oppo castrato, se Oppo non fa più i lettori per forza di cose il Cambridge non può che fare la stessa fine.

Onan Il Rabarbaro

Tu devi sicuramente essere di una intelligenza superiore, direi extraterrestre.

Gianluca Cerulli

Bravissimo concordo al 100 x100

Gianluca Cerulli

Ma questo è quello che pensi solo te. Io la definizione e la nitidezza la pretendo eccome E ti dico di più Il supporto fisico diventerà di nicchia ma non morirà Personalmente spenderei anche 50 o 100 euro per un blu-ray 4k di un film capolavoro Uno perché i titoli prestigiosi sono come i libri. Credo che vadano assolutamente tenuti in libreria sullo scaffale (come biasimi tu) Due perché la qualità si vede e conta conta sempre e la gente non è cieca e lo sa

uncletoma

Manco la pro?

ale

Furbi quelli che spendono 20 euro per comprare un film che solitamente guardi una volta e poi resta su uno scaffale a prendere polvere.

Per non contare la scomodità di un supporto fisico che mi richiede un lettore ottico che oramai nessuno ha più ma anche banalmente la fatica di alzarmi dal divano ed inserire il disco nel lettore piuttosto che aprire Netflix da un qualsiasi dispositivo con connessione ad internet ed avviare il film che mi interessa.

El Eños

Dipende se vuoi leggere quelli fino al fhd si, altrimenti , se ne vuoi uno che legga anche il 4k , devi virare sulle ultime 2 console Microsoft

Bastian

Eh si, NON rinunciare al lettore UHD da 500€, a cui abbinare un home cinema, al posto di usare i servizi streaming è da intelligenti. Bello questo metro di giudizio.

Massimo Olivieri

La guerra si sta facendo sul tone mapping dinamico che sfrutta al massimo il pannello della TV, e i lettori Panasonic sono molto avanti in questo.
I lettori Samsung hanno fatto sempre un po' schifo.
HDR dinamico é un po' fine a stesso non ci sono TV li sfruttano ancora.

Massimo Olivieri

Anche Cambridge CUXHD sta uscendo di scena.... :(

è banale ma purtroppo nel mondo "reale" è il "bollino" a fare la qualità.

un esempio stupido... quando sky ha messo il super hd, l'unico commento che leggevi era che era sempre 1080i. il fatto che avessero aumentato del 40% il bitrate non lo ha notato nessuno.

mitico303

Per i Blu-Ray UHD ancora no.

RiccardoC

però chi se ne intende appunto lo sa, per gli altri affari loro se cadono nell'inganno...

RiccardoC

però c'è anche chi con il 1080p o perfino 720p sta benissimo, perché non ha (o ha scelto di non avere) spazio per mettere un TV degno

RiccardoC

l'alta qualità è un prodotto di nicchia ed ormai quasi tutte le aziende puntano a vendere grossi volumi e Samsung è sicuramente una di queste. Il formato non è certo morto, ci sono altri produttori, ma mi pare evidente che il mercato ha puntato su altro (non dico che sia giusto, solo che è inevitabile)

A s l a n

Sono assolutamente d'accordo.

Francesco Renato

Il grande inganno, la megatruffa è proprio il marchio 4K, la qualità non dipende dalla risoluzione 4K ma dal bitrate che viene scupolosamente occultato ma che si può facilmente dedurre dalle dimensioni del file rispetto alla durata del film.

Francesco Renato

Vero, ma il difetto di intelligenza non è della massa ma dei padroni del vapore, editori ed industriali, che fanno prezzi esagerati per il prodotto di qualità che, se fosse venduto a prezzo onesto, spopolerebbe.

Pietro Comoli

Ho 72 anni e dagli anni 50 vivo la costante sconfitta dei prodotti/standard di qualità. Lindisponibilità a spendere qualcosa in più per avere un prodotto migliore. Sono abbonato a Netflix e Amazon prime, ma il bel film lo voglio in 4k sugli scaffali dedicati.

per lo streaming vedono 4k e pensano che sia una garanzia di qualità (vedi netflix e simili). la realtà è che anche con un tv pessimo vedi l'enorme differenza tra un blu ray e un servizio in streaming

A s l a n

Come al solito, in democrazia vincono i numeri e non l'intelligenza. La massa sceglie le porcate in streaming e quindi gli altri si attaccano e vengono tagliati fuori. Seems legit.

Fiore97

Devi comprare l'Xbox One s/x

Dwarven Defender

dovrebbe già supportarlo, mi sembra di averlo visto nella pagina di supporto di microsoft

Biroger

No, PS4 non supporta i Blu-Ray Ultra HD

Vinicio Muchador

Scusate, ma comprando una ps4 si può ovviare all'acquisto di questi lettori?

mitico303

Confermo anche io che anche la S supporta il formato pieno per i Blu-Ray UHD. E bisogna aggiungere che presto, almeno la X, potrebbe supportare anche il Dolby Vision dei Blu-Ray UHD in quanto ha recentemente iniziato a supportarlo per i servizi streaming tipo Netflix.

Ansem The Seeker Of Darkness

Panasonic ha appena presentato due nuovi modelli. Quello migliore costa 230€ ed è compatibile con Dobly vision e HDR10+.
Secondo me è la cosa migliore in circolazione .

Ansem The Seeker Of Darkness

Imho un grosso freno è stata la battaglia tra formati hdr. Solo quest'anno sono uscite le prime tv e lettori blu Ray compatibili sia con dobly vision che con hdr10+ grazie a panasonic.
Ora finalmente uno dovrebbe essere in grado di prendere tv e lettore blu Ray senza aver paura di essere tagliato fuori perché ha preso qualcosa compatibile con il formato sbagliato

Dwarven Defender

confermo, anche la One S può gestire UHD e HDR

makeka94

Si che girano, gestisce i 10 bit, HDR e 4k dei BR UHD. Non sono sicuro di quello che sto per scrivere quindi verifica, ma credo che anche la one S che costa la metà possa gestire gli ultra HD.

Top Cat

Il mio è Asus.

Delmut16

sulla one x gli ultra 4k non girano giusto?

makeka94

xbox one x?

Coolguy

Un buon hd bluray 4k a prezzi accessibili?

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli