Sony scalza Nikon ed è ora il secondo produttore di fotocamere dopo Canon

31 Maggio 2019 75

Sony ha conquistato la seconda posizione nel mercato delle fotocamere con ottiche intercambiabili (ILC: Interchangeable Lens Camera). Gli ottimi risultati sono sicuramente legati al successo riscosso dalle mirrorless full frame e APS-C. Il dato è stato riportato dallo stesso produttore nipponico durante una "conference call" con investitori e analisti. Nell'anno fiscale 2018 la quota di mercato (calcolata sulla base dei ricavi) conquistata da Sony è stata pari al 23%, in crescita del 4% anno su anno.


Nel 2017 la quota di mercato era pari al 19%. I progressi compiuti hanno permesso a Sony di scavalcare Nikon e di posizionarsi dietro a Canon, attualmente leader del mercato. I risultati riportati includono inoltre le fotocamere compatte (DSC: Digital Still Camera). La quota detenuta da Sony è cresciuta dal 26% del 2017 al 29% del 2019 e ha permesso così di conquistare la prima posizione a livello globale.


Complessivamente il mercato delle fotocamere ha subito una contrazione del 7,1%, scendendo da 1,4 a 1,3 miliardi di Yen, pari a circa 10,7 miliardi di euro. I numeri corrispondono con quelli recentemente comunicati recentemente anche da CIPA (Camera & Immagini Products Association) e riferiti alle unità vendute.

Per quanto riguarda le videocamere, Sony ha mantenuto la quota del 29% ma ha diminuito i ricavi, passati da 390 a 300 miliardi di Yen (circa 2,5 miliardi di euro), -23% rispetto al 2017.


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da Monclick a 449 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

75

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jorge-052

bella domanda...

Max

mi piacerebbe sapere quanto vende in patria...

Jorge-052

In realtà SONY lavora a pieno regime nel settore telefonia, e con dispositivi eccezionali. Semmai, lato promozionale e pubblicitario si comporta come se non avesse interesse a venderli...

Alex Dimax

ha meno rolling shutter proprio perché il sensore è molto più piccolo.
ma pulizia dell'immagine ed " editabilità" del file, sony purtroppoo è numero uno

c0s87

Quando cambiano il sensore con uno nuovo, allora solo questo porta ad un investimento di almeno 150/200 milioni di $, il software sui 30/40 milioni ad anno per il software,Scocca e parti sui 10 milioni, diversi invece per le ottiche dove il costo sale molto.

investimenti li fanno per acquisire aziende e sfruttare brevetti e know how ma non posso quantificare, come anche la pubblicità, dipende dagli accordi, io posso pagare 100 milioni, ma lei con i suoi accordi pagare solo 10, sono numeri questi ultimi buttati a caso.

Gianni Alberto Passante

e quanto è quel R&D? e lo sviluppo dei software , delle pubblicità, gli investimenti.

boosook

Io ho la cara vecchia X100s e quando la cambierò credo proprio che sarà per un'altra Fuji! :)

boosook

Beh il mercato è quello che è ormai, da quando ci sono gli smartphone le fotocamere sono diventate un prodotto di nicchia per gli appassionati...

Continuo a preferire Fujifilm, con la XT 30 ha fatto un ottimo lavoro

Fabu

Mercati diversi. E quello della fotografia è molto più sano secondo me. Varie gamme, tanti produttori, più scelta per il cliente finale e soldi in saccoccia per tutti (più o meno). Sony si impegna allo stesso modo nel mercato cellulari, che però a differenza di quello fotografico è stato invaso dalla concorrenza cinese. E poi quello della telefonia è un mercato più "di massa", e il marketing conta più della qualità del prodotto in sé.

Discaz

..

Lorenzo Cx

E Phase One... Svariate agenzie con le quali lavoro usano le fotocamere danesi

Okazuma

Come ti hanno già detto, molti professionisti o sono passati a Sony o comunque usano Sony per affiancare altre fotocamere.
Senza contare che moltissimi non professionisti stanno scegliendo Sony al posto di Nikon

Jpprieto

Hasselblad ormai è cinese

Chalista

[ After ] completo di sottotitoli (HD 2019)
se vuoi vedere il meglio qui disponibile ??
divertiti qui: GOLOVERS9.BLOGSPOT.COM

Fandrea

oddio.. il rolling shutter delle Sony fanno ribrezzo! Panasonic si comporta molto meglio nel video, anche con sensori minori!

Markk
Wolf456

Facendo due calcoli prezzo di una a7 iii 2000 euro:
-2000-22% iva= 1560
-1560- 10% guadagno ultimo distributore (almeno) = 1400
-1400 ai quali togliere spese di distribuzione, magazzino ecc.., spese per la garanzia, spese di ricerca e sviluppo, spese per il personale...

A tutti noi piacerebbe comprare a prezzo di costo eheh, ma in questo modo non avremmo servizi derivati dalle tasse e nuovi prodotti con interessanti tecnologie aggiornate costantemente.
In ogni caso sony a lasciato la linea di a6000 ad un prezzo super abbordabile

Ikaro

Ad oggi l'unico motivo per restare in canikon è per i soldi spesi per il corredo ma se si è nuovi o se c'è necessità di cambiare tutto, in ottica futura sony è molto meglio

Ikaro

A parte la fascia extrem dove si infilano leica, hasselblad credo siano tutti jappo...

c0s87

Che produca in USA, no non esistono sono tutte europee e asiatiche, ma non voglio sbagliare, la jap.Tamron dovrebbe avere come primo azionista una azienda USA e come secondo SONY...

SommoPastore

Non credo esista un produttore di videocamere/fotocamere/lenti americano, anche volendo, non avrebbe nessuno da tutelare.

SommoPastore

E quelli che iniziano... sono tutti sony.

Horatio

Tutte e tre giapponesi, spettacolo!

Raiden

Ahahahahahaha si vede che è da un po' che non ti aggiorno :D Sempre più professionisti stanno migrando a Sony, e fanno bene

SommoPastore

è così veramente professionista che non lo sa nessuno

SommoPastore

Lo è sotto ogni singolo aspetto, almeno il comparto camere nude e crude sono almeno 2 anni avanti la concorrenza Nikon e Canon, giusto panasonic è uscita con una mirrorless seria.

c0s87

0.o...... Quello che guadagna lordo , se fattura 3000€ a pezzo ( consigliato ma i grossisti pagano meno e se fanno ordini consistenti hanno sconti corposi ), se costa 1000€ produrla, la vendo a 3000€ i 2000€ risultano 400/500€ di recupero per lo sviluppo, il resto è il reale guadagno di Sony per pezzo lordo, a questo devi poi scorporare le tasse in base al paese dove opera ( in Europa importa dall'olanda ), e quello sarà il ricavo netto in tasca a sony per ogni pezzo venduto.
Solitamente sono cose interne che non puoi vedere, al massimo ti danno il totale aziendale di ricavo netto, come per apple dove fattura 70/80 miliardi, come utile lordo abbiamo sui 20 miliardi, al netto ( il reale guadagno ) siamo sui 10 miliardi se non meno.

Danitkd

Guadagno che vuol dire?

c0s87

Mediamente una qualunque azienda ha almeno il 90% di ricarica alla fonte, mediamente una macchina del genere costa a sony sui 900/1000€.

Markk

Sicuramente a 2000€ ci rimettono. Anche Apple con gli iPhone a 600€ ci rimette.

Nicola Ramoso

Guarda l'ultima volta che ho controllato il Giappone gli USA sono alleati da diversi decenni, la ringraziamo per la sua analisi puntuale.

Galy

Ho appena visto il consiglio d'amministrazione Sony scriversi su un taccuino quello che pensi di loro...

Galy

Non faranno mai schermi ribaltabili su macchine pro, in quanto il professionista non usa il display della fotocamera per guardarsi.
Chi ha bisogno di vedersi, mette un display/recorder esterni.

Matteo85_b

IL grosso delle persone va al supermercato ci sono 50 modelli samsung 50 modelli huawei il commesso che deve smaltire le giacenze e tac

Ricky

Comunque che questo spam regga ben 10 ore senza essere eliminato non va tanto bene

macosx

Ahimè si li ho visti.
Tu i Sony dove li hai visti? Nelle recensioni di chi non sa manco parlare italiano?

Gianni Alberto Passante

ma va, 1500 dai, ma pure 1200, tanto che vuoi che siano, se secondo te il 33% sono bazzecole. ma tu lo sai che margine di guadagno c'è? secondo te la mettono a 3000 e guadagnano quanto?

max76

ma Nikon ha lanciato mirrorless di dimensioni full frame, bastava che iniziava a convertire il segmento dx mirrorless, e piano piano pensionare le attuali dx a catalogo

Danitkd

Beh oddio.. A5000 e 5100 uscite con schermo ribaltabile 180°. Poi sony a6000 a6300 e a6500 no.
Poi è uscita la A6400 con schermo ribaltabile ma senza stabilizzatore su corpo come la a6500. Per me questi sono compromessi ridicoli cercando di spezzare il segmento in fotocamere da blogger che fanno anche ottime foto e macchine fotografiche complete per le foto ma con qualche mancanza per i blogger...
La 6400 è stata una grandissima delusione per me... E probabilmente sarà l'inizio di questi beceri tentativi di segmentazione dei propri prodotti per non farsi concorrenza interna e allungare la vita di vendita dei modelli precedenti...

d_eagle-buonista

Le cifre sono sbagliate. Si tratta di 1300 miliardi di yen, non 1.3 miliardi (che sarebbero nemmeno 9 milioni di euro)

Danitkd

Huawei era cinese. Eppure trump le sta creando dei danni non da poco.

Danitkd

Ah quindi sei un fotografo VERAMENTE professionista te?

Markk

Ottimo però 3000€ per il solo corpo di una mirrorless sono "way too much", potrebbero metterla benissimo a 2000€.

Alex Dimax

c'è anche da dire che chi prende sony, lo fa per la superiorità nel video, non perché è migliore di Canon o NIKON in senso generale

marco

anche a livello software...ah no

Vino Elia

Drogati di meno

Ngamer

a parte i menu un po strani cosa manca ??? a livello hardware sony è avanti sia a canon che nikon . sulle ottiche oramai la diff è poca . certo se hai gia investito nelle loro ottiche sarebbe dispendioso cambiare

Ezio Dread

Illuminaci del tuo sapere, te ne prego

Jimmy

Fino a quando non faranno uno schermo ribaltabile per bene come Canon e Panasonic rimango fedele alla mia M50

Bonus TV 2019: guida agli incentivi per passare al DVB-T2

Recensione Huawei Freebuds 3: ho sostituito le Airpods dopo 2 anni

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi