Astell & Kern Kann Cube: lettore audio portatile con doppio DAC

27 Aprile 2019 89

Astell & Kern ha rinnovato i lettori audio portatili Kann con il nuovo Kann Cube. Il corpo in alluminio esibisce un design rivisitato e caratterizzato da linee squadrate che tramettono una sensazione di robustezza. Il corpo misura 87,75 (L) 140 (A) x 31,5 (P) mm con un peso di 493 grammi. Si tratta quindi di un prodotto più ingombrante e pesante rispetto alla versione precedente. Sul frontale è stato inserito uno schermo LCD da 5" con touchscreen e una risoluzione pari a 720 x 1280 pixel.


La conversione digitale-analogico è affidata ad un doppio DAC ESS ES9038PRO SABRE in configurazione dual-mono. I convertitori sono capaci di supportare frequenze di campionamento fino a 384 kHz/32-bit. Le tipologie di file compatibili includono WAV, FLAC, WMA, MP3, OGG, APE, AAC, ALAC, AIFF, DFF, DSF, MQA (tramite un futuro aggiornamento). Per quanto riguarda le frequenze di campionamento, Kann Cube gestisce PCM compresi tra 8 kHz e 384 kHz e DSD64, DSD128 e DSD256 (fino a 11,2 MHz) senza conversione in PCM.

La connettività comprende il Wi-Fi 802.11 b/g/n (2,4GHz) e il Bluetooth 4.2 (A2DP, AVRCP e aptX HD). Si possono inoltre collegare PC e Mac tramite la porta USB Type-C che permette anche la ricarica rapida. Gli altri connettori presenti includono un'uscita audio su jack da 3,5 mm, un'uscita ottica (sempre su 3,5 mm), un'uscita bilanciata con connettore a 4 pin da 2,5 mm e un'uscita Mini XLR (5 pin).


Le specifiche tecniche riportano un'impedenza di 1,2 ohm sull'uscita cuffie e 1,6 ohm sull'uscita bilanciata. La batteria da 7.400 mAh garantisce fino a 9 ore di autonomia. La ricarica rapida permette di raggiungere il 100% dopo 4 ore. I brani si possono memorizzare sui 128 GB di memoria NAND integrata. Chi vuole espandere la capacità può sfruttare lo slot microSD.

Il prezzo di listino è fissato a 1.499 dollari. Non è al momento noto il listino italiano che applicherà il distributore Audiogamma.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 419 euro oppure da Coop Online a 499 euro.

89

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
pollopopo

no non cigola, hai chiesto una feuture inutile su questo genere di dispositivi...per le cuffie bt va bene tutto, non si usa questa roba inoltre il 4.2 hifi va benissimo per ascoltare musica....

Massimo Fantinato

peccato che l'armadio dell'ikea è già presente, solo che questo cigola.

Dexter

Parliamo di Max...stai chiedendo troppo

pollopopo

è come pretendere di poter mettere su una ferrari un armadio ikea...chi compra una ferrari la usa per divertirsi non per andare all'ikea a comprare mobili...

MauAsRoma

Si è Android. Non so se conviene acquistare la versione pro di Neutron o tenere la free. Io uso Poweramp full version. Dovrebbe andar bene ugualmente! Comunque grazie.

Riccardo

e ha il jack

piervittorio

Hidizs P80 è imbattibile come rapporto qualità prezzo... sono 139 dollari trasporto compreso, circa 120 euro.
Però poi ci devi mettere una Micro SD (regge fino ad 1 tera....).
15 ore di riproduzione, tutti i formati immaginabili supportati.
A 119 dollari (circa 105 euro) c'è l'AP60 di Hizids, ma per 20 dollari di differenza non vale la pena.

Massimo Fantinato

Riguardo al FLAC, AAC e OPUS a bitrate variabile con un settaggio alto sono indistinguibili dal FLAC. Io personalmente uso quest'ultimo solo come archivio sul mio server, per il resto vado generalmente di aac perché opus non è propriamente diffuso nonostante sia il miglior codec lossy attualmente in circolazione.

Massimo Fantinato

Essendo l'onkyo un dispositivo android (se non sbaglio) ti consiglio di provare neutron e utilizzare il suo equalizzatore parametrico con i settaggi di oratory1990 https://www.reddit .com/r/headphones/comments/9o2f5n/psa_oratory1990s_list_of_eq_presets/

Massimo Fantinato

Attento che molto probabilmente si tratta di un semplice bias cognitivo e/o un'effettiva differenza in potenza erogata tra le due uscite (generalmente un volume più alto è sinonimo di alta qualità) ma sfortunatamente non ho trovato nessuna misurazione del Q5 per confermare ciò. In ogni caso Fiio è un'ottimo brand che non ha nulla da invidiare a produttori più blasonati.

Massimo Fantinato

Ecco il link https://www.audiosciencereview. com/forum/index.php?threads/ess-thd-‘hump’-investigation.5752/

Massimo Fantinato

Scusa mi pare di aver postato il link ad un forum dove ne discutevano molto approfonditamente. In breve si tratta di distorsioni intermodulari. Niente di così problematico dato che è praticamente inudibile a livelli di ascolto normali, è più un perfezionismo tecnico che considerato il costo dovrebbe essere sistemato. https://uploads.disquscdn.c...

camillo777

Esatto!

ed è anche più utile

Tungstein

Grazie, molto gentile nel rispondermi.
Visto che sei così gentile, m potresti anche chiarire il discorso "hump" dei DAC ESS?

MauAsRoma

Farò la prova senza, anche se usandolo sento maggiori dettagli e purezza del suono La potenza è relativa perché non alzo mai al massimo il volume. Ovviamente ascolto musica in formato FLAC

MauAsRoma

Mi trovo benissimo. Te lo consiglio

Massimo Fantinato

Mi spiace non ti so dire nulla a riguardo.
In ogni coso, lascia perdere le opinioni soggettive riguardante le performance audio, sono fuffa. Molto meglio puntare alle funzionalità, alla stabilità del sistema e alla serietà del produttore riguardo aggiornamenti e supporto, tutto questo, verificabile facilmente tramite recensioni approfondite dei prodotti.

Massimo Fantinato

contento tu, contenti tutti.

Vespasianix

Sui 100€ c'è qualcosa di decente?chiedo : Flac, micro sd fino a 256 gb, sw x sincronizzazione, 3h reali di autonomia, schermo x copertine.

Vespasianix
Carlo de filippis

grazie ...

Ottoore

Non mi avventuro in consigli su un dac da 1800€, non credo che un dac possa fare tutta sta differenza per lo meno a questi livelli.

Umberto Ratti

No, non mi hai capito, il problema è che il cambiamento potrebbe essere solo nella testa dell'ascoltatore.

Questo è un campo che vive di percezioni e non di dati oggettivi che spesso dimostrano che non ha alcun senso spendere più di un certo tot in determinati ambiti.

Parliamo di un settore dove non è possibile fare un confronto audio vero e proprio, puoi solo confrontare il suono di un sistema con quello che ricordi essere il suono di un altro sistema, e quando entra in gioco il cervello e la memoria è molto facile ''sbagliare'', soprattutto quando la percezione sul modello nuovo viene ''condita'' da cifre a 3/4 zeri e da una differenza di prezzo sostanziale rispetto al modello vecchio.

Carlo de filippis

attualmente ho collegato al mac un dac beresdorf il caiman seg ed un amplificatore capella sempre beresdorf e con Audirvana è un bel sentire.... secondo te un cowon plenue L oppure il Cube migliorerebbero la qualità d'ascolto? per la portabilità il norma con le billie jean è perfetto per me.

Ottoore

Tu usavi il fiio x5 nell' uscita in modalità line, quel dispositivo consentiva di switchare tra line e coax ( in questo caso non avresti potuto amplificare direttamente, il segnale sarebbe uscito in digitale).
Il norma non ha uscita line perché già include un' amplificazione curata a differenza del fiio x5.

pollopopo

sono sempre tangibili se no non sarebbero dei cambiamenti.... il problema sta nel valore del cambiamento...purtroppo per avere un qualcosa in più bisogna sempre spendere di più e più si vuole e più si spende...è capace che per arrivare al 85% della perfezione ci vogliono mille euro....per ogni 1% in più ci voglio altri 1000....arrivati al 99% ci vogliono mille ogni 0.1%

è un discorso stupido ma che funziona per tutto nel modo...

pollopopo

sul fatto che compri un dac e amplificatore "serio" non certo per usare cuffie bluetooth..... e che per ascoltare un po di musica col BT ci sono già i cell che tutti hanno!....

pollopopo

il tuo pensiero non ha senso visto il BT 5.0 non lo hanno molti smartphone e ancor meno dispositivi...figuriamoci se ha un senso su un dispositivo dedicato solo all'ascolto in cuffia con filo

Carlo de filippis

grazie.... con il Q5 ti trovi bene? ha potenza per pilotare cuffie alta impedenza. Da alcune recensioni molti lo trovano sempre inferiore al mojo

Spider

Costa meno di un iPhone

Carlo de filippis

per questo preciso motivo mi domando se inseguire la moda dello streaming sia davvero utile.... chiedo se allo stesso prezzo del Cube sia da preferire il cowon plenue L ,che non ha wifi se non erro, ma che mi dicono che suoni una meraviglia!!!

Aristarco

Si ma quello con le cassette anni 90

Carlo de filippis

a quel prezzo meglio il cowon plenue L che non ha servizi streaming? ma che a detta di molti suona divinamente?

Carlo de filippis

io suo fiio x5 usavo uscita coax out per collegare per collegare l'amplificatore A5, col lettore Norma di Astel&kern non esiste una line out dedicata? scusa la domanda da neofita

Ottoore

Non puoi aggiungere un amplificatore via usb, l' amplificatore amplifica un segnale analogico.

piervittorio

Ah, certo, su quello non ci sono dubbi: il 9038 è l'ammiraglia dei DAC ESS, e l'uscita ti consente di collegarlo ad un pre.
Ma non era quello il punto evidenziato nel mio post iniziale.

Massimo Fantinato

Ti sconsiglio di perseguire il "bilanciato" per quanto riguarda le cuffie: molti amplificatori tendono ad avere più alti livelli di distorsione e comunque non benificeresti delle sue proprietà a differenza dei monitor da studio.

Massimo Fantinato

Mi spiace ma non ho informazioni sul Galaxy S10 però:
Quasi tutti i telefoni moderni hanno un comparto audio più che decente che supera la soglia di distorsione udibile (dovrebbe essere circa 70-75db se non ricordo male) il problema principale da considerare è sempre l'impedenza dell'uscita jack dato che nelle cuffie a bassa impedenza (non lineare) si rischia di avere un'alterazione della risposta in frequenza e quindi un suono diverso. Oltre a questo la potenza erogata potrebbe non essere abbastanza per quei pochi veri audiofili che equalizzano e per cuffie a bassa efficienza e/o alta impedenza.

Massimo Fantinato

Non cambia il mio pensiero.

MauAsRoma

Su eBay

massimo mondelli

Pardon. In questo caso sono assolutamente d'accordo

Miranda
Lele

Intende che chi compra prodotti del genere, avrà sicuramente delle cuffie che se non costano uguale poco ci manca... e nessuna di esse é BT. Nessuno sano di mente comprerebbe un apparecchio di così alta gamma per usarlo con cuffie BT, né può pensare di usarlo in mobilità (dove le cuffie BT darebbero un reale vantaggio) perché la dimensione ed il peso di questo lettore lo rende molto scomodo

Umberto Ratti

Che si trovino sempre dei miglioramenti non ne dubito, che siano tangibili (o che addirittura ci siano proprio) inizia a essere una questione discutibile in molti, troppi casi ,soprattutto man mano che il prezzo comincia a salire.

Umberto Ratti

Se non valesse la pena avrebbero smesso di produrli da un pezzo.

Carlo de filippis

Qualcuno sa se al norma sr15 si può aggiungere amplificatore per cuffie ... Solo tramite usb?

Carlo de filippis

Il filo bilanciato dove lo hai preso per le 650

pollopopo

conosco bene una persona che ne ha 3 fra astell & kern sp1000z, ibasso e ha diverse cuffie da 600 a 4000€ (non mi ricordo nemmeno i nomi), cavi crystal ecc....... e al netto del lato puramente soggettivo del suono che si cerca, si trovano sempre dei miglioramenti tangibili... ovviamente sorgenti audio top ;)

poi che fra un impianto portatile da 1000€ e uno da 8000-10000€ non ci sono abissi e quindi il prezzo non è giustificato è ovvio, ma le differenze si sentono ;)

MauAsRoma

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli