Star Trek Discovery è stata rinnovata per una terza stagione

27 Febbraio 2019 118

La serie TV Star Trek: Discovery è stato rinnovato per una terza stagione. Non sarà una sorpresa per molti, visto il grandissimo successo ottenuto dalla serie prodotta da CBS, ma la conferma ufficiale fa sempre piacere. Ci sarà anche un rinforzo ai vertici decisionali: Michelle Paradise è stata promossa a co-showrunner, dopo essere entrata a far parte dell'organico durante la seconda stagione. Si affiancherà ad Alex Kurtzman, che ha partecipato anche alla produzione degli ultimi due film di Star Trek e che è stato incaricato di espandere il franchise verso nuovi contenuti, sempre per CBS.

Il network, o meglio la sua divisione CBS All Access che si occupa dei contenuti in streaming stile Netflix, sta già lavorando a diversi altri contenuti basati sull'universo creato da Gene Roddenberry ormai più di 60 anni fa. Ci sarà una nuova serie TV con protagonista Jean-Luc Picard, a cui parteciperà anche Sir Patrick Stewart (che lo interpretò in The Next Generation e relativi film), poi arriverà una commedia animata chiamata Lower Decks.

Più avanti dovrebbe arrivare anche uno spin-off di Discovery, basato sul capitano Philippa Georgiou, interpretato da Michelle Yeoh. La serie esplorerà i rapporti del personaggio con la misteriosa e oscura Sezione 31, agenzia di spionaggio segreto della Federazione. Georgiou comparirà ancora nella terza serie di Discovery e anche nella quarta, ha detto la sceneggiatrice Heather Kadin, anche se non è ancora stata annunciata.

Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Phoneclick a 459 euro oppure da Amazon a 595 euro.

118

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bunga Citra

vedi "_The Lego Movie 2: The Second Part_" su questo sito !! tutti i film sono qui !! clicca qui il blog: SEVENTEENSERIES17.BLOGSPOT.COM

uncletoma

Star Dick

steek

ehh le grotte son state molto grottesche :D
Ed ora aspettiamo la seconda parte.

momentarybliss

la prima parte dell'episodio del pianeta kylos per fortuna è già su un altro livello

Motore a spore.............

JustATiredMan

l'unica serie di star trek che non mi è mai piaciuta.
A parte la simbologia, ha ben poco in comune con Star Trek

gaelom

Avrei potuto scriverlo io. Lo guardo mentre faccio altro (mai fatto con una serie trek), e la serie classica la vedevo in bianco e nero, tanto per capirci.
Non ha un taglio da serie tv, ma molto cinematografico. Infatti seconde me, se si prendono tutti gli episodi, taglia via il superfluo, esce un film.
Ma mi fa piacere che la saga continui

EnricoG

Definire la serie penosa e' farle un complimento.

frinf

condivido anche la tua classifica ;-)

Askbruzz

The Orville ho voglia di vederlo, Discovery No....:D
La mia serie preferita é Voyager poi TNG Enterprise e DS9

steek

effettivamente è molto sdolcinato in questa stagione ma come non può esserlo quando hai davanti Adrianne Palicki :D
L'ultima puntata mi è piaciuta un sacco, vediamo come procede la storia.

momentarybliss

The Orville però a mio avviso in questa seconda stagione sta diventando una specie di Beautiful, da Seth McFarlane mi aspettavo sinceramente di meglio in chiave comica dissacrante. Invece ci si trova di fronte ad uno Star Trek sdolcinato con qualche battutina qua e là. La prima stagione mi ha convinto decisamente di più

momentarybliss

La seconda stagione era partita bene poi la qualità a mio avviso è calata un po', soprattutto l'insistenza sul motore a spore e sul mondo parallelo collegato non mi convince. L'ultima puntata incentrata su Saru ripropone bene le atmosfere classiche, non mi piace però la realizzazione posticcia di un po' tutti gli alieni che popolano questa serie, è un trionfo del silicone

frinf

da trekker appassionato, sono contento ed amareggiato.
Contento perchè è bello vedere che almeno il brand non muore, e ci provano a portarlo avanti.

amareggiato perchè la serie si chiama Star Trek ed è un buono show "alla netflix" di fantascienza, ma del vero Star Trek ha pochissimo. Guardo le puntate svogliatamente, e francamente con zero interesse. Mancano tanti dei principi di comportamento e di trama di Star Trek.

Indubbiamente spanne sotto tutte le altre serie di Star Trek, persino quelle normalmente considerate "scialbe", come Enterprise (che ho rivisto recentemente e tutto sommato un po' rivalutato).

SuperDuo

Non è che sono contro queste cose ma non c'entrano nulla e tolgono tempo e ritmo alla narrazione. Oltre, come giustamente dici, ai luoghi comuni.

Fortuna che in netflix si può saltare in avanti ma è proprio una cosa brutta.

TeoCrysis
Sig. Stroboscopico

Bene, ottima notizia!
Adesso aspetto solo che rinnovino anche Orville :)

steek

Klingon!!! Tra i klingon rappresentati nelle altre serie di ST e questi, questi sembrano dei ritardati con una malattia genetica che rende loro la faccia gonfia da botulino.
Poi nemmeno sanno combattere..loro i guerrieri della galassia.

steek

Onestamente l'equipaggio di questa serie viene rappresentato come un gruppo di sbarbatelli appena uscito dall'accademia o un gruppo di persone con evidenti problemi psicologici che dovrebbero stare in cura di riabilitazione a cui viene affidata una nave scientifica top sconosciuta anche alla sezione 31. Logico no?
Gli unici due personaggi caratterizzati bene sono i due che vengono dall'universo specchio.

camo

non mi pare abbiano menato il can per l'aia con sta faccenda, ci sono due ufficiali che hanno una storia e fine. E' del tutto marginale alla trama così come il rapporto tra michael e il fratello o roba simile. Ora, io detesto tutto quello che è love drama anche in minima parte ma non mi pare proprio che discovery sia una serie di questo tipo.

steek

E vedendo quello che è venuto fuori sto Raap ha fatto benissimo.

Kamgusta

Che ci siano, va bene. Che ci triturino le palle per ore intere, no. E' star trek, non love boat in salva lgbt (o lgbt+animals).

Kamgusta

Il suo pensiero è più profondo di quanto la tua mente superficiale da era di facebook possa mai carpire

Kamgusta

A parte l'alone di felicità che pervade ogni episodio, l'inutile storia omosessuale strappa lacrime, il ruolo di primo piano a quel rospo di Sonequa e la storia klingoniana straccia maroni di Shazad Latif è una serie piuttosto ok.
Ovviamente dei vecchi Star Trek non c'è nulla, questa è roba commerciale come gli ultimi film, ma senza tutti quegli effetti speciali fighi.

steek

"stati d'animo con varie coppie interraziali" se intendi relazioni bianchi/neri star trek fu il primo a introdurre un bacio tra bianchi e neri, se intendi relazioni interspecie mi ricordo Jadzia Dax con Worf oppure T'pol(*.*) con Trip e ce ne sono tante altre.
Per la questione omo a me sta anche bene che ci siano ma i due vengono caratterizzati con il solito cliché da c h e c c h e.
In the orville la sessualità viene rappresentata in maniera più matura.

Per il resto concordo.

Rieducational Channel

Disgustorama.

SuperDuo

Io la seguo e sono appassionato ma già la seconda stagione mi scade. persone che resuscitano, allusioni costanti a un essere superiore impesonificato nell'angelo rosso che è magnanimo e giusto e viaggia nell'universo salvando le specie. Una marea di tempo perso a indagare sentimenti e stati d'animo con varie coppie interraziali e omosessuali che non sono il male in generale ma che non ci azzeccano nulla con star trek.

Dalla seconda stagione, avrei detto che era un prodotto disney... Sono ben lontani i tempi in cui i capitani si rifiutavano categoricamente di farsi passare come dei per specie meno progredite al grido di "L'umanità è uscita dal mito e dalla superstizione con fatica secoli fa e non convinceremo quete altre specie che esiste un essere superiore". Next generation se non ricordo male.

Kent_Carl

sbagli in partenza, la serie è notevole, specialmente l'inizio della seconda stagione, per quanto riguarda Isaacs è il protagonista di tutta la prima stagione, per il resto sono d'accordo con gli altri sulla forzatura homosex ormai onnipresente in ogni serie e l'attore Anthony Rapp che interpreta l'ufficiale scientifico gay è quello che ha accusato Kevin Spacey di molestie sessuali accadute nel 1986, distruggendogli la carriera.

TeoCrysis
steek

Avrei scritto centauriani... Cmq pardon, hai ragione è cinturiani.

piervittorio

Cinturiani, dalla Cintura, non Centuriani, da Alpha Centauri.
Le basi, casso, le basi...

camo

non capisco di cosa vi lamentiate. Su un intero equipaggio il fatto che ci sia una donna brava e una coppia gay è un problema? Avete mai fatto statistiche sul colore dei capelli del capitano? Sulla taglia di scarpe? Perchè dovete farlo sul sesso o sulla sessualità? Siamo al medioevo, veramente...

camo

Guarda che è una bella serie a meno che tu sia un purista dell'originale. Mi piace la fantascienza, non sono un trekkie, e devo dire che discovery mi è piaciuta molto. Sono ben altre le cose brutte nella fantascienza imho.

Patroclo Grecia

il suo ruolo nella prima stagione era di assoluto rilievo, nella seconda ancora non è comparso...chissa se non compare "l'originale" in qualche modo.

Giorgio

Quanto sono felice :3

Gonzo
Dwarven Defender

in questa serie (che non ho visto e visti i commenti sotto non vedrò) c'è uno dei miei attori preferiti e che ritengo di maggior talento: Jason Isaacs... come un attore del genere (grandioso in "Sweet November" e ne "Il patriota") sia confinato a ruoli sempre meno prestigiosi proprio non me lo spiego...

Matthew Matteucci

Sono felice della decisione di produrre una terza stagione, trovo migliore la seconda stagione.
Nella prima era stata dato troppo peso ai klimghoon

Severino Cicerchia

Infatti questa serie secondo me è una c@gata pazzesca anche per i motivi che hai descritto. Ormai tutte le serie TV americane fanno della propaganda LGBT il loro argomento principale.

speriamoinbene

Scusa se dissento, ma a parte un paio di metropoli ho trovato gli americani Molto più bigotti di noi. Sono però più facilmente manipolabili.

speriamoinbene

Non esagera, stigmatizza una tendenza presente in tutte le serie tv prodotte negli ultimi anni. Ovviamente la visione educativa di una razza no gender portata avanti da chi controlla la comunicazione è sotto gli occhi di tutti. Non so se sia giusto che si superi la distinzione di genere. È vero che tecnicamente è inutile, oggi ci si riproduce in altri modi. Ma anche una pastiglia nutre. Essendo un buongustaio mi dispiace che venga perso il pepe della vita. Ok, tutti uguali tutti con il reddito di cittadinanza a fare del sesso un gioco e dell'amore un hobby. Figli cresciuti da Google e Instagram youtube e relazioni brevi ma intense. Auguri, io sono vecchio e salto con il ff alcune scene. Finché posso.

speriamoinbene

cavoli miei
Il far resuscitare il dottore è patetico. Ormai ogni 20 minuti in tutte le serie ci vuole una scena omo. Va beh, chissenefrega. Ma forzare le trame per essere politicamente corretti mi pare eccessivo.

L'avocado del Diavolo

La paperodissea.. magnifico!

supermariolino87

Meno male ultimamente erano in vena di cancellare solo...

steek
Modho

Lo stanno migliorando, il che è un bene. L'attore ci sa fare, sia come recitazione che movimenti, ed è giusto sfruttare al massimo il personaggio.

Modho

Sta migliorando, devo dire.
Tra civiltà indigene, morali, cambi di faccia, descrizioni scientifiche esagerate, creature alla Q, Klingon un po' più Klingon dopo Next Generation, storie come quelle di Saru e un capitano come si deve, stanno raggiungendo uno stile simile al classico Star Trek. Direi del dopo Voyager, almeno. Forse si stanno un po' troppo incartando con la timeline, e con una storia che o finisce con un boom o con un finale banale, ma tutto sommato ho buone prospettive future.

Una terza stagione la guarderei volentieri.

Top Cat

Ma come pietra di paragone hai sempre Rock Hudson.

StriderWhite

Per te hai dimenticato di aggiungere.

Davidecal

Non siamo in Italia, dove si é così bigotti, in America non se le fanno certe paranoie, in più gli attori che Interpretano questi personaggi sono entrambi gay. Di cui entrambi attivissimi nella comunità LGBT, oltre al fatto che uno dei due (Anthony rapp) é stato colui che ha accusato Kevin Spacey di molestie. Quindi non sarebbero assolutamente disposti come attori a seguire questa teoria. Quindi la cosa é da escludere al 100%.

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Recensione TV Ultra HD Sony KD-65ZF9 Dolby Vision: Android TV finalmente vola

LG UltraWide e UltraGear: nuovi monitor per produttività e gaming | Video Anteprima

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento